Archivio mensile:ottobre 2014

20141020_124414

BB Cream Perfecteur de teint – So Bio – Review

Buongiorno a tutte fanciulle!

La review di oggi è stata a lungo richiesta da molte di voi e dunque mi sembra arrivato il momento giusto per pubblicarla e accontentarvi! 🙂

Vi parlerò della BB Cream So Bio nella formulazione coprente e nella colorazione 01.

Ho sempre sentito e letto meraviglie a proposito di questa BB cream; purtroppo per me, non è scoccata la scintilla dell’amore nei confronti di questo prodotto che mi ha lasciata perplessa e dubbiosa. Nella review cercherò di spiegarvi i motivi della mia diffidenza e delusione.
20141020_124414

Prima di tutto qualche dato tecnico; il flacone contiene 30 ml di prodotto, con pao di 6 mesi e viene venduta (su internet) al prezzo di € 13 circa.

La prima caratteristica sulla quale vorrei soffermarmi è la texture molto particolare, quasi in mousse. Ha il pregio di non seccarsi in fretta (come, invece, molti suoi colleghi bio fanno) e consente un’agevole applicazione su tutto il viso.

Il metodo che preferisco per applicarla è con le ditine-sante; in questo modo riesco a scaldare bene il prodotto e ottenere un buon risultato.

La coprenza è molto buona per una BB cream; riesce infatti a coprire quasi totalmente la mia couperose sulle guance e, eventualmente, può essere anche stratificata per ottenere un risultato impeccabile.

Quanto alla durata, nulla da ridire. Applicata al mattino, la struccavo praticamente intatta alla sera.

Bene, è arrivato il momento di parlarvi dei suoi difetti, perchè ne possiede diversi. Innanzi tutto il colore si ossida terribilmente. Se al principio apparirà leggermente grigia e chiara (quindi adatta al mio non-colore), dopo qualche ora si scurisce di almeno un tono e il sottotono diventa tendente all’arancione.

La BB cream, purtroppo, si sente sulla pelle e dopo qualche ora dall’applicazione lucida tantissimo. E’ vero che io ho la pelle mista, che si lucida perfino con il fondotinta minerale, ma, dopo aver applicato questo prodotto, sono costretta a tamponare con salviette opacizzanti e cipria almeno ogni ora e mezza.

Infine, cosa per me gravissima, la BB Cream mi provoca imperfezioni; con l’uso prolungato (almeno un mese) mi sono ritrovata ad avere nuovi brufoletti ogni giorno (preciso che io non ho quasi mai imperfezioni, nemmeno usando creme molto chimiche. Ovviamente escludo “quei” periodi 😛 ), mentre sospendendola la situazione ritornava alla normalità.

In conclusione credo proprio che questo non sia il prodotto adatto a me. E spero di aver aiutato, con la mia esperienza, anche qualche altra ragazza che si ritrovi con le mie caratteristiche!

20141020_131309
Ora chiedo a voi: l’avete provata? Avete riscontrato qualcuno dei difetti che ho elencato io?
Alla prossima recensione!!!
walkingdeadproduct (5)

The Walking Dead Product #1

Buongiorno a tutte fanciulle!

Oggi è nata una nuova rubrica nella blogosfera, in collaborazione con queste fantastiche ragazze:

Sara di Le Divagazioni di una Fatina Arancione

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis

Elisa del blog My magic wonderland

Alice del blog Make up non solo

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty

Ecco di cosa si tratta: ogni mese vi mostreremo un prodotto che non ci piace o che facciamo terribilmente fatica a terminare e proveremo ad usarlo in modo intenso, al fine di togliercelo finalmente dalle scatole 🙂 Il mese prossimo tireremo le somme e vedremo se abbiamo vinto la sfida!

walkingdeadproduct (5)

Ecco il mio prodotto sfida, che abita a casa mia da un anno e mezzo ormai…..

20130530_155223

Si tratta del balsamo labbra Erbario Toscano all’Uva Reale, di cui vi avevo parlato *qui*. Questo prodotto era stato inviato gratuitamente a molte blogger e youtuber (ma non a me 😛 ) e a furia di vedermelo davanti in ogni post o video, avevo ceduto all’acquisto. Ecco dunque i 7 € peggio spesi della mia vita! E’ formato unicamente di burri ed oli che la maggior parte delle volte si separano l’un l’altro (se siete fortunate esce il burro, altrimenti preparatevi ad oli che colano ovunque!). Per di più non è affatto idratante, anzi! Se è possibile, mi secca le labbra peggio di prima che lo applicassi.

Durante questo mese cercherò di smaltirlo anche nell’uso alternativo che gli ho attribuito, ovvero come balsamo per le cuticole (la vera sfida in questo caso è la costanza 😛 )

Riuscirà Monique a sterminare questo prodotto? Al prossimo mese, l’ardua sentenza!

Vi piace questo nuovo progetto? Cosa ne pensate?

Ora corro a leggere i post delle mie collaboratrici, venite con me? 😉

20141007_121433

Un mese in 5 punti!

Buongiorno!

Potrei iniziare questo post (l’ennesimo) con le mie proverbiali scuse per i continui ritardi di pubblicazione; ma non lo farò. Perchè ormai, che mi conosce, sa che sono la persona più impegnata del mondo (sì, sì Monique, credici! 😛 ) e che a volte rimango leggermente indietro; ma, con i miei tempi, recupero e oggi è quel giorno.

Eccomi qui, dunque, a raccontarvi il mio mese di settembre in cinque punti, sempre in collaborazione con la dolcissima e bravissima Valeria del blog L’eleganza del riccio. Qui potete trovare il suo post del mese!

  • BB Cream So’ Bio (formula coprente) colorazione 01
immagine dal sito Ecco verde

immagine dal sito Ecco verde

Il mese di settembre ho usato, per la mia base giornaliera, quasi solamente lei. Per arrivare alla conclusione finale che non mi piace! Ma questo è un altro discorso, che leggerete presto nella review 😉

  • CC Capelli Collistar rosso paprika

20140831_160221

Io doro, amo alla follia questo prodotto! Ve ne ho già parlato qui nella review e non posso che confermarne ogni singola parola già spesa. E’ economica (con i miei capelli corti sto utilizzando sempre il solito flacone, non ancora terminato) e in grado di farmi sentire sempre perfetta coprendo quei pochi capelli bianchi che ho proprio davanti! Per di più non mi sta seccando i capelli, quindi è davvero perfetta per le mie esigenze. Se non fosse che io amo sperimentare sempre cose nuove sulla mia chioma e vorrei provare anche la sua collega schiarente….chissà!

  • Workout in palestra
immagine presa da internet

immagine presa da internet

Chi mi segue sa che a giugno ho cominciato ad andare in palestra. E, pur essendo io una persona poco costante, inspiegabilmente sto continuando il mio allenamento in modo continuo e puntuale. Cominciano a vedersi i primi risultati sul mio fisico (i miei punti critici si stanno assottigliando) e ciò mi da la spinta giusta a continuare con impegno. In genere mi alleno tre volte alla settimana: una faccio scheda (ho un personal trainer formidabile!), una ballo al ritmo della zumba con un’ora di stretching finale e, infine, frequento una lezione (massacrante) di total body. Indubbiamente è un grande impegno che, unito ad una vita frenetica, mi sta portando via molto tempo libero, ma mi fa stare bene, quindi continuo volentieri 😉

  • Giubbotto di jeans

20141007_121433

Il mio capo di abbigliamento preferito del mese di settembre è stato sicuramente il giubbotto di jeans. L’avevo acquistato da Camaieu qualche anno fa in saldo e mi sta regalando intense emozioni 😀 Lo uso con soddisfazione su quasi tutti gli outfit, sopra i vestitini o i pantaloni o le gonne, avendo solo l’accortezza di evitarlo con i jeans (non amo l’effetto pendant del total denim). Credo sia diventato il mio capo spalla dei cambi di stagione, perfetto per il giorno ma anche per la sera!

  • Marcovaldo, Italo Calvino
immagine presa da internet

immagine presa da internet

A settembre sono rimasta folgorata da questo libro (credo fossi l’unica persona sulla faccia della terra a non averlo ancora letto -.- )! Ironico, divertente, allusivo, metaforico, mi sento di consigliarlo a chiunque. E’ una raccolta di racconti brevi, tutti col medesimo protagonista: Marcovaldo. Vengono affrontati diversi temi, quali il rapporto del protagonista con la natura, con la società e con il progresso. Inoltre il protagonista, sempre sfortunato e terribilmente pasticcione, ha suscitato fin da subito tutta la mia simpatia!

Bene, questi sono stati i miei punti salienti del mese da poco terminato; e voi, cosa avete fatto di bello a settembre? Avete dato avvio a qualche nuovo progetto? Io sono sempre più convinta che il “vero” inizio dell’anno sia proprio questo mese, che porta molte più novità rispetto al mese di gennaio 😉

Un bacione!

 

20141006_121636

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique! #8

Buongiorno a tutte fanciulle!

Dovete sapere che l’8 e il mio numero preferito/fortunato e si dà il caso che oggi sia proprio l’ottavo appuntamento di questa rubrica che vede collaborare me e Sara Fatina (del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione) al fine di mostrarvi i prodotti che abbiamo terminato durante lo scorso mese. Ebbene proprio oggi, che in cui ricorre il mio numero feticcio, i mie vuoti sono una miseria. Che schifo, aggiungerei! Ho terminato così poche cose che mi vergogno come una ladra *mi inginocchio sui ceci e faccio harakiri blogghifero*.

Bene, bando alle ciance, vi mostro la foto dei miei prodotti terminati!

20141006_121636

– Conad struccante occhi delicato; Evviva, finalmente l’ho terminato! Non struccava una cippa-lippa (termine altamente tecnico e professionale 😛 ) e l’avrò usato al massimo due volte sugli occhi. Poi, quando ho capito che il suo “principio” struccante era lo sfregamento e che mi avevano abbindolata vendendomi comune acqua ad un prezzo illegale (il flacone costa sui 4 € -.-) ho cominciato ad usarlo per rimuovere gli swatch dalle mani. E volete sapere la cosa divertente? Non funzionava nemmeno lì! Dovevo sfregare all’inverosimile fino a rompermi i capillari e le pelotas e quindi ripiegare sul sapone o le salviette umide. Se lo vedete e se tenete alla vostra pelle, statene alla larga. Mi raccomando!

 Essence Studio nails base 24/7ottima base, che ho adorato alla follia! Economica, asciugava in fretta, ma vi rimando alla review per tutti i dettagli. Credo proprio che la ricomprerò!

– Salviette umide Tiger; semplici salviette umide che tenevo in borsa per detergermi le mani in velocità, soprattutto dopo le incursioni in profumeria (con gli swatch fino ai gomiti!). Erano economiche e ben impregnate, peccato che io non le abbia più trovate. Tiger, quando ti decidi a rimetterle in commercio?

– Colluttorio Meridol; ammetto di averlo inserito nella foto per fare numero ù.ù. Ad ogni modo, già che è qui, vi dico che è un ottimo prodotto, ma troppo caro per i miei gusti, quindi al momento non lo ricomprerò (circa 6 € a flacone).

– Crema per piegi Gehwol; finalmente è finita!!!!!!! *parte la ola…alè-oh-oh!* E’ praticamente stucco inserito in un tubetto di alluminio (che si rompe subito). Difficile da stendere, odore troppo forte, effetto pesante sui piedi. Non mi è piaciuta affatto, ma alla fine l’ho terminata.

– Dischetti di cotone Carrefour discount, i miei preferiti per struccare gli occhi, e Quadrotti Cotonet che avevo acquistato in offerta (1,50 €) da Tigotà per struccarmi il viso. I primi li ho già ricomprati, mentre i secondi sono stati sostituiti da qualcosa di più economico.

Perfetto, questi sono stati i miei prodotti smaltiti nell’arco del mese appena trascorso. Spero di essere più diligente il mese prossimo! E voi, cosa avete terminato? Venite con me a curiosare il post di Sara?

Un bacione!