Archivio mensile:agosto 2013

KC02103091principale_600Wx600H

La mia wish list :-)

Ciao a tutte fanciulle, oggi vorrei elencare qui i prodotti che fanno parte della mia wishlist, un po’ per promemoria personale, un po’ per condividerla con voi!

Top coat effetto gel Sephora € 4,90 m5780902_261558_la

– Clarins, Lait Demaquillant Herbes des Alpes € 17,90 (per detergere la pelle al mattino)

m2461271_P16002_princ_la

oppure:

 

Latte struccante Ultra-fondant Sephora  € 7 (sempre per la detersione mattiniera 😉 ) m270429_202500_hero

 

 

24/7 Urban Decay in Mushroom € 16,90

m6250930_272839_la

Palette Naked Basic Urban Decay € 25,90

m5610496_P1273057_princ_la

 

 

Invisible Lip Liner Kiko € 5,90

KM0020600200100principale_600Wx600H

Pennello da sfumatura Pupa € 13,90

070006001_big_154487

 

 

 

Colour impact Eyeshadow Palette (nuova EL Kiko) in Street taupe variation € 16,90

KC02103091principale_600Wx600H

Latex Like Lipstick in Pulpy Plum (EL Kiko) € 7,50

KC02102011principale_600Wx600H

 

 

 

Dazzling Highlighter (EL Kiko) € 7,90

KC02101061principale_600Wx600H

Fondotinta Fit Me Maybelline circa € 9

fondotinta-detail-shot_141732

 

 

Green Tea Scent Spray Elizabeth Arden € 13,90

2688400_lg

 

 

 

 

 

Bene fanciulle, questa è la mia attuale wishlist…il mio portafoglio già trema 😀

E voi, cosa avete nella lista dei desideri in questo momento? Avete qualche suggerimento da darmi su possibili acquisti?

Sono rimasta piacevolmente stupita dalla nuova collezione di Kiko, non vedo l’ora di andare a swatchare i prodotti in negozio 😉

 

 

N.B. tutte le immagini sono state prese dal web; potrete accedere alle pagine delle immagini in originale grazie al link!

20130803_171427

Latte detergente Mustela…una coccola anche per le fanciulle cresciute ;-)

Ciao a tutte ragazze!

Oggi vorrei parlarvi di uno dei miei prodotto preferiti in assoluto, il Lait de toilette Mustela.

20130803_171427

Ma non fraintendetemi, questa review non è rivolta alle mamme e ai loro bellissimi bimbi, bensì alle makeup-addict e a tutte quelle ragazze che amano struccarsi in pochissimo tempo. Alzi la mano che non ha mai detto o pensato: “Che palle, devo ancora struccarmi!” Ebbene, oggi vi propongo la soluzione per rendere il momento della giornata dedicata alla pulizia del viso una vera coccola.

Da un anno ormai utilizzo con soddisfazione questo prodotto (destinato in realtà ai neonati) per rimuovere il trucco dal mio viso; io ho sempre amato alla follia i latti detergenti (avevo soltanto 15 anni quando cominciai ad utilizzarlo tutti i giorni in modo costante), ma ne ho sempre cercato uno che fosse realmente efficace e che rimuovesse già alla prima passata tutto il trucco, senza lasciare più alcun residuo sul dischetto del tonico. Ebbene, grazie al latte detergente Mustela ho raggiunto la pace dei sensi.

La consistenza è molto densa, ma non appena applicherete il prodotto sul viso questo si fonderà perfettamente diventando molto più liquido. E’, inoltre, molto facile da spargere (io mi servo dei polpastrelli 😉 ) e ha un profumino da bimbi davvero delizioso.

Ma, cosa assai più importante: rimuove alla perfezione e alla prima passata tutto il trucco che avete sul viso, senza necessità di fare ulteriori passate e lasciando perfettamente pulito il dischetto del tonico.

Io lo applico in questo modo:

– con i polpastrelli spargo il latte detergente sul viso e massaggio per qualche minuto;

– con una spugnetta in lattice morbida e umida ne rimuovo la gran parte;

– risciacquo il viso con acqua;

– spruzzo il mio tonico o l’acqua termale Avène.

In questo modo riesco a struccarmi in pochissimo tempo e in modo molto, molto delicato; la mia pelle soggetta a couperose, quindi evito di stressarla molto 🙂

Preciso, però, che non lo utilizzo sugli occhi, dove preferisco l’acqua micellare Bioderma o  uno struccante bifasico (se ho un trucco waterproof). Inoltre, uso il latte detergente Mustela soltanto alla sera per struccarmi e preferisco utilizzare un prodotto differente al mattino 😉 Ma questo solo per mie fisime personali, mi piace alternare i prodotti nell’arco della giornata, sono strana, lo so 😛

Questo prodotto lo trovate in tutte le farmacie e le parafarmacie nel reparto per l’infanzia; il costo è nella media, il flacone da 200 ml costa 9 €, mentre quello da 500 ml (che dura tantissimo!) circa 17 euro. Tale formato, inoltre, è molto comodo per la presenza di una pompetta dosatrice…peccato però che il flacone sia troppo alto e non ci stia nel mio mobile del bagno, quindi in genere lo travaso in contenitori più piccoli 😉

Per chi fosse interessata pubblico anche una foto dell’inci; credo di aver letto che non sia male, ma non sono esperta in questo campo…quindi vi invito a consultare, nel caso, il Biodizionario 😉

20130803_171441

Ciao a tutte fanciulle e buono strucco!

 

20130807_180853

Top e flop di luglio!

In ritardo di qualche giorno, eccomi qui con l’articolo sui prodotti promossi e bocciati del mese appena giunto al termine.

Questo mese la selezione di prodotti che vi mostrerò sarà un po’ misera, un po’ perchè il caldo ha colpito anche me e ha ridotto al minimo la mia voglia di truccarmi, un po’ perchè sto ancora lottando con la congiuntivite e ho potuto truccare poco gli occhi. Ma bando alle ciance vi mostro subito il mio solo e unico bocciato del mese:

Pennello numero 43 Sephora Professional; stando alla descrizione di questo pennello, secondo Sephora, dovrebbe servire per stendere il bronzer, ma è a tutti gli effetti un flat. Io l’ho acquistato insieme al fondotinta in polvere della Bare Minerals sotto consiglio della commessa, e mai mi sono pentita così tanto di averle dato ascolto. Il pennello costa 19 € (uno sproposito, fortuna che avevo sfruttato uno sconto! Magra consolazione però) e perde setole a volontà. Dopo un mese e mezzo di utilizzo ha leggermente diminuito le perdite di peli, ma è pur sempre inconcepibile che un pennello di tale prezzo costringa a perdere tempo al mattino per togliere ogni singolo peletto incastrato sul viso insieme al fondotinta. Per di più è ispido e punge…Bocciatissimo!

20130704_161819

 

 

 

 

 

 

Gli altri prodotti, invece, sono tutti promossi 😉

20130807_180853

– Latte solare spf 30 L’Amande; ho scritto da poco la recensione di questo prodotto che è stato mio fedele compagno nelle calde e soleggiate giornate di luglio;

–  Shampoo Yves Rocher Reparacion; anche su questo prodotto non vi tedio più di tanto in quanto ho fatto già la recensione qui sul blog, ma è un prodotto che mi sta piacendo molto, anche in considerazione del suo prezzo ultra economico e la sua formula senza siliconi…Promosso 😉

– Catrice Sun Glow terra numero 20 Deep Bronze; è la terra economica dal colore più freddo che abbia mai provato, quindi la sto usando con soddisfazione per il contouring. Niente a che vedere con la sua cuginetta della Essence che è così aranciata da fare invidia ad una zucca! Per lo più è della giusta tonalità per la mia pelle chiara: scolpisce bene il viso, senza fare macchia. Costo circa 5 €…promossa! 🙂

– Fondotinta Ready Bare Minerals; anche su questo prodotto non mi dilungo più di tanto in quanto ve ne ho parlato qui e qui e mi sta piacendo molto. E’ stato il re indiscusso della mia base nel mese di luglio!

Bene fanciulle, per questo mese è tutto…questi sono i prodotti che mi hanno colpito in positivo e negativo; e voi, cosa avete amato e cosa avete odiato a luglio?

SAM_1292

L’amande Enfant, latte solare protezione alta spf 30

Buonasera a tutte ragazze!

Quest’anno purtroppo le mie vacanze saranno “mordi e fuggi”, con qualche giornata in montagna o al lago, ma sempre nei dintorni di Torino.

Anche in questi casi, però, non può mancare la protezione solare per una mozzarellina come me; ne sto testando una che ho comprato da poco de La Roche Posay (ma non sono ancora pronta per una recensione! 😉 ) mentre ho un’opinione ben collaudata di quella che voglio recensire oggi, in quanto il flacone è quasi terminato.

Si tratta del Latte solare protezione alta con spf 30 de L’Amande Enfant. Preciso innanzi tutto che per la mia pelle questa protezione è tutt’altro che alta; infatti l’ho usata molto negli scorsi mesi quando il sole non era ancora così “aggressivo” e la sto terminando (purtroppo 🙁 ) in questi giorni di camminate sotto il sole della città (per evitare l’eritema sulle braccia).

SAM_1292

Mi trovo veramente bene con questo prodotto e credo proprio che il prossimo anno lo ricomprerò: la consistenza è ottima, la crema si stende in un battibaleno. Sarà che è studiata per i bimbi (e con loro bisogna essere rapidi!), ma non necessita di massaggi intensi per farla assorbire.

L’efficacia è comprovata da una pelle chiara come la mia: pur essendo solamente una protezione 30, mi ha impedito diverse volte di scottarmi o ha evitato la comparsa di eritemi. L’ho utilizzata anche per una giornata intera sul lago Maggiore, quando non avevo ancora acquistato la protezione 50: ovviamente la applicavo ogni ora in strato abbondante, ma l’effetto anti-scottatura è stato combattuto perfettamente.

La profumazione è assente, quindi non aspettatevi quella tipica dei prodotti per l’infanzia 😉

Il prezzo è nella normalità di questo genere di prodotti: intorno ai 15 €

Il lato negativo è il PAO, di soli 6 mesi, molto meno rispetto ai 12 mesi tipici delle creme solari.

Sulla confezione c’è scritto che il prodotto è:

– testato dermatologicamente

– senza coloranti

– senza parabeni

– resistente all’acqua (ma preferisco sempre riapplicarlo dopo il bagno)

– senza profumo

SAM_1297

Il flacone contiene 200 ml di prodotto ed è fatto in Italia, ad Albisola. I filtri sono UVA e UVB e la crema contiene olio di mandorle dolci e vitamina E.

Vi metto una foto dell’INCI preso da un campioncino della stessa crema (me l’hanno dato in erboristeria) in quanto ho gettato la scatola in cui era riportato.

SAM_1298

In conclusione mi sento di consigliarvi questa protezione solare…se ha funzionato con me, allora merita una chance 😉 Io la ricomprerò sicuramente il prossimo anno (quest’anno cercherò di finire la protezione 50 già aperta!).

Ciao e buon sole a tutte! 😀

20130803_170634

…la scoperta del secolo: il PLOPPING! E i prodotti per capelli (ricci) del periodo

Eh sì, lo so…quando leggerete il titolo di questo post penserete “ha scoperto l’acqua calda!”.

Sono mesi, anni che si parla di questo Plopping, ma io ci sono arrivata soltanto ora, non so che dire ragazze! Complici le temperature torride di questi giorni, ho pensato…”ma perchè non provare?” Il primo tentativo è stato breve e con scarsi risultati; il secondo è andato meglio e così via. Ora sono veramente soddisfatta di questo metodo di asciugatura.

Ma vado con ordine e inizio spiegandovi che cos’è il plopping (per chi ancora non lo sapesse): è un metodo di asciugatura dei capelli (per lo più indicato alle ricce) che si esegue con l’aiuto di un asciugamano. Ma non il classico metodo del turbante, bensì un sistema innovativo di indossare il panno che permette di ottenere il massimo risultato sulle radici. Eh sì perchè, se siete ricce come me, saprete bene che il problema numero uno dei capelli a cava-turacciolo (come li chiama la mia mamma 🙂 ), è quello delle radici senza volume e le lunghezze leonine. L’effetto a triangolo, insomma!

Dunque ecco una foto presa dal web che illustra il metodo di asciugatura col Plopping

ploppinguh6

Vi avviso che, nonostante le temperature alte e l’asciugamano, anche dopo 3 ore i  capelli saranno sempre umidi; ma a quel punto basterà un colpetto di phon oppure lasciar finire il lavoro all’aria calda di agosto.

Prima di mettere l’asciugamano, ovviamente, dovrete cospargere i capelli del vostro prodotto preferito per lo styling 😉

Consiglio spassionato: evitate e non considerate gli sguardi maligni e di scherno che le persone attorno a voi vi lanceranno quando vi vedranno accovacciate a testa in giù per mettere al meglio l’asciugamano 😛

E siccome oggi mi sento molto “loquace”, sebbene io stia scrivendo e non parlando, vorrei farvi vedere anche i prodotti che utilizzo per i capelli in questo periodo.

20130803_170502

– via ho già parlato e tessuto le lodi dello Shampoo Yves Rocher Reparacion e continuo ad adorarlo! Delicato, lavante, economico…mi piace!

– Quanto allo Shampoo Lavera al latte di rosa, invece, la mia opinione è opposta; mi lascia i capelli unti e che si sporcano subito dopo il lavaggio, ma, soprattutto, mi lascia le radici flosce, non so come spiegarmi. Sicuramente non lo comprerò più, ma il problema si sta rivelando il finire questo flacone che è a mala pena ad un terzo 🙁

20130803_170634

Balsamo Expert Reparation Franck Provost ; quasi un litro di balsamo (750 ml per la precisione) che finirò nel 2046. Ma quanto ce n’è???? o_O L’avevo comprato in offerta in una profumeria I Limoni al modico prezzo di 4 € e qualcosa e avevo pensato “così tanto balsamo per un prezzo così basso? Conveniente!” Peccato che io mi stufi in fretta dei prodotti e che questo mi sia già venuto a noia (nonostante il livello di prodotto consumato sia poco), per non parlare del fatto che i miei capelli non sono molto lunghi, quindi non uso tanto prodotto e che ho altri flaconi aperti. Ergo, non finirà mai!

Balsamo Ultra Dolce per capelli ricci all’olio di avocado e burro di karitè; prodotto economico, ma che piace molto ai miei capelli. Lo compro spesso!

Crema capelli Bottega Verde Hammam; questa maschera (è molto più corposa di un balsamo) mi piace veramente tanto. Ha un profumo un po’ orientaleggiante e contiene davvero la polvere di ghassoul, che è visibile nella crema.

Maschera Erboristica ai semi di lino de I Provenzali; ho comprato numerose volte questo prodotto, tanto che ora mi è venuto a noia. Non vedo l’ora di terminarla per cambiare! Per carità, fa bene il suo lavoro, districa, idrata, ma la trovo un po’ cara e la quantità di prodotto all’interno è poca (200 ml).

20130601_174041

Ovviamente non può mancare la mia mousse ricci Franck Provost, di cui vi ho già parlato, quindi non vi tedio ulteriormente.

Ci tengo solo a precisare in conclusione (e vi faccio un applauso se siete arrivate fino qui e avete sopportato questo mio sproloquio lunghissimo) che tutti i prodotti per capelli che utilizzo sono senza siliconi 😉

Ed ecco uno zoom dei mie ricci asciugati col metodo del Plopping:

20130803_170905

Ciao a tutte ragazze!

20130802_164629

Latte solare Leocrema in regalo con Tu Style!

Ciao fanciulle!

Oggi vorrei segnalarvi che in edicola, col giornale Tu Style, c’è in regalo (quindi al costo esclusivo di 1 €, ovvero del prezzo della rivista) il Latte Solare Leocrema all’olio d’Argan bio!

20130802_164629

Il flacone contiene 75 ml di prodotto (non è quindi una minitaglia piccola 😉 ) ed ha un fattore di protezione 10; per me in effetti la protezione è bassa, ma l’ho preso ugualmente per tenerlo in borsa ed utilizzarlo in città quando mi capita di camminare qualche minuto in più del solito per evitare, quindi, una scottatura sulle braccia (mi è già capitato, purtroppo).

Ecco, non lo userei al mare o in montagna soprattutto nei primi giorni di esposizione, ma per qualche ora di camminata in città potrebbe rivelarsi utile 😉

Mi raccomando, non dimenticate mai l’importanza delle protezioni solari…il sole è bello e fa bene, ma è importante proteggersi adeguatamente 😉 Parola di mozzarellina 😛

Ciao!