SAM_2065

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #19

Ben ritrovati ad un nuovo appuntamento con i prodotti terminati del mese appena trascorso. Il post, come di consueto, è in collaborazione con la dolcissima del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

Cosa avremo finito durante il mese di settembre? Scopriamolo insieme!

SAM_2056

Carrefour Discount dischetti di cotone struccanti; ormai sapete quanto li amo, quindi evito di tediarvi ulteriormente parlandovene!

 

Sephora Masque Yeux Rose; finalmente ho provato questa maschera per il contorno degli occhi che avevo acquistato diverso tempo fa e che mi ero riservata per una giornata di relax a casa. Mi è piaciuta molto, in quanto ha idratato bene la parte e mi ha rinfrescato la zona delle occhiaie. La comodità è che è già pronta all’uso (anche se ho vinto il premio dummy dell’anno, non togliendo la pellicola protettiva -.- Mi faccio i complimenti da sola!) e che non va risciacquata. Ovviamente non fa miracoli, ma credo proprio che la riacquisterò in qualche altra colorazione, per regalarmi una coccola al viso.

Fria Carta Igienica Umida; ottime salviette per un’igiene intima d’emergenza fuori casa. Al momento non le ho più trovate, ma continuerò a cercarle.

SAM_2058

Sephora Oil Blotting Papers; questo prodotto è in grado di salvare il mio viso durante una lunga giornata lavorativa. Sono il classico prodotto “senza impegno”; ne estraggo una, la passo sul naso e rimango opaca per almeno 3/4 ore. Ormai finisco una confezione ogni paio di mesi! Le ho già ricomprate 😉

Sensurè salviette struccanti; le avevo scoperte grazie al blog Trucco Senza Inganno e quando le ho trovate nel supermercato vicino a casa, le ho subito acquistate. Le ho portate con me in vacanza, ma le ho poi terminate qui a Torino. Che dire, sono davvero ottime! Le salviette sono belle grandi, molto umide, resistenti e, cosa più importante, sono davvero efficaci. Io le utilizzavo solo sul viso (sugli occhi preferisco sempre usare un bifasico per evitare di strofinare troppo la zona), ma toglievano rapidamente primer, fondotinta, blush, correttore ed illuminante. Le ho già ricomprate per struccaggi “d’emergenza”!

SAM_2065

Yves Rocher Pur Bluet struccante occhi bifasico; senza dubbio il mio holy grail. E’ lo struccante economico migliore che abbia mai provato. Ovviamente l’ho già ricomprato 😉

Phytojoba Shampoo, Maschera e Phyto7 (minitaglie); questi tre prodotti facevano parte di un set che avevo acquistato in parafarmacia al prezzo di 8 € circa. Li ho portati in vacanza con me, ma li ho poi terminati qui a casa. Lo shampoo mi è piaciuto abbastanza: aveva un profumo buonissimo di mandorla, lavava bene e non aggrediva i capelli. Peccato che, all’ultimo, si sia separato in due fasi (una oleosa e una bianca) e che prima di utilizzarlo ero costretta ad agitarlo molto bene. Questo fatto mi dissuade un po’ dalla possibilità di acquistarlo in futuro. La maschera aveva un profumo ancora più delizioso dello shampoo, ma sui miei capelli trattati non era sufficientemente performante. Districava poco ed idratava anche meno. Quanto alla crema Phyto7, che sono riuscita ad utilizzare per quasi un mese, per me era acqua fresca. Forse dovrei provare la numero 9, ma per il momento mi risparmio i 18 euro che costa e uso qualcosa di più idratante (e più economico).

SAM_2067

Mascara Pupa Vamp nero; questo è davvero un ottimo mascara, ma si secca alla velocità della luce. Allunga le ciglia, le volumizza e le separa bene, ma mi scoccia doverlo gettare dopo un paio di mesi di utilizzo. Per il momento, quindi, non l’ho ricomprato.

Balsamo labbra Erbario Toscano; finalmente è finito…yeah!!!! Come già vi avevo raccontato nella recensione, odiavo profondamente questo prodotto e così avevo provato a terminarlo usandolo come idratante per cuticole. Mi chiedo ancora come questo prodotto abbia potuto essere così famoso sul web….

Colgate Max White One Optic; rimaniamo in tema sòle pazzesche e parliamo di questo dentifricio. Sono sicurissima che sia stato inventato da un uomo, uno di quelli che non prende mai in mano uno straccio per fare le pulizie di casa. Sì perché questo maledetto dentifricio contiene dei microgranuli blu che sono in grado di tingere qualsiasi cosa, figuriamoci un lavandino di ceramica bianca. Ma, ancora peggio, a volte questi granuli si conficcano a tradimento tra un dente e l’altro creando un bellissimo effetto “mi sono mangiata grande puffo a colazione”. Volete sapere la cosa peggiore? Ne ho ancora due confezioni da terminare….. 🙁

Ecco, dunque, i miei prodotti terminati del mese. Avete provato anche voi questi prodotti? Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina, venite con me?

 

 

8 pensieri su “I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #19

  1. Sara fatina

    Eccomi 🙂 Oddio, i microgranuli che tingono devono essere terribili!! o_O
    Ma davvero il lip balm di Erbario Toscano è famoso??
    *casca dalle nuvole*
    Anche se non amo molto le salviettine struccanti sarei curiosa di provare queste della Sensuré, Franci ne ha parlato così tanto, ed ora ti ci metti anche tu! 😉

I commenti sono chiusi.