Archivio della categoria: Essence

20131026_210411

Haul del sabato pomeriggio in centro…

Buonasera a tutte ragazze!

Quali sono i due nemici principali di un periodo di smaltimento e austerity? Il 20% di sconto da Kiko (se ancora non ne avete approfittato, affrettatevi…è sufficiente mettere “mi piace” alla pagina Facebook dell’azienda per ricevere lo sconto!) e lo stand della Essence quasi completamente fornito.

20131026_210411

Era da tempo che giravo intorno ai nuovi rossetti entrati a far parte della linea permanente della Essence, ma ogni volta trovavo l’espositore vuoto (e in un certo senso mi rincuoravo per l’evitata spesa); oggi, invece, complice un pomeriggio soleggiato e una passeggiata in centro con un’amica, i rossetti c’erano tutti e così ne ho approfittato acquistando il numero 09 Wear Berries, un rosa con sottotono freddo leggermente violaceo (stay tuned per lo swatch e una prima impressione di utilizzo). Costo € 2,89.

20131026_210530

Sono poi entrata nello store Kiko, semplicemente per dare un’occhiata e con il buon proposito di far scadere lo sconto del 20% senza approfittarne; poi mi sono messa (sempre con la mia amica, ovviamente 😉 ) a swatchare tutti i nuovi ombretti Infinity e alla fine ho ceduto all’acquisto del numero 219 Rosa metallico. Prezzo intero € 4,90, scontato €3,92.

20131026_210440

Ovviamente non ho acquistato alcuna palette (sebbene la commessa, alla cassa, volesse propinarmela), ma intendo utilizzarlo così com’è, con il suo coperchietto di plastica; effettivamente ho il terrore di fare pasticci e di frantumarlo, ma per il momento va bene così.

Anche di questo acquisto non ho ancora fatto gli swatch (le luci della sera non mi aiuterebbero), ma presto integrerò con un nuovo articolo!

E voi, cosa avete acquistato di bello in questo periodo? Per me, ora, basta…dovrò realmente rimandare ulteriori acquisti a smaltimento ultimato!

20131025_153536

My Top 5 “Take that, McGyver!” Products #dramatag

Questa volta sono terribilmente in ritardo con i #dramatag, così provvedo subito a portarmi avanti di uno e a parlarvi dei miei prodotti multitasking, ovvero dei My Top 5 “Take that, McGyver!” Products.

Prima, doverosa, premessa riguarda il geniale titolo del Tag, per il quale faccio il mio *chapeau* a Drama 😉

Concentrandoci, invece, sul fulcro del Tag, bisogna elencare 5 prodotti poliedrici (“coltellini svizzeri” come li chiama Drama), che si prestino a svariati utilizzi.

I miei prodotti multi uso, nascono in genere da due fattori scatenanti:

– sono così belli che riesco ad utilizzarli in mille modi differenti e rimangono sempre dei prodotti meravigliosi;

– non mi piacciono affatto e, pur di finirli, li riciclo per altri scopi.

20131025_153536

Nella prima categoria rientrano sicuramente i Soul Color Astra (io ne possiedo solo uno in realtà, il numero 8); sono ombretti cremosi e pigmentatissimi che durano tantissimo utilizzati come base per ombretti in polvere, come ombretti veri e propri (da soli) o come eyeliner; il mio colore scuro e riflessato, poi, si presta perfettamente a quest’ultimo utilizzo.

Rimaniamo sugli ombretti, ma cambiamo brand: Kiko. Vi avevo mostrato in questo post l’ombretto numero 121 acquistato in saldo; ebbene, lo utilizzo con soddisfazione nella piega dell’occhio per sfumare colori chiari (pelli abbronzate: astenetevi! E’ molto chiaro e si vede poco perfino sulla mia carnagione pallidissima) e sotto gli zigomi, per un contouring molto delicato e chiaro, ma d’effetto 😉 L’avevo acquistato in saldo a 2,90 €, quindi doppia soddisfazione per un prodotto multitasking così economico!

Ora possiamo già passare alla seconda categoria…

Il prossimo prodotto è una Sòla cosmetica con la S maiuscola: l’ombretto Essence numero 22 Blockbuster. Credevo fosse un bellissimo bianco panna matte da utilizzare in trucchi sofisticati e, invece, mi sono ritrovata con un ombretto per nulla scrivente, anzi, del tutto inesistente. Siccome odio gettare via i prodotti intatti, lo utilizzo come cipria per il contorno occhi per fissare il correttore. Anche per questo scopo non mi fa impazzire, ma in qualche modo dovrò pur utilizzarlo! Fortunatamente mi era costato poco.

Allontaniamoci di poco e parliamo di un altro ombretto in polvere Essence (tranquille, ho finalmente capito che non vado d’accordo con questo prodotto e non ne ho più acquistati 😉 ), il numero 55; il colore è un arancio/corallo con riflessi dorati molto pigmentato, che però mi sta malissimo sugli occhi così ho deciso di utilizzarlo come blush. Decisamente meglio così, anzi, vi dirò che mi piace parecchio!

Ed eccoci arrivati all’ultimo prodotto, che però non è make-up….puntini di sospensione per creare un po’ di suspance…il re del riciclo è proprio lui il balsamo per le labbra di Erbario Toscano; già nella review vi avevo accennato la delusione che avevo provato utilizzando questo prodotto e così sono riuscita ad utilizzarlo come balsamo idratante per unghie e cuticole e, anche questa volta, mai riutilizzo è stato più apprezzato: applicato la sera quando guardo la tv o leggo un libro, ha contribuito ad idratare alla perfezione le mie odiatissime cuticole, senza l’inconveniente dell’olio che cola da tutte le parti. Il balsamo rimane ben saldo e fermo al suo posto, fino al completo assorbimento.

Ecco, infine tutti gli swatch; purtroppo non vedrete nulla dell’ombretto 22 di Essence perchè è davvero trasparente e per nulla pigmentato, quindi mi risulta difficile catturarlo con la macchina fotografica! E, del resto, anche la luce pessima di oggi non mi ha aiutata…

20131025_153715

Ebbene, questi erano i miei prodotti McGyver, o per meglio dire, i prodotti a cui ho dato nuova vita con utilizzi alternativi 😉

Qui potete trovare anche le mie risposte ai precedenti Dramatag: I’m late/ I’cant be bothered productsMy top 5 Va va voom! ProductsMy top 5 Sunny-Cheeks Products.

Alla prossima…ciao a tutte e buon fine settimana!

20131019_162418

Essence Liquid Ink eyeliner waterproof – Review

Buon sabato a tutte fanciulle!

Oggi vorrei parlarvi di una tipologia di prodotto che adoro: gli eyeliner. E’ stato il primo oggetto di make up che ho iniziato ad utilizzare nell’adolescenza (lo so, dovrebbe essere uno dei più complicati da applicare, ma, come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell’opera… 😉 ) ed è ancora quello che compro con più soddisfazione. Adoro vedere il mio occhio contornato da una riga di questo cosmetico, credo che lo renda molto seducente e accattivante.

Io ho sempre utilizzato gli eyeliner liquidi con applicatore in feltro, mentre qualche anno fa mi ero adagiata sulla comodità di quelli in gel (che, essendo più solidi, se già avete un minimo di manualità, sono molto più facili da applicare!) che però non mi soddisfano tantissimo e continuo a preferire quelli liquidi che ritengo essere più intensi.

Spinta dal mio amore per questa tipologia di prodotto, sono caduta nell’acquisto dell’Eyeliner liquid ink waterproof di Essence. 

20131019_162418

Il packaging è nero e con tappo celeste, contiene 3 ml di prodotto con pao di 6 mesi e costa circa 3 euro. In genere preferisco sempre acquistare gli eyeliner waterproof o a lunga tenuta per evitare l’inconveniente della riga che si stampa (a mia insaputa, purtroppo!) in modo antiestetico sulla palpebra superiore fissa.

La prima cosa che devo dire di questo prodotto è che ho il dubbio di avere acquistato una confezione già aperta; ecco, ci risiamo…un altro prodotto Essence inesorabilmente saccheggiato e vandalizzato! Infatti ho notato subito del prodotto secco sui bordi del tappo,  cosa che dovrebbe capitare aprendo la confezione (non mi ripeto nuovamente cercando di insegnare la morale a quelle ragazze che aprono prodotti che poi non comprano, ma dico solo che questo è un atteggiamento altamente maleducato!). Il prodotto comunque non sembra essersi danneggiato ed è ancora bello liquido anche dopo qualche mese di utilizzo.

Il tratto è molto intenso e il colore ben pigmentato: la riga sarà lucida nei primi minuti di applicazione, poi diventerà opaca ma molto nera.

20131019_162655

La durata è molto alta: non ho mai riscontrato sbavature, nè trasferimenti di colore sulla palpebra fissa, ma non mi sento di dire che sia davvero waterproof, in quanto riesco a struccarlo con la mia adorata acqua micellare Bioderma, senza insistere più di tanto. Preciso, inoltre, che il prodotto si strucca in modo uniforme, senza venire via a pezzettini come altri suoi colleghi 😉

L’applicatore è in setole e qui cominciano i difetti: questi tanti peletti tutti vicini sono, a mio avviso, troppo lunghi per essere precisi; il tratto, infatti, tende ad essere un po’ più spesso di quello che si potrebbe ottenere con un applicatore a feltro conico.

20131019_162635

Il riduttore iniziale (quello che, posto nell’imboccatura iniziale del flacone, serve ad evitare di prendere troppo prodotto) è troppo stretto e per tirare fuori il pennellino bisogna esercitare molta forza, col risultato che, alla fine, il prodotto schizza ovunque. Diverse volte sono stata costretta a rifare la base per gli schizzi provocati da questo eyeliner.

Infine, ma questo non è un vero e proprio difetto, avrei preferito una pallina all’interno del flacone per permettermi di agitare meglio il prodotto.

Tirando le conclusioni, dunque, questo è un eyeliner molto economico, che mi sento di consigliare a persone che amano i tratti spessi e non troppo precisi; per il prezzo che ha (solo 3 euro) e la durata sulla palpebra è un prodotto comunque accettabile. Ma se amate la precisione e la facilità di utilizzo, allora vi consiglio di orientarvi su altro 😉

Alla prossima review…ciao a tutte!

 

20130922_124043

Mascara Essence Get Big! Lashes Volume Boost – Review

Buon pomeriggio a tutte ragazze!

Eccomi ritornata, finalmente, tra le pagine virtuali del mio blog…purtroppo tra il lavoro e la tesi, il tempo libero a mia disposizione è drasticamente diminuito, ma devo resistere ancora per qualche mese, dopo la laurea sarò più libera.

Preambolo a parte, oggi vorrei recensire un prodotto della Essence, Get Big! Lashes Volume Boost Mascara. L’avevo acquistato spinta da una review positiva di Clio e questa è stata la mia prima esperienza con un mascara Essence (dopo di che proverò con il famosissimo I Love Extreme 😉 ).

20130922_124043

 

 

20130922_124108Innanzi tutto ci sono da fare delle doverose premesse: per prima cosa non ricordo il prezzo esatto del prodotto (che per una blogger è una cosa veramente grave!), ma vi posso dire che si aggira intorno ai 3 € (3,29? Controllerò e modificherò senza dubbio il post per completezza!).

La seconda premessa riguarda il punto esclamativo posto nel nome del prodotto, che ultimamente sembra andare molto di moda tra le case cosmetiche (come non menzionare la linea Fit Me! di Maybelline?), come fosse un’accento sulla qualità del prodotto. Ultima doverosa puntualizzazione riguarda i prodotti Essence in generale e ancora di più i mascara: dovrete essere fortunate e trovare una confezione che non sia stata aperta in modo villano (ebbene sì, a mio avviso aprire le confezioni che poi non si acquistano è un atteggiamento molto maleducato!) e non abbia subito alterazioni del contenuto.

Dopo questo lungo panegirico, torniamo a noi e parliamo del prodotto in sè.

– la consistenza è ottima, nè troppo densa, nè troppo pastosa;

– pur avendolo aperto da diverso tempo non si è ancora seccato;

– lo scovolino è abbasanza grosso, quindi bisogna prestare molta attenzione (quando applicate il mascara) a non sporcare il trucco della palpebra;

– l’effetto sulle ciglia non è affatto male, le allunga in modo visibile, ma non le infoltisce (non dovrebbe chiamarsi Volume Boost? Mah, i misteri legati al nome del prodotto si infittiscono…)

– tende ad appiccicare un po’ le ciglia tra di loro, è necessario pettinarle con uno scovolino pulito dopo l’applicazione del mascara;

– non si sgretola affatto (odio i mascara che dopo qualche ora si depositano sul mio contorno occhi!) e dura molte ore intatto: lo applico al mattino prima di andare al lavoro e nel tardo pomeriggio è ancora lì intatto!

– si strucca molto facilmente con l’acqua micellare Bioderma, mentre ho riscontrato qualche difficoltà con un bifasico, ma credo che il problema riguardi lo struccante (che sto ancora testando).

Bene, questi erano i punti salienti della mia recensione, ora vi metto qualche foto dell’applicazione, precisandovi di non prestare molta attenzione alle occhiaie (diamo la colpa all’ombra delle luci :-P)

Come vedete dal confronto tra le foto dei due occhi, l’effetto di questo mascara non è affatto male, soprattutto se considerate il prezzo irrisorio del prodotto!

In conclusione mi sento davvero di consigliarlo, per 3 € e pochi spicci è un prodotto assolutamente valido!

Ora qualche dato tecnico: il PAO è di 6 mesi (standard per i mascara) e contiene 12 ml di prodotto.

Ciao a tutte!

20131004_194521

occhio con mascara

20131004_194728

occhio senza mascara

20131004_194620

occhio con mascara

20131004_194752

occhio senza mascara

20130919_095301

My top 5 Sunny-Cheeks Products – Dramatag

Buongiorno a tutte fanciulle!

Eccomi qui con un nuovo episodio dei #dramatag, creati dalla geniale Drama&Makeup; questa volta ci ha proposto di elencare i cinque prodotti in grado di regalarci un tocco estivo sulle gote, e che prediligiamo utilizzare proprio nei mesi caldi.

Un’amante dei blush come me non poteva esimersi da questo tag, anche se vi stupirò: ho inserito anche un illuminante, quello che ho utilizzato maggiormente questa estate.

Bando alle ciance, comincio subito mostrandovi le mie cinque proposte

20130919_095301

20130919_105217

– Essence Silky Touch Blush Babydoll; io adoro davvero questo blush. Mi regala subito un tocco di salute alle guance, dura tantissimo (a fine giornata è ancora lì dove l’ho applicato al mattino), è economico (circa € 3) e devo ammettere di utilizzarlo con soddisfazione anche d’inverno. D’estate, però, è un mio must-have! Possiedo anche la colorazione aranciata Secret-it-girl, ma mi piace di meno in quanto lo trovo meno pigmentato.

– Catrice Defining Blush 030 Love&Peach. Questo prodotto è stata una piacevole sorpresa: pigmentatissimo, completamente matte e setoso, ha un colore molto pescato, infatti prediligo utilizzarlo in estate, ma credo che farò qualche strappo alla regola nella stagione fredda, mi piace troppo! Ovviamente è anche molto economico, costa meno di € 5.

20130919_113950 (1)

– Hot Mama, The Balm. Ho desiderato moltissimo questo prodotto e quando mi sono decisa, finalmente, ad acquistarlo, è stato amore con la A maiuscola. E’ un colore pescato con micro-glitter dorati, che sulle gote diventa satinato. Perfetto d’estate, racchiude in sè il blush e l’illuminante; sarebbe bellissimo sull’abbronzatura, peccato che la mia couperose latente e la mia pelle diafana non mi consentano di raggiungerla! Mi basta applicarlo per sentirmi subito più estiva. Prezzo: 14 € circa nelle profumerie La Gardenia.

– Kiko Soft Touch Blush numero 110. Questo blush, swatchato, non è molto pigmentato, ma mi basta applicarlo sulle gote per raggiungere l’effetto tipico di una corsa all’aria aperta, magari sul lungomare. Ve ne ho già parlato qui e, secondo me, sulle pelli chiare è fantastico, regala il vero e proprio effetto bonne-mine e l’illusione di un viso accaldato. Non voglio ripetermi, quindi vi rimando alla mia review, specificando soltanto che costa € 7,90.

20130919_095447

– Elf Healthly Glow Bronzing Powder in Luminance. Questo, secondo il sito Elf, dovrebbe essere un bronzer, ma vi assicuro che è un illuminante, ottimo aggiungerei! Dona subito un tocco di luce, dura diverse ore e costa soltanto € 1,70 (fa parte della linea base). Quest’estate l’ho utilizzato tantissimo, ora ne ho scoperto un’altro…ma questa è un’altra storia e ve ne parlerò prossimamente 😉

 

Ecco, infine, gli swatch di tutti i prodotti che vi ho mostrato

20130919_095658

Bene fanciulle, questa era la mia proposta per il #dramatag, e voi…quali prodotti utilizzate d’estate sulle guance?

Qui trovate le mie risposte a due precedenti #dramatag: my top 5 I’m late e my top 5 va va voom! products 🙂

 

20130718_181721

Un pomeriggio di shopping in centro… economico :)

Qualsiasi ragazza lo sa: quando il morale è a terra, niente è meglio dello shopping per tirarsi su! E così, complice la giornata decisamente storta, mi sono concessa due acquisti economici che desideravo da tempo.

Innanzi tutto ho fatto tappa da Kiko per vedere nuovamente lo stick eyeshadow numero 28 della collezione Colour in the World (quello color burro), ma l’ho nuovamente lasciato lì dov’era: non mi convince affatto! Troppi brillantini, e mi sembra poco durevole…costerà solo 3,40 €, ma non mi va proprio di buttarli via! Quindi no, sono stata brava e ho nuovamente resistito.

Seconda tappa è stata Yves Rocher e la commessa ha contribuito a rovinarmi ulteriormente la giornata: il mio adorato deodorante all’Hamamelis è fuori produzione perchè lo stanno riformulando…ergo, dopo non sarà come ora! Lasciatemi dire: E-C-C-H-E-C-C-C-A-V-O-L-O (mi sono autocensurata 😛 ) per una volta che trovo il deodorante che fa per me, va fuori produzione e dopo avrà una diversa formulazione…vabbè, è ufficialmente riaperta la stagione di caccia al deodorante efficace. Ma devono fare queste benedette riformulazioni proprio in estate quando si suda di più? Signor Yves, mi spiega che *cavolo* (nuova censura) le è saltato per il cervello?

A questo punto dovevo riprendermi, quindi si era resa necessaria una capatina all’OVS = Essence; guarda caso ieri avevo visto il nuovo tutorial di Clio che osannava un pigmento…e guarda caso questo pigmento c’era (yeeeee, evento più unico che raro trovare quello che si cerca allo stand Essence!). Ed eccovelo qui, nel suo splendore, il pigmento numero 02 Smell the Caramel, non vi ho fotografato il nome perchè le commesse avevano sigillato la jar con lo scotch e rimuovendolo è venuta via anche l’etichetta col nome 🙁 Credo che darà il meglio di sè da bagnato e proverò presto…tra l’altro pensavo di fare un post con una proposta di trucco occhi estremamente low cost, stando nel budget di 10 € (per tutti i prodotti); impresa ardua, ma non impossibile! 😉 E per complicare le cose cercherò di utilizzare al massimo due prodotti Essence, altrimenti sarebbe troppo facile…vediamo, mi studio bene la cosa! 🙂

Questo è il mio primo pigmento Essence, quindi devo proprio sperimentarlo; costo: € 2,99.

20130718_181721

20130718_181747

 

 

 

 

 

Dopo di che entrata rapida da H&M per acquistare al volo un blush; ci passavo davanti tutte le volte e oggi mi son detta: basta! E’ arrivato il momento di provarne uno, e la scelta è ricaduta sul numero 18, Sweet Rose. Dunque ci sono ricascata: un altro blush! Quando mi deciderò di smettere di acquistarne che tanto non li finirò mai tutti nemmeno in due vite intere? Stendiamo un velo pietoso….

Questo comunque è un bellissimo colore leggermente satinato; a mio avviso è un rosa tendente al malva, ma a descrivere i colori faccio pena, quindi vi lascio alle foto “che è meglio” 🙂 L’inci non mi sembra malaccio, lo fotografo per chi fosse interessato…

Costo: € 3,95

20130718_180005

20130718_180025

20130718_180043

20130718_175833

 

 

 

Poi sono andata alla Coin, ma sono stata brava e non ho acquistato nulla; ho visto il nuovo blush in crema della collezione limitata di Essence (altro evento raro trovare un pezzo di una limited edition!), ma non l’ho preso. Innanzi tutto perchè acquistare un blush al giorno è più che sufficiente, e poi perchè non ho letto opinioni così entusiaste su questo prodotto. E poi, in questo momento uso solo fondotinta in polvere, dunque sarebbe un pastrocchio utilizzarci sopra un blush cremoso.

Bene ragazze, il mio sproloquio è terminato…buona serata a tutte!

p.s. domani è venerdì…yaeh! 😀

20130708_093958

La mia base trucco estiva

Buon lunedì a tutte ragazze!

20130708_093958

Oggi voglio parlarvi della mia base trucco estiva…quali prodotti sto utilizzando in questo periodo per il make-up del viso. Premetto innanzi tutto che, a causa della mia couperose, devo sempre uscire con una crema a schermo totale, quindi la base dovrà poi contenermi il lucido perchè col caldo, una crema così filmante, non aiuta di certo a rimanere fresca 😉 La crema solare che utilizzo è quella dell’Avene di cui vi ho parlato qui: http://storiediordinariabelta.altervista.org/avene-tres-haute-protection-crema-solare-viso-spf-50/

20130708_094035

Il fondotinta che ho utilizzato di più in questo periodo (almeno prima dell’acquisto del Bare Minerals) è il fondotinta minerale di Sephora in polvere libera. L’avevo acquistato con i saldi l’anno scorso senza poter provare la colorazione e infatti l’avevo sbagliata: il colore 25 medio è troppo scuro per me, così l’ho mescolato ad un sample del fondo Avorio di Mineralepuro, ma rimane comunque una colorazione inadatta e quindi sto proprio cercando di terminarlo con un utilizzo intensivo. Lo applico con il pennello 45 di Sephora per le polveri minerali.

Quando applico il fondotinta minerale cerco di mettere prima la cipria (per evitare macchie sul viso) e in questo caso utilizzo la Hollywood di Neve Cosmetics, che ho da troppo tempo e voglio terminare.

20130708_095438

Alla sera, invece, per un effetto più performante del mio incarnato, utilizzo la BB Cream Garnier per pelli miste nella colorazione Light (perfetta!) e in tal caso applico poi sopra (nella zona T) la cipria Essence compact powder Translucent.

Quanto al correttore per le occhiaie utilizzo ilo mio preferito: Kiko Full Coverage nella colorazione 3: copre alla perfezione le mie occhiaie, senza andare nelle pieghette 😉

Il mio blush preferito per questo periodo estivo è sicuramente Hot Mama di The Balm: pare sia un dupe di Orgasm di Nars, ma io lo amo a priori… un color pescato satinato con riflessi sul dorato molto luminoso e perfetto per la bella stagione! 🙂

Infine cerco sempre di fare un po’ di Contouring e per questo scopo mi piace molto la terra di Catrice, Sun Glow deep bronze, che è abbastanza fredda, anche se ancora non sono riuscita a trovarne una VERAMENTE fredda…a tal proposito accetto suggerimenti 😉

Ciao a tutti!

 

SAM_1353

Mini Haul Essence ;-)

Buongiorno a tutti e buon sabato ^.^

So che quello che dirò sarà una puntualizzazione dell’ovvio, so che sto sfondando una porta aperta, ma andare allo stand della Essence è sempre traumatico. Tra le lotte da dover fare con le altre ragazze per avvicinarsi ai prodotti, tra lo stand devastato con la maggior parte dei prodotti esauriti (e ogni volta che cerco qualcosa, quel qualcosa puntualmente non c’è), ma la peggior cosa sono le confezioni aperte, swatchate o peggio, rotte. Ma dico io, possibile che ci siano in giro ragazze che si sentano autorizzate di aprire e toccare prodotti che non intendono comprare? Io, infatti, ero andata alla Coin per acquistare il famosissimo all over per bionde (che ancora non possiedo) e l’ultima confezione rimasta era stata aperta, rotta e toccata tutta. Inutile dire che non l’ho comprata.

Così il mio bottino è stato proprio misero e sono tornata a casa con soli due prodotti: il mascara I love Extreme (di cui ho sentito parlare benissimo e che finalmente ho trovato, sperando che non sia mai stato aperto!) e il gloss Stay with me nella colorazione 03 Candy Bar (il gloss fortunatamente era stato sigillato dalle commesse con lo scotch, quindi ho quasi la certezza che non sia mai stato aperto! 😉 ).

SAM_1353

Posso già fornire qualche prima impressione sul gloss che ho già utilizzato una volta: è molto coprente (quasi un rossetto liquido) e dura più di altri lucidalabbra, ma comunque non così a lungo (non come un rossetto, ecco!) e sulle labbra regala un bel colore naturale, ma leggermente coralloso.

Questo è il primo gloss della Essence che acquisto e l’applicatore è un po’ particolare, diciamo che bisogna farci un po’ l’abitudine, anche se preferisco le spugnette tradizionali di altri lucidalabbra!

SAM_1354

Quanto al mascara ancora non ho potuto provarlo perchè sto ancora lottando con la mia congiuntivite, ma spero di poterlo utilizzare a breve e recensirlo poi qui sul blog! 🙂

Ciao a tutti!

20130606_155609

Essence Sun Club Oil Control Paper – cartine sebo assorbenti!

Buon lunedì a tutti 🙂

Oggi inizio bene la settimana parlando di un prodotto che si sta rivelando FONDAMENTALE nelle mie giornate, soprattutto ora che il caldo comincia ad arrivare. Parlo delle Essence Sun Club Oil Control Paper, ovvero le cartine sebo assorbenti super-economiche della Essence.

20130606_155609

La scatolina di cartone rosa e gialla contiene ben 50 cartine.

Le ho acquistate a maggio e ho già quasi finito il primo pacchetto; io tendo a lucidarmi (durante la giornata) molto sul naso (anche perchè sono costretta ad “incremarmi” con una protezione solare, come già vi avevo accennato 😉 ) e questo prodotto si sta rivelando un valido aiutante. Innanzi tutto perchè è molto discreto e riesco ad utilizzarlo anche comodamente seduta alla scrivania del mio ufficio in un piccolo momento di distrazione del mio collega dirimpettaio, inoltre perchè (piegando in due una cartina) riesco ad utilizzarla due volte con notevole risparmio di prodotto, in più sono estremamente economiche (le ho pagate 2.49 € alla Coin) e infine per la loro efficacia: riescono realmente ad eliminare la lucidità dal mio naso senza intaccare il trucco al di sotto.

E’ vero, a tal scopo esiste anche la cipria…ma è, a mio avviso, più macchinoso: bisogna avere anche la spugnetta, bisogna andare necessariamente in bagno e si rischia di rovinare un po’ la base make-up.

Insomma, sono davvero entusiasta di questo prodotto e ne ho già ricomprata una scatola di scorta, non si sa mai…lo stand Essence viene spesso preso di mira 😉

Alla prossima review…ciao!