Archivio tag: acquisti

SAM_1884

Cosmoprof 2015 #2. Acquisti ed omaggi.

Ed eccomi arrivata alla parte più succosa del mio resoconto sul Cosmoprof 2015; le cose che ho acquistato e che mi sono accaparrata in omaggio. Qui potete leggere la prima parte della mia esperienza a Bologna.

Il mio primo acquisto è stata la spugnetta Real Tecniques presso lo stand BB Cream Italia; l’ho pagata 8 € e la desideravo da tempo. Ora continuerò ad usarla per potervene poi parlare in una recensione.

SAM_1890

Ho poi portato a casa la novità del secolo per le ragazze ricce come me: un diffusore in silicone pieghevole. Da chiuso misura solo 5 centimetri di altezza, mentre da aperto assume le sembianze perfette di un classico diffusore. L’imboccatura è standard e facilmente adattabile, dunque dovrebbe calzare alla perfezione su quasi tutti i phon. Sarà comodissimo in viaggio o in palestra, quando un diffusore standard risulta troppo ingombrante. Acquistato nel padiglione dei capelli, l’ho pagato 9 €.

SAM_1887

SAM_1888

Potevo, poi, farmi scappare uno dei bellissimi nuovi rossetti di Paola P? Ovviamente no! Erano tutti estremamente belli e ho avuto seriamente l’imbarazzo della scelta, ma alla fine ho optato per il numero 4 Turandot. Anche di questo vedrete prossimamente una review.

SAM_1895

SAM_1893

Ho poi deciso di regalare un fratellino al mio adorato pennello da sfumatura di Peggy Sage (*qui* la mia recensione); in questo modo potrò prendermela comoda coi lavaggi (pigrizia portami via!) e avere tutte le mattine un fedele alleato per creare la mia piega inesistente 😛

SAM_1900

Questi erano tutti gli acquisti che mi sono concessa al Cosmoprof; direi che sono stata brava, vero? Ho avuto poi la fortuna di ricevere qualche omaggio, alcuni dei quali mi sono stati dati in quanto blogger, per provare qualcosa di nuovo da potervi recensire. Altri (soprattutto campioncini in bustina) erano invece a disposizione di chiunque passasse.

La Sensurè mi ha regalato alcune mini size: un bagnodoccia al miele, una confezione di salviette struccanti e uno shampoo, novità assoluta del brand. Presto li vedrete recensiti su questi schermi!

SAM_1902

Ecco, poi, gli omaggi della Lavera: una crema mani al mirtillo rosso e argan (in formato di vendita), due shampoo, una crema mani e una crema “all-over” (tutto in mini taglia) della linea Sensitiv.

SAM_1903

Allo stand della Zuccari, mettendo “mi piace” alla loro pagina Facebook, regalavano una crema universale all’Aloe. L’anno scorso avevo ricevuto in omaggio una crema mani (che sto usando proprio in questo periodo in ufficio) che mi è piaciuta molto, quindi sarò curiosa di provare anche la versione per il corpo.

SAM_1908

Vi mostro, poi, un maxi flacone di crema corpo alla mandorla che ho ricevuto in omaggio presso lo stand della MLE. Mi ero avvicinata al bancone col semplice intento di annusare qualche fragranza e la commessa mi ha chiesto di scegliere una delle cose esposte e di tenermela. Il tutto senza qualche particolare ragione e senza che io mi sia presentata come blogger o simili. Peccato che, parlando un po’ con lei, ho appurato che questa marca non sia rivenduta in Italia, ma solamente in Spagna, perchè il servizio clienti mi ha fatto un’ottima impressione 😛

SAM_1923

Infine, last but not least, vi mostro una mini taglia di shampoo Davines. Lo stand ha organizzato una bellissima iniziativa: compilando un semplice format su internet si poteva ricevere in omaggio questo piccolo shampoo con la possibilità di personalizzare (sul momento) la fragranza. Si poteva scegliere tra melone, oliva e una terza che al momento non ricordo e i ragazzi dello stand procedevano ad inserire nel flacone qualche goccia profumata. Io ho scelto quella all’oliva che mi ricorda il classico profumo “di pulito”.

20150321_105215

Ecco, dunque, tutti il mio bottino del Cosmoprof. Ho, poi, raccolto qualche classico campioncino in bustina, che vi mostrerò man mano che li smaltirò.

Ora chiedo a voi: avete mai provato qualcosa di quello che vi ho mostrato in questo post? C’è qualche prodotto del quale vorreste una recensione accurata?

Alla prossima!

SAM_1803

Haul BB Cream Italia!

Buonasera a tutte fanciulle!

Nel post di oggi vorrei mostrarvi gli acquisti che ho fatto presso il sito BB Cream Italia; è stato il mio primo ordine da questo sito (escludendo gli acquisti al Cosmoprof dell’anno scorso) e ammetto di essermi trovata molto bene. Il mio pacco conteneva ben due omaggi e mi è stato recapitato in tempi rapidissimi. Io avevo scelto il metodo di spedizione “Corriere standard” al costo di € 5,90 che, sul sito, contiene questa descrizione:

Consegne in 24/72h a seconda della destinazione. Non si accettano reclami per merce non arrivata a destinazione o danneggiata.
Miglior prezzo e qualità

Ero piuttosto spaventata dalle parole “merce non arrivata – danneggiata” e mi immaginavo una spedizione incerta (come quella dei siti Beautybay e Buyinacoin, per intenderci). Nulla di più lontano dal vero! Il pacco mi è stato recapitato con corriere (quindi con firma di chi ritira), in tempi rapidi e in perfette condizioni. Quindi se come me siete spaventate dalla descrizione che appare sul sito, tranquillizzatevi e dormite sonni sereni 😉
Con questo ordine ho voluto, finalmente, fare la brava blogger e provare qualcosa della Makeup Revolution (probabilmente ero rimasta l’ultima sulla faccia della terra a non aver ancora provato nulla di questa marca); inoltre ho approfittato di un codice sconto che mi permetteva di ottenere in omaggio la palette Day To Night:

SAM_1804

Ho voluto acquistare la palette Iconic 3 che dovrebbe essere una sorta di dupe della Naked 3; non so dirvi se la somiglianza tra i due prodotti sia realmente così alta da rendere identiche le due palette, ad ogni modo posso dirvi che la palette della Makeup Revolution è ben pigmentata e scrivente. Per il momento, quindi, mi sono tolta lo sfizio di avere qualche ombretto nude rosato/freddo, poi valuterò se avrò abbastanza soldi mi servirà anche l’originale della Urban Decay.

SAM_1806

Ho ceduto, inoltre, a due pennelli: lo Stippling Brush Real Techniques e il Setting Brush della The Darling’s Suite. Il primo lo desideravo da tempo immemore per applicare i blush in crema e i fondotinta molto coprenti e ho approfittato del 10% di sconto su tutti i pennelli di questa linea. Ha una forma piccolina che permette di utilizzarlo con successo in ogni parte del viso.

SAM_1815

Avrei voluto anche il Setting Brush della Real Techniques, ma era esaurito e così ho ripiegato sull’omonimo pennello della linea esclusiva del sito (al Cosmoprof ne avevo acquistato un altro di questa marca e mi ci son trovata benissimo. Presto ne farò la review, non temete! 😉 ). Intendo usarlo per il correttore (mi credete se vi dico che non avevo nemmeno un pennello per questo uso? 😛 ), per l’illuminante o per un contouring piuttosto preciso e marcato.

SAM_1813

Infine ho infilato nel carrello (al solo scopo di raggiungere la soglia per la palette omaggio!) un mini detergente multiuso della Dr Bronner’s alla lavanda; dovrebbe servire per mille scopi (sul sito parlano di utilizzarlo per lavare mani, corpo, denti….. PAVIMENTI E VETRI. Secondo voi mi cadrà la pelle ad usarlo come bagnoschiuma? Sono un po’ spaventata…) ed è totalmente organico.

SAM_1810

Ho ricevuto, infine, ben due omaggi. Il primo, il Vivid Blush Makeup Revolution nella colorazione Heat, mi ispirava fin dal principio e sono stata tentata fino all’ultimo di inserirlo nel carrello. L’universo, però, mi ha voluta premiare per aver resistito all’acquisto e me l’ha infilato ugualmente nella scatola. Aggratiss. E ora sono una donna felicissima! Il colore è bellissimo e molto naturale, una sorta di mattone/biscotto che dona molto alla mia pelle cadaverica. Devo, però, ancora imparare a dosare il prodotto perchè è davvero pigmentatissimo.

SAM_1809

Il secondo omaggio è un rossetto, sempre della Makeup Revolution, nel colore Atomic Serpent. La colorazione verde, purtroppo, non si adatta benissimo ai miei standard di rossetti, ma, dopo averlo provato per curiosità, sono rimasta piacevolmente colpita dalla morbidezza di questi rossetti. Al prossimo ordine ne infilerò sicuramente qualcuno di un colore leggermente più sobrio 😉

SAM_1811

Il costo totale del mio ordine è stato di 35 € circa e per il momento posso ritenermi molto soddisfatta dei prodotti che ho acquistato. Vi lascio una foto di qualche swatch, con la promessa di dedicare altri post alle singole palette (in cui vi mostrerò per bene tutti i colori).

SAM_1800
Ora chiedo a voi: avete mai acquistato dal sito BB Cream Italia? Siete rimaste anche voi molto soddisfatte dell’ordine? E infine… cos’altro mi consigliate della marca Makeup Revolution? 😛

 

20140803_204106

Haul misto…di tutto un po’!

Buongiorno fanciulle!

Dopo un piccolissimo sondaggio lanciato sulla mia pagina Facebook, il blog-post di oggi sarà dedicato ad un piccolo haul cosmetico dell’ultimo periodo. Nei prossimi giorni seguirà quello dedicato esclusivamente all’abbigliamento, soprattutto in saldo (sto lavorando anche alle foto dei capi indossati!).

20140803_184257

Innanzi tutto ho acquistato i miei primi prodotti Wjcon; questa catena non si è ancora decisa ad aprire qui a Torino, così (con una mia amica) abbiamo fatto un ordine cumulativo. Io ho acquistato uno dei famosissimi ombretti in crema Soft Mousse Eyeshadow (numero 09) e il matitone labbra Simplyred Bourlesque nel colore 05. L’unico problema degli ordini digitali è, ovviamente, la scelta dei colori, ma sono rimasta tutto sommato contenta delle scelte effettuate.

20140803_185902

In farmacia ho acquistato questi integratori per capelli della Phyto in offerta (due flaconi a 26 €, ovvero tre mesi di terapia); quando il mio parrucchiere mi ha detto che sto perdendo troppi capelli, ho preferito correre ai ripari e provare a risolvere il problema dall’interno. Ero indecisa tra questi e quelli Bioscalin, ma alla fine ha vinto il rapporto quantità/prezzo!

20140803_204106

E’ entrata nella mia collezione anche la matita labbra Sfilata di Neve Cosmetics; alla mia amica non piaceva e così l’ho acquistata da lei. E’ un peccato lasciare inutilizzati i prodotti di makeup e le amiche servono anche a questo, a racattare ciò che non piace 😛 Non vedo l’ora di utilizzarla, ma credo sia un colore più adatto all’autunno.

Con i saldi di Kiko, quest’anno, mi sono concessa un unico acquisto: il blush Cheeky Colour Creamy Blush numero 02 al costo di € 4,10. Ero troppo curiosa di provarlo, più che altro spinta dalla forma bombata (simile alla limited edition di Guerlain della scorsa primavera).

resize

Approfittando di uno sconto da Sephora, ho acquistato la famosissima (probabilmente ero l’ultima persona a non averla ancora provata!) CC Cream Collistar per capelli colore rosso paprika. Spero mi aiuti a far passare più tempo tra una tinta e l’altra (tingendo i capelli tutti i mesi si stanno rovinando molto) e a mascherare la ricrescita. A tal proposito sto facendo un vero e proprio servizio fotografico ai miei capelli (anche a quelli bianchi) per potervi mostrare poi l’effetto e il risultato qui sul blog.
Fondotinta_illuminante
LastingFinishMatte_ok
Infine, un piccolo ordine da Asos. Innanzi tutto vi segnalo che le spese di spedizione non sono più gratuite, ma che c’è una soglia limite di spesa di 15 € (sigh, sob!). Io ho ordinato il fondotinta Rimmel Wake Me Up nella colorazione Light Porcelaine (non venduta in Italia….ovviamente!) e il rossetto della linea matte di Kate Moss nella colorazione 107. Quest’ultimo era in wish list da tantissimo tempo e, dato che dovevo raggiungere le spedizioni gratuite, finalmente l’ho acquistato. Avrei provato volentieri una delle “nuove” colorazioni della linea sheer (quella con tubo nero), ma non erano disponibili, quindi ciccia.
Bene, questi sono stati i miei ultimi acquisti; effettivamente ho esagerato abbastanza, dunque mi aspettano mesi di duro risparmio!
Avete opinioni riguardo ai prodotti che vi ho mostrato? E voi, avete acquistato voi di bello? Vi aspetto nei commenti! 😉 Un bacione!
20140406_175500

La mia prima volta al Cosmoprof!

Buongiorno fanciulle!

Oggi vorrei raccontarvi la mia prima esperienza presso il Cosmoprof. Io ho raggiunto Bologna con il treno alta velocità che però, proprio nel viaggio di andata, ha avuto un quarto d’ora abbondante di ritardo (il treno di ritorno, in compenso, è stato puntualissimo >.< sigh sigh!); la mia breve giornata al salone, quindi, si è rivelata ancora più breve del previsto.

Sono stata una pessima blogger perchè ho documentato pochissimi stand fotograficamente; in mia discolpa posso dirvi che il tempo a mia disposizione era poco e che se mi fossi fermata a fare molte foto avrei potuto girovagare di meno…. In più, le poche volte che ci ho provato, gli addetti agli stand mi fermavano subito dicendomi che era vietato fotografare. Ergo, vi subirete poche immagini, sorry 😉

L’esperienza è stata stupefacente e mi sento di consigliarla a qualsiasi appassionata del settore; la stanchezza accumulata sarà molta, ma, credetemi, quando siete in questo mondo beato circondate da trucchi, pennelli, shampoo e creme, non ve ne accorgerete nemmeno. Il tempo volerà via come un razzo e, in men che non si dica, vorrete aumentare il passo e vedere più cose possibili.

Ora proverò a raccontarvi brevemente la mia giornata. Ho iniziato subito dal padiglione dei prodotti bio e non riuscivo a credere alla meraviglia che avevo davanti agli occhi: Marilou Bio, Erbolario, Helan, Zuccari, Equilibra, Erbario Toscano, Amici di Natura, Bomb Cosmetics e moltissimi altri stand coloratissimi e profumatissimi. Qui ho anche avuto il piacere di incontrare e conoscere personalmente Nicole, alias Fiore Di Neve, che gestisce un canale You Tube molto carino. Questo padiglione è stato anche il più prolifico dal punto di vista dei campioncini.

20140405_113814

Successivamente ho visitato altri padiglioni (il 22, il 16 e non ricordo gli altri -.-) dove ho potuto ammirare, tra tantissimi stand anche Gosh (che aveva una bb cream perfetta per il mio “non-colore”, ma che ahimè non vendeva), Wet n’ Wild (ovviamente non vendevano!), Cotoneve, Travalo e la Truccheria, profumeria con prodotti Make Up Forever. Qui ho documentato la coda di ragazze in attesa di acquistare i prodotti Mufe scontati; ovviamente io non ho avuto il tempo di fermarmi nè di approfittarne (purtroppo!).

20140405_120018

20140405_115956

Degno di menzione è stato il padiglione internazionale numero 30: Real Techniques, Youngblood, Nyx, Essence e Catrice. L’unica delusione è stata appurare che nessuno di questi stand vendeva alcunchè, ma è stato comunque bellissimo poter ammirare tutti i prodotti Cosnova nel loro complesso e intonsi. Un miraggio insomma!

I miei acquisti si sono concentrati nel padiglione 36; ho subito ceduto alla palette India di Paola P (stupenda!!! Continuo ad ammirarla e a guardarla con occhi innamorati <3) a prezzo speciale di € 20 invece che 39,90 € (qui il sito). In seguito mi sono letteralmente persa all’interno dello stand di Paggy Sage, avrei comprato di tutto e di più! Ma la mia situazione economica momentanea non propriamente florida mi ha imposto un freno, così mi sono accaparrata solo due pennelli occhi: il Blending Brush (dupe del 217 di Mac o del 227 di Zoeva) al prezzo di € 4 e un pennello a scalpello da eyeliner al prezzo di € 4,80 (questo mi serviva veramente!).

20140406_124705

20140406_124911

Il padiglione 34, dedicato ai capelli, mi ha riservato una piacevole sorpresa: lo stand di BB Cream Italia. Ammetto che qui, frenare gli acquisti, è stato davvero difficile: vendevano Real Techniques, Queen Helene, Mua e tutte le BB cream asiatiche. Il mio bottino, alla fine, è stato il pennello Expert Face Brush e un pennello a fiamma che ho pagato solo 5 € in quanto fallato, ma credetemi, non sono ancora riuscita a capire dove sia il difetto o_O E’ perfetto, morbidissimo e di ottima qualità.

20140406_125243

Ho trovato estremamente interessanti tutti gli stand asiatici; all’interno si potevano ammirare (ma pochi vendevano, ahimè!) tantissimi pennelli dalle forme più strane, spugnette simil beautyblender, specchietti e altri attrezzi molto curiosi. Io ne sono uscita con questo delizioso specchio doppio da borsetta, pagato solo 2 € 😀

20140406_171839

I padiglioni 31 e 32 erano dedicati quasi esclusivamente ai capelli; qui sono rimasta affascinata davanti ad un cofanetto Nashi Argan (troppo costoso per le mie possibilità) e davanti al coloratissimo stand Amika, dove ho ricevuto in omaggio una fantastica borsa multicolor. Purtroppo quest’anno non erano presenti i marchi Moroccan Oil e Macadamia (ho sfogliato invano il catalogo espositori più di una volta), dei quali avrei provato volentieri un campioncino del famosissimo olio. Pazienza, sarà per il prossimo anno!

Ieri ho saltato quasi del tutto i padiglioni e gli stand dedicati alle unghie; innanzitutto il tempo a mia disposizione era troppo poco per vedere tutto e a qualcosa dovevo rinunciare, inoltre non sono nel mood giusto per acquisti di smalti. Ne possiedo troppi, ne uso pochi e alcuni già si stanno addensando. Preferisco concentrarmi su quello che possiedo prima di acquistarne di nuovi. Infine le mie risorse economiche erano limitate e ho preferito orientarle su altri acquisti (più strettamente di make-up), così, per evitare tentazioni, ho proprio evitato di guardare gli smalti. Amen. Una ragione in più per tornarci il prossimo anno.

Spenderei due parole anche per l’argomento più succoso e prelibato del Cosmoprof: i campioncini e gli omaggi. Indubbiamente il padiglione bio pullulava di stand che regalavano sample, ma per il resto, non ne venivano distribuiti molti. Spesso venivo omaggiata solo quando, dopo un lungo chiacchierare con i proprietari/dipendenti dello stand, ammettevo di essere una blogger; e già questo non è giusto, anche le altre ragazze avrebbero meritato di ricevere qualche omaggio. Altri stand (un nome a caso, Planters!) mi hanno delusa parecchio: memore dei resoconti di altre blogger degli anni scorsi mi sono fiondata sperando di ricevere finalmente anche io un barattolo della loro famosissima crema e invece, nulla. Probabilmente hanno finito le scorte di omaggi dopo averle disperse a destra e manca per anni o probabilmente ormai sono così conosciuti da non aver più bisogno di regalare. Sta di fatto che la Planters ha sample di diversi prodotti e la mia parafarmacia di fiducia (quando acquisto qualcosa da lei) me ne regala diversi, quindi almeno uno sforzo in più, in una fiera animata da persone che pagano 20 € di biglietto, avrebbero potuto farlo. Pessimi.

20140406_125138

Per il resto sono stata omaggiata di una crema mani da 50 ml della Zuccari (la regalavano a chiunque compilasse un modulo e cliccasse mi piace alla loro pagina Facebook) e ho trovato un contorno occhi al mirtillo (con una lista di ingredienti discutibile, che farebbe svenire una puritana del bio) all’interno di una busta in uno stand (avevo preso la borsina di carta per infilarci dentro i miei acquisti tutti insieme).

20140406_125102

Effettivamente mi aspettavo qualche omaggio in più (ma non in quanto blogger, piuttosto in quanto visitatrice pagante della fiera), ma comunque non mi lamento.

Ecco dunque il resoconto della mia *prima volta* al Cosmoprof; vi piacciono i miei acquisti? E voi siete andate quest’anno?

Buona domenica a tutte!

 

 

20140312_173430

Haul del mercoledì pomeriggio, Sephora e Tiger!

Buongiorno a tutte fanciulle!

La giornata di oggi rimarrà negli annali: due post in un giorno! Caso più unico che raro, non fateci l’abitudine, eheheheh 😛

Ci tengo però a condividere con voi gli acquisti che ho fatto oggi pomeriggio; complici una bella giornata primaverile e soleggiata, delle commissioni da sbrigare e del tempo libero dal lavoro, ho fatto qualche incursione da Sephora e da Tiger.

20140312_173430

Iniziando da quest’ultimo negozio, ho ceduto a delle pinzette super carine a forma di geisha. Le avevo regalate qualche giorno fa ad una mia cara amica e alla fine non ho resistito, mi piacevano così tanto che le ho acquistate anche per me. Costo 1 €.

Per una beauty addict come me la parola shopping fa rima con Sephora. Mi sono fatta tentare da una novità: le salviettine leva-smalto mono dose. Per una “dipendente” dalle salviettine come me (ho fatto training pubblico proprio questa mattina 😉 ) che va in paranoia per lo smalto sbeccato (che ovviamente si rovina non appena metto piede fuori casa!) non potevano mancare le Lingettes dissolvantes express, ovvero delle salviette impregnate di solvente per unghie e incartate singolarmente. Una di queste è già entrata nella mia borsa (evviva, altro peso sulle spalle! -.-). Costo € 4,90 per 20 salviette.

20140312_173809

Infine, dopo mesi di titubanza (lo compro o non lo compro? Lo compro o non lo compro? Immaginate questa tiritera per settimane, dopo settimane, dopo settimane, dopo settimane, ecc.) ho ceduto ad un kit di Clinique che contiene il mascara High impact lashes in full-size, la matita Cils Impact optimal nera, una mini-size del celeberrimo All about eyes (che voglio provare da una vita e mezza!) e, una ADORABILE pochette rosa e viola. Ebbene dovete sapere che, oltre ad essere salviette-dipendente, io ho la pochettite. Le adoro e ne comprerei a migliaia! Inizialmente, guardando la foto sulla scatola del kit, immaginavo che la pochette fosse traforata e trasparente; invece no, è internamente foderata (di tessuto lilla…ohhhhhh <3) e davvero deliziosa. Costo del kit: 20,90 €.

20140312_173630

Il tutto condito da uno sconto del 10% che, seppure non altissimo, di certo non guasta.

Prima di salutarvi vi faccio una domanda: è vero che quelle pinzette sono stupende???? 😀

Un bacione!

20131015_094102

Chiacchieriamo un po’…pazzi per le offerte sì o pazzi per le offerte no?

Eccoci con un altro appuntamento con la rubrica “chiacchieriamo un po’”!

Oggi una piccola riflessione su un fenomeno che sta prendendo il via a casa mia, l’accattonaggio, se così possiamo chiamarlo.

Non so se vi è capitato di guardare quel programma televisivo in cui le persone (americane) riescono a fare la spesa gratis (o quasi) utilizzando coupon e che adibiscono stanze della casa a magazzino per contenere le scorte interminabili di prodotti messi nel carrello per il solo fatto che “costavano poco”.

Hanno nelle loro cantine dei veri e propri arsenali di bagnoschiuma, dentifrici o salse di pomodoro che non termineranno (probabilmente) nemmeno in una vita intera.

Qui da noi non è possibile fare la spesa utilizzando questi coupon al posto del denaro, però noto che l’accaparramento ha preso piede sempre di più e che anche io ne sono vittima.

Mi ritrovo a consultare con foga i volantini delle offerte e a comprare prodotti che al momento non mi servono per il solo fatto che sono in offerta, in base al principio che prima o poi mi serviranno e tanto vale acquistarli ora che costano meno.

Così comincio a ritrovarmi scorte di shampoo (perché due erano al prezzo di uno), di balsami per capelli (costa così poco? Compriamolo!), di bagnoschiuma (tanto le docce in estate vanno come il pane) o di detergenti intimi (qui preferisco non puntualizzare). In un periodo di crisi sembra che le società ci stiano invogliando così agli acquisti: prendiamoli per le offerte!

E nonostante la scatola delle mie strisce depilatorie per il viso sia ancora quasi intatta, ne ho comprata un’altra perché da Tigotà costava solamente 2,99 € ed è stata momentaneamente accantonata nell’armadietto del bagno insieme ad altre scorte. Per non parlare dei bagnoschiuma profumatissimi in offerta a soli 1,90 €….

Quando finirò tutti questi prodotti accumulati? Mah, forse mai! E se facessi il conto di tutte queste scorte che ho acquistato perché in offerta e che ho accumulato nell’armadietto in attesa di utilizzarli, beh, forse avrei risparmiato di più ad acquistare i prodotti al bisogno, anche senza offerte.

Sembra essere in un circolo vizioso, una volta entrati in questo tunnel del risparmio/accumulo è difficile uscirne.

E voi, siete pazzi per le offerte? Anche voi, come me, preferite accantonare i prodotti ma comprarli a qualche euro in meno?

Aspetto con ansia le vostre opinioni a riguardo!

20130722_195410

Haul Elf!

Buongiorno a tutte fanciulle!

Oggi, finalmente, vorrei farvi vedere il mio haul dal sito Elf, che avevo fatto ormai un mese fa approfittando delle spese di spedizione gratuite.

Più che un ordine è stato un vero e proprio parto: non mi era arrivata la mail che confermasse l’invio del pacchetto e, come se non bastasse, questo ci ha messo più di due settimane ad arrivare a destinazione. Nel mio passato c’è l’esperienza di un viaggio in bus fino alla capitale inglese con tanto di attraversamento della Manica…ricordo che ci avevamo messo 12 ore. Ebbene, il pacco è arrivato in due settimane, i misteri della vita! :-/

Bando alle ciance, vi faccio vedere i prodotti che acquistato col mio primo ordine da questo sito:

20130722_195410

– Stipple Brush, linea studio € 4,50. Lo desideravo da una vita, e finalmente (quando ho fatto l’ordine) non era esaurito! Conto di utilizzarlo con fondotinta molto pastosi e coprenti per avere un aspetto meno ceroso 😉 L’ho già lavato due volte e non ha perso setole. Per il momento la sua forma è ancora un po’ schiacciata, ellittica, a causa della confezione in cui era richiuso.

– Tone Correcting Powder (ex Complexion perfection) in Cool, linea studio € 4,50. Ne ho sentito parlare tanto bene che era entrata di pieno diritto nella mia wishlist ma, ora che ce l’ho, non la utilizzo ancora perchè mi sono ripromessa, prima, di terminare le mie altre ciprie già aperte.

– Eyelid Primer tonalità Sheer, linea base € 1,70. L’ho preso per curiosità, in quanto costa poco e ne ho sentito parlare bene. E poi voglio avere un’alternativa economica al Primer Potion UD, soprattutto per quando parto o rimango fuori casa per qualche giorno!

– Healthy glow Bronzer in Luminance, linea base € 1,70. Non lasciatevi ingannare dal nome, non è un bronzer, ma un illuminante, che (per quello che l’ho utilizzato) mi piace molto!

– Mineral Booster in Sheer, linea minerale € 6,00 (regular, 4.8 grammi). Anche lei ha una fama che la precede, quindi nel mio primo ordine Elf non potevo certo lasciarmela scappare! 😉

In realtà ci sarebbero state altre cose che avrei voluto acquistare, come il bronzer della linea Studio con i quattro colori da mischiare assieme e il pennello Powder Brush, ma entrambi sono esauriti da tempo. Questo un po’ mi disturba della Elf: che non siano mai disponibili tutti i prodotti che si desiderano! I prezzi però sono vantaggiosi, quindi non si può pretendere troppo 😉

E voi, quali prodotti di questa marca amate e mi volete consigliare per altri ordini?

Ciao a tutte!

20130718_181721

Un pomeriggio di shopping in centro… economico :)

Qualsiasi ragazza lo sa: quando il morale è a terra, niente è meglio dello shopping per tirarsi su! E così, complice la giornata decisamente storta, mi sono concessa due acquisti economici che desideravo da tempo.

Innanzi tutto ho fatto tappa da Kiko per vedere nuovamente lo stick eyeshadow numero 28 della collezione Colour in the World (quello color burro), ma l’ho nuovamente lasciato lì dov’era: non mi convince affatto! Troppi brillantini, e mi sembra poco durevole…costerà solo 3,40 €, ma non mi va proprio di buttarli via! Quindi no, sono stata brava e ho nuovamente resistito.

Seconda tappa è stata Yves Rocher e la commessa ha contribuito a rovinarmi ulteriormente la giornata: il mio adorato deodorante all’Hamamelis è fuori produzione perchè lo stanno riformulando…ergo, dopo non sarà come ora! Lasciatemi dire: E-C-C-H-E-C-C-C-A-V-O-L-O (mi sono autocensurata 😛 ) per una volta che trovo il deodorante che fa per me, va fuori produzione e dopo avrà una diversa formulazione…vabbè, è ufficialmente riaperta la stagione di caccia al deodorante efficace. Ma devono fare queste benedette riformulazioni proprio in estate quando si suda di più? Signor Yves, mi spiega che *cavolo* (nuova censura) le è saltato per il cervello?

A questo punto dovevo riprendermi, quindi si era resa necessaria una capatina all’OVS = Essence; guarda caso ieri avevo visto il nuovo tutorial di Clio che osannava un pigmento…e guarda caso questo pigmento c’era (yeeeee, evento più unico che raro trovare quello che si cerca allo stand Essence!). Ed eccovelo qui, nel suo splendore, il pigmento numero 02 Smell the Caramel, non vi ho fotografato il nome perchè le commesse avevano sigillato la jar con lo scotch e rimuovendolo è venuta via anche l’etichetta col nome 🙁 Credo che darà il meglio di sè da bagnato e proverò presto…tra l’altro pensavo di fare un post con una proposta di trucco occhi estremamente low cost, stando nel budget di 10 € (per tutti i prodotti); impresa ardua, ma non impossibile! 😉 E per complicare le cose cercherò di utilizzare al massimo due prodotti Essence, altrimenti sarebbe troppo facile…vediamo, mi studio bene la cosa! 🙂

Questo è il mio primo pigmento Essence, quindi devo proprio sperimentarlo; costo: € 2,99.

20130718_181721

20130718_181747

 

 

 

 

 

Dopo di che entrata rapida da H&M per acquistare al volo un blush; ci passavo davanti tutte le volte e oggi mi son detta: basta! E’ arrivato il momento di provarne uno, e la scelta è ricaduta sul numero 18, Sweet Rose. Dunque ci sono ricascata: un altro blush! Quando mi deciderò di smettere di acquistarne che tanto non li finirò mai tutti nemmeno in due vite intere? Stendiamo un velo pietoso….

Questo comunque è un bellissimo colore leggermente satinato; a mio avviso è un rosa tendente al malva, ma a descrivere i colori faccio pena, quindi vi lascio alle foto “che è meglio” 🙂 L’inci non mi sembra malaccio, lo fotografo per chi fosse interessato…

Costo: € 3,95

20130718_180005

20130718_180025

20130718_180043

20130718_175833

 

 

 

Poi sono andata alla Coin, ma sono stata brava e non ho acquistato nulla; ho visto il nuovo blush in crema della collezione limitata di Essence (altro evento raro trovare un pezzo di una limited edition!), ma non l’ho preso. Innanzi tutto perchè acquistare un blush al giorno è più che sufficiente, e poi perchè non ho letto opinioni così entusiaste su questo prodotto. E poi, in questo momento uso solo fondotinta in polvere, dunque sarebbe un pastrocchio utilizzarci sopra un blush cremoso.

Bene ragazze, il mio sproloquio è terminato…buona serata a tutte!

p.s. domani è venerdì…yaeh! 😀

20130607_152611

Piantiamo un albero con Yves Rocher – Haul

Che bella sensazione piantare un albero senza fatica!

20130607_152611

Oggi sono stata per commissioni al centro commerciale della mia città e sono andata anche nel negozio di Yves Rocher per acquistare un deodorante che agognavo da tempo. Ma per non perdere il timbrino sulla mia carta fedeltà, che viene apposto soltanto con 5 € di acquisto, ho deciso di acquistare un altro prodotto, partecipando all’iniziativa “piantiamo un albero per il pianeta”.

Ma vado con ordine e comincio parlandovi del primo acquisto, il deodorante Hamèmelis, per pelli sensibili, senza parabeni e sali di alluminio e con estratto di hamamelis bio. Curiosando qua e là sul web (compreso il forum di Lola, che è un sito che consulto spesso), ho letto che questo deodorante, oltre ad essere delicato e senza alluminio, dovrebbe essere anche molto efficace (cosa fondamentale dato l’avvicinarsi della stagione calda 😉 ) e ho deciso di acquistarlo. Il prezzo scontato, inoltre è di soli 2,95 € per 50 ml di prodotto, quindi anche economico. Vi farò sicuramente avere presto una recensione di utilizzo, dal momento che il deodorante che sto usando al momento, è quasi finito (e vi parlerò presto anche di questo!).

20130607_152649

20130607_152701

 

 

 

 

 

 

 

 

Per non spendere meno di € 5, appunto, ho deciso di comprare un altro prodotto “utile” e già da qualche giorno guardavo sul web recensioni sui bagnodoccia; così la scelta è ricaduta sul Crema doccia nutriente al Burro di Karitè BIO con il 99% di ingredienti di origine naturale e certificazione Ecocert. Devo essere sincera: avrei voluto quello al cacao (di cui ho sentito parlare benissimo!), ma ahimè non c’era…e così ho preso questo che ha comunque una profumazione molto dolce e invitante. Per di più, oggi, acquistando un prodotto della linea BIO si contribuiva a piantare un albero…siccome mi è sembrata un’iniziativa utile nei confronti del pianeta, ho deciso di orientarmi su questa linea di prodotti. Il bagnodoccia contiene 200 ml. di prodotto e l’ho pagato 2,95 €.

20130607_152621

 

20130607_152636

 

 

 

 

 

 

 

 

Adoro entrare nei negozi Yves Rocher e ogni volta è difficile trattenermi dagli acquisti, quindi non escludo di tornarci presto per qualche altra piccola incursione!

Caio fanciulle!!!