Archivio tag: essence

20140324_172302

Cipria Essence Compact Powder – Review

Buon pomeriggio a tutte fanciulle!

Il prodotto di cui vi parlerò oggi è la Essence Mattyfying Compact Powder. Mai recensione, per me, è stata più sofferta e ci è voluto molto tempo per decidermi a pubblicarla.

20140324_172302

Innanzi tutto, guardando il sito della Essence, ho notato che hanno cambiato leggermente l’inci del prodotto e i nomi delle colorazioni. Quella che possiedo io è la 07 Translucent che riporta, sul retro, questo elenco di ingredienti:

20140324_172315

La mia riluttanza a scrivere questa recensione riguarda il rapporto di amore e odio che nutro per la cipria in questione.

Partendo dai pregi, è un prodotto assolutamente economico (circa 4 €), che opacizza perfettamente (lasciando la pelle opaca per molte ore) e che ha una texture setosa e morbida al tatto.

Il suo difetto principale, però, è che si frantuma in modo autonomo; se mi avete seguita nel mio progetto di Uso consapevole dei miei trucchi, avrete assistito in diretta ai tentativi di suicidio giornalieri di questa cipria. In modo inspiegabile e senza che sia mai caduta, il prodotto si disgrega autonomamente. E’ poi sufficiente pigiarci il dito sopra per ricompattarla, ma al primo passaggio di pennello ecco che nuovamente si disintegra.

20131210_194535

Questo, per me, è un enorme inconveniente che non mi permette di trasportare la cipria in borsa e che mi fa perdere molto prodotto ogni giorno. Infatti il packaging “a cialdina” non è in grado di trattenere la polvere libera che cade ovunque. Mi sono ritrovata ad avere una cipria in polvere semi-libera, ma in una confezione da cipria compatta.

Il prodotto, in sè, è ottimo, ma non mi sento di consigliarla proprio per questo suo difetto. Il problema, inoltre, si è presentato anche ad altre ragazze che ne hanno lasciato testimonianza diretta sotto ai miei video YT.

Non so dirvi se, con la nuova formulazione, tale difetto sia stato risolto; io di sicuro non mi azzarderò ad acquistarla nuovamente, ma mi adatterò a convivere con questo dubbio 😛

In conclusione mi sento di consigliarvi il prodotto per le sue alte performance e per il prezzo molto economico, ma ci tengo a mettervi in guardi che, se cercate una cipria da trasportare frequentemente, questa potrebbe non fare al caso vostro.

Aggiungo ancora un piccolo dato tecnico, ovvero la quantità di 12 grammi di prodotto contenuta nella cialdina.

Ciao a tutte!

 

 

 

20140119_131140

Usati della settimana #usoconsapevoledeimieitrucchi

Buondì fanciulle,

puntuale come un orologio svizzero, eccomi qui a raccontarvi, come ogni mercoledì, i prodotti make-up che ho utilizzato maggiormente nei miei precedenti 5 giorni lavorativi.

Per chi ancora non conoscesse la rubrica, lo scopo è quello di utilizzare a rotazione e in modo continuativo (durante la settimana) determinati prodotti della nostra collezione, al fine di terminare ciò che non ci piace o che giace inutilizzato e di fare un uso più consapevole della nostra scorta 😉

Parto subito citando le mie compagne di avventura:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Patty del blog Pink Lipstick,

Selli del blog A Cosmetic Pie,

 Sofia del blog Natural Chic,

Alice del blog Make up non solo

Simona del blog Le Chat noir

Erica del blog Last Makeup.

Premetto subito che la scorsa settimana sono stata un po’ pigra nel make-up (complici giornate estenuanti al lavoro e poco tempo al mattino per prepararmi) e vedrete ben poche novità.

20140119_131140

Cipria Essence Compact Powder 07 Translucent, Kiko Full Coverago 03 (occhiaie), Avene Fondotinta Compatto 01 Porcelaine, Mac Correttore Studio Finish (imperfezioni), Essence Bronzing Powder o2 love to be matt

Per quanto concerne la base viso i prodotti sono stati pressocchè gli stessi, eccetto il blush; causa una “attacco” di couperose lancinante (maledetto stress!), ho evitato di accentuare i rossori delle mie guance applicandoci sopra un blush rosato, così, per dare un po’ di colorito alla mia carnagione da mozzarellina, ho utilizzato la terra Essence Bronzing Compact Powder 02 Love to be matt che, essendo molto aranciata, sulle guance non mi dispiace, mentre la evito assolutamente per il contouring.

20140112_185503

Quanto agli occhi non ci sono state novità rispetto alla scorsa settimana ed ho utilizzato:

– Palette Essence Sun Club 02 Long Beach (per chi si fosse perso il mio proposito, nel 2014 vorrei terminare questa palette)

– Ombretto in crema Catrice made to stay 020 Remans Gone Bad. Anche questo prodotto rientra in un progetto di smaltimento; seppur non mi dispiaccia applicato come eyeliner, vorrei riuscire a terminarlo prima che si secchi definitivamente. Inoltre, ho deciso che non acquisterò nuovi ombretti in crema finchè non ne terminerò almeno uno e, siccome desidero alla follia un Paint Pot, questo di Catrice è in nomination per l’eliminazione 😉

20131203_192303

Immancabili, infine, il Primer Potion UD e il mascara Essence Get Big! Lashes (che, finalmente, sta dando segni di cedimento).

SAM_1276

Infine vi mostro il correttore Revlon Photoready; prodotto che non mi piace molto (copre poco e contiene micro particelle riflettenti) che utilizzo come illuminante dell’arcata sopraccigliare.

Piccola novità della settimana, vi posto una foto anche dello smalto che è stato presente sulle mie unghie: Lepo numero 40, un marroncino/tortora scuro che, oltre a regalare un aspetto molto elegante alle mie mani, ha un’ottima durata.

20140118_133957

Un bacione a tutte!

20131123_115040

Essence Studio Nails 24/7 nails base – Review

Buongiorno fanciulle e buon sabato a tutte!

La mia review di oggi riguarda un prodotto che sto letteralmente adorando, ovvero la Base smalto Essence Studio Nails 24/7.

20131123_115040

Inizierei subito con qualche dato tecnico: la boccetta (di vetro) contiene 8 ml di prodotto, il costo è di 2,99 €.

Questa è la migliore base per smalto che io abbia mai provato. La stesura è semplice, il prodotto è leggermente lattiginoso (infatti contiene calcio), non appena applicata sull’unghia è lucida, ma dopo qualche secondo diventa completamente opaca, il che permette allo smalto colorato di aderire perfettamente alla superficie.

20131123_114645

Base ancora fresca e lucida. Potete vedere il confronto con l’unghia del dito indice, sulla quale non ho ancora applicato nulla

La base, una volta asciutta, rende la superficie delle unghie opaca.

La base, una volta asciutta, rende la superficie delle unghie opaca.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La base ha un’asciugatura estremamente rapida (giusto il tempo di applicarla su tutte le unghie) e aiuta effettivamente lo smalto colorato a durare di più (non immaginatevi una tenuta record, ma secondo me allunga i tempi di durata di un giorno, il che non è affatto male).

Cosa estremamente importate per me, non fa sfogliare lo smalto; numerose basi, infatti, mi provocano questo inconveniente dello smalto che viene via totalmente, come una pellicola.

Inoltre, pur non essendo specificato sulla confezione, trovo che sia una base rinforzante, probabilmente per la presenza di calcio nella composizione.

Il pennellino è classico, non troppo largo (in effetti avrei preferito un applicatore più piatto e grande, ma proprio volendo ricercare il cosiddetto “pelo nell’uovo” 😛 ) in setole sintetiche.

20131123_120415

In conclusione mi sento di consigliare questo prodotto per il suo rapporto qualità prezzo.

Vi riporto anche l’inci del prodotto che ho copiato dal sito internet della Essence:

BUTYL ACETATE, ETHYL ACETATE, NITROCELLULOSE, ACETYL TRIBUTYL CITRATE, PHTHALIC ANHYDRIDE/TRIMELLITIC ANHYDRIDE/GLYCOLS COPOLYMER, ISOPROPYL ALCOHOL, SILICA, STEARALKONIUM HECTORITE, ADIPIC ACID/FUMARIC ACID/PHTHALIC ACID/TRICYCLODECANE DIMETHANOL COPOLYMER, CITRIC ACID, CALCIUM PANTOTHENATE, CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

 

20131026_210411

Haul del sabato pomeriggio in centro…

Buonasera a tutte ragazze!

Quali sono i due nemici principali di un periodo di smaltimento e austerity? Il 20% di sconto da Kiko (se ancora non ne avete approfittato, affrettatevi…è sufficiente mettere “mi piace” alla pagina Facebook dell’azienda per ricevere lo sconto!) e lo stand della Essence quasi completamente fornito.

20131026_210411

Era da tempo che giravo intorno ai nuovi rossetti entrati a far parte della linea permanente della Essence, ma ogni volta trovavo l’espositore vuoto (e in un certo senso mi rincuoravo per l’evitata spesa); oggi, invece, complice un pomeriggio soleggiato e una passeggiata in centro con un’amica, i rossetti c’erano tutti e così ne ho approfittato acquistando il numero 09 Wear Berries, un rosa con sottotono freddo leggermente violaceo (stay tuned per lo swatch e una prima impressione di utilizzo). Costo € 2,89.

20131026_210530

Sono poi entrata nello store Kiko, semplicemente per dare un’occhiata e con il buon proposito di far scadere lo sconto del 20% senza approfittarne; poi mi sono messa (sempre con la mia amica, ovviamente 😉 ) a swatchare tutti i nuovi ombretti Infinity e alla fine ho ceduto all’acquisto del numero 219 Rosa metallico. Prezzo intero € 4,90, scontato €3,92.

20131026_210440

Ovviamente non ho acquistato alcuna palette (sebbene la commessa, alla cassa, volesse propinarmela), ma intendo utilizzarlo così com’è, con il suo coperchietto di plastica; effettivamente ho il terrore di fare pasticci e di frantumarlo, ma per il momento va bene così.

Anche di questo acquisto non ho ancora fatto gli swatch (le luci della sera non mi aiuterebbero), ma presto integrerò con un nuovo articolo!

E voi, cosa avete acquistato di bello in questo periodo? Per me, ora, basta…dovrò realmente rimandare ulteriori acquisti a smaltimento ultimato!

20131021_215950

Piccolo progetto di smaltimento…

E’ proprio vero, ogni make-up addicted ha i suoi “cadaveri” nella collezione, ovvero quei prodotti che non danno segni di cedimento e che sembrano rigenerarsi durante la notte; spesso sono prodotti anche carini, ma che sono stati soppiantati da altri più nuovi e più “di moda”, altre volte (e qui il gioco si fa duro…) sono odiatissimi e non si desidererebbe altro che finirli.

Dunque inizia il mio piccolo progetto di smaltimento per liberarmi ehm, terminare tre prodotti che stanno per scadere e che non mi va di gettare via integri.

20131021_215950

Il primo a sinistra è un ombretto che ho depottato da non so più dove un anno fa, in preda alla furia di crearmi palette personalizzate. Furba come sono non ho lasciato nè un nome nè una marca, quindi non so dirvi da dove venga. So però che lo possiedo da almeno tre anni, quindi è arrivato il momento di dargli degna fine. Il colore non è nemmeno male, ricorda lontanamente Satin Taupe di MAC, dunque è un colore grigio/talpa/marrone. La pigmentazione è buona e la durata (con un primer sotto) anche.

Il secondo prodotto è il gel eyeliner Essence in London Baby; mi è sempre piaciuto molto e non saprei dire perchè l’ho accantonato in un angolo del mio cassetto. Sta di fatto che sta per seccarsi e vorrei terminarlo prima di allora.

Infine, eccola lì… la Hollywood di Neve Cosmetics, la cipria più longeva del mondo, porca miseria! Non mi piace, non mi opacizza e non vedo l’ora di terminarla! Su di lei non c’è dubbio alcuno: si rigenera. Non è possibile che una mini size duri così tanto pur utilizzandola ogni giorno, è un fatto che sovverte le normali regole della fisica. Basta, deve andarsene…o lei o me 😉

Ho anche elaborato un piano strategico di smaltimento: utilizzerò questi prodotti tutte le mattine prima di andare al lavoro; li smaltirò con un uso quotidiano, proprio nel momento in cui mi metto sugli occhi le prime cose che capitano in preda al sonno e al nervosismo per la sveglia presto. Sono colori (l’ombretto e l’eyeliner) anche facilmente abbinabili tra loro, quindi il risultato non è malaccio.

Ci rivediamo qui tra un paio di settimane per monitorare i progressi nello smaltimento 😉 E se sarò abbastanza brava, terminati questi cadaveri prodotti, mi concentrerò su altri, nella speranza di fare un po’ di pulizia nella mia make-up collection 😉

20131019_162418

Essence Liquid Ink eyeliner waterproof – Review

Buon sabato a tutte fanciulle!

Oggi vorrei parlarvi di una tipologia di prodotto che adoro: gli eyeliner. E’ stato il primo oggetto di make up che ho iniziato ad utilizzare nell’adolescenza (lo so, dovrebbe essere uno dei più complicati da applicare, ma, come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell’opera… 😉 ) ed è ancora quello che compro con più soddisfazione. Adoro vedere il mio occhio contornato da una riga di questo cosmetico, credo che lo renda molto seducente e accattivante.

Io ho sempre utilizzato gli eyeliner liquidi con applicatore in feltro, mentre qualche anno fa mi ero adagiata sulla comodità di quelli in gel (che, essendo più solidi, se già avete un minimo di manualità, sono molto più facili da applicare!) che però non mi soddisfano tantissimo e continuo a preferire quelli liquidi che ritengo essere più intensi.

Spinta dal mio amore per questa tipologia di prodotto, sono caduta nell’acquisto dell’Eyeliner liquid ink waterproof di Essence. 

20131019_162418

Il packaging è nero e con tappo celeste, contiene 3 ml di prodotto con pao di 6 mesi e costa circa 3 euro. In genere preferisco sempre acquistare gli eyeliner waterproof o a lunga tenuta per evitare l’inconveniente della riga che si stampa (a mia insaputa, purtroppo!) in modo antiestetico sulla palpebra superiore fissa.

La prima cosa che devo dire di questo prodotto è che ho il dubbio di avere acquistato una confezione già aperta; ecco, ci risiamo…un altro prodotto Essence inesorabilmente saccheggiato e vandalizzato! Infatti ho notato subito del prodotto secco sui bordi del tappo,  cosa che dovrebbe capitare aprendo la confezione (non mi ripeto nuovamente cercando di insegnare la morale a quelle ragazze che aprono prodotti che poi non comprano, ma dico solo che questo è un atteggiamento altamente maleducato!). Il prodotto comunque non sembra essersi danneggiato ed è ancora bello liquido anche dopo qualche mese di utilizzo.

Il tratto è molto intenso e il colore ben pigmentato: la riga sarà lucida nei primi minuti di applicazione, poi diventerà opaca ma molto nera.

20131019_162655

La durata è molto alta: non ho mai riscontrato sbavature, nè trasferimenti di colore sulla palpebra fissa, ma non mi sento di dire che sia davvero waterproof, in quanto riesco a struccarlo con la mia adorata acqua micellare Bioderma, senza insistere più di tanto. Preciso, inoltre, che il prodotto si strucca in modo uniforme, senza venire via a pezzettini come altri suoi colleghi 😉

L’applicatore è in setole e qui cominciano i difetti: questi tanti peletti tutti vicini sono, a mio avviso, troppo lunghi per essere precisi; il tratto, infatti, tende ad essere un po’ più spesso di quello che si potrebbe ottenere con un applicatore a feltro conico.

20131019_162635

Il riduttore iniziale (quello che, posto nell’imboccatura iniziale del flacone, serve ad evitare di prendere troppo prodotto) è troppo stretto e per tirare fuori il pennellino bisogna esercitare molta forza, col risultato che, alla fine, il prodotto schizza ovunque. Diverse volte sono stata costretta a rifare la base per gli schizzi provocati da questo eyeliner.

Infine, ma questo non è un vero e proprio difetto, avrei preferito una pallina all’interno del flacone per permettermi di agitare meglio il prodotto.

Tirando le conclusioni, dunque, questo è un eyeliner molto economico, che mi sento di consigliare a persone che amano i tratti spessi e non troppo precisi; per il prezzo che ha (solo 3 euro) e la durata sulla palpebra è un prodotto comunque accettabile. Ma se amate la precisione e la facilità di utilizzo, allora vi consiglio di orientarvi su altro 😉

Alla prossima review…ciao a tutte!

 

20130922_124043

Mascara Essence Get Big! Lashes Volume Boost – Review

Buon pomeriggio a tutte ragazze!

Eccomi ritornata, finalmente, tra le pagine virtuali del mio blog…purtroppo tra il lavoro e la tesi, il tempo libero a mia disposizione è drasticamente diminuito, ma devo resistere ancora per qualche mese, dopo la laurea sarò più libera.

Preambolo a parte, oggi vorrei recensire un prodotto della Essence, Get Big! Lashes Volume Boost Mascara. L’avevo acquistato spinta da una review positiva di Clio e questa è stata la mia prima esperienza con un mascara Essence (dopo di che proverò con il famosissimo I Love Extreme 😉 ).

20130922_124043

 

 

20130922_124108Innanzi tutto ci sono da fare delle doverose premesse: per prima cosa non ricordo il prezzo esatto del prodotto (che per una blogger è una cosa veramente grave!), ma vi posso dire che si aggira intorno ai 3 € (3,29? Controllerò e modificherò senza dubbio il post per completezza!).

La seconda premessa riguarda il punto esclamativo posto nel nome del prodotto, che ultimamente sembra andare molto di moda tra le case cosmetiche (come non menzionare la linea Fit Me! di Maybelline?), come fosse un’accento sulla qualità del prodotto. Ultima doverosa puntualizzazione riguarda i prodotti Essence in generale e ancora di più i mascara: dovrete essere fortunate e trovare una confezione che non sia stata aperta in modo villano (ebbene sì, a mio avviso aprire le confezioni che poi non si acquistano è un atteggiamento molto maleducato!) e non abbia subito alterazioni del contenuto.

Dopo questo lungo panegirico, torniamo a noi e parliamo del prodotto in sè.

– la consistenza è ottima, nè troppo densa, nè troppo pastosa;

– pur avendolo aperto da diverso tempo non si è ancora seccato;

– lo scovolino è abbasanza grosso, quindi bisogna prestare molta attenzione (quando applicate il mascara) a non sporcare il trucco della palpebra;

– l’effetto sulle ciglia non è affatto male, le allunga in modo visibile, ma non le infoltisce (non dovrebbe chiamarsi Volume Boost? Mah, i misteri legati al nome del prodotto si infittiscono…)

– tende ad appiccicare un po’ le ciglia tra di loro, è necessario pettinarle con uno scovolino pulito dopo l’applicazione del mascara;

– non si sgretola affatto (odio i mascara che dopo qualche ora si depositano sul mio contorno occhi!) e dura molte ore intatto: lo applico al mattino prima di andare al lavoro e nel tardo pomeriggio è ancora lì intatto!

– si strucca molto facilmente con l’acqua micellare Bioderma, mentre ho riscontrato qualche difficoltà con un bifasico, ma credo che il problema riguardi lo struccante (che sto ancora testando).

Bene, questi erano i punti salienti della mia recensione, ora vi metto qualche foto dell’applicazione, precisandovi di non prestare molta attenzione alle occhiaie (diamo la colpa all’ombra delle luci :-P)

Come vedete dal confronto tra le foto dei due occhi, l’effetto di questo mascara non è affatto male, soprattutto se considerate il prezzo irrisorio del prodotto!

In conclusione mi sento davvero di consigliarlo, per 3 € e pochi spicci è un prodotto assolutamente valido!

Ora qualche dato tecnico: il PAO è di 6 mesi (standard per i mascara) e contiene 12 ml di prodotto.

Ciao a tutte!

20131004_194521

occhio con mascara

20131004_194728

occhio senza mascara

20131004_194620

occhio con mascara

20131004_194752

occhio senza mascara

20130718_181721

Un pomeriggio di shopping in centro… economico :)

Qualsiasi ragazza lo sa: quando il morale è a terra, niente è meglio dello shopping per tirarsi su! E così, complice la giornata decisamente storta, mi sono concessa due acquisti economici che desideravo da tempo.

Innanzi tutto ho fatto tappa da Kiko per vedere nuovamente lo stick eyeshadow numero 28 della collezione Colour in the World (quello color burro), ma l’ho nuovamente lasciato lì dov’era: non mi convince affatto! Troppi brillantini, e mi sembra poco durevole…costerà solo 3,40 €, ma non mi va proprio di buttarli via! Quindi no, sono stata brava e ho nuovamente resistito.

Seconda tappa è stata Yves Rocher e la commessa ha contribuito a rovinarmi ulteriormente la giornata: il mio adorato deodorante all’Hamamelis è fuori produzione perchè lo stanno riformulando…ergo, dopo non sarà come ora! Lasciatemi dire: E-C-C-H-E-C-C-C-A-V-O-L-O (mi sono autocensurata 😛 ) per una volta che trovo il deodorante che fa per me, va fuori produzione e dopo avrà una diversa formulazione…vabbè, è ufficialmente riaperta la stagione di caccia al deodorante efficace. Ma devono fare queste benedette riformulazioni proprio in estate quando si suda di più? Signor Yves, mi spiega che *cavolo* (nuova censura) le è saltato per il cervello?

A questo punto dovevo riprendermi, quindi si era resa necessaria una capatina all’OVS = Essence; guarda caso ieri avevo visto il nuovo tutorial di Clio che osannava un pigmento…e guarda caso questo pigmento c’era (yeeeee, evento più unico che raro trovare quello che si cerca allo stand Essence!). Ed eccovelo qui, nel suo splendore, il pigmento numero 02 Smell the Caramel, non vi ho fotografato il nome perchè le commesse avevano sigillato la jar con lo scotch e rimuovendolo è venuta via anche l’etichetta col nome 🙁 Credo che darà il meglio di sè da bagnato e proverò presto…tra l’altro pensavo di fare un post con una proposta di trucco occhi estremamente low cost, stando nel budget di 10 € (per tutti i prodotti); impresa ardua, ma non impossibile! 😉 E per complicare le cose cercherò di utilizzare al massimo due prodotti Essence, altrimenti sarebbe troppo facile…vediamo, mi studio bene la cosa! 🙂

Questo è il mio primo pigmento Essence, quindi devo proprio sperimentarlo; costo: € 2,99.

20130718_181721

20130718_181747

 

 

 

 

 

Dopo di che entrata rapida da H&M per acquistare al volo un blush; ci passavo davanti tutte le volte e oggi mi son detta: basta! E’ arrivato il momento di provarne uno, e la scelta è ricaduta sul numero 18, Sweet Rose. Dunque ci sono ricascata: un altro blush! Quando mi deciderò di smettere di acquistarne che tanto non li finirò mai tutti nemmeno in due vite intere? Stendiamo un velo pietoso….

Questo comunque è un bellissimo colore leggermente satinato; a mio avviso è un rosa tendente al malva, ma a descrivere i colori faccio pena, quindi vi lascio alle foto “che è meglio” 🙂 L’inci non mi sembra malaccio, lo fotografo per chi fosse interessato…

Costo: € 3,95

20130718_180005

20130718_180025

20130718_180043

20130718_175833

 

 

 

Poi sono andata alla Coin, ma sono stata brava e non ho acquistato nulla; ho visto il nuovo blush in crema della collezione limitata di Essence (altro evento raro trovare un pezzo di una limited edition!), ma non l’ho preso. Innanzi tutto perchè acquistare un blush al giorno è più che sufficiente, e poi perchè non ho letto opinioni così entusiaste su questo prodotto. E poi, in questo momento uso solo fondotinta in polvere, dunque sarebbe un pastrocchio utilizzarci sopra un blush cremoso.

Bene ragazze, il mio sproloquio è terminato…buona serata a tutte!

p.s. domani è venerdì…yaeh! 😀

20130708_093958

La mia base trucco estiva

Buon lunedì a tutte ragazze!

20130708_093958

Oggi voglio parlarvi della mia base trucco estiva…quali prodotti sto utilizzando in questo periodo per il make-up del viso. Premetto innanzi tutto che, a causa della mia couperose, devo sempre uscire con una crema a schermo totale, quindi la base dovrà poi contenermi il lucido perchè col caldo, una crema così filmante, non aiuta di certo a rimanere fresca 😉 La crema solare che utilizzo è quella dell’Avene di cui vi ho parlato qui: http://storiediordinariabelta.altervista.org/avene-tres-haute-protection-crema-solare-viso-spf-50/

20130708_094035

Il fondotinta che ho utilizzato di più in questo periodo (almeno prima dell’acquisto del Bare Minerals) è il fondotinta minerale di Sephora in polvere libera. L’avevo acquistato con i saldi l’anno scorso senza poter provare la colorazione e infatti l’avevo sbagliata: il colore 25 medio è troppo scuro per me, così l’ho mescolato ad un sample del fondo Avorio di Mineralepuro, ma rimane comunque una colorazione inadatta e quindi sto proprio cercando di terminarlo con un utilizzo intensivo. Lo applico con il pennello 45 di Sephora per le polveri minerali.

Quando applico il fondotinta minerale cerco di mettere prima la cipria (per evitare macchie sul viso) e in questo caso utilizzo la Hollywood di Neve Cosmetics, che ho da troppo tempo e voglio terminare.

20130708_095438

Alla sera, invece, per un effetto più performante del mio incarnato, utilizzo la BB Cream Garnier per pelli miste nella colorazione Light (perfetta!) e in tal caso applico poi sopra (nella zona T) la cipria Essence compact powder Translucent.

Quanto al correttore per le occhiaie utilizzo ilo mio preferito: Kiko Full Coverage nella colorazione 3: copre alla perfezione le mie occhiaie, senza andare nelle pieghette 😉

Il mio blush preferito per questo periodo estivo è sicuramente Hot Mama di The Balm: pare sia un dupe di Orgasm di Nars, ma io lo amo a priori… un color pescato satinato con riflessi sul dorato molto luminoso e perfetto per la bella stagione! 🙂

Infine cerco sempre di fare un po’ di Contouring e per questo scopo mi piace molto la terra di Catrice, Sun Glow deep bronze, che è abbastanza fredda, anche se ancora non sono riuscita a trovarne una VERAMENTE fredda…a tal proposito accetto suggerimenti 😉

Ciao a tutti!

 

20130704_190210

Arrabbiata con You Tube! Promossi e bocciati di Giugno

Oggi sono proprio nera… è la terza volta che provo a caricare il mio video dei “Promossi e bocciati” sul mio canale YT e per la terza volta il video viene caricato con l’audio che si interrompe a metà!

Che rabbia!!! Ma come è possibile una simile cosa? Per di più caricare un video significa avere il computer fuori uso per almeno 5 ore, quindi vedere tutti questi sforzi e sacrifici vanificati è proprio snervante.

Ora proverò a caricarlo di notte, sperando che la situazione non si ripresenti!

20130704_190210

Nel frattempo pubblico qui l’elenco dei prodotti che questo mese non mi sono piaciuti:

Balsamo labbra all’Uva reale dell’Erbario Toscano; ecco la review: http://storiediordinariabelta.altervista.org/balsamo-per-labbra-alluva-reale-di-erbario-toscano-una-sola-pazzesca/

20130530_155223

Niente, proprio non mi piace e per smaltirlo lo sto utilizzando alla sera per idratare le mie cuticole;

shampoo allla Rosa di Lavera; questo prodotto mi era stato regalato dal mio ex, ma non riesco bene ad utilizzarlo…lava poco e i miei capelli ricci dopo sono molto flosci e durano puliti al massimo 1 giorno. Non vedo l’ora di finirlo!

Un solo prodotto, invece, è Ni: il blush Sassy Salmon della Benecos (http://storiediordinariabelta.altervista.org/mini-haul-eccoverde/). Il colore è molto bello, estivo, nè rosato nè pescato, ma un perfetto mix tra entrambe le tonalità. Però è molto difficile da stendere, bisogna lavorarlo molto bene per evitare l’effetto “macchia” e una volta lavorato quasi scompare dalle gote, rimane appena percettibile. Però è bio, quindi non lo boccio, ma lo rimando a settembre 😉 20130610_132728

 

 

 

 

Promossissimi di giugno invece sono…..truuuuuu….rullo di tamburi:

Cartine sebo assorbenti della Essence: perfette, discrete, economiche ed efficaci…anche quando mi lucido per via del caldo loro sanno risolvere la situazione al meglio! http://storiediordinariabelta.altervista.org/essence-sun-club-oil-control-paper-cartine-sebo-assorbenti/

20130606_155609

Smalto Collistar Gloss effetto gel 578 rosso impulsiva: bello il colore, la durata è ottima e l’effetto sulle unghie mi piace molto 😉 Qui ne ho già parlato: http://storiediordinariabelta.altervista.org/collistar-smalto-gloss-effetto-gel-n-578-rosso-impulsiva/

Il colore alla luce naturale

Il colore alla luce naturale

E voi, cosa avete adorato ed amato?