Archivio tag: agosto

SAM_2034

Un mese in 5 punti!

Nel momento esatto in cui sto scrivendo questo post per raccontarvi il mio mese di agosto, fuori si sta scatenando l’inferno meteorologico. Fulmini, tuoni, acqua, vento…insomma, l’estate e il mese di agosto sembrano così lontani! Eppure mi accingo proprio a parlarvi dei cinque prodotti che hanno caratterizzato la mia estate e la mia vacanza. Come di consueto il post è in collaborazione con la simpaticissima Bridget del blog L’eleganza del riccio Beauty Blog e *qui* potrete trovare il suo post.

  • Cipria Elf Tone Correcting Powder

SAM_2043

Per la mia pelle mista, in genere, estate e caldo significano naso lucido come una patatina di Mc Donald’s. Quest’anno, però, ho trovato la pace dei sensi con la cipria a quattro colori della Elf (vi segnalo, ma sicuramente lo saprete già, che lo store on-line, dopo un periodo di chiusura, ha ufficialmente riaperto); preciso subito di non aver trovato particolari giovamenti dovuti ai suoi quattro quadratini colorati. Le occhiaie e i rossori rimanevano tali e quali. Però mi è piaciuta particolarmente per la sua texture sottile che evita l’effetto polveroso sul viso (almeno che non ne mettiate una quintalata) e per il suo potere mattificante (rimango opaca per almeno 5 ore, che per me è un vero record). Insomma, se siete alla ricerca di una buona cipria non particolarmente costosa, mi sento di consigliarvela caldamente.

  • Sephora Cream Lip Stain colore n. 13

SAM_2038

Siore e siori vi presento il mio rossetto dell’estate. Giuro che ho utilizzato quasi esclusivamente lui e che è stato l’unico esemplare della sua categoria a venire con me in vacanza al mare (oltre a qualche gloss e una matita per le labbra). Innanzi tutto ho apprezzato tantissimo il suo stato in forma liquida, considerando che le temperature tropicali di quest’anno probabilmente avrebbero sciolto nelle mie adorate borse quasi tutti i rossetti. E poi questo prodotto è un vero portento. Colore fenomenale e portabile in ogni situazione (un rosa malva con una punta di marroncino), effetto matte e durata estrema.  Devo aggiungere altro? 😉

  • Mousse Doccia L’Erboristica al Tè verde e Neroli

SAM_2034

Per la categoria “cura del corpo” estiva, devo assolutamente menzionare questo bagnoschiuma, del quale mi sono totalmente innamorata. Innanzi tutto per la consistenza gelatinosa perfetta, per il suo potere lavante e schiumogeno elevato e per la sua delicatezza sulla mia pelle sensibilissima. Ma, soprattutto, devo parlare del suo profumo che mi manda letteralmente in brodo di giuggiole. Non so come descrivervelo….agrumato, fresco, ma con una punta di dolce; insomma, andate ad annusarlo e poi mi direte! Peccato solo per il suo costo non propriamente economico (io l’avevo preso in offerta a 2,99 €, ma a prezzo pieno supera i cinque euro), che mi fa desistere dall’acquistarlo di continuo 😛

  • Yves Rocher Olio Secco Nutriente

SAM_2037

Rimanendo in tema doccia, ad agosto ho apprezzato moltissimo questo olio secco. Causa temperature tropicali, lo applicavo direttamente sulla pelle bagnata alla fine della doccia, per idratarmi senza appesantire troppo la pelle. Innanzi tutto il profumo di questo prodotto è davvero ottimo: dolce, delicato e adatto anche all’estate. Poi devo ammettere che idratava bene la pelle e si assorbiva molto rapidamente. E poi, cosa non da poco, ha una confezione comodissima con un dosatore spray funzionale. Insomma, promossissimo!

  • Decathlon, Packing Cubes

20150816_082810

Non posso parlare delle mie vacanze, senza nominare questi oggetti che hanno rivoluzionato il mio modo di preparare le valigie. Vengono venduti da Decathlon (ogni confezione contiene tre pezzi di dimensioni diverse) al prezzo di 9,90 €. Sono delle pochette strutturate, in tessuto impermeabile e traforato nella parte superiore, con una cerniera su tre lati. In sostanza servono ad organizzare i vestiti, invece che inserirli alla rinfusa dentro la valigia. Io avevo creato tre maxi categorie di abbigliamento (magliette e canottiere nel cubo più piccolo, vestitini in quello medio e nel terzo felpe, pantaloni e maglie) e poi non avevo fatto altro che inserire queste buste all’interno della valigia. I vantaggi sono numerosi: innanzi tutto è più facile far star tutto dentro il trolley, basta semplicemente giocare a tetris con i cubi! Inoltre, i vestiti si stropicciano meno, in quanto rimangono “costretti” in un ambiente più piccolo rispetto alla valigia. Per non parlare della comodità nel cercare un capo di abbigliamento…. Insomma, se ancora non li conoscete vi consiglio di fare una ricerca su You Tube, le americane vi apriranno un mondo! Se non avete Decathlon nei paraggi, vi segnalo che vengono venduti anche da Ikea. P.s. nella foto li vedete all’opera sul letto della casa dove ho trascorso le mie vacanze…..

Ecco dunque i cinque punti salienti del mio mese di agosto. Quali sono stati i vostri? Abbiamo qualcosa in comune? Dove avete trascorso le vacanze?

 

 

 

 

 

 

SAM_2025

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #18

Buonasera e ben ritrovati a tutti! Oggi il mio blog riapre ufficialmente dopo la “chiusura” estiva del mese di agosto. Cosa avete fatto di bello durante le vacanze estive? Siete scappate in un paradiso incontaminato? Io ho potuto approfittare di una settimana di vacanza a Rimini, il che è servito per ricaricare le batterie dopo un estenuante anno lavorativo. Ora sono pronta a riprendere a pieno ritmo!

Il blog, dunque, oggi riapre con uno dei post più apprezzati, ovvero con i prodotti terminati; ovviamente sempre in collaborazione con la dolcissima Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione. Cosa avremo terminato nell’arco dell’ultimo periodo io e la Fatina?

SAM_2025

– La Roche Posay Anthelios 50+ Enfant; a proposito di mare, ecco il primo prodotto solare che ho terminato in vacanza. Non ho trovato particolari differenze rispetto alla versione per adulti che avevo recensito qui, e continuo ad amare questa marca di solari. Proteggono benissimo la pelle, anche la mia estremamente chiara e sensibile. Devo ammettere che mi è mancato nel momento stesso in cui ho terminato questo flacone. Prossimo anno lo riacquisterò senza dubbio.

– Vichy Ideal Soleil Bronze 50; questa protezione nasce, in realtà, per il viso. Mi era stata regalata al mio ultimo compleanno e alla fine ho deciso di utilizzarla sul corpo per non buttarla via. Il primo ingrediente è l’alcol e posso assicurarvi che si sente! Questo prodotto ha un odore terribilmente acre e, applicato sul viso, mi faceva diventare tutta rossa. Così l’ho relegato al corpo, ma come tutta risposta mi è venuto un bell’eritema. Insomma, non sono rimasta per nulla soddisfatta da questo solare e sicuramente non lo ricomprerei.

– Auchan deodorante Talco; ottimo deodorante, ad un ottimo prezzo. Contiene alluminio sesquicloroidrato, che lo rende un po’ meno performante del suo fratello cloroidrato, ma anche meno ostruttivo (infatti non infastidisce le mie ghiandole delicate), dura tutto il giorno e profuma in modo delicato. Ovviamente l’ho già riacquistato 😉

– Bottega Verde Deo Roll On Linea Fiori; al contrario di quanto detto sopra per l’altro deodorante, l’efficacia di questo non dura nemmeno un paio di ore. Bocciato!

SAM_2029

– Bottega Verde Crema mani Rosa Mosqueta; valida crema mani (soprattutto per il periodo estivo), dal delicato profumo di rosa. In offerta costa circa 3 € (che, a mio avviso li vale tutti), mentre normalmente ha un costo un po’ sproporzionato. Piano piano sto cercando di provare tutte le profumazioni esistenti.

– Yves Rocher Crema nutritiva piedi alla lavanda; non mi soffermo troppo su questo prodotto, ma vi rimando alla review che le ho dedicato qui. Già ricomprata 😉

– Eucerin Contorno occhi Hyal-Urea; ho portato questo campioncino con me in vacanza e l’ho terminato qui a casa al mio rientro. Sono rimasta piacevolmente colpita da questo contorno occhi! Credo che lo terrò in considerazione soprattutto per il periodo invernale, dato il suo alto potere idratante. Si assorbiva rapidamente ed era una perfetta base per il trucco.

– Sephora Oil Blotting Paper; ho terminato queste salviette a fine luglio / primi di agosto, quando ancora lavoravo. Funzionano egregiamente e mi lasciano opaca per diverso tempo, ma sono leggermente cipriate/talcate. Ed aggiungerei estremamente bianche! Ora, se lo dico io che ho un incarnato da fare invidia a Morticia, potete immaginare che effetto potrebbe fare su una carnagione olivastra. Dunque, se siete intenzionate a comprarle, vi consiglio di considerare questo elemento. Io le ho riprese più che altro per necessità: mi erano terminate (improvvisamente!) al mattino e vicino all’ufficio ho solamente Sephora…come si suol dire, di necessità virtù 😉

– Lima unghie Jet Nail; ottima lima per unghie, mi è durata tantissimo pur avendola pagata solo 60 centesimi. Il problema? Il negozio vicino casa mia non la vende più -.- Probabilmente si è accorto del valore performante di questo prodotto così economico e…….ha deciso di vendere solo limette molto, molto più costose. Che ne dite, organizzo una protesta davanti alla sua vetrina al ritmo di “ridateci la lima”??? Potrebbe funzionare???

SAM_2032

– Simply Salviettine Bimbo Bel; salviettine che tenevo in borsa per pulirmi le mani “on the go”. Ottime ed economiche, avevano però una linguetta poco adesiva che si è staccata totalmente con il pacchetto ancora mezzo pieno. Peccato.

– Fria Carta Igienica Umida; altro giro, altre salviette. Queste le tengo fisse al lavoro per un’igiene intima d’emergenza; ottime ed economiche, le ricomprerò sicuramente.

– Simply Basic dischetti di cotone; normalissimi dischetti di cotone, un po’ troppo sottili per i miei gusti. I miei preferiti continuano a rimanere loro….

SAM_2022

– Frank Provost Expert Reparation balsamo; squillino le trombe…ce l’ho fatta!!!! Finalmente sono riuscita a terminare questo bottiglione infinito di balsamo (che faceva parte della mia triplice sfida cosmetica). Ottimo balsamo, ma contiene troppo, troppo prodotto. Io che sono un’inguaribile infedele cosmetica, non vedevo l’ora di provare qualcos’altro! Mai più confezioni così grandi…mai, mai, mai più!

– Carrefour Carta igienica umida Aloe Vera; anche queste sono destinate alla mia igiene intima sul lavoro, le ricompro spesso perchè economiche.

– Fria Utility salviette struccanti; anche queste risiedevano nella mia borsa per una pulizia rapida delle mani. Le avevo pagate pochissimo (meno di 90 centesimi) e, per l’uso che ne facevo, non erano male. Peccato, anche qui, per la linguetta poco adesiva che si era staccata subito….

Bene, ecco la carrellate dei miei prodotti terminati. Posso ritenermi soddisfatta, vero? E voi, cosa avete finito in vacanza? Avete sterminato flaconi a volontà?

Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina, venite con me? 😉

Alla prossima!

20140817_174401

Un mese in 5 punti!

Buongiorno a tutte fanciulle!

Con un incredibile ritardo rispetto a Valeria, mia compagna di avventura nonchè ideatrice del post, del blog L’eleganza del riccio, finalmente pubblico i miei 5 punti del mese di agosto. Quasi non mi sono accorta che l’estate sia finita…anzi, mi correggo, che non sia mai arrivata. Qui al Nord non abbiamo avuto un agosto poi così caldo…ma ormai è una storia trita e ritrita, quindi mi accingo ad elencarvi i miei cinque elementi caratterizzati del mese appena trascorso.

  • Bare Minerals ready spf 20, in R170

20130703_193142

Per tutto il mese di agosto lui è stato il mio fondotinta. Quando il sole non era così presente, il suo spf era già sufficiente a proteggere il mio viso. Quando, invece, era necessario (anche in città) mettere la protezione solare, sopra applicavo sempre questo fondo; coprente, opacizzante, a lunga durata, senza dubbio è stato mio fedele compagno per tutto il mese (e data ancora l’incredibile quantità di prodotto, credo lo sarà per tutte le prossime estati della mia vita!).

  • Mi-pac zaino zebrato

10612886_366489443505464_2052366850015998344_n

Ecco l’accessorio più fashion della mia estate! Quest’anno non ho fatto delle vere e proprie vacanze, ma molte gite in giro per il Piemonte con lo zaino in spalla. E volete mettere l’impatto fashion del mio zainetto zebrato? 😛 L’avevo acquistato in saldo su Amazon sfruttando un buono Ipsos (l’avevo quindi pagato una sciocchezza, contando i 10 € omaggio), mentre ora vedo che il prezzo è di ben 32 €. Per il prezzo che (non)era costato a me sicuramente lo consiglio, mentre a prezzo pieno statene ben lontane! Non ha una qualità così elevata (niente a che vedere con uno zaino Eastpack, ecco) e la stoffa è davvero rigida. Se vi va date un’occhiata anche alle altre fantasie: sono una più bella dell’altra!

  • Paesaggi del Monferrato

20140817_174401

Il luogo del mese è senza dubbio il Monferrato (provincia di Asti). Durante agosto ho avuto modo di visitare questa zona e sono rimasta affascinata dai panorami mozzafiato!

  • Alta Fedeltà, Nick Hornby

ALTA F

Ecco la mia lettura più significativa di agosto. E’ già il secondo romanzo dell’autore che leggo (a gennaio avevo letto Non Buttiamoci Giù; semplicemente meraviglioso!) e che apprezzo. Ironico, divertente, irriverente e provocatorio, non posso che consigliarvi questa lettura!

  • Terme Torino

buffet-e-aperitivo

 

La mia giornata alle Terme Torino è stata senza dubbio l’avvenimento del mese. I 40 € meglio spesi della mia vita! Una giornata intera trascorsa tra idromassaggi, maschere viso e capelli, docce cromatiche e a temperatura variabile, sauna, bagno turco, aperitivo e coccole. Consiglio questa esperienza a chiunque abbia voglia di rilassarsi e concedersi una giornata appagante!

Ecco, dunque, il mio mese di agosto molto sintetizzato! E voi, cosa avete fatto di bello?

Ora corro a leggere l’articolo della mia amica blogger, venite con me? 😉

Un bacione!

 

20140905_150815

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #7

Buongiorno a tutte fanciulle!

Oggi vi propongo il consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati, ovviamente in collaborazione con Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione!

Questo mese (tanto per cambiare -.-) non ho terminato alcun prodotto di make-up; ma mi sono data da fare con i prodotti di cura della persona, dunque è andata tutto sommato bene.

20140905_145747

– Mustela Lait de toilet ml. 500; questo è il mio holy grail dei latti detergenti, nonchè mio fedele compagno di struccate quotidiane da ben due anni. Non posso che confermare e sottoscrivere la dichiarazione d’amore che gli feci a suo tempo nella review!

– Bottega Verde Scrub Mask all’albicocca; avevo acquistato questo prodotto con uno sconto da Bottega Verde (grazie al raggiungimento della soglia punti) prima che mi venisse diagnosticata la couperose e prima che il mio dermatologo mi proibisse ogni tipo di esfoliazione dal mio viso. Il prodotto, dunque, l’ho terminato utilizzandolo sul corpo e la mia opinione, oggi, non potrà esservi di aiuto. Sul corpo scrubba poco. Ma và?, penserete voi, è destinato al viso!

– Latte Corpo La voglia matta Cotton Candy 280 ml; vi avevo già mostrato questa crema nel post dedicato ai prodotti da palestra. L’avevo comprata all’outlet in offerta e in definitiva devo ammettere che non era malaccio. Il profumo era molto dolce, ma non stucchevole, la consistenza non era nè troppo liquida nè troppo densa e si assorbiva abbastanza in fretta. L’idratazione non era il massimo, ma nemmeno totalmente assente. Diciamo che non la ricomprerei, ma non mi ha nemmeno fatto schifo.

20140905_150743

– Carrefour papier toilette aloe; banalissime salviette che risiedono abitualmente nella mia borsa da lavoro. Le ricompro spesso perchè sono economiche e rinfrescanti.

– Piccolino salviette baby; avevo acquistato queste salviette al discount LD a 99 centesimi per tenerle in borsa (se vi dico Sephora Swatch potrete facilmente intuire a cosa mi servissero! 😀 ) e mi sono piaciute tantissimo. Erano ben imbevute, molto grandi, decorate con degli orsacchiotti (ammmmore!) e dal profumo talcato inebriante. Peccato che non le abbia più trovate. Ma dico io, perchè mi fate innamorare a questo modo di un prodotto per poi togliermelo dal commercio? Non si fa, no no.

Crema mani La Saponaria al Burro di Karitè; ho dedicato recentemente una review a questo prodotto, quindi non mi dilungo più di tanto. La scatola di latta ovviamente è già stata lavata per essere riutilizzata come ci insegna questo post del blog A Colourfullmess.

20140905_145845

– Omnia Botanica, maschera rigenerante per le mani; questo prodotto non è un terminato, ma un cestinato. Avevo ricevuto in regalo questa maschera acquistando una crema per le mani della medesima marca; il prodotto non solo era scomodo da usare (rimanere 10 minuti con un impacco sulle mani non è il massimo della vita, ecco. Moltiplicate per 10 i fastidi che riscontrate con lo smalto fresco: niente bagno, niente smartphone…), non solo era bianco (conteneva ossido di zinco) e appiccicoso, ma alla fine della fiera non serviva a nulla. Ho provato ad usarla due volte, poi è finita in fondo ad un cassetto; ora credo sia andata a male e la getto senza rimorsi.

– Lima Essence; tutta la blogosfera loda senza riserve le lime Essence, così mi decido a comprarne una, e il risultato è che mi ci trovo malissimo. Le cose, a questo punto sono due: questo modello è fallato (l’avrò usata al massimo due volte e poi è diventata totalmente liscia) oppure io vado contro corrente. Mah, mistero.

– Bionike Defence deo senza profumo; questo deodorante non era male e durava abbastanza, però, usandolo, ho avuto una piccola irritazione alle ascelle. Non so se la colpa sia stata sua o di qualcos’altro, ad ogni modo non sfido la sorte ricomprandolo.

– Bioderma Cicabio (campioncino); la farmacista mi aveva dato da provare questo campioncino per curare un brufolo sul mento (a suo dire mi avrebbe cancellato anche la cicatrice), ma a dire il vero non ho notato alcun miglioramento. Mi trovo molto meglio ad applicare sulle imperfezioni la pasta all’ossido di zinco che me le secca rapidamente e cura anche la cicatrice.

Bene, questi sono i prodotti che ho terminato ad agosto. Avete provato qualcosa di ciò che mostro? Avete riscontrato le mie stesse considerazioni? Io ora corro a leggere il post della mia amica Sara, chissà mai cosa avrà terminato lei 🙂

Un bacione!

 

20140902_103407

Uso consapevole dei miei trucchi! Agosto

Buongiorno a tutte fanciulle e ben tornate all’appuntamento mensile della rubrica Uso consapevole dei miei trucchi!

Credo che ogni puntualizzazione e dettaglio sia superfluo, ma ci tengo a ricordarvi, brevemente, che il progetto raggruppa diverse blogger che decidono, mensilmente, di utilizzare tutti i prodotti di make-up (anche quelli più vecchi o s-preferiti) al fine di terminarli o di usarli in modo consapevole.

Ecco, dunque, le mie compagne di avventure mensili:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Alice del blog Make up non solo

Mela Lazyfish di A fish-flavoured apple

Il mese di agosto è stato, per me, un mese di riposo e ferie, anche da punto di vista del meicapp. Sono stata abbastanza pigra e ho utilizzato il minimo sindacale dei prodotti; inutile dirvi che non ho terminato nulla!

BASE VISO

20140902_102943

Fondotinta Bare Minerals Ready spf 20; ho utilizzato questo prodotto soprattutto nelle giornate calde in città, con la protezione solare sotto. Continua a piacermi molto: dura a lungo (lo struccavo alla sera praticamente intatto), copre bene (soprattutto con un pennello flat) e attenua le lucidità.

BB Cream So Bio texture coprente colore 01; questa è una sorta di new entry nel mio armamentario. In realtà me l’aveva regalata una mia amica diversi mesi fa (per lei il colore era troppo chiaro, ecco un lato positivo dell’essere mozzarellina! In realtà è positivo anche portare il numero 35 di scarpe e trovare tutto intatto ai saldi, ma questo è un’altro discorso e io sto divagando), ma io sono abbastanza fissata nel non utilizzare troppi prodotti simili tutti insieme e ho preferito aspettare di terminare il fondotinta dell’Avene prima di utilizzarla. Lo so, sono strana. Ad ogni modo dedicherò presto una review a questo prodotto (la millesima della blogosfera, credo), per il momento posso dire che forse per me il colore è troppo scuro. O meglio, inizialmente andrebbe anche bene, ma ossida leggermente e si scurisce. Tutti gli altri dettagli li leggerete più avanti in un post a lei dedicato 😉

– Cipria Essence Compact Powderle ho già dedicato una review, quindi non mi dilungo ulteriormente. Preciso solo che si frantuma ogni giorno di più, quindi è diventata intrasportabile.

– Bronzer Neve Cosmetics Maldive; cosa fa una ragazza chiara di carnagione che abita al Nord (e tutti sanno che l’estate non è passata di qui, ma si è fermata altrove -.-) e che non è andata in vacanza? Ovvio: si spalma sulla faccia chili di bronzer! Ho scelto di finire questa minitaglia che possiedo da anni (credo sia frutto del mio primo, primissimo ordine Neve) e che è sufficientemente aranciato da ricreare l’effetto “baciata dal sole”. Ha funzionato? Ma certo, almeno fino al momento dello strucco serale, quando tutti i trucchi e i trucchetti cedono il passo ad una faccia pulita!

– Correttore Kiko Full Coverage 03 (per le occhiaie) e Mac Studio Finish NC 20 (per i brufoli).

– Essence Sun Club all over; usato al posto del blush, sempre per ricreare l’effetto finto abbronzato.

TRUCCO OCCHI

20140902_103407

Questo è stato il mese degli ombretti in crema; innanzi tutto vorrei terminarne qualcuno nel corso dell’anno (ogni riferimento al dorato di Catrice è puramente casuale!) e poi ho DOVUTO (eh sì, è dura la vita di una blogger! :-P) testare il mio nuovo ombretto in Mousse Wjcon con tutte le temperature. Il risultato? Lo amo! Ma questa è un’altra storia, che leggerete nella review 😉

Nella categoria, dunque, compaiono: Kiko Long Lasting stick numero 38 (adoro questo colore!), Pupa Vamp numero 100 (il mio famoso color Bellini 😛 ), Wjcon Soft Mousse numero 09, Catrice Made to Stay colore 40.

TRUCCO LABBRA

20140902_103631

Anche questo esemplare è il candidato dell’anno allo smaltimento; non che non mi piaccia (colore carino, durata buona), ma lo possiedo da troppo e credo sia arrivato il momento di smaltirlo. E’ il Lavera Maroon Kiss 09, un colore rosato/marroncino/rossastro (come descrivo i colori io, nessuno mai -.-) con una punta di malva che, sulle mie labbra molto pigmentate risulta quasi un nude (o un MLBB?? Mah!) da portare quotidianamente.

Ecco, questi sono tutti i prodotti che ho usato maggiormente nel mese di agosto. E voi, cosa avete usato di più? Abbiamo qualche prodotto in comune?