SAM_1375

Elf Stipple Brush, review

Buonasera fanciulle,

eccomi con una nuova review. Oggi vorrei parlarvi del pennello Elf Stipple Brush che ho acquistato quest’estate (qui potrete vedere il video Haul), ovvero del duo-fibre della linea Studio.

SAM_1375

Premetto, innanzi tutto, che gli acquisti Elf si possono fare esclusivamente attraverso il  loro sito internet e che troverete un’ampia gamma di prodotti divisi per categorie; la linea base (dal packaging sicuramente meno curato) costa per lo più € 1,70, la linea minerale (con prezzi vari) e, infine, la linea studio (che dovrebbe essere quella più professionale) dall’inconfondibile packaging nero ed elegante (quasi tutti i prodotti di questa linea costano € 4,50).

Il pennello vi arriverà dentro una bustina di trasparente e protetto da un brush-guard di plastica che renderanno la forma delle setole un po’ appiattita, ma basterà qualche lavaggio affinchè diventi perfettamente rotondo. Queste protezioni, inoltre, diventano utili in caso di viaggi per proteggere le setole del pennello.

Tutti i pennelli della linea studio di Elf sono realizzati con la fibra sintetica Taklon (quindi adatti anche ai vegani).

La caratteristica principale dei pennelli a doppia fibra è la presenza di setole sia nere che bianche che, oltre alla scarsa densità, rendono possibile un’applicazione quasi aerografata dei prodotti, quindi molto leggera.

Quest’estate, approfittando di un’offerta a spese di spedizione gratuite (spesso sul sito ci sono promozioni con sconti anche sui prodotti), ho acquistato questo pennello duo-fibre da utilizzare col fondotinta compatto di Avene (presto ve ne farò una review 😉 ) per avere un effetto più leggero e meno coprente sulla pelle.

Devo ammettere che, nell’applicazione del fondotinta compatto, il pennello mi ha perso qualche setola di colore nera (che si è incastrata nel prodotto 🙁 ) e qualcuna continua ancora a perderla; nel complesso però, considerato il prezzo di € 4,50 (spesso in offerta) e la sua incredibile morbidezza, non posso che promuoverlo. Inoltre, pur avendolo lavato già molte volte con una semplice saponetta (penso di farvi presto anche un post sulla pulizia dei miei pennelli), non ha mai perso il colore nero nè la sua morbidezza. La sua struttura, infine, è molto solida e il manico ben curato.

Rimangono, però, gli inconvenienti dell’acquisto su internet e della frequente assenza di questo prodotto dal catalogo Elf per sold-out.

E’ un prodotto economico, che sicuramente non può essere paragonato a marche professionali hight cost, ma che per un uso “amatoriale” è più che consigliato, soprattutto considerando le scarse e poco allettanti alternative a prezzi simili!

Con questo è tutto, alla prossima review!

 

 

6 pensieri su “Elf Stipple Brush, review

  1. Country Rose

    Ho questo pennello da circa un anno. Probabilmente è il mio preferito. Adoro applicare il fondotinta con il suo ausilio, lo stende perfettamente e non fa l’effetto cerone sul viso.

  2. francimakeup

    Ciao possiedo anche io questo pennello e la tua recensione riassume esattamente quello che penso! Io lo ricomprerei perché va benissimo per un utilizzo giornaliero poi se si dovesse rovinare il prezzo non è troppo elevato

  3. Elisha87

    io ho qualche pennellino di Elf, della linea basica e oltre ad essere discretamente morbidi hanno perso davvero pochissimi peli da quando li ho presi!
    questo non l’ho mai preso ma sarebbe proprio interessante 😀

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      Secondo me sono degli ottimi pennelli, soprattutto considerandone il prezzo 🙂
      Questo te lo consiglio davvero se ti piace applicare il fondotinta in modo leggero, soprattutto se hai fondi compatti 😉

I commenti sono chiusi.