Dal sito Mac.it

Un mese in 5 punti!

Eccomi qui, con un ritardo imbarazzante a parlarvi dei cinque punti salienti del mese di marzo. Chiedo venia alla mia amica Bridget del blog L’eleganza del Riccio per essere riuscita a pubblicare il post solo oggi, ma una serie di coincidenze e ostacoli (a.k.a un’influenza caparbia -.-) non mi hanno permesso di essere più puntuale. Vi lascio il link al post della mia adorata collaboratrice 😉

Bando alle ciance o ciance alle bande, partiamo a raffica!

  • Le Marc, Marc Jacobs – Kiss kiss bang bang
Dal sito di Sephora.it

Dal sito di Sephora.it

Da quando lo possiedo è diventato IL rossetto. Lo uso praticamente un giorno sì e l’altro pure, per quanto lo adoro. E’ un bellissimo colore pieno, leggermente lucido (non matte), confortevole e stupendo. Il packaging, poi è la ciliegina sulla torta: elegante, lussuoso e con tappo calamitato (insomma, starei ore ad aprirlo e chiuderlo!). Quanto ai difetti….beh, costa circa 25 €.

  • MAC Prep&Prime Lotion spf 50
Dal sito Mac.it

Dal sito Mac.it

E’ iniziata la primavera e, con le prime giornate soleggiate, è iniziata l’esigenza di proteggere la mia pelle diafana che si arrossa e si brucia perfino con le luci al neon dell’ufficio. Fino all’anno scorso usavo una normale protezione solare, con gli inconvenienti della pastosità, dell’untuosità che spuntava dopo un paio di ore e mi faceva colare i fondotinta. Poi ho scoperto lui e mi si è aperto un mondo. Pur facendo parte della linea Prep&Prime, non è il primer migliore del mondo, diciamolo. Se a voi non interessa la protezione solare e cercate qualcosa che faccia durare di più il trucco, beh, orientatevi altrove. Però è una perfetta protezione solare per la città, leggera e a rapido assorbimento. Non farà durare di più il trucco, ma almeno mi evita tutti gli inconvenienti delle normali creme solari. Non la metterei alla prova sotto il sole di agosto al mare, ma per questo periodo è perfetta!

  • Cinquanta sfumature, la trilogia.

cinquanta

Fonte

Ecco, lo so che ora sentite il forte stimolo di chiudere questo post e di cancellare il mio blog da quelli che seguite, però a marzo ho letto la trilogia di Cinquanta Sfumature. Il film mi aveva lasciato mille interrogativi (“come mai lui si comporta così?” “ma lei se n’è andata davvero?” “è nato prima l’uovo o la gallina?”. No, forse quest’ultima domanda non è pertinente) e ho deciso di darmi delle risposte. Cosa ne penso? I libri non sono di certo un capolavoro, ma si possono classificare come una “favola per adulte”. Perchè, alla fine, distano poco da un film tipo Pretty Woman; donne normali e sfigate che incontrano scapoli incalliti, li redimono e se li sposano. Ah, e ricevono lauti regali e vivono in attici spettacolari. Nella trilogia c’è solo una dose più marcata di sesso, ma è raccontato in modo così ridicolo che non può scandalizzare 😀 Un po’ come quando si dice ai bambini: “non aver paura, è tutto finto!”. Per il resto sono stati un buon passatempo e mi hanno fatta sognare….

  • Dawson’s Creek

dawson-creek-poster-le-tazzine-di-yoko

Fonte

Bene, ora diamo il calcio definitivo alla mia credibilità cibernetica ammettendo che ho riguardato qualche puntata di Dawson’s Creek. A mia discolpa devo dire che sono una fase di “esercizio” della lingua inglese e sto recuperando qualche serie tv americana 🙂 Mi ha fatto piacere riguardare qualche puntata di questo vecchio telefilm, ritornando un po’ adolescente. Anche se ho riso terribilmente davanti ai finti problemi esistenziali dei protagonisti che, guardati con occhi adulti, appaiono davvero inverosimili! Voi lo guardavate? Quale personaggio era il vostro preferito? Io amavo Pacey alla follia!

  • Il Cosmoprof

SAM_1884

Marzo è stato il mese del Cosmoprof e, per la seconda volta nella mia vita, sono riuscita a fare una toccata e fuga al sabato. E’ sempre una bellissima fiera che permette di vedere e provare le novità dei brand più conosciuti e amati. In più è l’occasione giusta per comprare dal vivo cose che in genere si trovano solo on line 😉 Vi lascio il due link ai post che ho dedicato a questa magnifica esperienza (qui e qui).

Ecco, dunque, il mio mese di marzo in cinque punti. Spero di sorprendervi il mese prossimo con un post un po’ più puntuale 😛

Mando un bacio alla mia adorata Bridget e vi do appuntamento al mese prossimo (ehm, tra quindici giorni…) con questa stupenda collaborazione!

8 pensieri su “Un mese in 5 punti!

  1. Sara fatina

    Ecco, ora mi hai fatto venire nostalgia dei tempi in cui durante l’ora di ginnastica a scuola facevamo il dibattito sulla puntata di Dawson’s Creek della sera prima 😀
    Su 50 sfumature… il film a me non è piaciuto, però forsei dovrei leggere i libri!

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      Anche noi chiacchieravamo sempre di Dawson’s Creek ^_^ E’ stato bello riguardare qualche puntata 😉
      Anche a me il film di 50 sfumature non è piaciuto e, a dire il vero, anche i libri non sono poi chissà che…diciamo che se sei in una fase da letture leggere, allora puoi provare 😉
      Un bacione!

  2. makeupnonsolo

    Io penso di essere una delle poche che non ha visto Dawson’s creek. Condivido a pieno il tuo commento su 50 sfumature di grigio e seguenti…
    E il prossimo anno al Cosmoprof spero di incontrarti, magari con il tuo bel rossetto di Marc Jacobs che ti invidio molto 🙂

I commenti sono chiusi.