Archivio della categoria: Caudalie

20141110_102500

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #9

Buongiorno fanciulle e benvenute al consueto appuntamento con i prodotti terminati del mese. Ovviamente è sempre in collaborazione con la dolcissima Sara Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

Il mese di ottobre è stato molto proficuo dal punto di vista dello smaltimento e ciò mi rende incredibilmente fiera di me! Ovviamente non sono ancora riuscita a smaltire prodotti make-up, ma prima o poi ce la farò, abbiate fede 😉

20141110_102334

– Caudalie, Eau de raisin; non mi soffermo più di tanto su questo prodotto in quanto ve ne avevo già fatta la recensione *qui*, ma mi sento solo di dire che è una comunissima acqua termale, come tante altre. Al momento ho flacone gigante di acqua termale Avene da terminare, quindi non penso di ricomprarla.

Bottega Verde Bagnoschiuma al Frangipanei bagnodoccia di questa marca mi piacciono sempre molto, in quanto hanno delle buonissime profumazioni, tantissimo prodotto all’interno (400 ml), sono molto delicati sulla pelle e non costano uno sproposito. Nello specifico acquisto molto spesso questa profumazione che è una delle mie preferite per la primavera/estate. Ora però ho cambiato fragranza (ho acquistato quella al cioccolato…gnam gnam!) per amore delle novità.

– Yves Rocher Crema Corpo Agrumi in fiore; questo flacone di crema corpo mi era stato regalato con una cartolina clienti. Sebbene io non ami alla follia gli idratanti di questa marca, questo nello specifico mi è piaciuto tantissimo! Era abbastanza idratante, si assorbiva in fretta (cosa fondamentale in quanto lo usavo in palestra dopo la doccia) e lasciava sul corpo un profumino delicato. La confezione, inoltre, permetteva di sfruttare tutto il prodotto senza problemi.

– Dischetti di cotone Carrefour Discount; non mi soffermo più di tanto su questi dischetti che adoro e che ricompro ogni mese! Qui ve ne avevo parlato nello specifico.

20141110_102500

– Dischetti Levatrucco Simply; acquistati in offerta nel supermercato della mia zona, mi sono piaciuti abbastanza. Continuo a preferire i quadrotti di Cotonet, ma per il prezzo che hanno (meno di 1 euro per 40 maxi dischetti), non sono male. Forse un po’ troppo sottili per le mie esigenze (io li uso per struccarmi il viso).

– Carta igienica umidificata Carrefour; le compro spesso e le lascio nel mio cassetto in ufficio, pronte ad essere usate in qualsiasi occasione. Sono economiche e funzionano benissimo!

– L’Erbolario, Crema Mani al Limone; mi era stata regalata da un’amica ad un compleanno, ma non mi è piaciuta affatto! Aveva una consistenza in mousse sicuramente non adatta alla confezione in tubetto (il prodotto usciva sempre e si depositava sul tappo) e per di più non profumava di limone, bensì di citronella. L’avessi aperta qualche mese prima, l’avrei usata in estate sulle gambe al posto dell’Autan! Infine, come ciliegina sulla torta, non idratava per nulla. Non so quanto costi, ma se avete le mani secche vi consiglio di stare alla larga da questo prodotto!

– Yves Rocher Hydra Vegetal gel detergente; anche questo mi era stato regalato con una cartolina. Usato una volta sul viso (era troppo aggressivo per la mia pelle delicatissima!), l’ho terminato come sapone per le mani. L’unica cosa che vi posso dire è che il profumo era freschissimo!

– Bioderma, Sensibio A/R; vi rimando alla review che ne avevo fatto *qui*. Confermo tutto ciò che avevo già detto, aggiungendo che ho imparato la stagione perfetta per usarla: l’estate. Infatti per quando fa caldo è un’ottima crema. Arrivederci all’anno prossimo!

20141110_102556

– Nars Crema Colorata Light 1; una commessa gentilissima di Sephora, vedendomi sbavare guardare lo stand Nars, mi aveva regalato questo campioncino di crema colorata con spf 45, se non sbaglio. Mi è piaciuta molto! Si stendeva bene, aveva una buona coprenza e durava a lungo sul viso. Al momento ho mille miliardi di cose da terminare, ma più avanti potrei farci un pensierino.

– campioncino di profumo sondaggio Ipsos; lo scorso mese ho partecipato ad un sondaggio sui profumi. Questo mi era piaciuto molto, ma purtroppo non potrei ricomprarlo in quanto non viene comunicato il nome del prodotto (penso per evitare condizionamenti nei partecipanti). Peccato!

Bene, per questo mese è tutto; e voi, cosa avete terminato ad ottobre? Abbiamo qualche prodotto in comune? Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina!

A presto!

20140312_114254

Caudalie, Eau de Raisin – Review

Buongiorno a tutte!

Oggi vorrei parlarvi di uno dei prodotti più famosi della Caudalie, ovvero L’eau de Raisin.

20140312_114254

Pur utilizzando questo prodotto da dicembre, è difficile per me recensire un prodotto simile ad un’acqua termale (non possiede, infatti, ingredienti e caratteristiche tali da apportare visibili cambiamenti alla mia pelle); quindi oggi vi racconterò le sue caratteristiche e le mie sensazioni nell’utilizzo.

Il prodotto si presenta in una bomboletta spray da 200 ml e indica di essere adatto alle pelli sensibili; ribadisco, per chi leggesse da poco il mio blog, di essere “affetta” da couperose, unita ad una pelle estremamente sensibile. Proprio in un momento di rossori molto più marcati sul mio viso avevo acquistato l’Eau de Raisin immaginandone i benefici sulla pelle; avevo, infatti, letto sul web che i frutti rossi e l’uva aiutano la circolazione e di conseguenza anche la couperose.

Sulla bomboletta si può leggere: 100% uva bio. Estratta dall’uva durante le vendemmie, questa rugiada lenisce, rinfresca ed idrata la pelle in qualsiasi momento della giornata. Senza conservanti. Senza profumo. Non è necessario tamponare dopo l’applicazione. Contro i test sugli animali.

La prima caratteristica di questo prodotto che mi sento di segnalarvi è il suo colore bruno; non lascerà segni molto visibili sulla pelle, ma al mattino (dopo averla applicata la sera in fase di struccaggio) noto sul dischetto di cotone un lieve alone scuro, quindi un residuo del prodotto. Applicata al mattino, prima del make-up, non altera l’effetto del fondotinta e della base, ma ci tengo a sottolineare che non è totalmente trasparente.

20140312_114325

In questa foto ho voluto mostrarvi le goccioline scure del prodotto

Io la vaporizzo al posto del tonico alla fine della detersione e lascio che si asciughi naturalmente, senza tamponarla. Rispetto ad una normale acqua termale noto che secca meno la pelle, ma la differenza tra i due prodotti non è così spiccata.

Non ha avuto effetti positivi eclatanti sulla mia couperose, ma nei momenti di peggior flush ha comunque contribuito ad un lento e lieve effetto calmante (unita ad altri prodotti ovviamente).

In conclusione, ritengo che l’Eau de Raisin non sia poi così differente dall’acqua Termale Avene; entrambe sono acque spray che contribuiscono a lenire gradualmente (soprattutto con un utilizzo costante) la pelle stressata. Credo che questa di Caudalie sia una valida alternativa per chi volesse alternare le varie marche (blasonate) presenti sul mercato e per chi, come me, le utilizzasse al posto del tonico (la mia pelle molto sensibile mal tollera quasi tutti i prodotti specificamente destinati a questo scopo!).

Il prezzo è in linea con altre acque termali, ovvero circa 8 € per 200 ml di prodotto. Vi posto anche una foto degli ingredienti.

20140312_114344

Buona settimana a tutte!