20130530_155223

Balsamo per labbra all’Uva Reale di Erbario Toscano…una sòla pazzesca!

Oggi mi sono svegliata con la voglia di parlarvi malissimo di questo prodotto che si è rivelato un vero e proprio attentato al mio portafoglio. E’ vero, non è costato una fortuna, ma in questo tempo di crisi è odioso buttare via dei soldi.

Sto parlando del Balsamo per labbra all’Uva Reale dell’Erbario Toscano.

20130530_155223

Ho acquistato questo prodotto alla Coin, spinta dalle innumerevoli recensioni su blog e su Yt assolutamente favorevoli; “é prodigioso”, “è naturale”, “è molto idratante”.

In questi casi è proprio vero che ogni persona è a sè, perchè io odio letteralmente questo prodotto per le labbra. Il costo è alto (7,90 €) e la resa assolutamente deludente.

Innanzi tutto, guardando l’Inci si nota subito che è fatto solo di burro di Karitè e Oli e io in effetti mi chiedevo come potesse rimanere ben mescolato data l’assenza di cere. La risposta? Non rimane affatto mescolato! Le soluzioni sono due:

– o vi mettete con molta pazienza ad agitare il tubetto prima dell’uso

– altrimenti, premendo il tubetto, vi usciranno soltanto gli oli e (se sarete fortunate) qualche lieve traccia del burro di karitè, che a quel punto navigherà in un mare oleoso.

La cosa peggiore è stendere sulle labbra un prodotto che essenzialmente è solo olio: comincerà a vagare per le vostre labbra, scivolando di qui e andandosene di là. Per non parlare dell’effetto friol e patatina fritta che vi ritroverete sulla bocca!

Inoltre da quando utilizzo questo prodotto alla sera (impensabile metterlo di giorno!), ogni mattina mi ritrovo un nuovo brufoletto sulle labbra o sul contorno. Ma la cosa buffa è che secondo me questo balsamo (cioè olio) non idrata a sufficienza: essendo così liquido va rapidamente via dalle vostre labbra senza lasciare nulla di “ceroso” e così al mattino mi sveglio con le labbra più secche della sera!

Quindi secondo me è assolutamente sbagliata la formulazione…avrebbero dovuto aggiungere qualche cera, oppure diminuire la quantità di oli per aumentare quella di burro di karitè.

20130530_155144

L’unico pregio di questo prodotto? La profumazione! Sa di gomma da masticare frizzantina, quella che mi piaceva tanto quando ero teenager 😉

Ora sto già pensando ad usi alternativi di questa sòla, per evitare di gettare via un prodotto poco utilizzato; forse potrei provare ad utilizzarlo per rinforzare le mie unghie, giusto per terminarlo!