Archivio della categoria: Cien

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique! #25

Per la serie “chi non muore si rivede”, eccomi tornata su questi lidi. Purtroppo una serie di “sconvolgimenti” dell’ultimo periodo mi hanno tenuta lontana dal web. Ho cambiato lavoro, il che ha assorbito la maggior parte delle mie energie delle scorso mese. Ma ora, finalmente, ho trovato una nuova routine giornaliera e sono pronta a riprendere in mano tutte le mie passioni, blog compreso. Mi scuso, quindi, tantissimo, con tutte le mie lettrici e le mie “colleghe” blogger per la mia latitanza, ma vi assicuro che d’ora in avanti tornerà tutto come prima.

Bando alle ciance, quale modo migliore per consacrare il mio ritorno su questi schermi che dedicarmi al post sui prodotti terminati? Ovviamente sempre in compagnia della dolcissima Fatina del blog Le divagazioni di una fatina arancione.

Purtroppo il mio mese di marzo è stato poco proficuo anche dal punto di vista dello smaltimento…

SAM_2457

Dischetti di cotone Carrefour Discount. Una domanda mi sorge spontanea: devo ancora spendere parole per loro? 😛 Ormai è palese il mio amore per questi dischetti, che compro e ricompro continuamente.

– Salviettine Bimbo Bel (Simply) e Papier Toilet (Carrefour); anche in questo caso evito di annoiarvi con due prodotti che compaiono costantemente nei miei post sui prodotti terminati. Quelle marchiate Simply sono sicuramente le mie preferite da tenere in borsa: grandi, profumate e molto economiche.

– Quando è dischetti di cotone grandi; non mi sono piaciuti affatto. Erano sottili, poco morbidi e si sfaldavano facilmente. Sono tornata ai miei adorati quadrotti della Cotonet.

SAM_2459

– Logona Daily Care crema all’aloe; una sola parola… finalmente. Non mi è piaciuta affatto e alla fine l’ho terminata utilizzandola sui piedi e sulle mani. Era davvero troppo compatta, molto unta e dall’odore poco invitante. Teoricamente poteva essere utilizzata anche sul viso, ma dopo averci provato una volta, ho capito che non era cosa. E’ stato faticoso, ma alla fine sono riuscita a liberarmi di lei; a mai più!

Cien SOS Concentrate; non mi dilungo più di tanto su questo prodotto, ma vi rimando alla recensione che gli ho dedicato ultimamente. Mi è piaciuta così tanto che l’ho già riacquistata. Credo di aver trovato la crema mani della mia vita!

Yves Rocher Pur Bluet struccante occhi bifasico; rimaniamo in tema di holy grail. E’ sicuramente il mio struccante preferito evah per il suo rapporto qualità – prezzo. Ovviamente l’ho già riacquistato e ci tengo a segnalare che nel mese di aprile sarà in offerta per tutti i possessori della fidelity card.

SAM_2463

– H&M Lip Balm; avevo acquistato questo prodotto per curiosità in una delle mie incursioni da H&M, attirata dalla profumazione Vanilla Apple. La fragranza non era poi così allettante (mi ricordava terribilmente una Yankee Candle- il che non è il massimo per un prodotto che va applicato sulle labbra, ovvero sotto al naso!) e la quantità di prodotto I-N-T-E-R-M-I-N-A-B-I-L-E. Per farvi capire, il tubetto era delle stesse dimensioni di una colla stick, il formato maxi. ù.ù Ho impiegato una vita a terminarlo e vi posso assicurare che mi è passata la fantasia di riacquistarlo in futuro. Ah, per dovere di cronaca vi segnalo che il primo ingrediente era la Paraffina…

– Mercy Handy Black Vanilla, gel igienizzante mani; adoro questo prodotto! L’ho acquistato per pura curiosità da Sephora e me ne sono totalmente e inesorabilmente innamorata. Contrariamente a tutti gli altri prodotti simili, questo igienizzante mani ha un profumo inebriante… Peccato per il prezzo che lo rende un po’ meno fantastico.

– Sephora Papier Matifiants; con la mia pelle mista non posso fare a meno di questo genere di prodotto. Queste di Sephora non sono male, ma non apprezzo particolarmente la loro caratteristica principale: la presenza di talco. Innanzi tutto hanno un colore molto chiaro, che per me – mozzarella cronica – non è così problematico. Ciò che mi disturba di più è che non posso utilizzarle senza specchio, ma devo per forza controllare il mio viso dopo averle applicate, per evitare macchie di non-colore. Al momento ho acquistato quelle di Essence, ma devo ancora trovare le cartine sebo assorbenti della mia vita. A tal proposito chiedo a voi: quali mi consigliereste? Quali sono le vostre preferite?

Alla prossima!

SAM_2249

Cien Crema Mani SOS – Review

Le creme mani sono sicuramente il mio tallone d’Achille. Ne ho provate tantissime (qui e qui alcuni esempi) e le uso in modo costante e continuativo. Le mie mani sono estremamente delicate e sensibili, si screpolano tutto l’anno e si tagliano soprattutto in inverno. Le creme per me non sono un vezzo, ma una vera e propria esigenza.

Fino a poco tempo fa l’unica crema davvero efficace per me era la Neutrogena – incredibilmente, non l’ho mai recensita! – in quanto ne bastava poca per avere quell’effetto pellicola che preservava le mie mani dagli agenti esterni. Sì, lo so che la maggior parte di voi rabbrividisce all’idea di creme mani che creano film sulla pelle, ma per me sono la salvezza. Davvero.

SAM_2249

La Neutrogena continua ad essere la mia preferita e conserva un posto di riguardo nel mio cuore, ma ultimamente ho trovato un’alternativa altrettanto efficace, ma più economica. Tutto questo preambolo – inutile?- per presentarvi la Cien Sos Crema Mani Concentrata. La si può trovare esclusivamente nei discount Lidl e costa 99 centesimi per 75 ml di prodotto.

Io sono solita applicare la crema mani la sera prima di coricarmi (in dose abbondante, come impacco notturno) e tutte le volte prima di uscire di casa.

La consistenza della crema Cien è assolutamente simile alla Neutrogena: trasparente, concentrata e senza profumi particolari. Secondo me, rispetto alla crema blasonata, è leggermente meno performante e richiede una dose maggiore di prodotto, ma dalla sua ha il prezzo irrisorio, che le regala un notevole vantaggio. Inoltre si assorbe più in fretta rispetto alla Neutrogena, ovviando leggermente al “problema” del film sulla pelle, che non a tutti può piacere.

SAM_2256

Come non parlare, inoltre, della confezione? La Neutrogena continua ad avere quel fastidiosissimo tappo a vite che rende difficile la chiusura dopo l’applicazione della crema. La Cien, invece, ha un tappo a scatto comodo e pratico. I prodotti della Cien, infine, riportano sulla confezione una vera e propria data di scadenza (simile ai medicinali – per intenderci) al posto del classico Pao. Questa caratteristica non è certamente scontata e irrilevante in un prodotto dal costo contenuto! 😉

Ricapitolando, ecco i pro e i contro della Neutrogena:

  • necessita meno prodotto (PRO);
  • leggermente più performante (PRO);
  • costosa (CONTRO);
  • tappo scomodo (CONTRO).

E, infine, pro e contro della Sos Concentrate:

  • prezzo basso (PRO);
  • senza profumo (PRO);
  • si assorbe più in fretta (PRO);
  • confezione pratica (PRO);
  • data di scadenza sulla confezione (PRO);
  • ci vuole più prodotto (CONTRO).

SAM_2251

In conclusione, se siete amanti della crema mani concentrata Neutrogena, vi consiglio di dare una chance anche a quella della Cien: molto più economica, ma altrettanto valida. Essa è reperibile solo nei supermercati Lidl, quindi è necessario averne uno a portata di mano. Sono curiosa di provare anche le altre versioni di creme mani del brand, soprattutto quella con olio di mandorle. Voi le avete mai provate? Cosa ne pensate?

Ma soprattutto: avete qualche crema mani davvero efficace da consigliarmi?