Archivio tag: efficace

SAM_1883

Tangle Teezer Review – Capelli ricci

Ho pensato a lungo alle parole da poter usare per presentarvi la Tangle Teezer prima di recensirla, ma questa volta credo di poter by-passare l’incipit e partire a raffica nel parlarvene. Sì, perchè la sua fama la precede. Per mesi e mesi si è parlato in ogni blog e su ogni canale di queste rivoluzionarie spazzole sciogli nodi. Inizialmente io ero rimasta del tutto impassibile al loro fascino e con orgoglio esclamavo “non mi avranno mai”. Non so perchè, ma le immaginavo lontane anni luce dalle portatrici sane di chiome ricce come le mie. Tutti quei dentini stretti-stretti mi facevano venire la pelle d’oca al sol pensiero di spazzolarmi.

SAM_1883

Poi, complice uno sconto su qualche sito e una curiosità scimmiesca, ho deciso di acquistarla. Ed amore fu.

Questa rivoluzionaria spazzola, infatti, sembra nata per i miei capelli ricci. E io ho dei capelli estremamente fini ed estremamente boccolosi, che si annodano solamente a guardarli. Io, in genere, spazzolo i miei capelli solamente sotto la doccia, quando ho il balsamo in posa. Con tutte le altre spazzole e gli altri pettini, questo momento era una vera tortura medievale: nodi recidivi, capelli spezzati e dolore allucinante. Con la Tangle Teezer, invece, la situazione è migliorata del 90%; innanzi tutto ci metto molto meno tempo a sciogliere i nodi e poi riesco a spazzolarmi senza sentire alcun dolore.

SAM_1878

Il segreto credo siano i dentini della spazzola: morbidi, ravvicinati e di diverse lunghezze. Questo permette di “aggirare l’ostacolo” senza traumi. Ho notato, inoltre, che da quando uso questa spazzola perdo anche molti meno capelli in fase di lavaggio. La spazzola, quando incontra dei nodi sul suo percorso, arranca un po’ ed emette un rumore leggermente stridente. Quando, poi, ripassando sul medesimo punto alla seconda passata i nodi sono sciolti, il rumore diventa molto più consolante…qualcosa tipo “shhhhhhh”. Vi piacciono le mie descrizioni altamente tecniche ed onomatopeiche, vero???? 😛

SAM_1881

Anche la Tangle Tezzer ha dei difetti e per dovere professionale ve li elencherò tutti. Innanzi tutto non ha un manico, cosa che può renderla un po’ scomoda quando si hanno le mani bagnate (tende a scivolare un po’). I dentini, inoltre, sono molto morbidi e, coni vari utilizzi, si allargano leggermente verso il fondo. Il che non la rende una spazzola eterna (secondo me dopo un paio di anni deve essere sostituita). Infine, preparate una sacrosanta pazienza nel doverla pulire. Sì, perchè i capelli si incastrano tra i vari dentini, creando un reticolato simile ad un dedalo. Toglierli, non è di certo la cosa più facile nè più divertente di questo mondo! 😀

Nonostante questi piccoli difetti, mi sento di consigliare la Tangle Teezer a chiunque, in special modo a chi ha i capelli fini e facili ai nodi. Le ragazze dai capelli ricci, soprattutto, scopriranno un nuovo (e fantastico) modo di spazzolarsi senza traumi!

SAM_1880

La Tangle Tezzer costa circa 15 € e viene venduta on line (Amazon, Asos, BB Cream Italia e chi più ne ha più ne metta!) e, ultimamente, anche in diversi negozi fisici (da Sephora potete trovare la versione travel). Esiste in diverse fantasie (esce sempre qualche limited edition stagionale) e in diversi formati. Io possiedo quella standard e quella da viaggio, che relego al borsone della palestra o alla borsa da mare/piscina.

Avete provato anche voi questa rivoluzionaria spazzola? Anche voi avete riscontrato i medesimi benefici nel spazzolare le vostre fluenti chiome?

Alla prossima  recensione!

20140208_115317

Deodorante Vichy Sensitiv Anti – Transpirant 48 h – Review

Buongiorno fanciulle e buon sabato a tutte!

La recensione di oggi riguarda un prodotto che ho amato molto in questo ultimo periodo e del quale non riesco più fare a meno.

Prima, però, occorre qualche premessa; io ho una pelle molto delicata (che non si smentisce nemmeno nella zona delle ascelle) che sottopongo all’ulteriore stress delle cerette mensili per eliminare i peli superflui. Anche in inverno non faccio trascorrere mai più di un mese tra una depilazione e l’altra (per mie fisse mentali e per non creare un ambiente prolifico per i cattivi odori), il che indebolisce leggermente lo strato superficiale della mia pelle.

A tutto ciò si aggiunge anche una sudorazione alquanto abbondante; so che non farà faigo ammettere ciò pubblicamente in un blog, nè aumenterà le mie quotazioni parlare di simili argomenti, ma è indispensabile per voi lettori sapere che io sono un’utilizzatrice inevitabile di deodoranti e che con me DEVONO funzionare.

Chi mi segue da più tempo sa che mi ero letteralmente innamorata di questo deodorante, delicato su una pelle sensibile come la mia ed efficace contro i cattivi odori; ma ho dovuto dirgli addio con immenso rammarico quando Mister Yves Rocher ha deciso di riformulare il prodotto senza sali di alluminio. Ovviamente, dato il mio problema di sudorazione importante, non mi sono minimamente avvicinata alla nuova versione.

Dopo qualche mese di triste vagabondaggio tra un deodorante e un’altro, senza tuttavia trovare un degno sostituto, finalmente mi sono approcciata al Deodorante Vichy Sensitiv anti-transpirant 48 h in un momento di emergenza: dopo una giornata estenuante al lavoro e prima di andare a cena fuori senza possibilità di passare da casa per rinfrescarmi, mi sono recata nel primo negozio aperto che ho trovato lungo la strada (alias, una farmacia 🙂 ) e ho acquistato questo prodotto. E amore fu.

20140208_115317

Partiamo subito con le caratteristiche tecniche; il deodorante è indicato per pelle sensibile o depilata ed è senza profumo, senza alcol, senza parabeni e senza etanolo. In base a quanto riportato sull’etichetta è formulato per ridurre i rischi di allergia. Il flacone (con tappo bianco, da non confondersi con gli altri esemplari dello stesso brand) è in plastica e contiene 50 ml di prodotto con pao di 12 mesi e viene venduto al costo di € 10.

So che il prezzo non è particolarmente economico, ma il primo vantaggio di questo deodorante è che dura tantissimo. Non sto parlando, per il momento, di durata contram puzzam (i latinismi aiutano sempre :-P), ma di tempo di utilizzo; ogni confezione riesce a durarmi due mesi abbondanti, cosa che per me è un immenso traguardo (i prodotti da supermercato mi abbandonano dopo un solo ed unico mese).

Ovviamente, come avrete già capito dal mio lungo preambolo (ehm, evidentemente non possiedo il dono della sintesi!), è un prodotto funzionale anche contro gli odori molesti. Funziona alla perfezione e mi mantiene fresca per un’intera giornata lavorativa, anche quelle più lunghe (lo scorso mese è capitato che mi fermassi dieci ore consecutive in ufficio).

20140208_115419

Un ulteriore punto a suo favore è la totale assenza di profumo; pur avendo una perfetta funzione deodorante, non maschera la sua efficacia con profumi aggiuntivi ed eccessivi. Adoro questa caratteristica che mi permette di utilizzare tranquillamente la mia fragranza corpo preferita senza il rischio che contrasti con quella del deodorante. Inoltre non lascia residui odorosi sui vestiti, né macchie.

Il prodotto è molto delicato tanto da poter essere utilizzato anche dopo la depilazione; la mia pelle sensibile ha trovato, dunque, un valido alleato. Il tempo di asciugatura è assolutamente nella media: impiega cinque minuti circa per essere assorbito totalmente dalla pelle.

L’unico difetto che riscontro è, dunque, il prezzo non propriamente economico (ma assolutamente ammortizzato dal periodo di durata) esulando però dal discorso ingredienti, che ovviamente non sono naturali, ma che riguarda il grado di attenzione personale (se vi interessa sapere cosa penso io a proposito degli ingredienti vi rimando a questo post).

20140208_115441

E voi avete mai provato questo deodorante? Avete anche voi un prodotto del cuore che non cambiate per nulla al mondo oppure vi piace sperimentare prodotti diversi?

Buon weekend a tutte!

20130813_093855

Latte vellutato 50+ Anthelios La Roche Posay

Buongiorno a tutti!

Altro appuntamento (l’ultimo direi) con i solari della mia estate e oggi parlerò del Latte vellutato 50+ Anthelios La Roche Posay.

20130813_093855

Di questo prodotto ho poco da dire, a parte che è stupendo. Io l’ho acquistato a inizio estate scontato del 25% in una farmacia della mia città e l’ho pagato circa 13 €.

E’ un latte abbastanza liquido che viene assorbito rapidamente dalla pelle senza lasciare scie bianche (odiosissime). Io ho la pelle del corpo secca, quindi non posso esprimermi su eventuali effetti unti (la mia pelle si beve tutto!), ma tenete conto che è una protezione molto alta, quindi non propriamente “leggera” 😉

 

E’ senza profumo, anche se l’odore che emana mi ricorda effettivamente le creme solari.

20130813_093951

Protegge la pelle alla perfezione: io l’ho messa alla prova con una passeggiata in riva al lago di Avigliana ad agosto, dopo pranzo (quando il sole è più aggressivo) e non mi sono minimamente scottata, ma ha permesso comunque alla mia pelle cadaverica di assumere un colorito meno mozzarelloso 😛

Per non parlare dell’efficacia che mi ha dimostrato ad alta quota, dove i raggi solari sono più diretti; o in piscina, dove ha resistito all’acqua (anche se l’ho riapplicata dopo essermi asciugata).

Credo, dunque, di aver comprato un solare praticamente perfetto: leggero, senza scia bianca, efficace e di facile assorbimento.

Consigliatissimo!

P.s. Il flacone contiene 100 ml di prodotto.

20130813_093911

Ciao a tutte!

20130803_171427

Latte detergente Mustela…una coccola anche per le fanciulle cresciute ;-)

Ciao a tutte ragazze!

Oggi vorrei parlarvi di uno dei miei prodotto preferiti in assoluto, il Lait de toilette Mustela.

20130803_171427

Ma non fraintendetemi, questa review non è rivolta alle mamme e ai loro bellissimi bimbi, bensì alle makeup-addict e a tutte quelle ragazze che amano struccarsi in pochissimo tempo. Alzi la mano che non ha mai detto o pensato: “Che palle, devo ancora struccarmi!” Ebbene, oggi vi propongo la soluzione per rendere il momento della giornata dedicata alla pulizia del viso una vera coccola.

Da un anno ormai utilizzo con soddisfazione questo prodotto (destinato in realtà ai neonati) per rimuovere il trucco dal mio viso; io ho sempre amato alla follia i latti detergenti (avevo soltanto 15 anni quando cominciai ad utilizzarlo tutti i giorni in modo costante), ma ne ho sempre cercato uno che fosse realmente efficace e che rimuovesse già alla prima passata tutto il trucco, senza lasciare più alcun residuo sul dischetto del tonico. Ebbene, grazie al latte detergente Mustela ho raggiunto la pace dei sensi.

La consistenza è molto densa, ma non appena applicherete il prodotto sul viso questo si fonderà perfettamente diventando molto più liquido. E’, inoltre, molto facile da spargere (io mi servo dei polpastrelli 😉 ) e ha un profumino da bimbi davvero delizioso.

Ma, cosa assai più importante: rimuove alla perfezione e alla prima passata tutto il trucco che avete sul viso, senza necessità di fare ulteriori passate e lasciando perfettamente pulito il dischetto del tonico.

Io lo applico in questo modo:

– con i polpastrelli spargo il latte detergente sul viso e massaggio per qualche minuto;

– con una spugnetta in lattice morbida e umida ne rimuovo la gran parte;

– risciacquo il viso con acqua;

– spruzzo il mio tonico o l’acqua termale Avène.

In questo modo riesco a struccarmi in pochissimo tempo e in modo molto, molto delicato; la mia pelle soggetta a couperose, quindi evito di stressarla molto 🙂

Preciso, però, che non lo utilizzo sugli occhi, dove preferisco l’acqua micellare Bioderma o  uno struccante bifasico (se ho un trucco waterproof). Inoltre, uso il latte detergente Mustela soltanto alla sera per struccarmi e preferisco utilizzare un prodotto differente al mattino 😉 Ma questo solo per mie fisime personali, mi piace alternare i prodotti nell’arco della giornata, sono strana, lo so 😛

Questo prodotto lo trovate in tutte le farmacie e le parafarmacie nel reparto per l’infanzia; il costo è nella media, il flacone da 200 ml costa 9 €, mentre quello da 500 ml (che dura tantissimo!) circa 17 euro. Tale formato, inoltre, è molto comodo per la presenza di una pompetta dosatrice…peccato però che il flacone sia troppo alto e non ci stia nel mio mobile del bagno, quindi in genere lo travaso in contenitori più piccoli 😉

Per chi fosse interessata pubblico anche una foto dell’inci; credo di aver letto che non sia male, ma non sono esperta in questo campo…quindi vi invito a consultare, nel caso, il Biodizionario 😉

20130803_171441

Ciao a tutte fanciulle e buono strucco!

 

SAM_1292

L’amande Enfant, latte solare protezione alta spf 30

Buonasera a tutte ragazze!

Quest’anno purtroppo le mie vacanze saranno “mordi e fuggi”, con qualche giornata in montagna o al lago, ma sempre nei dintorni di Torino.

Anche in questi casi, però, non può mancare la protezione solare per una mozzarellina come me; ne sto testando una che ho comprato da poco de La Roche Posay (ma non sono ancora pronta per una recensione! 😉 ) mentre ho un’opinione ben collaudata di quella che voglio recensire oggi, in quanto il flacone è quasi terminato.

Si tratta del Latte solare protezione alta con spf 30 de L’Amande Enfant. Preciso innanzi tutto che per la mia pelle questa protezione è tutt’altro che alta; infatti l’ho usata molto negli scorsi mesi quando il sole non era ancora così “aggressivo” e la sto terminando (purtroppo 🙁 ) in questi giorni di camminate sotto il sole della città (per evitare l’eritema sulle braccia).

SAM_1292

Mi trovo veramente bene con questo prodotto e credo proprio che il prossimo anno lo ricomprerò: la consistenza è ottima, la crema si stende in un battibaleno. Sarà che è studiata per i bimbi (e con loro bisogna essere rapidi!), ma non necessita di massaggi intensi per farla assorbire.

L’efficacia è comprovata da una pelle chiara come la mia: pur essendo solamente una protezione 30, mi ha impedito diverse volte di scottarmi o ha evitato la comparsa di eritemi. L’ho utilizzata anche per una giornata intera sul lago Maggiore, quando non avevo ancora acquistato la protezione 50: ovviamente la applicavo ogni ora in strato abbondante, ma l’effetto anti-scottatura è stato combattuto perfettamente.

La profumazione è assente, quindi non aspettatevi quella tipica dei prodotti per l’infanzia 😉

Il prezzo è nella normalità di questo genere di prodotti: intorno ai 15 €

Il lato negativo è il PAO, di soli 6 mesi, molto meno rispetto ai 12 mesi tipici delle creme solari.

Sulla confezione c’è scritto che il prodotto è:

– testato dermatologicamente

– senza coloranti

– senza parabeni

– resistente all’acqua (ma preferisco sempre riapplicarlo dopo il bagno)

– senza profumo

SAM_1297

Il flacone contiene 200 ml di prodotto ed è fatto in Italia, ad Albisola. I filtri sono UVA e UVB e la crema contiene olio di mandorle dolci e vitamina E.

Vi metto una foto dell’INCI preso da un campioncino della stessa crema (me l’hanno dato in erboristeria) in quanto ho gettato la scatola in cui era riportato.

SAM_1298

In conclusione mi sento di consigliarvi questa protezione solare…se ha funzionato con me, allora merita una chance 😉 Io la ricomprerò sicuramente il prossimo anno (quest’anno cercherò di finire la protezione 50 già aperta!).

Ciao e buon sole a tutte! 😀

20130607_152649

Deodorante Yves Rocher all’Hamamelis, review

Buongiorno a tutti e buon lunedì 🙂

Dopo più di un mese di utilizzo nel mese più caldo dell’estate, quando si sta apprestando a finire e ad abbandonarmi, voglio parlarvi del Deodorante Yves Rocher all’Hamamelis (qui il post haul: http://storiediordinariabelta.altervista.org/category/yves-rocher/)

20130607_152649

Questo deodorante è veramente molto efficace: io ho una sudorazione normale, ma ho sempre bisogno di un prodotto efficace e, soprattutto in questo periodo, il deodorante DEVE funzionare. Sono fissata, odio sentirmi il minimo cattivo odore addosso e con questo prodotto ho trovato la pace dei sensi (e ho dato pace soprattutto al senso dell’olfatto altrui 😛 ) e mi sento tranquilla davvero in ogni occasione. Infatti proprio oggi andrò ad acquistare una nuova confezione del prodotto che sta per terminare.

In genere cerco sempre di evitare deodoranti con i sali di alluminio, ma ultimamente era snervante aver utilizzato un prodotto dal buon inci e poi lasciare la scia maleodorante nonostante mi fossi lavata al mattino. Nella vita bisogna fare dei compromessi e questo è uno: il deodorante, infatti, contiene dei sali di alluminio più delicati rispetto al famigerato sodium chloride (quindi meglio che niente) e poi mi riserverò deodoranti meno efficaci e più delicati in periodi dell’anno meno caldi.

20130607_152701

L’anti traspirante presente, infatti, è il sodium sesquichlorohydrate, a detta di Lola (del forum di Lola, ovviamente 😉 ) meno aggressivo del più conosciuto sodium chlohydrate.

All’ultimo posto nell’inci potrete vedere l’Alcol, ma vi assicuro che non si sente…ho applicato il deodorante anche il giorno dopo la ceretta e assolutamente non ha bruciato nè procurato irritazioni!

In conclusione sono davvero molto soddisfatta di questo prodotto: ottimo prezzo (2,50 €), ottima efficacia e anche il profumino che lascia mi fa impazzire, sa di “pulito”, profumazione assai adatta alla parte 😉 Tale profumo però non va assolutamente a contrastare eventuali fragranze che decidiate di applicare!

Dunque…promosso a pieni voti!

La confezione è roll-on e contiene 50 ml di prodotto con un PAO di 6 mesi.

Le mie misure anti-crisi…non si butta via nulla!

In questo periodo, è proprio vero, non si butta via nulla 😉

E così vi rendo partecipi di quelle che sono le mie personali misure anti-crisi, almeno nei cosmetici, per cercare di utilizzare tutto fino all’ultima goccia!

– sicuramente, una prima sana abitudine, è quella di tagliare le confezioni per riuscire a prelevare tutto, ma proprio tutto il prodotto, anche quando sembrerebbe finito; vi posso assicurare che nei meandri delle confezioni si ferma sempre taaanta roba da poter prelevare con le dita 😉

– io utilizzo le saponette per lavarmi le mani; quando rimangono dei pezzi molto piccoli di saponetta (che è impossibile e difficilissimo utilizzare) io li conservo in una jar e li sminuzzo il più possibile. Potrete così utilizzare questi “scarti” per la manicure (in una ciotola sciogliete qualche pezzettino di saponetta in tanta acqua calda, mettete in ammollo le mani per 10 minuti e così le cuticole si ammorbidiranno per bene) oppure, quando ne avrete raccolti tanti, scioglierli in un pentolino con poca acqua e creare una nuova saponetta!

– il vostro deodorante non funziona oppure avete provato l’allume di rocca, ma non è sufficiente in questi giorni caldi? Utilizzate entrambi i metodi! Prima passate la pietra bagnata sulle ascelle e poi (quando sarete asciutte) applicate anche il deodorante poco efficace. L’azione combinata dei due metodi vi permetterà, almeno, di portare a termine il prodotto che non vi soddisfa!

– ultimo consiglio per gli smalti: si sono seccati? E’ diventato difficile applicarli? Mettete qualche goccia di alcool Buongusto nel flaconcino e agitate… in questo modo sarà nuovamente utilizzabile 😉 Rimane però fermo il consiglio di conservare gli smalti in piedi e possibilmente in una scatola chiusa, in questo modo si seccheranno molto meno!

 

Spero di esservi stata utile…ciao!

20130606_155326

Deodorante Nivea Pure&Natural

Ciao a tutti!

Oggi voglio parlarvi di un prodotto NI, che non ho amato alla follia, ma che fortunatamente è quasi terminato. Si tratta del Deodorante Nivea Pure&Natural roll-on.

20130606_155326

Io sono alla perenne ricerca di un deodorante senza sali d’alluminio che però funzioni e tenga a bada il cattivo odore. Perchè secondo me, non c’è nulla di peggio che essere infestate dall’odore di sudore. Ovviamente non sto qui a ricordare la necessità di docce quotidiane, ma preferisco concentrarmi sull’aiuto esterno di un deodorante che, appunto, deve deodorare la parte ed evitare il formarsi di cattivi odori.

Sono stata attirata da questo prodotto al supermercato e mi sono lasciata convincere dalla confezione che assicura un’efficacia di 48 ore.

Ebbene, questo prodotto non ha affatto adempiuto al suo compito! Innanzi tutto, ai primi utilizzi, la cosa che più mi dava fastidio era la profumazione fiorita molto forte, tanto che andava anche ad alterare il profumo che applicavo in seguito. Col passare dei giorni tale profumazione si è un po’ affievolita, o forse io mi sono assuefatta.

Ma difetto ancora più grande è che, ahimè, su di me, questo deodorante non ha grande efficacia, ma l’effetto durava al massimo 3 o 4 ore, cosa impensabile per chi sta fuori tutto il giorno! Per finirlo però ho adottato un mio escamotage; prima di applicare il deodorante, utilizzo l’allume di rocca (la pietra), che di per sè non ha odore, ma è abbastanza efficace contro la sudorazione. In questo modo, l’azione combinata dei due prodotti, mi ha aiutata a portare a termine il deodorante poco efficace.

20130606_155353

Il flacone contiene 50 ml di prodotto e l’ho pagato (in offerta al supermercato) 2,90 €.

 

SAM_1288

Avène – tres haute protection, crema solare viso spf 50

Nuovo giorno, nuovo articolo!

So che il tempo non è favorevole a questo argomento (qui piove e fa freddo, sembra autunno!), ma vorrei parlarvi di questo prodotto che utilizzo con soddisfazione da ormai più di un anno. Ogni volta che il tubetto si avvicina alla scadenza o al termine, subito ne compro uno nuovo di riserva.

Parlo della Crema solare per il viso spf 50+ all’acqua termale Avène per pelli sensibili e secche. So che c’è anche un’emulsione praticamente identica, ma destinata alle pelli sensibili e miste.

Questo è subito un punto a favore di questa crema: non è detto che tutte le pelli sensibili siano secche; e quelle miste possono così avere il prodotto solare a loro dedicato. Non nascondo che il prossimo tubetto che comprerò sarà proprio l’emulsione, per poterla provare.

Io uso molto le creme solari sul viso, anche in città; soffro infatti di couperose, allergie cutanee e un principio di rosacea (un po’ sfigata, lo so 🙁 ) e devo proteggere al massimo la mia pelle, tanto che questi flaconi non raggiungono mai la data di scadenza, ma li finisco sempre prima 😉

Nello specifico il PAO di questo prodotto è di 12 mesi e io l’avevo aperto a fine settembre 2012, durante le mie vacanze estive, quindi ho ancora un paio di mesi abbondanti di utilizzo 😉

Il prodotto si presenta come una crema bianca corposa che inizialmente “sbianca” un pochino, ma basta un massaggio di pochi minuti e subito scompare dalla pelle senza lasciare sensazioni unte o appiccicose. E’ un’ottima base trucco (tenete conto che io la applico tutti i giorni, maltempo permettendo 😉 ) e non appesantisce affatto la pelle. Certo, dopo qualche ora fa lucidare un po’ la classica zona T (ma sono di aiuto le cartine sebo assorbenti della Essence di cui vi parlerò prossimamente), ma nulla di esagerato…nessun effetto cotoletta insomma 😀

Da quando utilizzo questo prodotto solare sul viso non ho più avuto il minimo rossore o eritema dovuto al sole: protegge efficacemente dai raggi UVB e UVA. In base alla confezione questa crema dovrebbe essere anche resistente all’acqua, ma ammetto di averla sempre riapplicata dopo ogni bagno (quando ero al mare ovviamente 😉 ).

La confezione a pompetta è molto igienica e pratica da portare in borsa (nei giorni di solleone io la riapplico anche in città ogni 2-3 ore), anche se il tappo trasparente tende ad aprirsi purtroppo. Piccolo inconveniente: se non utilizzate la crema per qualche giorno la pompetta si intaserà e la crema uscirà a fatica!

La profumazione è assente, anche se la crema ha un odore di “pomata”, non so come spiegarmi 😀 Nulla di fastidioso comunque, nemmeno per un naso sensibile come il mio!

Il prezzo è alto, circa 18 €, ma devo ammettere che in farmacia i prezzi dei solari sono tutti simili.

Io sono sempre abbastanza attenta al discorso ingredienti, ma con i solari faccio delle eccezioni: a causa delle mie problematiche e della mia pelle sensibilissima, preferisco orientarmi su filtri chimici ad alta efficacia 😉

SAM_1291

clicca per ingrandire la lista degli ingredienti ;-)

Spero di esservi stata utile e di avervi convintiSAM_1288SAM_1289SAM_1290SAM_1296 all’acquisto di questa fantastica crema solare per il viso!

Ciao!