Archivio tag: anno

SAM_2139

Un anno in 5 punti…2015!

Buonasera a tutti!

A distanza di quasi un mese da Capodanno io e Bridget abbiamo deciso di raccontarvi il nostro 2015 e di racchiuderlo in cinque punti salienti. Avremmo potuto essere più puntuali? Forse…ma noi adoriamo sovvertire le aspettative! 😛 Scherzi a parte, vi linko *qui* il post della mia collaboratrice e parto a raffica raccontandovi cosa ha caratterizzato il mio 2015.

  • Ombretti Nabla

SAM_2139

Lo so…sono banale, ma loro sono stati i veri protagonisti del mio 2015. Nel corso dell’ultimo anno sono riuscita ad ampliare la mia collezione e li ho adorati davvero tutti. Entropy è sicuramente il mio preferito da utilizzare su tutta la palpebra, Wild Side accompagna la mia sfumatura quotidiana (perché al mattino ho bisogno di dare definizione affidandomi a colori non troppo scuri. Altrimenti potrei facilmente trasformarmi in un panda…trust me!), Pegasus è il mio punto luce preferito (e si vede! Gli ho quasi fatto il buco…) e Water Dream compare in ogni mio trucco “da sera”. Sì, lo so, quest’ultimo è arrivato poco prima di Natale e non dovrebbe stare qui…ma non potevo evitare di menzionarlo.

  • Sephora Cream Lip Stain n. 13

SAM_2148

Ho acquistato questa tinta per labbra ad agosto e da allora la utilizzo davvero spesso. Quando non so che rossetto indossare o quando voglio che le mie labbra stiano a posto per molte ore, mi affido sempre a le. E’ un colore particolare, un po’ nude, un po’ malva, che non impegna, ma che completa il make-up. Qualche giorno fa ero quasi tentata di acquistarne un backup! 😛 Quando si asciuga diventa totalmente matte, senza però apparire mai troppo secca. Peccato solo che Sephora abbia creato così pochi colori di questa linea…

  • Mac Lip Base

SAM_2141

Strettamente connesso al punto precedente, ecco la mia base preferita per le labbra. E’ vero che la tinta Sephora non secca particolarmente le labbra, ma vi posso assicurare che mettere questo prodotto al di sotto fa decisamente le differenza. Innanzi tutto fa durare molto di più qualsiasi prodotto per le labbra, anche un semplice gloss. E poi evita il fastidiosissimo “incartapecorimento” delle labbra dovuto a formulazioni troppo secche di alcuni rossetti. In qualche modo ho dovuto fare amicizia con questo prodotto ed imparare ad usarlo, ma ora come ora non riesco più a rinunciarci.

  • Lush

20151031_133221

Nel 2015 ho avuto modo di apprezzare e di provare diversi prodotti del marchio. Per anni ho sempre “scansato” queste botteghe così particolari, poi un giorno, complice del tempo da perdere in attesa di mia mamma, sono entrata….e fu l’inizio della fine. Da allora sono entrata nel tunnel di questi prodotti altamente profumati e non riesco più a farne a meno. Qui vi avevo mostrato un balsamo corpo formidabile (rinominato “il raviolone” dalla mitica Bridget! XD) e qui ho recensito un prodotto delizioso per le labbra. Presto vi parlerò anche di qualche prodotto per il bagno e per i capelli… 😉

  • Planner ed agende

20151227_132329

Ebbene sì, sono entrata anche io nel tunnel delle agende. Effettivamente mi stanno aiutando ad organizzare le innumerevoli cose che devo fare durante il giorno (dovrei sfruttarle maggiormente per essere puntuale anche nei blog post 😛 ) e mi stanno regalando una nuova gioventù all’insegna dei prodotti di cartoleria. Ditemi che non sono la sola ad adorare penne, etichette e colori!

Ammetto di aver trovato qualche difficoltà nell’elaborare questo post: tante cose meritavano di essere annoverate e non sapevo cosa scegliere. Come avrete ormai capito, non ho il dono della sintesi e avrei avuto bisogno di 25 punti! 😛

Ora raccontatemi di voi…come è stato il vostro 2015? Da cosa è stato caratterizzato? Ma soprattutto….avete buoni propositi per questo 2016?

Ci vediamo nei commenti!

 

20140909_222411

Un anno in 5 punti!

Eccomi qui, per la serie, meglio tardi che mai!

Prima di iniziare con il post, ci tengo a scusarmi per la mia assenza dovuta, in parte alle vacanze di Natale (e le grandi abbuffate 😛 ) in parte al fatto che a dicembre ho cambiato lavoro. Il che ha significato: doppi turni, nuovo ambiente, nuovo capo…il tutto condito con un “vecchio” ambiente un po’ ostile che non voleva farmi andare via. Il risultato? Poco tempo per Monique e tanti pensieri per la testa! Ma ora tutto si è sistemato, finalmente mi sono un po’ ambientata nel nuovo ufficio e, quest’anno più che mai, anno nuovo vita nuova.

Bene, archiviate le doverose premesse, mi addentro nel primo post dell’anno in collaborazione con lo strepitoso L’eleganza del riccio beauty blog. Per l’occasione, abbiamo deciso di modificare leggermente il nostro consueto appuntamento mensile e di renderlo Un anno in 5 punti. Vi racconteremo, dunque, in modo sintetico il nostro 2014 😉 Qui trovate il post della mia amica Bridget!

  • Ombretti Nabla

SAM_1785

Il 2014 è stato l’anno della scoperta dell’acqua calda dei meravigliosi ombretti Nabla. Al momento ho solo cinque colori, ma la scintilla dell’ammmore è ormai scoccata! Sono setosi, sfumabili, ben pigmentati e non troppo costosi. Non vedo l’ora di ampliare la mia collezione di colori!

  • Contouring

SAM_1786

Nel 2014 mi sono, finalmente, addentrata nel favoloso mondo del contouring. Udite, udite, ho scoperto di avere due zigomi. Anzi, ho scoperto come fare finta di averli. Sì, perchè la differenza tra quando faccio la “magia” e applico la terra lì, in quella strisciolina di pelle nascosta e difficile da scoprire, e quando salto questo passaggio, c’è e si vede! Questa storia sarebbe a lieto fine se io non dovessi combattere tutti i giorni con la pigrizia del mattino. Posso invocare un principe azzurro che mi salvi una volta per tutte? 😛 Insomma, il “vissero per sempre felici e contenti” per il momento non c’è. Prima devo imparare a svegliarmi qualche minuto prima al mattino!

  • Ligabue, concerto Mondovisione Tour 2014

20140909_222411

Dovete sapere che questo è stato l’unico punto che ho scelto seduta stante, nel momento stesso in cui abbiamo deciso di scrivere il post. Aspettavo il concerto di Ligabue a Torino da quando, dodicenne, mi era stato risposto che ero troppo giovane per andarci (da ieri, insomma :-P). Quindi, quando a maggio sono uscite le date del tour e sono stati messi in vendita i biglietti, ho fatto carte false per accaparrarmene uno. E volete sapere la verità? E’ stato il concerto più bello a cui io abbia mai assistito, due ore di adrenalina pura. Vi metto una foto che ho scattato io quella magica sera, tralasciate il fatto che ero in piccionaia -.-

  • Il buio oltre la siepe

673434

Questo è stato IL libro del 2014. Da quando l’ho letto non faccio che ricercare argomenti simili, rimanendo poi delusa dal confronto. E’ un romanzo strepitoso, che si legge tutto d’un fiato. Non l’avete ancora letto? Allora cosa aspettate, correte a leggerlo!

  • L’ultimo punto…..

Eccomi al quinto, nonchè ultimo punto del post. Cosa inserire in quest’ultimo spazio del post? Ci sarebbero molte cose…film (se ve lo state chiedendo, il mio film dell’anno è di animazione, ovvero Ribelle!), serie tv, viaggi. In realtà scelgo di chiacchierare un po’ con voi e parlarvi di amicizia. Quest’anno ho compiuto 30 anni e ho girato il capitolo della giovinezza per entrare nel mondo della “maturità”. Chi di voi ha già compiuto il passaggio agli Enta potrà capire il mio pensiero e comprendere i bilanci che questa tappa porta con sè. Chi ancora non ci è arrivato, ascolti il mio consiglio: godetevi ogni singolo istante dei vent’anni! Ad ogni modo, con lo scoccare dei trent’anni, ho finalmente capito quali persone meritino di stare al mio fianco e quali no. Ho finalmente accantonato amicizie sbagliate, che mi tenevano in considerazione solo per i loro comodi, mentre ho coltivato la compagnia di persone sincere, che mi hanno supportata e sopportata in molte occasioni. Quest’anno non sono andata in vacanza, ma, nonostante ciò, ho trascorso un agosto fantastico e meraviglioso con un’amica speciale. E questo mi ha riempito il cuore! Perchè di amiche sbagliate ne ho avute molte nella mia vita, ma un’amica sincera è un bene prezioso che sono felice di aver trovato!

Ora chiedo a voi…come è stato il vostro 2014? Quali sono stati i vostri punti salienti? Ne avete avuti in comune con me?

Buon anno a tutti!!!!

15393380-diamante-icona-per-il-nuovo-anno-2013

Il meglio del meglio…targato 2013 :-)

Buongiorno fanciulle,

eccomi tornata sul mio blog dopo una pausa/riposo/vacanza che mi sono concessa in occasione delle festività natalizie. Quindi, con il mio primo post del 2014, comincio con l’augurarvi uno strepitoso anno nuovo! 🙂

Oggi vorrei raccontarvi il mio 2013 “truccoso”, ovvero elencare tutti quei prodotti che hanno lasciato il segno (in positivo, eh! 😉 ) nei miei make-up dell’anno appena terminato.

BASE VISO

– Fondotinta. Bene, mi tolgo subito il pensiero parlando della categoria, per me, più sfigata dell’anno. Nessun prodotto, infatti, mi ha particolarmente stupita per la base del mio viso. Negli ultimi mesi ho utilizzato con soddisfazione il fondotinta Avene Couvrance che vi ho recensito qui, mentre nei mesi caldi (in preda alla pigrizia che mi faceva stare lontana dai fondi minerali in polvere libera) mi sono affidata al Bare Minerals ready. Per la mia pelle problematica (couperose a go-go) è difficile trovare un prodotto perfetto, ma non mi abbatto e continuerò la ricerca.

20131014_222342

20130703_193034

– Correttore per le occhiaie. Questa sarà una vera e propria dichiarazione d’amore per il Kiko Full Coverage 03 che ha coperto a meraviglia, per quasi tutto il 2013, gli aloni viola sotto ai miei occhi! Nulla da aggiungere, lo amo.

– Correttore per imperfezioni. Il 2013 è stato poco proficuo anche in questa categoria, per salvarsi in corner con un prodotto comparso (con rammarico del mio portafogli!) nell’ultimo mese, il MAC Studio finish concealer NC20. Ovviamente lo possiedo da troppo poco per recensirlo o per tesserne lodi (ed è sicuramente fuori luogo in questo post di preferiti dell’anno passato), ma copre davvero l’impossibile e mi sta piacendo molto. Quindi…concedetemelo 😉

20140111_135754

– Cipria. In questo caso scelgo di saltare la categoria e non citarvi nulla; purtroppo non sono incappata (nel 2013) in nessun opacizzante che mi abbia rapito il cuore. Spero di incontrarlo nel 2014 😉

– Blush. Ah, finalmente, la mia categoria preferita! Seppure io possegga una quantità di blush impressionante, che non terminerò nemmeno in due vite intere, scelgo di citarvene solo due, i più utilizzati ed apprezzati. Il primo è il pluricitato H&M numero 18 sweet rose; un color rosa malva satinato e luminoso, pigmentato e facilmente sfumabile che mi ha accompagnata in tutti i miei trucchi quotidiani degli ultimi 6 mesi. Il secondo è lo splendido Chanel Le Blush Crème 63 révélation che avete visto in azione qui; 35 € di perfezione, durata e sfumabilità, semplicemente stupendo!

20130718_180005

20140111_145122

– Terra. Per il contouring ho apprezzato molto la terra Catrice Sun Glow Matt 020 deep bronze che, oltre ad essere economica, ha un colore poco aranciato e abbastanza chiaro per una carnagione cadaverica come la mia! Penso che presto ve ne farò una recensione più accurata.

20140111_135832

– Illuminante. Anche quest’anno si riconferma vincitore della categoria la cialda Plastic di Neve Cosmetics! E’ un illuminante discreto, ma che regala un effetto fantastico scongiurando l’inconveniente palla da discoteca. Ho acquistato altri illuminanti, ma alla fine torno sempre da lui 😉

20140111_151219

OCCHI

– Primer. Quest’anno l’unico concorrente (per la serie “ti piace vincere facile” 😉 ) è stato il Primer Potion Urban Decay. Le mie palpebre sono molto oleose e perfino lui, ultimamente, mostra qualche defaillance, ma rimane comunque un ottimo prodotto.

m4360822_220576_la

Ombretto mono. Il vincitore indiscusso è sicuramente il Tender Caramel dei Color Infallible L’Oreal. Ottima consistenza (quasi cremosa) ottima pigmentazione, ottima luminosità e colore adatto ad ogni situazione.

Palette. La mia passione per i toni nude mi porta a citare (per il secondo anno consecutivo) la Au Naturel di Sleek. Economica, pigmentatissima e con la giusta proporzione di ombretti matte e shimmer. Pur avendo acquistato (finalmente, aggiungerei!) la Naked 2 in autunno, continuo ad utilizzare molto di più quella di Sleek, soprattutto per il nero che ADORO.

20140111_135949

– Matita nera. La mia preferita è stata sicuramente la matita Dolomia che vi ho già recensito QUI. Nero molto pigmentato, morbida, ma duratura.

20130922_125007

– Mascara. Il mio preferito, nel 2013, è stato sicuramente il Lash Plumper Sephora; sulle mie ciglia corte, dritte e poco folte regala un effetto fantastico. Le pettina bene, le allunga, si strucca facilmente e resiste intatto per molte ore. Unico difetto: il costo (circa 17 €), che cerco di ammortizzare approfittando degli sporadici sconti del 20%.

m4362877_158602_la

LABBRA

– Rossetto vistoso. Sarò banale, lo so…ma cito nuovamente Rebel di MAC; adoro il colore, la durata, il finish, e la consistenza. Senza di lui non potrei più rimanere, lo amo alla follia.

20140111_151115

– Rossetto nude. O, come preferisco dire, il mio My Lips But Better 🙂 Il più apprezzato ed utilizzato è stato il rossetto Kiko Glossy Stylo 813; cremoso (ma rimane al suo posto!), lucido e confortevole sulle labbra.

Gloss. Il mio preferito è stato il gloss omaggiato con la palette Naked2, ovvero il Naked di Urban Decay. Ne ho apprezzata la consistenza, il profumo, il colore e la durata, tanto che ho acquistato anche la full size 😉

20140111_145233

UNGHIE

– Base. Vincitrice indiscussa è la Essence Studio Nails 24/7 che vi ho recensito qui. Si asciuga rapidamente, protegge bene l’unghia e la rende pronta a ricevere lo smalto colorato e ha un leggero effetto rinforzante.

20131123_115040

– Samlto. Rivelazione del 2013 (per me 😉 ) è stata la marca Essi; ottima stesura e colore bello pieno. Io possiedo il colore 101 Lady Like che vi ho mostrato in un post di smalti preferiti, anche se (grazie ai saldi) è comparso un nuovo esemplare che presto vi presenterò!

20131105_105257

TOOLS

– Pennello viso. Si riconferma anche quest’anno, tra i preferiti, il pennello numero 45 Sephora Professional, che io utilizzo con soddisfazione per applicare i fondotinta sia minerali che in polvere. Ottima qualità, non ha mai perso una setola, morbido e fitto al punto giusto.

– MUA E3 pennello da sfumatura. Questo pennello è stato una vera a propria rivelazione: economico, morbido e perfetto per sfumare gli ombretti nella piega dell’occhio.

20140111_151024

Bene fanciulle, questa era la mia carrellata di prodotti makeup preferiti del 2013. E voi, cosa avete apprezzato? Avete qualche preferito in comune con me?

Buon fine settimana a tutte!