Archivio della categoria: Anti Cellulite

ME8xeoG

I prodotti bye bye di Sara e Monique #36

Eccomi finalmente giunta al consueto appuntamento mensile con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina arancione e con i nostri prodotti terminati. A marzo non sono riuscita a terminare molte cose, ma sono comunque soddisfatta del mio impegno costante nello smaltimento delle scorte accumulate negli anni.

Xb32dr9

Frank Provost maschera capelli Expert Nutrition; i prodotti di questo marchio di per sé non sono male, ma contengono troppo prodotto. Ho impiegato una vita a terminare quasi mezzo chilo di maschera capelli e nel frattempo mi ero abbondantemente stufata del prodotto. La maschera non era nulla di eccezionale, ma svolgeva tutto sommato il suo compito. Non mi ha fatto battere il cuore e non credo proprio di ricomprarla. Ora posso dedicarmi allo smaltimento di altri prodotti simili ancora nel mio bagno….

Lush Crema da doccia The Comforter; non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che ne avevo fatto *qui*. Mi è piaciuta molto, ma non la ricomprerò fino a quando non avrò smaltito tutti gli altri bagnoschiuma in mio possesso…

L’Oréal Latte detergente Olio Straordinario; è davvero un ottimo prodotto che finisco e ricompro. E’ economico (circa 3 € in offerta) e strucca molto bene (il viso). L’ho prontamente sostituito con uno identico…

7CTAq2B

Yves Rocher Pur Bluet struccante occhi bifasico; il mio solo e unico struccante occhi. Ora ha cambiato confezione, ma spero che la composizione sia rimasta invariata.

Bottega Verde crema viso alle Mandorle dolci; la usavo come crema notte dopo lo struccaggio. Non era male e mi è piaciuta, ma credo che non fosse abbastanza idratante per la mia pelle in inverno. Al momento sto cercando di terminare altre creme che avevo in casa, ma non credo di ricomprarla.

Neutromed deodorante dermo defense 5; al momento è il mio deodorante del cuore. Mi mantiene fresca tutto il giorno (ovviamente in combinazione con docce quotidiane) e non irrita le mie ascelle ultra sensibili. Già ricomprato.

bQlQgy1

Carrefour papier toilet umide; salviette umide che tengo in borsa per l’igiene di emergenza. Vario spesso le marche, ma queste sono le mie preferite per reperibilità e delicatezza.

Quadrotti di cotone Cotonet; erano i miei preferiti fino a quando non ho scoperto i maxi dischetti Cien. Questi della Cotonet sono validi, ma troppo cari (più di 2 € a confezione). o preferito non ricomprarli.

Yves Rocher siero anti cellulite concentrato; costa tanto e secondo me non vale a sufficienza. Si assorbe troppo in fretta e il tubo contiene troppo poco prodotto per usarlo quotidianamente. Della linea anti cellulite di Yves Rocher ho preferito senza dubbio il Gel Riducente.

Chanel Mascara Le Volume; ho adorato questo mini mascara! Rendeva le mie ciglia lunghe, separate e nerissime. Peccato il prezzo, ma potrei pensare di fare una follia e di comprarlo sfruttando qualche sconto….

Ecco dunque i prodotti che sono riuscita a terminare nell’ultimo periodo. Voi siete state più brave di me? Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina; venite con me?

 

 

 

SAM_2525

I prodotti bye bye di Sara e Monique #29

Dopo una piccola pausa estiva del post, eccomi tornata insieme alla Fatina più dolce del reame bloggifero (del Blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione) a parlarvi dei prodotti terminati dell’ultimo periodo. Sono a dir poco fiera di me, in quanto sono riuscita a sterminare l’inverosimile. Perché, alla fine, queste sono delle piccole-grandi soddisfazioni.

SAM_2514

– Collistar, attivi puri capsule anticellulite; quest’anno mi sono applicata molto nella lotta contro gli inestetismi. Ho voluto provare queste capsule (che, a differenza del nome, non vanno ingerite, ma spalmate) monodose altamente concentrate. Il barattolo in vetro contiene quindici capsule – una al giorno – da applicare al mattino; la mia confezione conteneva anche un siero (consigliatomi dalla mia affezionatissima Bridget del blog L’Eleganza del Riccio) da applicare alla sera, che non ho ancora terminato. Le capsule erano molto efficaci, ma purtroppo ci mettevano troppo ad assorbirsi, soprattutto considerando che dovevano essere applicate al mattino. Inoltre gli ingredienti – all’interno di ogni singola capsulina – tendevano a separarsi, lasciando tutto il concentrato di caffeina al fondo. Insomma, considerato il costo, il lento assorbimento e gli ingredienti non perfettamente amalgamati, non so se le ricomprerei.

Yves Rocher Minceur Intensive; non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che ho scritto recentemente. Come potete notare ne ho terminati due tubetti e ne ho ancora uno da utilizzare nell’armadio.

SAM_2516

Cien Sos concetrate crema mani; anche in questo caso vi rimando alla recensione dedicata al prodotto in questione. E’ una crema mani che mi piace molto, soprattutto nel periodo invernale. Ora, dal momento che le mie mani sono meno secche, ho deciso di provare crema più leggera, sempre del medesimo brand.

– Gel disinfettante mani Amuchina e Yves Rocher; io lavoro in centro e prendo i mezzi pubblici due volte al giorno; questa tipologia di prodotto, dunque, non può mai mancare nella mia borsa. Il gel Amuchina ha – a mio avviso – un pessimo odore, mentre quello di Yves Rocher finisce troppo in fretta ed ha una confezione scomoda. In sostanza nessuno dei due ha soppiantato il mio adorato Mercy Hands alla vaniglia nera!

SAM_2518

Franck Provost 24 h Mousse Expert Ricci; indiscusso holy grail che non manca mai nel mio bagno. Ovviamente riacquistato.

– Ttes Balsamo Nutritivo all’argan; acquistato senza aspettative da Tigotà, ho amato e adorato alla follia questo balsamo! Non costa molto (circa 3/4 euro), ha un buon profumo e rende bellissimi i miei ricci. Era altamente districante e ne bastava poco per riuscire a pettinare una chioma ribelle come la mia. In fase di asciugatura, infatti, i capelli risultavano ben definiti e molto leggeri; vedevo istantaneamente la differenza rispetto a quando utilizzavo altri balsami. Al momento sto cercando di terminare i vari flaconi che ho nel mobiletto, ma poi lo ricomprerò sicuramente.

SAM_2521

– Dischetti di cotone Carrefour; immancabili.

– Quadrotti Cotonet; altri fedelissimi, in questo caso per struccare il viso.

– Salviettine umide; pacchetti onnipresenti nelle mie borse per pulirmi le mani al volo. In vacanza più che mai 😉

SAM_2525

– L’Oreal Olio Straordinario latte detergente; lo utilizzavo in combinato ai quadrotti di cotone per struccarmi il viso. Mi è piaciuto tantissimo: efficace, delicato, non bruciava gli occhi – ammetto pubblicamente che la notte, quando non avevo voglia di struccarmi, lo passavo rapidamente su tutto il viso, occhi compresi – economico (3 euro in offerta). Insomma, mi è piaciuto così tanto che l’ho già ricomprato!

Avene Crema solare spf 50+; ottima crema solare, anche se troppo spessa per la mia pelle mista. Infatti ho deciso di ricomprare l’emulsione (sempre Avene), che risulta leggermente più leggera sul viso.

– Mac Prep&Prime Lotion spf 50; definirei questo prodotto una “protezione da città”. Non lo utilizzerei in spiaggia, ma sotto i fondotinta in estate fa egregiamente il suo lavoro. Io preferisco sempre proteggere quotidianamente il mio viso, anche in città. E’ molto leggero, si assorbe rapidamente e non lucida tanto quanto le normali creme solari. Ovviamente l’ho riacquistato.

– Olio essenziale di Tea Tree; lo uso sulle imperfezioni che mi compaiono sul viso una volta al mese. Mi piace la sua efficacia e il suo rapporto qualità – prezzo: con un flacone vado avanti almeno due anni! Anche lui è stato immediatamente sostituito.

SAM_2528

– L’Erbolario Crema viso antirughe; sul mio viso questa crema aveva un pessimo effetto e mi provocava rossori allucinanti, scatenando la mia couperose. Così ho dovuto terminarla sui piedi. Pensare che ho pagato 30 euro un flacone minuscolo (circa 30 ml) di crema che poi è finita sui piedi mi fa salire la rabbia. Mai più!

– Mac campioncino Face&Body fondotinta; ogni volta mi faccio regalare un campione di questo fondo, ma alla fine non mi decido mai ad acquistarlo perché mi lucida davvero troppo sul naso. A questo proposito chiedo a voi: avete un fondotinta leggero da consigliarmi? Da quando ho terminato la mia adorata CC Cream mi sento orfana….

Yves Rocher Olio secco nutriente; non vi tedio ulteriormente parlandovene, ma vi rimando alla recensione. Al momento ne sto terminando un altro flacone.

– Saponetta alla Canapa; la usavo per lavarmi le mani. Senza infamia e senza lode.

Bene, eccoci giunti alla fine di questo post. Cosa avete terminato voi durante le vacanze? Abbiamo prodotti in comune? Vi aspetto nei commenti!

 


 

SAM_2508

Gel Riducente Leviga Cuscinetti ad Azione anti Cellulite, Yves Rocher – Review

Potrei far finta di essere una blogger figa che può vantarsi di non avere nemmeno un accenno di cellulite… invece sono qui, ad ammettere pubblicamente di essere attanagliata da questa terribile piaga sociale, assimilabile al ciclo in vacanza o alle vesciche delle scarpe nuove (che belle immagini, vero?).

Vi risparmio le risapute premesse legate al discorso cellulite (mangiare sano, fare sport…bla, bla) e le nozioni mediche (non ne ho le competenze) e mi concentro solamente sul discorso cosmetico; quest’anno, infatti, a partire dal mese di giugno, ho costantemente applicato prodotti anticellulite con la speranza di debellarla una volta per tutte. Ci sono riuscita? No. Ho migliorato la situazione? Si. Quindi mi accingo a recensirvi il prodotto che mi ha dato più soddisfazioni, il Gel Riducente Leviga Cuscinetti ad Azione anti Cellulite di Yves Rocher.

SAM_2508

Ho utilizzato ben due tubetti di questa crema, due volte al giorno per un periodo di un mese e mezzo. Ogni confezione dura circa 20/25 giorni e costa € 24,50 a prezzo pieno (ma, si trova spesso in sconto). La prima cosa da segnalare è la profumazione altamente erboristica del prodotto: a me ricorda il fieno, i fiori, il prato… consiglio di annusare il tester prima dell’acquisto perché la profumazione è forte e persistente.

Il prodotto si presenta come un gel marroncino. Si assorbe nel giusto lasso di tempo, ovvero permette un discreto massaggio – vero alleato alla lotta agli inestetismi – senza tuttavia risultare “invalidante” in una vita impegnata (soprattutto al mattino). La presenza di alcol nella formulazione accelera, sicuramente, le tempistiche di assorbimento.

SAM_2500

Il colore marroncino della crema (dovuto probabilmente alla presenza di caffeina) è in grado di colorare leggermente una pelle diafana come la mia. Mi sono risparmiata l’autoabbronzante sulle gambe, ma ho dovuto evitare di indossare abiti bianchi, per non rischiare macchie ed aloni.

Questo prodotto mi ha davvero stupita per l’azione snellente; pur non avendo apportato variazioni nella dieta e nello stile di vita (pratico e sport e controllo le calorie costantemente da anni), mi ha aiutata a perdere qualche centimetro nelle zone che da tempo non riuscivo a snellire. Mi spiego meglio. Non fa miracoli e, soprattutto, non fa dimagrire, ma – associato ad un corretto stile di vita – mi ha aiutata ad affinare le zone in cui applicavo il gel. Anche la cellulite è leggermente migliorata, pur non essendo del tutto scomparsa; i “buchetti” erano meno profondi e più superficiali.  Ho riscontrato i primi risultati dopo dieci/quindici giorni di applicazione costante; da allora gli effetti sono stati ben visibili e duraturi.

Il Gel Riducente, in conclusione, è un ottimo prodotto ad un prezzo accessibile; aiuta a rimodellare le zone in cui viene applicato e migliora leggermente l’aspetto della cellulite. Continuo ad apprezzarlo estremamente anche dopo aver provato prodotti famosi e blasonati (che vedrete prestissimo nel mio post sui terminati).

Il flacone contiene 150 ml di prodotto con PAO di 6 mesi; per le più attente lascio anche una foto degli ingredienti.

SAM_2510

Ora chiedo a voi: applicate con regolarità prodotti anti cellulite? Quale è il vostro preferito? Ma la vera domanda è: siete anche voi cellulite-dotate come me o fate parte della schiera delle fortunate esenti?