20131015_094102

Chiacchieriamo un po’…pazzi per le offerte sì o pazzi per le offerte no?

Eccoci con un altro appuntamento con la rubrica “chiacchieriamo un po’”!

Oggi una piccola riflessione su un fenomeno che sta prendendo il via a casa mia, l’accattonaggio, se così possiamo chiamarlo.

Non so se vi è capitato di guardare quel programma televisivo in cui le persone (americane) riescono a fare la spesa gratis (o quasi) utilizzando coupon e che adibiscono stanze della casa a magazzino per contenere le scorte interminabili di prodotti messi nel carrello per il solo fatto che “costavano poco”.

Hanno nelle loro cantine dei veri e propri arsenali di bagnoschiuma, dentifrici o salse di pomodoro che non termineranno (probabilmente) nemmeno in una vita intera.

Qui da noi non è possibile fare la spesa utilizzando questi coupon al posto del denaro, però noto che l’accaparramento ha preso piede sempre di più e che anche io ne sono vittima.

Mi ritrovo a consultare con foga i volantini delle offerte e a comprare prodotti che al momento non mi servono per il solo fatto che sono in offerta, in base al principio che prima o poi mi serviranno e tanto vale acquistarli ora che costano meno.

Così comincio a ritrovarmi scorte di shampoo (perché due erano al prezzo di uno), di balsami per capelli (costa così poco? Compriamolo!), di bagnoschiuma (tanto le docce in estate vanno come il pane) o di detergenti intimi (qui preferisco non puntualizzare). In un periodo di crisi sembra che le società ci stiano invogliando così agli acquisti: prendiamoli per le offerte!

E nonostante la scatola delle mie strisce depilatorie per il viso sia ancora quasi intatta, ne ho comprata un’altra perché da Tigotà costava solamente 2,99 € ed è stata momentaneamente accantonata nell’armadietto del bagno insieme ad altre scorte. Per non parlare dei bagnoschiuma profumatissimi in offerta a soli 1,90 €….

Quando finirò tutti questi prodotti accumulati? Mah, forse mai! E se facessi il conto di tutte queste scorte che ho acquistato perché in offerta e che ho accumulato nell’armadietto in attesa di utilizzarli, beh, forse avrei risparmiato di più ad acquistare i prodotti al bisogno, anche senza offerte.

Sembra essere in un circolo vizioso, una volta entrati in questo tunnel del risparmio/accumulo è difficile uscirne.

E voi, siete pazzi per le offerte? Anche voi, come me, preferite accantonare i prodotti ma comprarli a qualche euro in meno?

Aspetto con ansia le vostre opinioni a riguardo!

4 pensieri su “Chiacchieriamo un po’…pazzi per le offerte sì o pazzi per le offerte no?

  1. Lucymakeup79

    Anche per me è così!! Quando vedo delle offerte, ho un impulso irrefrenabile a comprare qualcosa, perché tanto costa meno e conviene!! E così sono sommersa da creme, trucchi…e chi più ne ha più ne metta!! >_<…che bello sapere di non essere la sola!! =^_^=

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      Anche a me consola di avere una compagna di accaparramento 🙂 E’ proprio vero, anche io sono sommersa di bagnoschiuma, creme per il corpo, scrub…quando vedo le offerte, alla fine, non so resistere 😉

  2. Trucchi.tv

    Tendenzialmente anch’io sono così, ultimamente cercò di limitare per motivi di spazio:-) ma se vedo una bella offerta difficilmente resisto…soprattutto quando si tratta di makeup, li non vale neanche dire.. Ce l’ho già… Per quello che ho non dovrei più comprare nulla neanche per le prossime tre generazioni.
    Un saluto
    Vicky

I commenti sono chiusi.