Archivio mensile:giugno 2013

20130615_095519

Crema Avène Hydrance Optimale légère

Buona domenica a tutti!

Oggi voglio spendere qualche parola sulla crema che mi ha accompagnata per questi ultimi mesi e che sta giungendo al termine… la Avène Hydrance Optimale Légère, per pelli sensibili da normali a miste.

20130615_095519

Ho acquistato questa crema a gennaio, quando ho cominciato a vedere le mie guance sempre rosse e ho deciso di utilizzare quotidianamente un prodotto farmaceutico. Da pochi giorni ho scoperto che questo rossore è causato dalla couperose e il dermatologo mi ha suggerito un’altra crema dell’Avène da utilizzare, ma aspetterò ad acquistarla dopo il termine di questa.

Io l’ho acquistata in farmacia al prezzo di € 22 circa. E’ una crema molto leggera che secondo me si adatta benissimo alle pelli miste; ammetto che nei mesi freddi a volte avrei avuto bisogno di una consistenza più ricca, ma in questo periodo estivo è un’ottima alleata. Idrata, lascia la pelle morbida, ma non la unge troppo, evitando l’odioso effetto lucido. Io ho la versione normale, senza filtri UV perchè in genere preferisco metterli a parte 🙂

La confezione a tubetto è molto comoda ed igienica, anche se (quando si avvicina al termine) esce a fatica ed è necessario tagliare il flacone per prelevare tutto il prodotto.

L’inci ovviamente non è bio, ma, a causa dei miei problemi alla pelle, ho smesso di affliggermi per qualche pallino rosso in più e guardo al risultato del prodotto 😉

20130615_095546

Mi sento dunque davvero di consigliare questa crema a chi desidera un’emulsione leggera, ma idratante e privilegia canali di distribuzione più cari, ma farmaceutici.

Alla prossima, un bacio!

SAM_1353

Mini Haul Essence ;-)

Buongiorno a tutti e buon sabato ^.^

So che quello che dirò sarà una puntualizzazione dell’ovvio, so che sto sfondando una porta aperta, ma andare allo stand della Essence è sempre traumatico. Tra le lotte da dover fare con le altre ragazze per avvicinarsi ai prodotti, tra lo stand devastato con la maggior parte dei prodotti esauriti (e ogni volta che cerco qualcosa, quel qualcosa puntualmente non c’è), ma la peggior cosa sono le confezioni aperte, swatchate o peggio, rotte. Ma dico io, possibile che ci siano in giro ragazze che si sentano autorizzate di aprire e toccare prodotti che non intendono comprare? Io, infatti, ero andata alla Coin per acquistare il famosissimo all over per bionde (che ancora non possiedo) e l’ultima confezione rimasta era stata aperta, rotta e toccata tutta. Inutile dire che non l’ho comprata.

Così il mio bottino è stato proprio misero e sono tornata a casa con soli due prodotti: il mascara I love Extreme (di cui ho sentito parlare benissimo e che finalmente ho trovato, sperando che non sia mai stato aperto!) e il gloss Stay with me nella colorazione 03 Candy Bar (il gloss fortunatamente era stato sigillato dalle commesse con lo scotch, quindi ho quasi la certezza che non sia mai stato aperto! 😉 ).

SAM_1353

Posso già fornire qualche prima impressione sul gloss che ho già utilizzato una volta: è molto coprente (quasi un rossetto liquido) e dura più di altri lucidalabbra, ma comunque non così a lungo (non come un rossetto, ecco!) e sulle labbra regala un bel colore naturale, ma leggermente coralloso.

Questo è il primo gloss della Essence che acquisto e l’applicatore è un po’ particolare, diciamo che bisogna farci un po’ l’abitudine, anche se preferisco le spugnette tradizionali di altri lucidalabbra!

SAM_1354

Quanto al mascara ancora non ho potuto provarlo perchè sto ancora lottando con la mia congiuntivite, ma spero di poterlo utilizzare a breve e recensirlo poi qui sul blog! 🙂

Ciao a tutti!

Le mie misure anti-crisi…non si butta via nulla!

In questo periodo, è proprio vero, non si butta via nulla 😉

E così vi rendo partecipi di quelle che sono le mie personali misure anti-crisi, almeno nei cosmetici, per cercare di utilizzare tutto fino all’ultima goccia!

– sicuramente, una prima sana abitudine, è quella di tagliare le confezioni per riuscire a prelevare tutto, ma proprio tutto il prodotto, anche quando sembrerebbe finito; vi posso assicurare che nei meandri delle confezioni si ferma sempre taaanta roba da poter prelevare con le dita 😉

– io utilizzo le saponette per lavarmi le mani; quando rimangono dei pezzi molto piccoli di saponetta (che è impossibile e difficilissimo utilizzare) io li conservo in una jar e li sminuzzo il più possibile. Potrete così utilizzare questi “scarti” per la manicure (in una ciotola sciogliete qualche pezzettino di saponetta in tanta acqua calda, mettete in ammollo le mani per 10 minuti e così le cuticole si ammorbidiranno per bene) oppure, quando ne avrete raccolti tanti, scioglierli in un pentolino con poca acqua e creare una nuova saponetta!

– il vostro deodorante non funziona oppure avete provato l’allume di rocca, ma non è sufficiente in questi giorni caldi? Utilizzate entrambi i metodi! Prima passate la pietra bagnata sulle ascelle e poi (quando sarete asciutte) applicate anche il deodorante poco efficace. L’azione combinata dei due metodi vi permetterà, almeno, di portare a termine il prodotto che non vi soddisfa!

– ultimo consiglio per gli smalti: si sono seccati? E’ diventato difficile applicarli? Mettete qualche goccia di alcool Buongusto nel flaconcino e agitate… in questo modo sarà nuovamente utilizzabile 😉 Rimane però fermo il consiglio di conservare gli smalti in piedi e possibilmente in una scatola chiusa, in questo modo si seccheranno molto meno!

 

Spero di esservi stata utile…ciao!

20130530_155223

Balsamo per labbra all’Uva Reale di Erbario Toscano…una sòla pazzesca!

Oggi mi sono svegliata con la voglia di parlarvi malissimo di questo prodotto che si è rivelato un vero e proprio attentato al mio portafoglio. E’ vero, non è costato una fortuna, ma in questo tempo di crisi è odioso buttare via dei soldi.

Sto parlando del Balsamo per labbra all’Uva Reale dell’Erbario Toscano.

20130530_155223

Ho acquistato questo prodotto alla Coin, spinta dalle innumerevoli recensioni su blog e su Yt assolutamente favorevoli; “é prodigioso”, “è naturale”, “è molto idratante”.

In questi casi è proprio vero che ogni persona è a sè, perchè io odio letteralmente questo prodotto per le labbra. Il costo è alto (7,90 €) e la resa assolutamente deludente.

Innanzi tutto, guardando l’Inci si nota subito che è fatto solo di burro di Karitè e Oli e io in effetti mi chiedevo come potesse rimanere ben mescolato data l’assenza di cere. La risposta? Non rimane affatto mescolato! Le soluzioni sono due:

– o vi mettete con molta pazienza ad agitare il tubetto prima dell’uso

– altrimenti, premendo il tubetto, vi usciranno soltanto gli oli e (se sarete fortunate) qualche lieve traccia del burro di karitè, che a quel punto navigherà in un mare oleoso.

La cosa peggiore è stendere sulle labbra un prodotto che essenzialmente è solo olio: comincerà a vagare per le vostre labbra, scivolando di qui e andandosene di là. Per non parlare dell’effetto friol e patatina fritta che vi ritroverete sulla bocca!

Inoltre da quando utilizzo questo prodotto alla sera (impensabile metterlo di giorno!), ogni mattina mi ritrovo un nuovo brufoletto sulle labbra o sul contorno. Ma la cosa buffa è che secondo me questo balsamo (cioè olio) non idrata a sufficienza: essendo così liquido va rapidamente via dalle vostre labbra senza lasciare nulla di “ceroso” e così al mattino mi sveglio con le labbra più secche della sera!

Quindi secondo me è assolutamente sbagliata la formulazione…avrebbero dovuto aggiungere qualche cera, oppure diminuire la quantità di oli per aumentare quella di burro di karitè.

20130530_155144

L’unico pregio di questo prodotto? La profumazione! Sa di gomma da masticare frizzantina, quella che mi piaceva tanto quando ero teenager 😉

Ora sto già pensando ad usi alternativi di questa sòla, per evitare di gettare via un prodotto poco utilizzato; forse potrei provare ad utilizzarlo per rinforzare le mie unghie, giusto per terminarlo!

20130615_095929

Strucchiamoci con l’acqua!

Per la serie “ti piace vincere facile”, oggi farò la recensione di un prodotto famossissimo sul web, l’acqua micellare Bioderma Sensibio.

20130615_095929

Ho scoperto quest’acqua micellare ormai un anno fa, in seguito ad una brutta congiuntivite (che per altro ho di nuovo 🙁 ), quando i miei occhi non sopportavano nulla di grasso o oleoso…si annebbiavano, si arrossavano e lacrimavano tantissimo.

Con questo prodotto è stato subito amore “a prima vista”, i miei occhi hanno gradito fin da subito il suo utilizzo. Il pregio di quest’acqua, infatti, è che non è per nulla unta, ma molto fresca e delicata, adatta a tutti gli occhi sensibili.

Io la uso per struccarmi esclusivamente gli occhi e mi ci trovo benissimo: mi è sufficiente appoggiare un dischetto di cotone imbevuto di prodotto sull’occhio, attendere qualche secondo e rimuovere il tutto con movimenti molto delicati. Io, per abitudine, non utilizzo mascara waterproof, ma posso assicurarvi che rimuove alla perfezione quelli normali. E’, inoltre, perfettamente in grado di eliminarmi perfino gli ombretti Soul Color di Astra che, come saprete, non vanno via nemmeno con le cannonate! 🙂

Il prezzo secondo me è perfettamente accessibile e proporzionato alla qualità: io pago 13,90 € un bottiglione da 500 ml che, utilizzato solo sugli occhi, mi dura veramente tanto!

Dunque non posso che consigliarvi questa acqua micellare e affiancarmi a tutte le blogger entusiaste di questo prodotto 😉

20130615_095959

Ciao a tutte!

20130615_100015

Acqua termale Avène

Dopo qualche giorno di assenza dal blog, a causa di una settimana INTERMINABILE e pessima dal punto di vista lavorativo, oggi voglio rimediare scrivendo un nuovo post.

Lo so, sarò l’ennesima blogger che fa la review di questo prodotto, ma non ci posso fare nulla, mi piace e ho deciso di condividere con voi le sue mille qualità! Ovviamente parlo dell’Acqua termale dell’Avène.

20130615_100015

In foto vedete la confezione mini da borsetta che avevo comprato ormai molti mesi fa e che ora si appresta a lasciarmi; ma niente paura, è già stata sostituita dal bottiglione enorme (da 300 ml) che ho trovato in offerta in farmacia a soli € 9,90 con in regalo un’altra piccola confezione tascabile (che è comoda da tenere in borsa 😉 ).

Come uso io l’acqua termale? Ecco l’elenco dei miei utilizzi:

– come tonico. La ADORO per questo utilizzo, soprattutto quando la mia pelle delicata, sensibile e couperosica è più stressata (ad esempio in queste giornate molto calde); la spruzzo sul viso alla fine della pulizia e poi la spargo utilizzando un dischetto di cotone, asciugandone così l’eccesso.

– dopo la depilazione delle gambe col silk-epil mi allevia un po’ il rossore; non fa miracoli, ma sicuramente solleva.

– quando ho qualche parte del corpo irritata mi aiuta a calmare il fastidio; anche in questo caso non cura, ma lenisce un pochino.

– per rinfrescarmi in questi giorni di calura, la tengo in frigo e la spruzzo per una sferzata di frescura…provate e non ve ne pentirete 😉

Se anche voi adorate questo prodotto, non posso che consigliarvi di cercare una farmacia che venda questo “multipacco” al prezzo eccezionale di € 9,90…anche perchè potrete partecipare ad un concorso: vi basterà accedere al sito internet dell’azienda, guardare un filmato sulle proprietà dell’acqua di Avène, rispondere a delle semplici domande e controllare subito se sarete i fortunati a trascorrere qualche giorno alle terme! 😉 Inutile dirvi che la fortuna non mi ha assistita, ma mi consolo spruzzandomi l’acqua termale della bottiglietta! 🙂

Ciao a tutti e buon sabato!!!

Seguitemi su bloglovin’!

Ciao a tutti!

Oggi piccolo post per comunicarvi che anche Storie di ordinaria beltà è approdato su Bloglovin’!

Il mio blog è nato da un mese e fin da subito avevo riscontrato notevoli difficoltà ad inserire Google Friends Connect, così l’unico modo per seguirmi era quello di iscriversi via mail. Io non so se GFC non esista più o stia per andarsene oppure semplicemente non sia fruibile per i nuovi blog, mentre continua ad esserlo per quelli vecchi, ma ho comunque deciso di smettere di aspettare e di iscrivermi su Bloglovin’ 🙂

Potete cliccare sul widget della Tour Eiffel, registrarvi, premeri il bottone “follow” e così seguirmi a tutti gli effetti, ricevendo notifiche per ogni mio nuovo articolo 😉

Mi raccomando, iscrivetevi numerosi!

Ciao!

20130601_105453

Bagnodoccia Bottega Verde al Frangipane

Buongiorno a tutti e buon lunedì!

Oggi vi voglio parlare di un mio caro amico in questi giorni di calura estiva… il Bagnodoccia al Frangipane di Bottega Verde.

20130601_105453

Possiedo questo prodotto da diversi mesi e lo adoro alla follia, tanto che al mio compleanno una mia amica (probabilmente stanca di sentirmene parlare bene 😉 ) me ne ha regalato un ulteriore flacone! http://storiediordinariabelta.altervista.org/tanti-auguri-a-me-regali-di-compleanno/ Qui potrete vedere l’elenco di tutti i regali che avevo ricevuto 😉

Innanzi tutto mi piace molto la confezione:

-apprezzo il flacone da 400 ml (taaaaantissimo prodotto!)

– apprezzo il tappo a scatto utile sotto la doccia con foro non troppo grande, nè troppo piccolo

– apprezzo il fatto che l’etichetta non si bagni o non si stacchi anche a contatto con l’acqua.

Altro elemento positivo è sicuramente il prezzo: soltanto € 2,99 per quasi mezzo litro di bagnoschiuma!

Ma il suo pregio più grande è il profumo: a dir poco paradisiaco! Mi ricorda un po’ il Monoi, anche se è meno dolce (forse si avverte meno il cocco) o il tiarè, ma è molto più avvolgente. Farsi la doccia con questo prodotto diventa quasi un appuntamento di aromaterapia, in cui le note dolci e fiorite del bagnoschiuma vi solleveranno il morale dopo una giornata stancante!

Inoltre è un prodotto molto delicato; io lo utilizzo tranquillamente tutti i giorni, senza che la mia pelle subisca danni. Certo non la idrata (ma per questo esistono le creme 😉 ), ma nemmeno la secca, anzi! Io ne spargo una piccola quantità sulla mia spugna retata, così da essere invasa di morbida schiuma. Vi posto comunque una foto degli ingredienti del bagnodoccia:

20130601_105506

Non posso, dunque, che consigliarvene l’acquisto, o anche solo una snasata nel negozio per essere spedite col pensiero su spiagge esotiche 😉

Ciao!

20130610_132527

Mini Haul EccoVerde

Buona domenica a tutti!

Questa settimana è arrivato un mini-haul che ho fatto presso il sito di Ecco Verde, dove si posso acquistare varie cose bio e vegan.

Questo è stato il mio primo ordine e parto subito col fare alcune considerazioni:

– il sito è italiano, ma il pacco arriverà dall’Austria, quindi ci metterà un po’ di giorni;

– i prezzi sono ottimi, e le spese di spedizione non altissime (io le ho pagate e 5,90);

– sono molto, molto tirchi in quanto a campioncini, a me ne è arrivato soltanto uno! Questa cosa mi ha lasciata un po’ perplessa, questi siti in genere forniscono campioni a volontà, cosa che è sempre gradita per noi donne… qui, invece, me ne hanno messo uno solo per il principio “li ha chiesti, quindi facciamola contenta”. Ecco, i campioncini, se li volete, dovete richiederli quando fate l’ordine, altra cosa che non mi è piaciuta molto.

Andiamo ad esaminare nel dettaglio il mio ordine.

20130610_132527

Innanzi tutto ho preso 3 mini-taglie di crema per le mani Lavera Basis Sensitiv da 20 ml; questo formato è molto comodo da tenere in borsa senza occupare troppo spazio e costano soltanto 0,89 centesimi ciascuna! Per me la crema mani è un prodotto indispensabile, e anche al lavoro (dopo essermi lavata le mani) devo sempre applicarla, quindi questi travel-size saranno molto utili 😉

20130610_132543

Ho preso poi il pennello per ombretto della Benecos a lingua di gatto che è costato € 3,99. Il prezzo è davvero economico, ma me lo immaginavo più morbido in realtà! E’ uno di quei pennelli che non si possono piegare, ma che rimangono sempre più rigidi, come se nel mezzo ci fossero delle setole dure (non so se sono riuscita a rendere l’idea! 😉 )

Infine ho preso il Compact Blush Benecos Sassy Salmon; su Yt questo fard è molto famoso e in effetti (l’ho già utilizzato!) è molto bello, dura a lungo e regala un bell’effetto sulle guance; ma vi farò sicuramente una recensione più completa quando l’avrò utilizzato meglio.

20130610_132728

20130610_132618

 

 

 

 

20130610_132807

 

 

 

 

 

Il campioncino che mi è arrivato, infine, è una crema per pelli grasse della BioBj. 

20130610_132857

Il totale del mio mini-haul è di 16,55 e l’ordine ci ha messo circa 5 giorni lavorativi ad arrivare a destinazione.

Ciao a tutti!

20130607_183700

Kiko Soft Touch Blush numero 110

Oggi voglio presentarvi il mio migliore amico di questi giorni (finalmente estivi), il Kiko Soft Touch Blush numero 110.

20130607_183700

Si tratta di un blush rosa bambolina (Barbie per l’esattezza 😉 ) totalmente matte, in grado di donare sulle guance quell’effetto salute da tutte ricercato. L’acquisto di questo blush è stato una sfida; pensavo che non si sarebbe visto sulle gote. E anche se andrete a swatcharlo in negozio, non lasciatevi ingannare: sembra poco scrivente, ma sulle guance è in grado di donare perfettamente un effetto bonne mine.

Sarà il fatto che è completamente opaco, sarà che è di quel colore rosa così acceso, ma l’effetto che regala è superlativo: sembrerà che abbiate fatto una leggera corsa o che abbiate preso qualche ora di sole sulle guance.

Insomma, in questi giorni estivi io lo sto davvero adorando e lo uso praticamente tutti i giorni, quindi il consiglio che mi sento di darvi è di dargli una possibilità 🙂 Io lo stendo con il pennello da blush della Essence (che pur essendo economico, mi piace tantissimo!).

Inoltre non è per nulla polveroso e a me resiste diverse ore sulle guance, almeno 5 😉

20130607_183800

Io ovviamente ho la carnagione chiara, non posso quindi pronunciarmi sull’effetto che potrebbe avere sul viso delle fortunate ragazze un po’ più ambrate 😉

Il prezzo del blush è un po’ alto in effetti, costa (non in offerta) 7,90 € per 5 grammi di prodotto, ma per me è super promosso a pieni voti!

 

Ciao a tutte!

20130607_183708