Lj7AxXH

I prodotti bye bye di Sara e Monique #34

Incredibile ma vero, siamo già a febbraio. Eccomi qui, dunque, con il consueto post sui prodotti terminati, sempre in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una fatina arancione (smack!).

Non so se capita anche a voi, ma alterno mesi di smaltimento imponente a mesi in cui riesco a finire a stento un tubo di dischetti di cotone. Ecco, gennaio è stato un mese fruttuoso; prevedo un febbraio di secca…. Ma, bando alle ciance, vi mostro tutti i miei prodotti terminati.

LydDq7o

– Lycia detergente intimo protezione lenitiva; non mi dilungo, ma vi rimando alla recensione che gli ho dedicato. Ovviamente l’ho già ricomprato.

– Clarins Lotion Tonique alla Camomilla; continuo ad amare questo tonico che però reputo davvero troppo caro. E’ delicato, rinfrescante e dura a lungo, però costa pur sempre 40 euro. Al momento ho scelto di fare una pausa e di dedicarmi a qualcosa di più economico (che sto comunque apprezzando), ma non escludo di ricomprarlo in futuro. Arrivederci!

– Biopoint Color Mask Marron Glacé chiaro; senza infamia e senza lode. Non ha minimamente coperto i miei capelli bianchi e l’effetto è durato pochissimo. Non credo di ricomprarla…

Z20anev

 

– Yves Rocher balsamo per capelli ricci; questo balsamo era molto leggero e l’effetto finale sui capelli ricci non era affatto male. Li lasciava leggeri, profumati e puliti a lungo. Però era davvero poco districante e ogni volta dovevo usarne tantissimo per riuscire a pettinare i miei capelli ricci. Della linea (sto ancora usando lo shampoo) apprezzo tantissimo il profumo, che mi ricorda una vecchia maschera della Bilba in confezione rossa….

– Cien Med Sensitive Hand Cream; ho già recensito una delle mie creme mani preferite del brand. Questa, se possibile, la batte sul fronte dell’idratazione e delle performance: si asciuga in un attimo, senza lasciare patine troppo unte e idrata veramente a lungo. Peccato che sia una linea discontinua, non sempre presente nel supermercato, altrimenti l’avrei già ricomprata! Per il momento, comunque, sono tornata alla mia crema SOS.

– Yves Rocher Struccante occhi bifasico Pur Bluet; un classico nei miei post dei prodotti terminati. Anche in questo caso sarò rapida rimandandovi alla recensione che gli ho dedicato. Ovviamente ricomprato.

AIQXHHY

– Neutromed Deodorante Dermo Defense Sensitive; deodorante molto valido dal prezzo contenuto. Al momento sto usando il “fratellino” con tappo blu, ugualmente efficace.

– Alkemilla Addolcilabbra Mandorlatte; fermi tutti… ho finito il mio primo Addolcilabbra. Vogliamo parlare del suo profumo soave? Oddio, quanto mi manca! Era un ottimo burrocacao, che idratava perfettamente e durava a lungo sulle labbra. Credo che il mio esemplare avesse patito il caldo estivo, in quanto erano comparsi strani pallini in rilievo, pur non perdendo la sua efficacia. Al momento non l’ho ricomprato (ho un’infinità di balsami labbra da terminare, accidenti a me), ma  proverò al più presto altre profumazioni. A proposito, qual è la vostra preferita?

– Saponetta naturale; non ho molto da dire, eccetto che lavava bene le mani. Il mio progetto di smaltimento intensivo sta coinvolgendo anche le saponette che ho accumulato nel corso degli anni (regali, alberghi, ehm…), nonostante io preferisca i saponi liquidi. Spero di riuscire a terminare al più presto le mie scorte.

– Lush Hair Custard campioncino; anche se si tratta di un campioncino, mi sento di parlare in modo approfondito di questo prodotto. La mini jar che vedete mi è durata tre mesi circa e al momento ne sto utilizzando un’altra identica. Questa è una crema modellante per capelli, consigliata per i ricci. Il profumo di vaniglia è paradisiaco e non vi nascondo che a volte la utilizzavo anche solo per profumare i miei capelli (ricevo tantissimi complimenti per i miei capelli che profumano di biscotto!). La crema di per sé ha una consistenza ricca ed appiccicosa, che la rende, appunto, modellante. Io la applico su capelli umidi ogni mattina. Indubbiamente idrata i capelli e li rende più morbidi (contiene anche uova fresche), ma purtroppo li sporca più rapidamente e l’effetto modellante dura davvero poco. In definitiva non so se questo prodotto mi piaccia davvero, ma fortunatamente ho altri campioncini per farmi un’idea definitiva.

– Equilibra Crema Viso al Karitè; l’avevate vista nel mio beauty per il viaggio di lavoro, ma è durata così tanto che l’ho terminata qui a Torino. Era una validissima crema notte: idratante, ma dall’effetto “secco” e non “unto”. Peccato che non amassi la sua profumazione, ma ovviamente è una considerazione soggettiva. Diciamo che potrei effettivamente valutarne l’acquisto in futuro…

Ecco, dunque, tutti i prodotti che sono riuscita a terminare a gennaio. E voi cosa avete finito? Abbiamo prodotti in comune?

Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventure, venite con me? 😉

 

Un pensiero su “I prodotti bye bye di Sara e Monique #34

  1. Sara fatina

    Ciao!!! Questo mese sei stata più brava di me ^_^ L’Addolcilabbra Mandorlatte lo doro anch’io, mi sa che il prossimo che prenderò sarà proprio questo! 🙂 Un bacione!

I commenti sono chiusi.