Archivio mensile:dicembre 2016

HVRQ2aO

Expert Reparacion, Latte Nutriente Intenso Pelli molto secche – Yves Rocher – Review

Con il freddo la mia pelle diventa incredibilmente secca; il che mi costringe a provare molti prodotti che riescano ad arginare il problema.  Ecco spiegato il motivo delle numerose recensioni che sto dedicando all’argomento ultimamente 😉

kIjjUrN

Oggi voglio parlarvi del Latte nutriente Intenso di Yves Rocher, prodotto che mi ha davvero sorpresa. Si può acquistare in tutte le botteghe del marchio, oppure rivolgendosi ad una presentatrice (qualora non ci siano negozi nella vostra zona). Il tubo contiene 150 ml di prodotto e costa (a prezzo pieno) € 9,95; non trattandosi di un prodotto a bollino verde, può essere scontato con le promozioni periodiche riservate ai clienti tesserati.

La crema è molto densa, ma incredibilmente si assorbe in un attimo. Lascia una leggerissima scia bianca, che scompare quasi immediatamente. Il profumo è estremamente delicato, quasi impercettibile, direi: questa è una caratteristica che apprezzo molto nelle creme corpo, in quanto mi permette di associarle al mio profumo preferito del momento.

9QHmPII

La confezione, morbida e compatta (adatta, quindi, anche all’utilizzo in palestra) presenta solo un inconveniente: il tappo difficile da aprire, soprattutto con le mani unte di crema.

La mia pelle secca adora questo prodotto: l’idratazione è ottima e l’effetto dura tranquillamente per un giorno intero. Ultimamente ho provato anche altre creme (qui e qui ad esempio ), ma alla fine sono sempre tornata a lei. Abbinata, poi, al burro corpo di Lush (review) diventa un portento, in grado di curare anche la disidratazione più insistente!

K0ZtMxV

I prodotti Yves Rocher non riportano sulla confezione semplicemente il PAO di utilizzo, ma una vera e propria data di scadenza (come i medicinali, insomma); quindi, quando andate a comprarla, vi consiglio di fare come nei supermercati e di cercare il prodotto con la scadenza più lontana! 😛

Voi avete mai provato questo prodotto? Qual è la vostra crema corpo preferita in inverno?

 

 

nanRmpI

On-the-go makeup bag

Ho cercato di attribuire un titolo faigo ad un post scarsamente utile: la pochette che porto in borsa per ritoccarmi il trucco fuori casa. Il mio piccolo tesoro, in grado di rendermi di nuovo presentabile quando comincio ad assomigliare ad un panda o quando al mattino sono stata troppo pigra per truccarmi. L’idea di fare un upgrade del post che avevo scritto qualche anno fa mi è venuta su ispirazione di Drama&makeup; con gli anni le esigenze cambiano e con loro anche i trucchi che scelgo di portarmi in borsa.

qPRSGNq

Partiamo dalla pochette: acquistata dai cinesi di fiducia per pochi spicci, non è particolarmente bella, ma altamente comoda. Piccola, compatta e capiente, ha l’interno foderato in plastica per non sporcarsi. All’interno ho cercato di puntare su prodotti multifunzionali e possibilmente in mini taglia, per avere il massimo risultato col minimo ingombro.

Per me che trascorro molte ore fuori casa (lavorando a contatto col pubblico) è fondamentale poter ritoccare il mio make-up. Il primo e fondamentale step è di tamponare le lucidità con una cartina assorbisebo. In questo momento uso le All About Matt di Essence, ma sono quasi terminate e credo che proverò altro.

Immancabile il correttore per nascondere le imperfezioni che rispuntano a metà giornata; il Catrice Cream Camouflage nel colore 10 è ben pigmentato e della consistenza giusta allo scopo. Fisso tutto con una mini cipria di Elf con spugnetta incorporata, aiutandomi con uno specchietto Chanel.

uQmt4lX

Utilizzo l’ombretto Essence 76 Pink me up! sulle guance; incredibile ma vero, il blush è una delle cose che sparisce prima dal mio viso. Devo ancora trovare un pennello piccolo e valido per applicarlo, nel frattempo mi affido a quella cosa ispida e pungente di Chanel che mi avevano regalato in profumeria. Non capisco come Chanel abbia potuto mettere il suo marchio su pennello così terribile, anche se in omaggio. A tal proposito chiedo a voi: avete qualche pennello da borsetta da consigliarmi?

Ritocco poco il trucco occhi (al mattino cerco di puntare su prodotti long lasting), ma quando lo faccio mi affido ad un mini ombretto Sephora color champagne – passepartout ottimo anche come illuminante sugli zigomi – e ad una mini matita nera Lancome.

GEOhaI9

Last but not least due rossetti: un nude Essence per il giorno – il prescelto è lui semplicemente perché sto cercando con tutta me stessa di terminarlo – e un rossetto rosso. Quando a fine giornata lavorativa capita di dover uscire con gli amici o con i colleghi, una semplice passata di rossetto rosso mi fa sentire automaticamente “da sera”. Nello specifico questo della Sante nel colore 04 ha un packaging compatto, dura a lungo sulle labbra ed è di un color lampone facilmente abbinabile.

Ecco, dunque, ciò che porto quotidianamente con me per ritoccare il mio make-up; come avrete notato non porto mai mascara – è difficile che io esca senza al mattino, fosse anche la sola cosa che applico. Ancora più improbabile che io lo ritocchi nel corso della giornata – terra e fondotinta. Anni fa non mancavano mai nella mia borsa; poi ho notato che non li usavo e ho scelto di risparmiare del peso inutile alle mie povere spalle….

Ora chiedo a voi: in borsa avete un arsenale da fare invidia ad un MUA, oppure vi affidate a pochi e mirati prodotti? Ma soprattutto, ritoccate il vostro trucco fuori casa?

LPilL2Z

I prodotti bye bye di Sara e Monique #32

Nuovo mese, nuovo post sui prodotti terminati, ovviamente in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una fatina arancione (smack!). Lo scorso mese avevo terminato pochissime cose, ma questa volta è andata meglio. Bando alle ciance, vi mostro subito tutti i prodotti che sono riuscita a smaltire nel mese di novembre.

wkgWh5S

Nivea Care Crema Corpo; non molto tempo fa avevo dedicato una recensione a questo prodotto. Al momento sto cercando di smaltire tutti i prodotti che ho di scorta, ma comunque non è un prodotto che ricomprerei.

Yves Rocher solvente per unghie senza acetone; mi è piaciuto davvero molto! Era un solvente delicato, efficace e con un buon profumo, dal prezzo onesto (circa 2 €). Anche in questo caso sto cercando di smaltire altri solventi che ho nei miei armadietti, ma non escludo di ricomprarlo in futuro.

8bE97Or

Acqua micellare Garnier; una delle mie preferite, soprattutto per il rapporto qualità – prezzo. Ogni volta che la trovo in offerta la ricompro, perché non posso immaginare di rimanere senza. Io la utilizzo alla sera, per rimuovere il latte detergente col quale mi strucco il viso; poi sciacquo tutto con acqua e sono pronta ad applicare il mio siero preferito e la mia crema idratante.

Dischetti Duo maxi Carrefour; non erano male, ma non sono i miei preferiti. Al momento ho trovato i miei maxi dischetti del cuore, che vedrete sicuramente in uno dei prossimi post sui prodotti terminati…. stay tuned!

Clarins Creme Douceur; questa è una crema viso molto particolare, dedicata a chi ha la pelle sensibile e reattiva (presente!). L’avevo acquistata in sconto l’anno scorso da Sephora e me ne sono innamorata. Peccato che ora io faccia terribilmente fatica a reperirla -.- E’ una crema senza profumo, corposa ma non unta, adatta anche come base trucco. Ovviamente la consiglierei solamente in inverno alle pelli estremamente delicate… L’ho subito ricomprata!

3vCWzOo

Deodorante Breeze Spray freschezza talcata; ormai sto sperimentando tutti i deodoranti in commercio contenenti Alluminium Sesquichloidrato come anti traspirante. Questo non era affatto male e aveva un buonissimo profumo di talco, ma io continuo a preferire i deodoranti roll-on. Così ho scelto di non ricomprarlo e di provare altro.

Sephora Mini deodorante Spray; vi presento un prodotto assolutamente immancabile nella mia borsa! Per la serie “non si sa mai”, porto sempre con me un deodorante. Questo di Sephora è piccolo, compatto ed efficace. Ovviamente l’ho già riacquistato perché non posso immaginare di uscire senza di lui 😛

Carrefour Salviette umide; classica confezione di salviettine che porto con me in borsa e al lavoro per utilizzi d’emergenza…

Anche questo mese sono riuscita a terminare pochi prodotti, ma è andata decisamente meglio del mese precedente ^_^ E voi, cosa avete terminato? Abbiamo prodotti in comune?

Ora corro a leggere il post della dolcissima Fatina… venite con me?