SAM_1317

Libri di maggio: La profezia di Celestino, James Redfield

Oggi sono qui a parlarvi di una libro, la mia lettura del mese di maggio.

Si tratta del libro di James Redfield, la profezia di Celestino.

La mia edizione è edita dalla casa editrice Corbaccio, costa € 18,60 per 248 pagine di romanzo.

Questo libro mi era stato consigliato da un’amica e inizio subito dicendo che ho fatto un po’ di fatica a terminarlo; ciò non significa che non mi sia piaciuto, ma semplicemente credo che sia un po’ fuorviante la descrizione “romanzo” che appare in copertina, secondo me si avvicina di più ad un saggio.

Io l’ho comprato alla Feltrinelli, nel reparto New Age; in effetti è un libro introspettivo, quasi filosofico. Se vi apprestate alla sua lettura voglio subito consigliarvi di non approcciarvi ad esso come fosse un romanzo, ma come libro quasi metafisico e introspettivo.

La trama è molto bella… il protagonista viene messo al corrente da una sua amica dell’esistenza di un manoscritto Maya suddiviso in “illuminazioni”, che altro non sono che i vari capitoli. Viene inizialmente a conoscenza del contenuto del primo capitolo e decide di andare direttamente in Perù per conoscere più dettagli circa questo manoscritto. Fin dal suo arrivo in terra sud-americana, però, si troverà in molte situazioni difficili e pericolose, in quanto il governo peruviano vuole distruggere tutte le copie esistenti di tale scritto, per timore che possa influenzare la civiltà moderna.

Il protagonista incontrerà nel suo cammino molte persone interessanti, ognuna delle quali gli insegnerà qualcosa e gli rivelerà, una alla volta, tutte le illuminazioni del manoscritto, che saranno delle vere e proprie dottrine per vivere e comprendere al meglio il nostro passato, i nostri sentimenti, la nostra società e il nostro futuro.

Non vi descrivo nulla di più del romanzo, per non togliervi la curiosità di leggerlo e di arrivare fino alla fine 😉 Ma vi cito un passo tratto dal libro, a mio avviso molto bello:

“L’universo è fatto di energia che risponde alle nostre aspettative. Anche gli uomini fanno parte di tale energia e per questo motivo quando hanno una domanda si presenta sempre qualcuno con la relativa risposta.”

In conclusione vi consiglio questo libro solamente se avete voglia di buttarvi in una lettura introspettiva, quasi di saggistica, che vi aiuti a fare un lavoro psicologico sul vostro essere.

Al prossimo consiglio libresco…ciao!

SAM_1317SAM_1318