Archivio dell'autore: storie di ordinaria beltà

Informazioni su storie di ordinaria beltà

Ciao! Sono Monique e parlerò con voi di tantissime cose...sopratutto makeup, skincare,cosmetica e letture! Se volete contattarmi il mio indirizzo email è [email protected]

Aq79fe1

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #45

Eccomi qua con l’immancabile appuntamento dei prodotti terminati, in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione, alla quale mando un grandissimo abbraccio.

Questo mese sono stata pessima nello smaltimento che, come vedrete presto, è all’insegna delle mini taglie del borsone della palestra. Spero di riuscire a fare di meglio il mese prossimo.

HumMlsY

Cien crema mani SOSConfermo il mio amore smisurato per questa crema, che continuo a ricomprare. Per il prezzo che ha, è davvero ottima!

Lycia detergente intimo protezione lenitivaAltro mio evergreen già recensito, che è stato prontamente riacquistato. Devo ammettere di aver provato un altro detergente intimo ottimo, ma ve ne parlerò a tempo debito.

Deodorante Neutromed. Questa volta ho provato la versione DRY, che mi è piaciuta tanto quanto le altre fragranze. E’ il mio deodorante di fiducia, che finisco e ricompro puntualmente.

d7rybzH

Shampoo mini taglia Davines. Questo flacone risale ad un vecchio Cosmoprof, quando l’azienda lo omaggiava con semplice sottoscrizione alla newsletter. Dopo essere rimasto troppo tempo nel mio armadietto, gli ho dato una chance nel borsone della palestra (stenderei un velo pietoso su come ho ridotto l’etichetta!). Era un ottimo prodotto, che lavava delicatamente i capelli pur facendo una bella schiuma. Non so quanto possa costare il flacone in formato di vendita, ma potrei valutarne l’acquisto.

Lavera Basiv Sensitiv shampoo. Altra mini taglia del Cosmoprof, altro flacone destinato alle docce in palestra. Faceva il suo lavoro e lavava bene i capelli, ma purtroppo non sopporto l’odore di alcol che gli shampoo Lavera hanno. Ho ancora una mini taglia che sicuramente utilizzerò, ma non è un prodotto che acquisterei.

Biopoint Orovivo maschera di bellezza. Ennesima mini taglia di questo post; indovinate dove lo utilizzavo? XD Sono ripetitiva, ma nel borsone della palestra sono davvero comodi! La maschera era molto districante (serviva poco prodotto) e lasciava i capelli molto morbidi; suggerirei all’azienda, però, di cambiare il colore poco invitante del prodotto (un marroncino/giallino/ocra…)

Lima per unghie Yves Rocher. Mi era stata regalata con una cartolina mensile; non era male, anche se si è consumata troppo rapidamente.

uNIHJIS

Maybelline Better Skin. Questa che vedete in foto è la versione “internazionale” che ho acquistato su Amazon. In Italia, infatti, il colore più chiaro risultava comunque troppo scuro per la mia pelle diafana. Il fondotinta era valido, ma troppo consistente sulla pelle; l’effetto mascherone era davvero dietro l’angolo! In questo periodo preferisco formulazioni più leggere, dall’effetto più naturale. Non credo, quindi di volerlo riacquistare.

Yves Rocher Crema viso Elixir Jeunesse. Ho trovato questa mini taglia in un giornale e devo ammettere che mi è durata diversi mesi. La crema era ottima, anche se un po’ troppo leggera per il periodo invernale. Ho ancora un altro flacone uguale, che utilizzerò nel periodo estivo.

Nivea Soft crema. Mi vergogno quasi a dirlo, ma anche questa era una mini taglia che utilizzavo in palestra, dopo la doccia. Era una crema che utilizzavo tantissimo tempo fa e che, quando l’ho vista ad un prezzo stracciato all’outlet, ho voluto riprovare. Questa crema è davvero troppo leggera e poco idratante: quando la utilizzavo squamavo letteralmente nelle parti più secche del corpo! Insomma, forse andava bene negli anni 90 quando le proposte del mercato erano poche, ma ora mi oriento volentieri su altro.

Yankee Candle Spiced White Cocoa. Ennesima tartina di questa paradisiaca profumazione natalizia. Non so come farò quando terminerò le mie scorte….

Ecco dunque i prodotti che ho terminato questo mese. In due parole ho finito solo mini taglie in palestra XD Ora corro a leggere cosa ha terminato la Fatina, venite con me?

E voi cosa avete finito? Abbiamo prodotti in comune?

X8oqBfm

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #44

Eccomi qui con il primo post del 2018 ad augurare Buon Anno a tutti! Inizio dell’anno speciale, con un post sui prodotti terminati in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione, alla quale mando il mio caloroso augurio di buon anno!

Anno nuovo, ma stesso obiettivo: terminare la quantità impressionante di prodotti che sono riuscita ad accumulare durante gli anni di passione cosmetica. Sarò stata brava? Scopriamolo insieme!

rYGHxCh

Zuccari Aloe Vera crema universale. Mi era stata omaggiata l’anno scorso al Cosmoprof direttamente dall’azienda. L’ho utilizzata in palestra data la sua dimensione ridotta, ma devo ammettere che non mi è piaciuta poi molto. Idratava poco e l’assorbimento non era affatto veloce. Insomma, non è adatta alla mia pelle secca e non la ricomprerei. Per onore di cronaca devo ammettere di non averla testata né sul viso né sulle mani.

Bagnodoccia Bottega Verde al FrangipaneE’ stato per anni il mio bagnoschiuma preferito (vi rimando alla recensione che gli avevo dedicato), ma purtroppo non viene più prodotto dall’azienda. Fortunatamente ho ancora un flacone che mi aspetta, avendone fatto scorta all’outlet. Speriamo che un giorno Bottega Verde decida di rimetterlo in commercio!

Amuchina gel disinfettante mani. Odio il suo odore, ma alle volte la compro quando la trovo in offerta. Fa il suo lavoro, ma preferisco orientarmi su prodotti simili più profumati.

Shampoo solido Ma Provence. Dopo aver finito il mio shampoo solido del cuore, ho deciso di dar fondo alle mie scorte casalinghe e di utilizzare questo, che mi era stato omaggiato al Cosmoprof. Non è male, ma devo ammettere di preferire comunque quello di Lush. Ha un buonissimo profumo di cannella e non lascia i capelli troppo secchi, ma comunque deve essere strofinato parecchio prima di creare una schiuma sufficientemente lavante. Ne ho un’altra confezione da finire, ma poi tornerò al mio adorato Morbidone!

roDo0ei

Avene crema Tolerance ExtremeGetto via questa confezione che contiene ancora prodotto, ma che ha deciso di non volermelo far usare. La crema è adatta alle pelli sensibili e mi piace usarla in inverno per proteggere il mio viso dal freddo, ma è contenuta in una confezione che assomiglia ad un marchingegno di tortura. Potrei tagliare la confezione, ma c’è così poco prodotto all’interno che preferisco gettarla via direttamente.

SVR Rubialine campioncino. Sto cercando di utilizzare la quantità infinita di campioncini che mi ritrovo in casa! Questa non era affatto male e mi ha aiutata molto nei giorni di grande freddo, quando la mia couperose è letteralmente esplosa. La crema era verdina (come la maggior parte dei prodotti per pelli arrossate) e si assorbiva molto velocemente, pur lasciando la pelle perfettamente idratata. Buonissima scoperta!

Maybelline Instant anti age concealer light. Finalmente ho finito anche io la mia prima confezione del tanto osannato correttore di Maybelline! Il prodotto effettivamente non era male e copriva le mie occhiaie senza andare nelle pieghette, ma la confezione era terribile. A volte usciva troppo prodotto, altre nulla… alla fine ho scelto di travasarne via via una piccola quantità in una confezione più piccola. Ora ho altri correttori da provare, ma potrei tornare da lui in futuro.

Stick protettivo labbra. Comprato in farmacia, è stato una bellissima scoperta! Proteggeva degnamente le mie labbra, senza creare fastidiose patine. Ho una quantità impressionante di burrocacao da terminare, ma non escludo di ricomprarlo.

Yves Rocher balsamo labbra bioBuon balsamo labbra, soprattutto da tenere sul comodino e da applicare la sera prima di coricarsi. Il prezzo è decisamente competitivo per essere un prodotto bio, ma non mi piace (come precisavo nella recensione) la mancanza dell’indicazione degli ingredienti.

Yves Rocher Pur Bluet struccante bifasicoEnnesima confezione che termino di questo mio adorato struccante, in questo caso ancora nel vecchio packaging. Peccato che ultimamente non abbiano più riproposto la promozione di due confezioni al prezzo di una….

Ip4GP4V

Dischetti struccanti Cien. Sia in formato piccolo che maxi, sono ormai i miei dischetti preferiti, che compro e ricompro.

Yankee Candle Spiced White Cocoa. Se trovate ancora questa profumazione in sconto, vi consiglio di farne scorta! E’ molto persistente e davvero buona… In questo periodo sto bruciando senza sosta solo lei.

Ecco, dunque, la carrellata dei prodotti che sono riuscita a terminare nell’ultimo mese del 2017. Abbiamo qualcosa in comune? Ora corro a leggere il post della dolce Fatina; venite con me?

 

 

iPolK2q

I prdotti bye bye di Sara e Monique #43

Inizio il post in ginocchio sui ceci e con il capo cosparso di cenere, per la mia “assenza” del mese scorso. Purtroppo ho avuto dei problemi col blog che non sono riuscita a risolvere in tempo per essere puntuale nel post. Rimedio oggi, mostrandovi tutti i prodotti che sono riuscita a terminare nel corso di questi ultimi due mesi.

Il post, as usual, è in collaborazione con la dolcissima Fatina del Blog Le Divagazioni di una Fatina arancione.

QYEGzXv

L’Oréal Latte detergente all’olio straordinario; non è la prima volta che compare tra i miei prodotti terminati. E’ un’ottimo struccante dal prezzo onesto. Peccato che – a flacone ormai terminato – non sono riuscita a trovarlo nel supermercato di fiducia. Ho quindi ripiegato su altro che, francamente, mi sta entusiasmando poco.

Garnier acqua micellare per pelli sensibili; amata e adorata acqua micellare, ormai non posso farne a meno. Ogni volta che la vedo in offerta a €2,99 la ricompro: è più forte di me! La uso dopo il latte detergente per rimuovere gli ultimi residui oppure sugli occhi quando mi sono concessa un trucco delicato.

Cosmia Tonico sensitive; economico e delicato, devo ammettere che non è affatto male! Sono ancora alla ricerca di un tonico che mi piaccia davvero, ma nel frattempo questo è un’ottima alternativa.

9y4VOLh

Franck Provost mousse Expert riccinon mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che le avevo dedicato. Il packaging old style vi fa capire che ne avevo fatto scorta in offerta. Ancora un flacone – che sto utilizzando al momento – e poi potrò provare lo stesso prodotto nella nuova confezione.

Klorane Shampoo secco al latte di avena; non sono una grande utilizzatrice degli shampoo secco – forse avere i capelli ricci non aiuta allo spazzolamento finale – ma ammetto di utilizzarli saltuariamente, soprattutto quando stiro la mia chioma indomabile. Il flacone mi è durato un anno abbondante e devo ammettere che ha fatto il suo dovere. Andava agitato molto e lasciato diversi minuti in posa. Il fatto di essere leggermente colorato, inoltre, evitava eccessivi residui bianchi sulla cute. Ovviamente l’ho ricomprato, approfittando di uno sconto in parafarmacia.

Yves Rocher shampoo per capelli ricci; rimanendo in tema capelli, ho terminato anche uno shampoo. Sono una grande estimatrice degli shampoo di Yves Rocher: economici, efficaci e dal buon rapporto quantità-prezzo. Ovviamente l’ho ricomprato!

VJlHEH1

Neutromed deodorante Fresh; il mio deodorante preferito, che ricompro costantemente alternando le profumazioni. Al momento sto usando quella con il tappo verde, ma devo ammettere che sono tutti efficaci.

Cien Nature Contorno occhi alla rosa; prodotto carino ed economico, lo compro spesso quando non voglio spendere troppo per un contorno occhi. Al momento sto usando altro, ma non escludo di ricomprarlo in futuro. Personalmente, non vedo particolare differenze tra questo e la versione alla melagrana.

Nivea deodorante Talc Sensation; l’avevo ricevuto in omaggio – non ricordo come e dove – e lo tenevo nella borsa della palestra. Non profumava affatto di talco, ma faceva il suo lavoro. Al momento è stato sostituito con la versione tascabile del deodorante Cien.

54HMxor

L’erbolario NutriLabbra ai quattro burri; non male, ma non vale i soldi che costa. Preferisco senza dubbio gli Addolcilabbra di Alkemilla!

Bottega Verde Lozione Doposole all’elicriso; l’ho terminato come normale crema corpo post doccia in palestra. Non era male, ma era davvero leggero e poco idratante. Anche la profumazione non mi faceva impazzire, quindi non credo di ricomprarlo in futuro.

Carmex classic Lip Balm; io adoro questo balsamo labbra! Applicato la sera prima di coricarmi, è l’unico balsamo labbra in grado di regalarmi labbra perfettamente idratate al mattino. Fino a qualche mese fa ero costretta ad ordinarlo on line, adesso invece riesco a reperirlo in qualche negozio fisico a Torino. Al momento sto cercando di smaltire qualche esemplare abbandonato nei miei cassetti, ma tornerò sicuramente al Carmex.

Cien Make-up Pads; ennesima confezione, ovviamente li ho ricomprati.

L’Erbolario saponetta alla Vaniglia e Mirra; ottima saponetta che è durata tantissimo. Faceva una buona schiuma e non seccava le mani. Ora sto cercando di terminare altro – ne ho un cesto pieno – ma è un prodotto che ricomprerei.

Yankee Candle Tart; ho terminato diverse tart, anche se in foto ne compare solo una. Due mi sono piaciute tantissimo: Magic Cookie Bar Pain au raisin. Come si può notare, mi piacciono le profumazioni dolci e stucchevoli….

Anche questa volta sono soddisfatta del mio smaltimento; e voi cosa avete terminato?

Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventura, ma vi aspetto nei commenti!

 

 

 

 

zImt5KB

I prodotti bye bye di Sara e Monique #41

Non c’è inizio mese che si rispetti, senza il post sui prodotti Bye Bye in collaborazione con la dolcissima Fatina del Blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione. Questo mese, ahimè, non sono stata molto brava nello smaltimento…

PMTNYTD

Cien Dischetti di cotone grandi. I miei preferiti, senza dubbio. Ovviamente li ho subito ricomprati.

Lavera, crema mani rigenerante. Mi era stata omaggiata l’anno scorso al Cosmoprof dall’azienda, ma ammetto di aver fatto fatica a terminarla. La consistenza non era male (anche se la mia preferita continua ad essere lei), ma odiavo la profumazione. Ogni volta che la applicavo, non riuscivo ad avvicinare le mani al naso proprio per il fastidio del suo odore. Ovviamente è una cosa soggettiva, che non ne pregiudica l’efficacia sulle mani, ma di sicuro non sono tentata di riacquistarla.

Avene Antirougeurs fort. Ottima crema viso, soprattutto in estate e inverno, quando la mia couperose peggiora a causa delle temperature. La ricomprerò sicuramente perché senza di lei non posso stare!

wxTxIGu

Deodorante Neutromed Sensitiv. Presenza costante nei miei post sui prodotti terminati! Ovviamente già ricomprato, ma nella versione blu (mi piace alternarli).

Latte corpo idratante Le Petit Marseillais. Avevo trovato questa mini taglia in una rivista ed era perfetta da tenere nel borsone della palestra. Si assorbiva in fretta e non era male (nonostante gli ingredienti per nulla naturali), ma non è di certo la crema della vita.

Yves Rocher struccante occhi bifasico Pur BluetIl mio preferito, senza ombra di dubbio. Ora ha cambiato confezione, ma ho ancora qualche flacone di scorta da terminare.

L’Occitane Crema mani alla Peonia. Faceva parte di un set di minitaglie che mi era stato regalato lo scorso Natale. Non era male, ma non l’ho amata particolarmente sulle mie mani sempre secche. Ho adorato, però, la taglia piccola, comodissima da portare in borsa.

Lush Shampoo solido Morbidone al CoccoUno dei miei shampoo preferiti. Ho altri prodotti simili da terminare, quindi ho scelto di non ricomprarlo subito, ma presto tornerò da lui.

Come avrete notato, non sono riuscita a terminare molti prodotti, ma sono sicura che il prossimo mese andrà meglio. E voi cosa avete finito? Abbiamo prodotti in comune?

Corro a leggere il post della dolce Fatina; venite con me?

VVIWwx1

I prodotti bye bye di Sara e Monique #40

Finita la pausa estiva – mia e del blog – eccomi qui con il post sui prodotti terminati dell’ultimo mese. Solo ora mi accorgo che la collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione è giunta al quarantesimo appuntamento: Wow! Auguri a noi!

Armatevi di un bicchiere di tè freddo e biscottini perché oggi il mio smaltimento ha raggiunto livelli record!

U4hmiLC

Nivea, crema viso idratante intensiva giorno. Faceva parte di un kit regalatomi da un’amica lo scorso Natale; era contenuta in questa pochette insieme ad un detergente per il viso (che devo ancora utilizzare). Non era male, ma sicuramente non è la crema della vita. L’ho usata con soddisfazione nel periodo della primavera/estate, ma è troppo leggera per l’inverno rigido delle lande del nord.

Cien Facial Toner. Caro signor Lidl, perché hai tolto questo prodotto dal commercio? Mi piaceva tutto di questo tonico: prezzo, profumo, delicatezza e confezione. Me ne farò una ragione, ma… perché????

Yves Rocher e Tiger Burrocacao. Ne parlo insieme perché entrambi questi prodotti non sono più venduti. Yves Rocher ha sostituito la vecchia formulazione contenente paraffina con una  nuova totalmente naturale, mentre Tiger ha sostituito la formula naturale con una contenente paraffina. Entrambi i prodotti, comunque, non mi hanno fatta impazzire, ma non essendo più in vendita, non mi posso esprimere sulle nuove versioni.

yVGXuyC

Clinians Nutri Corpo. Avevo trovato questa crema corpo in un giornale e la tenevo fissa nel borsone della palestra per idratarmi dopo la doccia. Non mi è piaciuta particolarmente per via dell’odore, ma ammetto che non era male come effetto sulla pelle. Ho altre creme da finire, quindi non penso di ricomprarla nell’immediato, ma se mai la trovassi in offerta più avanti ci farei un pensierino.

Nivea Burro Corpo Cacao. Prodotto senza infamia e senza lode che idratava poco, ma che si assorbiva rapidamente. L’avevo acquistato per pochissimi euro all’outlet, ma valeva il suo prezzo. Ho decisamente provato di meglio nella mia vita.

Lycia detergente intimo protezione lenitiva. Il mio detergente intimo preferito, vi rimando alla recensione che gli avevo dedicato. Ovviamente l’ho ricomprato immediatamente.

tij1OYi

Balsamo per capelli Auchan lait d’amandes & noix. Era uno dei miei prodotti preferiti per capelli: districava benissimo, idratava alla perfezione, aveva un profumo divino e costava poco. Da quanto ho capito, però, la linea cosmetica Auchan è stata totalmente sostituita dalla marca Cosmia quindi questo prodotto non esiste più. Proverò sicuramente qualche balsamo della nuova linea per verificarne l’efficacia.

Deodorante Neutromed. Presenza costante nei miei post sui prodotti terminati, vario soltanto la profumazione di mese in mese. Continuo ad apprezzarlo tantissimo e a ricomprarlo costantemente.

Prep Ladies. Avevo acquistato questa crema spinta dalla recensione entusiastica di L’eleganza del riccio beauty blog. Io però non sono mai riuscita a trovare una giusta collocazione di utilizzo per questa crema XD Alla fine l’ho terminata sulle mani e sui piedi, perché la trovavo troppo pesante per il viso  e troppo leggera per il corpo…

52L2q3R

Yves Rocher Sexy Pulp mascara ultra-volume e minitaglia. Inizialmente avevo usato la minitaglia (regalo di qualche cartolina clienti) che mi era piaciuta così tanto da spingermi a comprare la full size. Devo ammettere, però, che la taglia regolare mi è piaciuta di meno. Lo scovolino raccoglieva troppo prodotto, mi lasciava le ciglia appiccicate tra loro e non era poi così  efficace. Sto utilizzando un’altra mini taglia, ma non è un mascara che ricomprerei.

Benefit Gimme Brow. Prodotto della vita per sistemare le mie sopracciglia. Ora il packaging è diverso e anche la numerazione dei colori. Sono però curiosa di provare il prodotto in gel… chissà, magari sarà il mio prossimo acquisto. Al momento, comunque, l’ho ricomprato.

Sample BB Cream Mac. Mah, forse, chissà, non so, può darsi… Si è capito che non sono pienamente convinta? Non era male, ma non era nemmeno il prodotto della vita. Per il momento non mi sono convinta all’acquisto.

ELUhsTK

Biotherm protezione 50. Comprata in profumeria ad un prezzo outlet, non era affatto male! Ho apprezzato tantissimo la confezione da 75 ml, perfetta per i pochi giorni di vacanza che ho fatto. Inoltre ha protetto benissimo la mia pelle, quindi assolutamente promossa!

Avene Emulsione viso 50+ La mia crema solare per il viso preferita. In passato usavo la versione in crema, ma col tempo è diventata troppo pesante per il mio viso. Da qualche anno, invece, utilizzo con soddisfazione la versione in emulsione, leggermente più leggera, ma egualmente efficace. Quest’anno ho utilizzato anche un prodotto di nuova concezione per proteggere il viso, ma lo vedrete prossimamente….

La Roche Posay Anthellios Stick 50+ Adorato e ricomprato. Protegge alla perfezione, ha un buon profumo e non lascia la patina bianca. Cosa chiedere di più?

Campioncino Protezione solare enfant L’Amande 50+ In passato avevo utilizzato la versione con spf 30 e mi era piaciuta tantissimo. Questo campioncino mi è stato utile in una giornata di camminata in montagna, quando non avevo voglia di portarmi il peso di un flacone intero. Ha protetto alla perfezione le parti scoperte della mia pelle per diverse ore. Assolutamente promosso!

AIZkZKs

Campioncini vari: L’Erbolario crema viso all’olio di argan, Saugella IdraSerum detergente intimo, Yves Rocher Crema corpo Hydratation Mosturazing, Bottega Verde Balsamo Crema Keratina e Cachemire. Ecco qualche campioncino che mi sono portata in vacanza per un beauty estremamente leggero. Come ormai saprete, infatti, cerco sempre alleggerire il più possibile il peso dei miei bagagli (soprattutto per viaggi di pochi giorni) e i campioncini mi aiutano tantissimo. Tra questi ho amato tantissimo il balsamo in crema di Bottega Verde che, sicuramente, acquisterò al più presto e la crema corpo di Yves Rocher che, contenendo aloe, mi ha aiutata ad idratare la pelle dopo l’esposizione solare. La crema viso de L’Erbolario non era male, soprattutto per via della profumazione Argan del brand che adoro.

Ecco, dunque, i prodotti che ho finito nell’ultimo periodo. Abbiamo qualche prodotto in comune? Ora corro a leggere il post della dolcissima Fatina: chi viene con me?

 

 

 

 

 

 

 

yTCwUAH

I Prodotti Bye Bye di Sara e Monique #39

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento pre-vacanze con i prodotti terminati da me e dalla dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione. Avviso fin da subito che, ahimè, questo mese sono stata meno attenta del solito e i prodotti finiti sono davvero pochi…

lq9mc2P

Yves Rocher, Olio Secco nutriente; non mi dilungo più di tanto nel parlarne perché questo prodotto, purtroppo, non è più venduto. Mi piaceva tantissimo e ogni anno, in estate, lo usavo come idratante sulla pelle umida. Ora mi sento terribilmente abbandonata…

Cien Crema mani Sos; una delle mie creme mani preferite. Al momento ho scelto di terminare i flaconi che giacevano nel mio bagno (approfittando anche delle temperature non troppo rigide e delle mani non troppo secche), ma la ricomprerò sicuramente nel periodo autunnale/invernale.

Sephora Siero in Olio ultra rigenerante; altro prodotto top, che ho subito ricomprato. E’ economico ed efficace, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Forse, dopo il secondo flacone, sceglierò di cambiare, ma per il momento mi trovo benissimo ad usarlo.

– Kiehl’s contorno occhi all’avocado; contorno occhi estremamente idratante, che utilizzavo alla sera, dopo lo struccaggio. Mi è piaciuto molto perché idratava bene la zona e si assorbiva relativamente in fretta. Per di più ne bastava così poco, che mi è durato tantissimo. Ora ho scelto di utilizzare un contorno occhi che avevo di scorta, ma sicuramente lo ricomprerò nel periodo invernale.

J4aqONr

– Cien discetti di cotone piccoli e maxi; i miei dischetti preferiti (soprattutto quelli grandi), li compro e li ricompro costantemente.

E questo è tutto, purtroppo. Ci rivediamo a settembre per vedere se riuscirò a recuperare le mie lacune 😛

Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventure; venite con me?

kVmTz90

I prodotti bye bye di Sara e Monique #38

Eccomi finalmente giunta al consueto appuntamento mensile con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione e con i nostri prodotti terminati. Questo mese sono soddisfatta del mio smaltimento: spero di continuare così anche nel futuro!

MqBetXN

– LME Fluido corpo alla Mandorla dolce; questo flacone di crema mi era stato regalato al Cosmoprof da uno stand spagnolo. Dubito che sia reperibile in Italia, ma comunque non lo ricomprerei. La crema era molto liquida, non sapeva affatto di mandorle e idratava poco. Finalmente l’ho finita!

Lycia detergente intimo protezione lenitiva; non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che gli ho dedicato. Ovviamente l’ho ricomprato perché non posso pensare di rimanere senza.

– Neutromed deodorante; continuo a trovarmici bene e a ricomprarlo. Generalmente alterno il tappo rosa e quello blu: cambia la fragranza, ma rimane intatta l’efficacia.

XXFMN7z

– Vape Salviette antizanzare; nelle terre padane è arrivato il caldo improvviso e, con lui, anche le zanzare. Queste sono ottime perché possono essere usate anche fuori casa, peccato che si secchino rapidamente. Ne ho ancora un altro pacchetto da utilizzare nei prossimi giorni.

– Chicco salviette antizanzare; a differenza di quelle della Vape, queste sono confezionate una ad una, quindi perfette da tenere in borsa (anche nella pochette più piccole). Peccato che costino davvero tanto, troppo aggiungerei (circa 7 €). Al momento non le ho ricomprate, sperando di trovarle in offerta prima o poi.

– Bastoncini cotonati Tiger; li avevo scelti per il colore (viola) e li lasciavo fissi sulla mia scrivania per pulirmi le sbavature di trucco. Mi sono durati tantissimo e hanno svolto egregiamente il loro lavoro. Li ricomprerò al più presto.

Hep6INu

– Carex Gel disinfettante mani all’aloe; l’avevo acquistato a Londra e mi è piaciuto davvero tanto. Era idratante, profumato e la confezione piccola era perfetta in borsa. Lo ricomprerei volentieri, ma temo che il viaggio non mi convenga 😛

– Acquilina Pink Sugar Sensual acqua di profumo; sono in fase smaltimento profumi. Questo stazionava nel mio armadio da anni, ed era arrivato il momento di dirgli addio. Non mi piaceva più di tanto e, detto francamente, non lo ricomprerei.

– Campioncino BB Creme Dior; complice un acquisto da Sephora, ho scelto di provare questa famosissima BB Creme. La verità? Non è scoccato l’amore! Credo di aver avuto risultati simili da prodotti ben più economici… La ricerca della crema colorata perfetta continua.

– Lush Hair Custard campioncino; ennesima jar di prodotto che provo, eppure ancora non mi decido all’acquisto della full size. Mi piace da impazzire il profumo che lascia ai capelli, ma allo stesso tempo me li appesantisce parecchio. Al momento devo terminare millemila prodotti simili che ho nell’armadietto, quindi mi prendo altro tempo per rifletterci su…

– l’Eerbolario saponetta alle 3 rosa; saponetta profumatissima e deliziosa! Mi è piaciuta molto e non escludo di comprarla in futuro…

– Matitone Wet’n Wild; purtroppo si è seccato, quindi sono costretta a gettarlo via. Non era comunque un prodotto eccellente, quindi non mi dispiace separarmene…

Anche questo mese il mio smaltimento è stato soddisfacente; è incredibile, ma ho ancora tante cose da terminare, quindi non mi arrendo. Ora corro a leggere cosa ha terminato la mia amica Fatina; venite con me?

 

 

 

 

 

hGBqSNo

I prodotti bye bye di Sara e Monique #37

Eccomi finalmente giunta al consueto appuntamento mensile con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione e con i nostri prodotti terminati. Questo mese, purtroppo, sono riuscita a smaltire poche cose. Spero di fare meglio il mese prossimo…

UWtFz5E

– Cien Make up Pads; da quando hanno tolto dal commercio i miei adorati dischetti di cotone, mi sento terribilmente orfana. Questi sono economici e belli resistenti, ma purtroppo non mi piacciono altrettanto. Li ho ricomprati, ma controvoglia…

– L’Erboristica mousse doccia tè verde e neroli; non mi dilungo più di tanto, ma rimando alla recensione che gli avevo dedicato. E’ un bagnoschiuma che ho davvero amato e che ricomprerò sicuramente quando avrò terminato un po’ di scorte.

– Pedicream Just; regalo di compleanno dell’anno scorso, ho fatto un po’ di difficoltà a finirla. Era tanto pastosa e si assorbiva troppo lentamente… Al momento ho scelto di ricomprare la mia crema preferita per i piedi.

IFPDdUT

– Urban Decay Primer Potion; dopo anni di onorato servizio e diversi flaconi terminati, ho scelto di non ricomprare questo primer. Ultimamente le mie palpebre si erano come abituate e l’ombretto mi faceva le pieghe a metà giornata. Ora ho scelto di provare altro, ma non so se ho trovato un valido sostituto…. stay tuned!

– Mac matita marrone; l’avevo trovata in una Look in a Box di qualche anno fa. Era una matita retrattile senza infamia e senza lode. Il colore non era molto intenso e sbavava parecchio. Insomma, ho provato matite migliori dal costo più basso.

Lush Parole di Burro; che corrisponde a quel piccolo cerchietto bianco nella foto. L’ho adorato alla follia e lo ricomprerei anche subito se non avessi tante altre creme, burri e oli da terminare. Questo non è un addio, ma un arrivederci…

– Fria salviettine intime utility; le tenevo in borsa per pulire le mani in rapidità. Non erano male, ma le ricomprerei solamente in offerta…

Ecco, dunque, tutti i miei prodotti terminati nel mese di aprile. E voi cosa avete finito? Corro subito a leggere il post della mia amica Fatina!

 

ME8xeoG

I prodotti bye bye di Sara e Monique #36

Eccomi finalmente giunta al consueto appuntamento mensile con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione e con i nostri prodotti terminati. A marzo non sono riuscita a terminare molte cose, ma sono comunque soddisfatta del mio impegno costante nello smaltimento delle scorte accumulate negli anni.

Xb32dr9

Frank Provost maschera capelli Expert Nutrition; i prodotti di questo marchio di per sé non sono male, ma contengono troppo prodotto. Ho impiegato una vita a terminare quasi mezzo chilo di maschera capelli e nel frattempo mi ero abbondantemente stufata del prodotto. La maschera non era nulla di eccezionale, ma svolgeva tutto sommato il suo compito. Non mi ha fatto battere il cuore e non credo proprio di ricomprarla. Ora posso dedicarmi allo smaltimento di altri prodotti simili ancora nel mio bagno….

Lush Crema da doccia The Comforter; non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che ne avevo fatto *qui*. Mi è piaciuta molto, ma non la ricomprerò fino a quando non avrò smaltito tutti gli altri bagnoschiuma in mio possesso…

L’Oréal Latte detergente Olio Straordinario; è davvero un ottimo prodotto che finisco e ricompro. E’ economico (circa 3 € in offerta) e strucca molto bene (il viso). L’ho prontamente sostituito con uno identico…

7CTAq2B

Yves Rocher Pur Bluet struccante occhi bifasico; il mio solo e unico struccante occhi. Ora ha cambiato confezione, ma spero che la composizione sia rimasta invariata.

Bottega Verde crema viso alle Mandorle dolci; la usavo come crema notte dopo lo struccaggio. Non era male e mi è piaciuta, ma credo che non fosse abbastanza idratante per la mia pelle in inverno. Al momento sto cercando di terminare altre creme che avevo in casa, ma non credo di ricomprarla.

Neutromed deodorante dermo defense 5; al momento è il mio deodorante del cuore. Mi mantiene fresca tutto il giorno (ovviamente in combinazione con docce quotidiane) e non irrita le mie ascelle ultra sensibili. Già ricomprato.

bQlQgy1

Carrefour papier toilet umide; salviette umide che tengo in borsa per l’igiene di emergenza. Vario spesso le marche, ma queste sono le mie preferite per reperibilità e delicatezza.

Quadrotti di cotone Cotonet; erano i miei preferiti fino a quando non ho scoperto i maxi dischetti Cien. Questi della Cotonet sono validi, ma troppo cari (più di 2 € a confezione). o preferito non ricomprarli.

Yves Rocher siero anti cellulite concentrato; costa tanto e secondo me non vale a sufficienza. Si assorbe troppo in fretta e il tubo contiene troppo poco prodotto per usarlo quotidianamente. Della linea anti cellulite di Yves Rocher ho preferito senza dubbio il Gel Riducente.

Chanel Mascara Le Volume; ho adorato questo mini mascara! Rendeva le mie ciglia lunghe, separate e nerissime. Peccato il prezzo, ma potrei pensare di fare una follia e di comprarlo sfruttando qualche sconto….

Ecco dunque i prodotti che sono riuscita a terminare nell’ultimo periodo. Voi siete state più brave di me? Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina; venite con me?

 

 

 

wvwRm51

I prodotti bye bye di Sara e Monique #35

Come ogni inizio mese che si rispetti, eccomi qui con il post sui prodotti terminati. Come sempre è in collaborazione con la dolcissima Fatina del Blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione, alla quale mando un grosso bacio.

Il mese di febbraio non è stato particolarmente proficuo dal punto di vista dello smaltimento, ma mi consolo pensando che in effetti è un mese corto…

UwVrKTN

– Biopoint crema corpo anticellulite e snellente; ho ricominciato ad applicare con costanza questo genere di prodotti. Questa crema, nello specifico, era una minitaglia trovata in una rivista. Non era male, ma non mi ha entusiasmata, quindi credo proprio che non la ricomprerò.

– Crema mani Neutrogena; altra mini taglia che viveva da anni nella mia borsa. Era ormai finita da mesi, ma la mia pigrizia mi impediva di sostituirla. E’ un prodotto che mi piace molto e la mini taglia era davvero comoda. Al momento l’ho rimpiazzata con un mini tubo di crema mani L’Occitane.

– Elf Tone Correctin Powder; questa è la famosa cipria del brand, quella dai quattro colori. A dire il vero… secondo me non era un granchè. Mi opacizzava per poche ore, la differenza cromatica era irrilevante e si è frantumata a metà della confezione. Ora ho altre ciprie da smaltire, ma questa comunque non la ricomprerei.

– Carmex Classic; questo balsamo labbra è il prodotto più chimico che esista. Non so nemmeno se contiene qualche ingrediente naturale! Però mi piace, davvero. Lo applico la sera prima di coricarmi e al mattino ho labbra davvero morbide. In Italia si trova con difficoltà, ma in questi casi Amazon è sempre una certezza. Ovviamente l’ho già ricomprato…

– Light Blue, campioncino; ho terminato recentemente il flacone grande del profumo. Questa era la mini taglia che portavo sempre in borsa per rinfrescarmi durante il giorno. Non male, ma è una profumazione che mi ha stancata.

– Yankee Candle Vanilla Satin; continua la mia sperimentazione di profumazioni vanigliate. Questa mi piace meno, perché la trovo meno intensa rispetto al Vanilla Lime. Ho ancora un’altra tartina da smaltire perché nei miei trascorsi di acquisti in saldo compulsivi non mi fermavo ad un solo esemplare….

wQpJxNZ

– Cien Nature Eye Crema Pomegranate; mi sono lasciata travolgere anche io dal prezzo economico di questo prodotto e devo ammettere che ne sono rimasta entusiasta. Certo, non è il contorno occhi della vita, ma per 99 centesimi si difende benissimo! E’ una cremina leggera, di facile assorbimento che io applico tutte le mattine come base trucco. Al momento ho scelto di provare il “fratellino” alla Rosa, ma non riscontro particolari differenze… Credo proprio che gli dedicherò presto una recensione.

– Morbidone al cocco shampoo solido; non mi dilungo più di tanto nel parlarvi di questo prodotto, ma vi rimando alla recensione che gli avevo dedicato qualche mese fa. Ovviamente ne ho comprato un altro pezzo, perché non posso pensare di rimanere senza.

– Nashi Argan shampoo; a Torino, in occasione dell’apertura del monomarca, ho avuto modo di provare alcuni campioncini del brand. Questo shampoo mi è piaciuto molto: concentrato, delicato, mi è durato davvero molto. Ovviamente al momento ho altri shampoo da terminare, ma non escluderei di comprarlo in futuro.

– Saponetta senza nome; purtroppo non ricordo molto di questa saponetta, a parte il fatto che faceva egregiamente il suo lavoro. Il mio smaltimento selvaggio sta coinvolgendo anche le saponette solide, delle quali mi ritrovo sommersa.

nNq5LWf

– Dischetti di cotone Cien piccoli e grandi; quelli grandi sono diventati il mio mai-più-senza. Economici, soffici, grossi… chi li molla più! Sono orfana, invece, dei miei dischetti piccoli preferiti in assoluto e ho cercato, inutilmente, di sostituirli con questi. Non mi piacciono perché sono duri ai bordi e non particolarmente delicati… spero che prima o poi Mister Carrefour decida di rimettere in vendita i suoi dischetti di cotone 🙁

E voi: cosa siete riuscite a terminare nel mese di febbraio? Avete dischetti di cotone economici e soffici da consigliarmi? Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventure: venite con me?