Archivio mensile:novembre 2015

SAM_2095

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #21

Buongiorno e buon lunedì a tutti! Vi saluto subito perché alla fine dei questo post vorrete lanciarmi tantissimi pomodori cibernetici; sì, perché quello che vi propongo oggi non è il solito post dei prodotti terminati, ma una sorta di sòla bloggifera. Questo mese ho raggiunto il minimo storico e mi vergogno terribilmente a mostrare pubblicamente il magro bottino dei cosmetici terminati 🙁

Come di consueto il post è in collaborazione con la dolcissima fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

Ecco, dunque, il mio succulento resoconto dei prodotti che ho terminato nel mese….

SAM_2095

Quovis, crema fluida corpo nutriente; acquistata al discount In’s, non vedevo l’ora che terminasse. Come vi avevo raccontato in questo post, la crema era inutile come la data di scadenza sulla Nutella e “profumava” di olio motore. Un disastro, insomma! Con una costanza degna di lode, doccia dopo doccia, sono riuscita a terminarla. Mai più! 😛

Sephora profumo da borsetta Limone e Verbena; acquistato in sconto nel periodo dei saldi estivi, non era male, ma non è di certo il mio profumo della vita. Lo tenevo fisso in borsetta per profumarmi nel corso della giornata e devo ammettere che aveva una scarsissima durata. Insomma, a prezzo scontato può essere un prodotto carino da portare con sé fuori casa, ma a prezzo pieno (circa 5 €) può essere facilmente sostituito dai classici campioncini omaggio delle profumerie!

Lycia strisce depilatorie viso; nella foto non vedete la scatola (mamma-Monique ha deciso di gettarla via!), ma solo la bustina trasparente che conteneva le strisce. Non mi dilungo più di tanto nel descriverle, ma vi rimando alla recensione a loro dedicata. Ultimamente non le ho più trovate in offerta e così ho deciso di sperimentare qualcosa di più economico, ma continuano ad essere le mie preferite per rimuovere i baffetti.

Dischetti di cotone Cotoneve; buoni, ma non ottimi. Per il momento non li ho ricomprati.

Salviette Pampers Sole e Luna; le tenevo in borsa per pulirmi le mani fuori casa. Sono economiche, ma non eccezionali. Sono davvero piccole e lasciano la pelle appiccicosa; insomma, per le mani possono andare, ma non le userei sul sederino di un bimbo 😉

Bene, eccoci giunti alla fine di questo ricco post! Spero di potermi rifare il prossimo mese, mostrandovi qualche prodotto in più. E voi, cosa avete finito di bello? Siete riuscite a mettere in atto uno smaltimento da record?

Ora corro a leggere il post della mia Fatina preferita!

SAM_2103

Un mese in cinque punti!

Una Monique febbricitante e raffreddatissima (babbabbbia!) vi saluta e vi accoglie a braccia aperte al nuovo appuntamento in collaborazione con la dolcissima Bridget del Blog L’Eleganza del Riccio. Lo so, tra due giorni è dicembre e io sono ancora qui a parlarvi del mio mese di ottobre…ma ormai avrete capito che il tempismo non è il mio forte 😛

Bando alle ciance, vi lascio *qui* il post della mia compagna di avventura e parto a raffica con i miei cinque punti!

  • Il mese della spugnetta!

SAM_1890

Ottobre per me è stato il mese della spugnetta. Dopo un eterno periodo all’insegna dei pennelli, ho deciso di affiancarmi a questo “nuovo” strumento per applicare il fondotinta. L’effetto è molto naturale e l’applicazione risulta estremamente rapida e veloce (che per chi al mattino ha sempre fretta non è una cosa da poco!). Nello specifico mi sono affidata alla spugnetta della Real Techniques che avevo acquistato al Cosmoprof, ma ho già fatto rifornimenti di alternative da Aliexpress…

  • Matita labbra + gloss perlato

SAM_2103

Ad ottobre ho sperimentato l’accoppiata vincente delle matite labbra con un gloss sopra; questo binomio, paragonabile al pane con la nutella o alla Coca Cola con la pizza, mi ha dato grandi, grandissime soddisfazioni. La procedura che utilizzo è questa: stendo su tutte le labbra una matita labbra naturale (una sorta di MLBB) e solo al centro applico una piccolissima quantità di gloss trasparente. L’effetto è….WOW! Labbra più voluminose (visibilmente parlando, ovvio!) effetto molto elegante e durata incredibile. Nello specifico vedete una vecchia matita labbra Kiko, purtroppo fuori produzione (ne avevo fatto scorta, ma aimè questo è l’ultimo esemplare rimasto nel mio stash) e un gloss perlato di Bottega Verde. Ma ho sperimentato il medesimo bellissimo risultato con altri esemplari simili. Provare per credere!

  • Parole di burro – Lush

20151031_134214

Questo balsamo solido di Lush, ad ottobre, si è aggiudicato il posto d’onore nel mio bagno. Rapido da utilizzare dopo la doccia, ha idratato alla perfezione la mia pelle secca, tipica del cambio di stagione. Peccato per il prezzo non propriamente economico, ma credo proprio di aver scoperto un mio must have evah.

  • Ritorno al futuro
Fonte: http://www.tvblog.it/post/1196938/ritorno-al-futuro-21-ottobre-2015-30-anni-dopo-speciale-dmax

Fonte: http://www.tvblog.it/post/1196938/ritorno-al-futuro-21-ottobre-2015-30-anni-dopo-speciale-dmax

Se anche voi siete nate negli anni 80 come me, capirete perché aspettavo con ansia l’arrivo di Marty dal futuro. Sì perché io sono cresciuta guardando la saga di Ritorno al Futuro e sono andata decisamente in brodo di giuggiole allo scattare del 21 ottobre 2015. Mi sono sparata i dvd con la saga completa, ritornando con la fantasia alle atmosfere della mia infanzia. Peccato solo che non sia riuscita a vedere dal vivo l’atterraggio della DeLorean di Doc…… 😛

  • Grey’s Anatomy – stagione 11
fonte: http://www.4saltialcinema.it/greys-anatomy-stagione-11/

fonte: http://www.4saltialcinema.it/greys-anatomy-stagione-11/

La serie tv del mese di ottobre è stata senza dubbio Grey’s Anatomy; trasmessa in chiaro su La7, ha catalizzato tutti i miei lunedì sera. Sì, lo so…il web mi ha già spoilerato il finale di stagione (maledetti!), ma che ci posso fare…finchè non vedrò con i miei occhi non voglio credere ad un finale così disperato. Perché fino alla fine io parteggio per Meredith e Derek….

E voi, cosa mi raccontate del vostro mese di ottobre? Anche voi siete fan della serie medica più famosa degli anni 2000?

Vi aspetto nei commenti!

 

SAM_2093

Labbra Da Cinema – LUSH – Review

Recentemente ho notato di non aver mai recensito un prodotto Lush sul mio blog. Non possiedo tantissimi prodotti del brand, ma utilizzo con soddisfazione diverse cose, delle quali pian piano vi parlerò. Oggi è arrivato il momento di recensire il Labbrasivo Labbra Da Cinema.

SAM_2093

Comincio con qualche dato tecnico: cos’è un Labbrasivo? Non è altro che uno scrub per labbra, già pronto all’uso e contenuto in un graziosissimo barattolino di vetro con tappo in plastica. Sul sito ufficiale Lush potete ammirare le numerose profumazioni esistenti per questo genere di prodotto.

Io acquistai il mio Labbrasivo lo scorso anno, con i saldi di gennaio. Pur essendo un prodotto in linea permanente, era stato scontato del 50% e ne approfittai immediatamente. Tra tutte le profumazioni presenti, questa mi aveva rapita fin da subito. E, a distanza di diversi mesi, continua a mandarmi in brodo di giuggiole, tanto che periodicamente mi vien voglia di aprire il barattolino al solo scopo di annusarne il contenuto. E’ difficile raccontarvi questo profumo paradisiaco: sa di dolce, di zucchero filato, con un retrogusto di nonsoché. Ascoltate il mio consiglio: andate in una bottega ad annusarlo!

SAM_2084

Come va utilizzato un Labbrasivo? Bisogna prelevare una piccola quantità di prodotto e passarla delicatamente sulle le labbra. In bottega mi avevano consigliato di ingerire direttamente il prodotto, una volta terminato lo scrub. Detto francamente, non mi sono mai fidata e ho sempre preferito risciacquare il tutto con acqua tiepida. L’azione meccanica dello scrub è in grado di eliminare le pellicine presenti sulla superficie labiale, mentre gli oli presenti all’interno le idratano leggermente. Terminata l’operazione, le labbra risultano lisce, morbide, rinvigorite e leggermente più turgide. L’azione idratante del Labbrasivo però, a mio avviso, non è sufficiente: dopo aver effettuato lo scrub consiglio di applicare un buon prodotto idratante (le labbra scrubbate assorbiranno meglio i trattamenti successivi!). Il profumo paradisiaco di questo prodotto persiste per diverso tempo sulle labbra: una vera goduria!

SAM_2090

Io cerco di effettuare lo scrub prima di applicare rossetti molto scuri o molto secchi (per evitare che vengano enfatizzate le pellicine) o comunque almeno una volta alla settimana. Il Labbrasivo effettua uno scrub deciso, ma vi assicuro che non è troppo aggressivo (a patto che venga spalmato in modo delicato).

E’ davvero un prodotto fondamentale? La risposta, ovviamente è no. Sicuramente ci sono mille altri metodi per scrubbare la labbra, come sfregarle delicatamente con lo spazzolino da denti o prepararsi da sé qualche intruglio a base di zucchero. Ma se siete pigre come me e volete regalarvi una coccola (profumatissima!) settimanale, allora mi sento di consigliarvelo. Il prezzo non è propriamente economico (a prezzo pieno costa 7,95 €, ma occhio ai saldi!), che però viene ammortizzato dalla durata del prodotto: ne basta così poco, che ve lo porterete avanti per una vita!

20151108_123238

L’unico difetto che sono riuscita a trovargli è che gli oli presenti all’interno non sono ben amalgamati al prodotto. In cima rimane quasi esclusivamente lo zucchero, mentre sul fondo del barattolo si nota una maggiore concentrazione degli ingredienti liquidi.

In definitiva sono rimasta decisamente soddisfatta dal prodotto, sia per la sua funzione di scrub, che per il suo profumo inebriante. Non so se lo acquisterei a prezzo pieno, ma se anche quest’anno lo trovassi scontato, sicuramente ne farei scorta.

Ora chiedo a voi: usate con costanza qualche scrub labbra? Avete già provato i Labbrasivi di Lus? Vi piacciono? Quali altre profumazioni mi consigliereste?

Alla prossima recensione!

 

SAM_2072

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #20

Inizio il post scusandomi immensamente per il ritardo nel pubblicarlo. Purtroppo è stata una settimana infernale e un brutto “inconveniente” (per onore di cronaca…un pirata della strada ha distrutto la mia macchina per poi scappare. Fortunatamente era parcheggiata e senza nessuno dentro, ma non vi dico il nervoso di non poter trovare il colpevole…) non mi ha permesso, per la prima volta, di essere puntuale nella pubblicazione del post.

Ma bando alle ciance, recupero subito il tempo perso, parlandovi dei prodotti che ho smaltito nel mese di ottobre. Il post è sempre in collaborazione con la dolcissima del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

SAM_2072

Sephora, maschera per occhi illuminante; anche questa mi è piaciuta molto, ma continuo a preferire quella alla rosa che avevo terminato lo scorso mese. Ovviamente non fanno miracoli, ma sono delle bellissime coccole da regalarsi ogni tanto!

Auchan, deodorante spray neutro; seppur io mi stia trovando benissimo con la linea di deodoranti di questo marchio, preferisco di gran lunga la versione al talco che, però, non sono più riuscita a trovare. Spero la rimettano presto in commercio! Economico ed efficace…già ricomprato!

Essence Gel Eyeliner viola; questo prodotto non è terminato, ma ormai è così secco che non posso far altro che gettarlo. L’ho usato molto (mi piacevano la durata, la facilità di utilizzo e il colore) e mi spiace che non sia più in vendita. Ovviamente spariscono dal commercio le sempre le cose migliori -.-

Phytorelax, crema mani al Cacao; buona crema mani (ed economica, aggiungerei), ma non mi ha stregata. E’ un po’ leggerina (un po’ troppo per le mie mani secchissime) e poco idratante. Credo possa essere adatta alle persone che amano le creme leggere e dal facile assorbimento. Il profumo, infine, era leggero e non particolarmente eclatante. Insomma, non credo di ricomprarla in futuro.

SAM_2077

I fruttini acqua profumata per il corpo; l’avevo acquistata in saldo diversi anni fa. Purtroppo non c’era il tester e mi fidai alla cieca della commessa. Il profumo era davvero nauseabondo e troppo stucchevole…alla fine l’ho riciclata come deodorante per il bagno!

Vape Derm & Dress repellente per zanzare; questo prodotto ha salvato la mia estate! Era davvero efficace nella sua azione antizanzare e possedeva il valore aggiunto di poter essere vaporizzato direttamente sui vestiti. Credo proprio che il prossimo anno lo riacquisterò.

Mustela, Lait de toilette; siore e siori…ecco a voi il mio holy grail dei latti detergenti! Non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che ne avevo fatto *qui*, precisando che, però, non l’ho riacquistato. La mia estrema curiosità cosmetica mi ha portata a voler provare qualcosa di nuovo, di sperimentare altri metodi di struccaggio. Chissà, magari un giorno tornerò dal mio adorato, ma per il momento lo saluto e lo “tradisco” 😛

SAM_2078

Bioderma Gel Contour des yeux; questo gel contorno occhi mi era stato regalato acquistando una crema della medesima marca ed era rimasto per quasi un anno (chiuso) tra gli scaffali del mio bagno. In estate ho deciso di dargli una chance (complice il fatto di aver terminato tutti i miei contorni occhi preferiti) e mi ha lasciata un po’ mah e un po’ bah. Insomma, non era malaccio, ma non era nemmeno il prodotto della vita. Detto francamente, non lo ricomprerei. Era particolarmente adatto all’estate grazie alla sua consistenza in gel e si assorbiva rapidamente, ma non apportava alcun beneficio al mio contorno occhi.

Getto via, infine, un pennellino di un set da viaggio che avevo comprato su Aliexpress…perde setole a volontà ed è praticamente inutilizzabile!

Ecco, dunque, tutti i prodotti che sono riuscita a terminare durante l’ultimo mese; abbiamo qualche prodotto in comune? Avete mai provato uno dei prodotti che ho terminato?

Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventura – *si china sui ceci per il ritardo*- e le mando un mega saluto!