Archivio tag: estate

SAM_2497

Yves Rocher Olio Secco Nutriente – Review

Non so voi, ma in estate io trovo alquanto difficile applicare la crema corpo dopo la doccia. Innanzi tutto per ragioni di tempo: le mie docce estive sono numerosissime e quasi sempre rapide. Non come in inverno, quando mi concedo sempre qualche coccola in più. E poi spalmarmi la crema corpo mi da una sensazione di calore, di fatica… cosa che mal si concilia con le temperature del periodo.

SAM_2487

Tutto questo preambolo per dire che preferisco sicuramente applicare un olio idratante, magari sulla pelle ancora bagnata e senza uscire dalla doccia. In passato mi affidavo ad oli naturali puri (ad esempio argan o jojoba), ma da un paio di anni a questa parte ho scoperto l’Olio Secco Nutriente Yves Rocher e me ne sono innamorata.

Innanzi tutto ha un profumo leggermente dolce, delicato e buonissimo. Poi è estremamente comodo grazie alla sua confezione in plastica (infrangibile!) e all’ottimo dosatore spray – dallo spruzzo deciso e preciso, fino all’ultimo millilitro di prodotto.

SAM_2489

 

Idrata a perfezione la pelle, perfino quella secca e delicata come la mia. Io lo emulsiono sulla pelle bagnata (non proprio grondante, ma mi tampono leggermente con un asciugamano) dosando circa tre spruzzi per ogni parte del corpo. Dopo di che indosso l’accappatoio e mi vesto, senza il timore di ungere alcun capo di abbigliamento.

Purtroppo, controllando prima di scrivere la recensione, non ho trovato sul sito di Yves Rocher il prodotto in questione; mi sembra di averlo comunque visto in una bottega, quindi potrebbe aver cambiato nome o confezione. Ho comunque notato la presenza di un olio secco idratante al Monoi, che proverò sicuramente prestissimo!

In conclusione, qualche dato tecnico; il flacone contiene 100 ml di prodotto con pao di 6 mesi, ma riporta (come tutti i prodotti di Yves Rocher) una vera e propria data di scadenza sul fondo della confezione. Vi lascio, infine, una foto con l’INCI del prodotto.

SAM_2494

Anche voi, come me, in estate non amate applicare sul corpo creme ricche? A quali prodotti vi affidate per un’idratazione efficace e veloce?

SAM_2474

I prodotti bye bye di Sara e Monique #28

Dopo un piccolo periodo di pausa dal blog, dettato da alcuni sconvolgimenti (positivi!) che ci sono stati nella mia vita, ricomincio subito con uno dei post più apprezzati, quello in collaborazione con la dolcissima Fatina (del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione) a proposito dei prodotti terminati nell’ultimo periodo.

Questa volta i prodotti sono tanti, quindi…bando alle ciance, comincio subito a parlarvene.

SAM_2474

– Cien Care burrocacao; burrocacao senza infamia e senza lode. Acquistato alla Lidl, è molto economico (un pacchetto da tre pezzi costa poco più di un euro) ma scarsamente idratante. Utilizzabile nel periodo estivo, secondo me è altamente sconsigliato in inverno.

Yves Rocher bagnoschiuma Monoi de Tahiti; come si può notare dal vecchio packaging, l’avevo acquistato tantissimo tempo fa. E’ un ottimo bagnoschiuma: economico, delicato ma lavante, dal profumo inebriante. A casa ho moltissimi prodotti simili da terminare, quindi nell’immediato non lo ricompro, ma non è escluso che io scelga di acquistarlo la prossima estate. Il prodotto è indicato anche per i capelli, ma ammetto di averlo utilizzato esclusivamente sul corpo. Se vi piace il profumo al Monoi, allora dovete assolutamente provarlo!

– Merci Handy gel antibatterico mani; questo gel per le mani compare spesso nei miei post sui prodotti terminati. Mi piace moltissimo il suo profumo vanigliato, ma odio il suo prezzo non propriamente economico. Così per il momento ho scelto di non ricomprarlo e di utilizzare qualcosa di meno costoso. Urge vostro consiglio: quale è, secondo voi, il miglior gel detergente / disinfettante per le mani?

SAM_2481

Shampoo Ultra Dolce Garnier Ricette di Provenza alla Lavanda ed estratto di Rosa; tra le linee di prodotti per capelli da supermercato, la Ultra Dolce è sicuramente quella che prediligo. E anche questo shampoo non ha fatto eccezione: delicato, lavante, dal profumo piacevole. Aveva una consistenza in gel bella densa, che non scivolava via dalle mani; il profumo era dolce, ma non stucchevole (la lavanda preponderate, ma si percepiva bene anche la rosa). Al momento sto cercando di terminare tutti i prodotti che ho nel bagno (uno dei quali mi sta piacendo molto, stay tuned), ma al prossimo giro mi piacerebbe provare la nuova linea all’Avena.

Yves Rocher Pur Bluet Struccante Bifasico; ormai sapete che è il mio struccante preferito che finisco e ricompro. Vi rimando alla recensione per ogni ulteriore dettaglio.

SAM_2482

Invisibobble; non ho resistito e ho voluto mostrarvi la barbara fine che ho fatto fare ad un povero Invisibobble 😀 Non chiedetemi come sia successo, ma mentre mi legavo i capelli si è aperto ed è partito a mò di shuttle schiantandosi miseramente contro il muro del bagno. Insomma, l’effetto molla ha funzionato a meraviglia….. ahahah!

Sephora Top Coat Effetto Gel; è un buon top coat, ma secondo me potrebbe essere migliorato. Innanzi tutto si secca alla velocità della luce (infatti il flacone non è finito, ma è diventato totalmente inutilizzabile). L’effetto gel c’è ed è visibile, ma a volte notavo che tendeva a far sfogliare lo smalto al di sotto. Diciamo che è un prodotto discreto ad un prezzo accessibile (circa 5 €), ma al momento ho scelto di provare il blasonato Top Coat Abricot di Dior.

Clinique All About Eyes; questo è sicuramente il mio contorno occhi preferito – evah. Lo so che contiene un tripudio di siliconi, ma lo amo alla follia. Nonostante ciò ho deciso di fare una piccola pausa da lui e di provare altro. Così mi sono lasciata tentare dal contorno occhi alla Melagrana della Cien; ovviamente vi farò sapere se è stato in grado di spodestare il mio adorato Clinique dal primo gradino del podio.

SAM_2477

Sephora Scrub Corpo Tè Verde; non so per quale motivo mi ero lasciata tentare da questo prodotto. Secondo me è quasi totalmente inutile! I granelli sono troppo pochi e troppo delicati per esfoliare adeguatamente la pelle, perfino quella sensibile come la mia. Usarlo o non usarlo era davvero la stessa cosa! Al momento sto terminando una confezione monodose del Thalasso scrub della Geomar, che adoro. In seguito utilizzerò quello all’albicocca di Yves Rocher, che mi è stato gentilmente omaggiato in bottega al completamento della tessera punti.

Deodorante Auchan; ed ecco a voi l’ultimo esemplare rimasto sulla faccia della terra del mio deodorante della vita. Purtroppo la ditta ha scelto di non produrlo più, con mio sommo dispiacere. Era efficace, economico e molto delicato; riuscirò mai a farmene una ragione? 🙁

Yves Rocher Gel Disinfettante mani alla calendula; a proposito di gel per le mani, ecco che compare un altro flacone vuoto. In mia discolpa devo ammettere di utilizzare quotidianamente i mezzi pubblici, quindi sono totalmente dipendente da questa tipologia di prodotto. Questo di Yves Rocher non è male, ha un buon profumino ed è anche tutto sommato idratante. Però non mi sembra molto disinfettante….

SAM_2484

Cotonet quadrotti di cotone; senza dubbio i miei preferiti per struccare il viso. Già ricomprati!

Carrefour e Floralys Papier Toilette Umide; stessa tipologia di prodotto (salviette umide che, all’occorrenza, possono essere utilizzate anche in zone intime), ma marchi differenti. Quelle della Floralys (acquistate alla Lidl) non mi sono piaciute affatto: la linguetta aveva perso la sua proprietà adesiva dopo un paio di utilizzi, così tutto il liquido di cui erano imbevute le salviette si era disperso nella mia borsa. La confezione, inoltre, si era tagliata in un angolo, procurandomi un nuovo insozzamento del contenuto della mia borsetta. Infine, le salviette sembravano davvero di carta, tanto che si strappavano letteralmente solamente passandole sulle mani. Insomma, vi consiglio di starne alla larga! Altamente approvate ed adorate, invece, quelle della Carrefour.

Ed eccomi giunta alla fine della carrellata di prodotti terminati; per questo mese direi che non posso lamentarmi 😉

Ora chiedo a voi: cosa avete terminato ultimamente? Abbiamo prodotti in comune?

 

SAM_2025

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #18

Buonasera e ben ritrovati a tutti! Oggi il mio blog riapre ufficialmente dopo la “chiusura” estiva del mese di agosto. Cosa avete fatto di bello durante le vacanze estive? Siete scappate in un paradiso incontaminato? Io ho potuto approfittare di una settimana di vacanza a Rimini, il che è servito per ricaricare le batterie dopo un estenuante anno lavorativo. Ora sono pronta a riprendere a pieno ritmo!

Il blog, dunque, oggi riapre con uno dei post più apprezzati, ovvero con i prodotti terminati; ovviamente sempre in collaborazione con la dolcissima Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione. Cosa avremo terminato nell’arco dell’ultimo periodo io e la Fatina?

SAM_2025

– La Roche Posay Anthelios 50+ Enfant; a proposito di mare, ecco il primo prodotto solare che ho terminato in vacanza. Non ho trovato particolari differenze rispetto alla versione per adulti che avevo recensito qui, e continuo ad amare questa marca di solari. Proteggono benissimo la pelle, anche la mia estremamente chiara e sensibile. Devo ammettere che mi è mancato nel momento stesso in cui ho terminato questo flacone. Prossimo anno lo riacquisterò senza dubbio.

– Vichy Ideal Soleil Bronze 50; questa protezione nasce, in realtà, per il viso. Mi era stata regalata al mio ultimo compleanno e alla fine ho deciso di utilizzarla sul corpo per non buttarla via. Il primo ingrediente è l’alcol e posso assicurarvi che si sente! Questo prodotto ha un odore terribilmente acre e, applicato sul viso, mi faceva diventare tutta rossa. Così l’ho relegato al corpo, ma come tutta risposta mi è venuto un bell’eritema. Insomma, non sono rimasta per nulla soddisfatta da questo solare e sicuramente non lo ricomprerei.

– Auchan deodorante Talco; ottimo deodorante, ad un ottimo prezzo. Contiene alluminio sesquicloroidrato, che lo rende un po’ meno performante del suo fratello cloroidrato, ma anche meno ostruttivo (infatti non infastidisce le mie ghiandole delicate), dura tutto il giorno e profuma in modo delicato. Ovviamente l’ho già riacquistato 😉

– Bottega Verde Deo Roll On Linea Fiori; al contrario di quanto detto sopra per l’altro deodorante, l’efficacia di questo non dura nemmeno un paio di ore. Bocciato!

SAM_2029

– Bottega Verde Crema mani Rosa Mosqueta; valida crema mani (soprattutto per il periodo estivo), dal delicato profumo di rosa. In offerta costa circa 3 € (che, a mio avviso li vale tutti), mentre normalmente ha un costo un po’ sproporzionato. Piano piano sto cercando di provare tutte le profumazioni esistenti.

– Yves Rocher Crema nutritiva piedi alla lavanda; non mi soffermo troppo su questo prodotto, ma vi rimando alla review che le ho dedicato qui. Già ricomprata 😉

– Eucerin Contorno occhi Hyal-Urea; ho portato questo campioncino con me in vacanza e l’ho terminato qui a casa al mio rientro. Sono rimasta piacevolmente colpita da questo contorno occhi! Credo che lo terrò in considerazione soprattutto per il periodo invernale, dato il suo alto potere idratante. Si assorbiva rapidamente ed era una perfetta base per il trucco.

– Sephora Oil Blotting Paper; ho terminato queste salviette a fine luglio / primi di agosto, quando ancora lavoravo. Funzionano egregiamente e mi lasciano opaca per diverso tempo, ma sono leggermente cipriate/talcate. Ed aggiungerei estremamente bianche! Ora, se lo dico io che ho un incarnato da fare invidia a Morticia, potete immaginare che effetto potrebbe fare su una carnagione olivastra. Dunque, se siete intenzionate a comprarle, vi consiglio di considerare questo elemento. Io le ho riprese più che altro per necessità: mi erano terminate (improvvisamente!) al mattino e vicino all’ufficio ho solamente Sephora…come si suol dire, di necessità virtù 😉

– Lima unghie Jet Nail; ottima lima per unghie, mi è durata tantissimo pur avendola pagata solo 60 centesimi. Il problema? Il negozio vicino casa mia non la vende più -.- Probabilmente si è accorto del valore performante di questo prodotto così economico e…….ha deciso di vendere solo limette molto, molto più costose. Che ne dite, organizzo una protesta davanti alla sua vetrina al ritmo di “ridateci la lima”??? Potrebbe funzionare???

SAM_2032

– Simply Salviettine Bimbo Bel; salviettine che tenevo in borsa per pulirmi le mani “on the go”. Ottime ed economiche, avevano però una linguetta poco adesiva che si è staccata totalmente con il pacchetto ancora mezzo pieno. Peccato.

– Fria Carta Igienica Umida; altro giro, altre salviette. Queste le tengo fisse al lavoro per un’igiene intima d’emergenza; ottime ed economiche, le ricomprerò sicuramente.

– Simply Basic dischetti di cotone; normalissimi dischetti di cotone, un po’ troppo sottili per i miei gusti. I miei preferiti continuano a rimanere loro….

SAM_2022

– Frank Provost Expert Reparation balsamo; squillino le trombe…ce l’ho fatta!!!! Finalmente sono riuscita a terminare questo bottiglione infinito di balsamo (che faceva parte della mia triplice sfida cosmetica). Ottimo balsamo, ma contiene troppo, troppo prodotto. Io che sono un’inguaribile infedele cosmetica, non vedevo l’ora di provare qualcos’altro! Mai più confezioni così grandi…mai, mai, mai più!

– Carrefour Carta igienica umida Aloe Vera; anche queste sono destinate alla mia igiene intima sul lavoro, le ricompro spesso perchè economiche.

– Fria Utility salviette struccanti; anche queste risiedevano nella mia borsa per una pulizia rapida delle mani. Le avevo pagate pochissimo (meno di 90 centesimi) e, per l’uso che ne facevo, non erano male. Peccato, anche qui, per la linguetta poco adesiva che si era staccata subito….

Bene, ecco la carrellate dei miei prodotti terminati. Posso ritenermi soddisfatta, vero? E voi, cosa avete finito in vacanza? Avete sterminato flaconi a volontà?

Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina, venite con me? 😉

Alla prossima!

20140801_085805

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #6

Buongiorno a tutte fanciulle e benvenute ad un nuovo appuntamento con il post sui prodotti terminati!

Come di consuetudine, questo articolo sarà in collaborazione con la dolcissima Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione, alla quale mando un bacio enorme e le auguro buone vacanze perchè in questo momento lei sarà in un bellissimo posto di villeggiatura 😉

Ma veniamo a noi, ovvero ai prodotti che ho terminato nel corso del mese. Non sono molti, ma è fisiologico: certi mesi si smaltisce di più e certi altri meno 😉

20140801_085805

– Acqua termale Avene da 350 ml; mega boccione acquistato in offerta l’estate scorsa. Io la utilizzo al posto del tonico, ma vi rimando alla review per tutti i dettagli.

– Lycia salviettine intime protezione lenitiva; anche di queste esiste già una recensione sul mio blog, in quanto è un prodotto che finisco e riacquisto spesso. La confezione contiene ben 12 salviette che io tengo in borsa per pulirmi le mani, il viso o (perchè no) per un’igiene intima di emergenza. Le ho già ricomprate 😉

– Bioderma Sensibio AR Soin Anti-Rougeurs; anche di questa crema vi ho parlato recentemente in un post. Confermo quanto già scritto in quell’occasione: è un’ottima base trucco che si assorbe facilmente, ma in inverno è poco idratante. Ne ho già riacquistata un’altra confezione per utilizzarla in questo periodo estivo, mentre per l’inverno credo che mi orienterò su altro.

– Clinique All about eyes; minitaglia trovata in un cofanetto. Questo contorno occhi mi è piaciuto così tanto che, approfittando di un 20% da Sephora, ne ho acquistato un altro. Idrata bene il mio contorno occhi, senza lasciarmelo troppo unto o appesantito. Al momento sto cercando di terminare altro, ma poi sicuramente tornerò a lui. Sono curiosa anche di provare la versione rich, della quale ho letto meraviglie, ma ho il terrore che sia troppo pesante. Se qualcuna li ha provati entrambi saprebbe consigliarmi? 😉

– Lime per unghie in cartone Tigotà; ho profondamente odiato questa confezione di lime. Costano poco, ma valgono ancora meno! Già con l’utilizzo sulle unghie di una sola mano la superficie perde la sua abrasività, tanto che (per la seconda mano) ero costretta a ricercare gli angoli intonsi della lima, con notevole spreco di tempo. Niente, non ho ancora trovato pace con le lime per unghie e non ne ho trovata ancora una che mi soddisfi davvero!

20140801_085904

– Cicaplast Levre La Roche Posay; non mi dilungherò molto, in quanto vi avevo già parlato anche di questo prodotto. Confermo e sottoscrivo quanto già detto!

– Avene antirougeurs jour emulsione hydratante spf 20; avevo acquistato questa crema a gennaio, per usarla quotidianamente al mattino per proteggere la mia pelle dai raggi solari. La crema era molto liquida e dal colore verde (che contrasta otticamente i rossori); non so dirvi se mi sia piaciuta o meno (tanto che non ne ho scritto la review!), ma credo proprio che non la riacquisterò.

Ecco, questi sono i prodotti che ho terminato a luglio. E voi, cosa avete finito di bello? Mi raccomando, come sempre aspetto i vostri commenti 😉

Un bacione!!

20140706_175356

I prodotti bye bye di Sara e Monique #5

Buongiorno a tutte fanciulle e benvenute al consueto appuntamento dei prodotti terminati in collaborazione con la dolcissima e bravissima Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione!

Il mese di giugno è stato per me abbastanza prolifico dal punto di vista dello smaltimento; per la legge del contrappasso, i mesi prossimi probabilmente terminerò giusto qualche dischetto levatrucco!

Parto subito con il mostrarvi le mie confezioni vuote (con un po’ di orgoglio, direi :-P)

20140706_175356

– Phytocolor tinta 6 AC biondo mogano ramato; questa è la seconda confezione che termino e non posso far altro che confermare il mio amore per questo prodotto! Il prezzo (in offerta) è tutto sommato accessibile e la qualità è ottima!

– Yves Rocher shampoo Reparation; non mi dilungo più di tanto in quanto l’ho già recensito *qui*. Secondo me è un’ottimo shampoo ad un prezzo onestissimo!

– Simply Exotic bagnoschiuma; l’avevo acquistato in offerta al supermercato e devo dire di essere rimasta piacevolmente colpita da questo prodotto. Era delicato, faceva molta schiuma e aveva una piacevolissima profumazione speziata con una leggera nota fruttata (forse un po’ troppo autunnale). Ne ho ancora una confezione, ma è comunque un prodotto che ricomprerei subito!

– Vichy deodorante sensitiv; anche qui non mi dilungherò a parlarne più di tanto, ma vi rimando alla review (entusiasta) già fatta *qui*

– L’erbolario crema per il corpo all’olio di argan; propongo un minuto di silenzio per onorare la prematura scomparsa di questo prodotto meraviglioso. Mi era stata regalata dal mio ex (forse l’unica cosa giusta che ha fatto! :-P) nel 2013 (quello che si chiama, in termini tecnici, un regalo “pilotato”) e l’ho utilizzata per circa un’annetto, con piccola pausa nello scorso periodo estivo (la profumazione è, secondo me, poco estiva). L’ho davvero adorata! La utilizzavo solo sulla parte alta del busto dopo la doccia e aveva una consistenza densa, ma si assorbiva facilmente senza faticare troppo. Il potere idratante era ottimo e la profumazione….ah, la profumazione…..mi mandava letteralmente in brodo di giuggiole *.* Se non avesse un prezzo così alto (circa 25 €) la ricomprerei seduta stante. Credo che inizierò fin da subito a pilotare qualche altro regalo, sì sì. Il barattolo contiene 250 ml di prodotto. Arrivederci!

20140706_175500

– Biokap shampoo antiforfora, campioncino; lo scorso mese (causa un po’ di stress) ho avuto qualche problema di forfora e ho deciso di provare questo campioncino che giaceva inutilizzato nel cassetto. Aiuto, vade retro! Aveva una profumazione così balsamica, ma così balsamica, che, mentre mi lavavo i capelli, i miei occhi hanno cominciato a lacrimare a più non posso. Sarà anche rinfrescante, ma bisogna utilizzarlo come minimo indossando una maschera da sub. Bocciato!

– Salviette speedy care igiene bimbo; semplicissime salviette da tenere in borsa, le avevo acquistate da Tigotà pagandole circa 70 centesimi. Sono grandi piccole in modo imbarazzante (vedete quella sorta di origami bianco poco più in basso? Ecco quella è una salvietta nella sua interezza!) e si sono seccate nell’arco di pochi giorni. Si è capito che non mi sono piaciute? 😛 Saranno anche delle salviette “da emergenza”, ma allo stesso prezzo esiste sicuramente di meglio!

– Yves Rocher pur bluet struccante bifasico; mi sono accorta solo ora di non aver fatto ancora una review di questo fantastico struccante. Male, molto male. Dovrò rimediare! Mi è piaciuto molto: strucca bene, non è troppo unto e non brucia gli occhi (le altre informazioni me le riservo per la recensione, eheheheh!). Il flacone contiene 150 ml di prodotto, da agitare prima dell’utilizzo. L’ho già ricomprato, seppure in questo momento io non lo stia utilizzando; l’estate preferisco orientarmi su acque micellari che mi lasciano, dopo l’utilizzo, una sensazione di maggiore freschezza. Promosso!

– L’oreal mascara Miss Manga; con mio grande rammarico sono stata costretta a gettare questo mascara ancora pieno a causa di una brutta congiuntivite batterica. Ho preferito non rischiare il ri-contagio 🙁 Tutto sommato non era male e col passare del tempo aveva assunto anche una consistenza migliore rispetto all’apertura. Sono rimasta, però, perplessa fino all’ultimo a causa dello scovolino troppo mobile. Al momento ho altri mascara da finire, e non so se lo ricomprerei. Ai posteri l’ardua sentenza!

– Avene fondotinta compatto oil free; finalmente è finito! Ne avevo fatta la review *qui* e l’ho utilizzato ininterrottamente e tutti i giorni da ottobre fino a ieri. Il prodotto non è affatto male, ma all’ultimo mi ero un po’ stancata proprio del suo pregio principale: la coprenza. E’ vero, la mia pelle non è perfetta e la couperose si manifesta in modo irruento, però ora sono nella fase “ecchissenefrega” e quindi cerco di privilegiare texture più leggere e meno coprenti. Chissà, magari un giorno cambierò di nuovo idea e lo riacquisterò, ma per il momento sono felice di averlo terminato 😉

– Cotonet maxi quadrati; ottimi per struccare il viso, già ricomprati 😉

Bene, questi sono tutti i miei prodotti terminati: sono stata brava, vero? E voi, cosa avete finito? Avete usato anche voi uno dei prodotti che ho citato?

Ora corro a leggere il post della mia amica Sara!

Un bacione

SAM_1292

L’amande Enfant, latte solare protezione alta spf 30

Buonasera a tutte ragazze!

Quest’anno purtroppo le mie vacanze saranno “mordi e fuggi”, con qualche giornata in montagna o al lago, ma sempre nei dintorni di Torino.

Anche in questi casi, però, non può mancare la protezione solare per una mozzarellina come me; ne sto testando una che ho comprato da poco de La Roche Posay (ma non sono ancora pronta per una recensione! 😉 ) mentre ho un’opinione ben collaudata di quella che voglio recensire oggi, in quanto il flacone è quasi terminato.

Si tratta del Latte solare protezione alta con spf 30 de L’Amande Enfant. Preciso innanzi tutto che per la mia pelle questa protezione è tutt’altro che alta; infatti l’ho usata molto negli scorsi mesi quando il sole non era ancora così “aggressivo” e la sto terminando (purtroppo 🙁 ) in questi giorni di camminate sotto il sole della città (per evitare l’eritema sulle braccia).

SAM_1292

Mi trovo veramente bene con questo prodotto e credo proprio che il prossimo anno lo ricomprerò: la consistenza è ottima, la crema si stende in un battibaleno. Sarà che è studiata per i bimbi (e con loro bisogna essere rapidi!), ma non necessita di massaggi intensi per farla assorbire.

L’efficacia è comprovata da una pelle chiara come la mia: pur essendo solamente una protezione 30, mi ha impedito diverse volte di scottarmi o ha evitato la comparsa di eritemi. L’ho utilizzata anche per una giornata intera sul lago Maggiore, quando non avevo ancora acquistato la protezione 50: ovviamente la applicavo ogni ora in strato abbondante, ma l’effetto anti-scottatura è stato combattuto perfettamente.

La profumazione è assente, quindi non aspettatevi quella tipica dei prodotti per l’infanzia 😉

Il prezzo è nella normalità di questo genere di prodotti: intorno ai 15 €

Il lato negativo è il PAO, di soli 6 mesi, molto meno rispetto ai 12 mesi tipici delle creme solari.

Sulla confezione c’è scritto che il prodotto è:

– testato dermatologicamente

– senza coloranti

– senza parabeni

– resistente all’acqua (ma preferisco sempre riapplicarlo dopo il bagno)

– senza profumo

SAM_1297

Il flacone contiene 200 ml di prodotto ed è fatto in Italia, ad Albisola. I filtri sono UVA e UVB e la crema contiene olio di mandorle dolci e vitamina E.

Vi metto una foto dell’INCI preso da un campioncino della stessa crema (me l’hanno dato in erboristeria) in quanto ho gettato la scatola in cui era riportato.

SAM_1298

In conclusione mi sento di consigliarvi questa protezione solare…se ha funzionato con me, allora merita una chance 😉 Io la ricomprerò sicuramente il prossimo anno (quest’anno cercherò di finire la protezione 50 già aperta!).

Ciao e buon sole a tutte! 😀

20130708_093958

La mia base trucco estiva

Buon lunedì a tutte ragazze!

20130708_093958

Oggi voglio parlarvi della mia base trucco estiva…quali prodotti sto utilizzando in questo periodo per il make-up del viso. Premetto innanzi tutto che, a causa della mia couperose, devo sempre uscire con una crema a schermo totale, quindi la base dovrà poi contenermi il lucido perchè col caldo, una crema così filmante, non aiuta di certo a rimanere fresca 😉 La crema solare che utilizzo è quella dell’Avene di cui vi ho parlato qui: http://storiediordinariabelta.altervista.org/avene-tres-haute-protection-crema-solare-viso-spf-50/

20130708_094035

Il fondotinta che ho utilizzato di più in questo periodo (almeno prima dell’acquisto del Bare Minerals) è il fondotinta minerale di Sephora in polvere libera. L’avevo acquistato con i saldi l’anno scorso senza poter provare la colorazione e infatti l’avevo sbagliata: il colore 25 medio è troppo scuro per me, così l’ho mescolato ad un sample del fondo Avorio di Mineralepuro, ma rimane comunque una colorazione inadatta e quindi sto proprio cercando di terminarlo con un utilizzo intensivo. Lo applico con il pennello 45 di Sephora per le polveri minerali.

Quando applico il fondotinta minerale cerco di mettere prima la cipria (per evitare macchie sul viso) e in questo caso utilizzo la Hollywood di Neve Cosmetics, che ho da troppo tempo e voglio terminare.

20130708_095438

Alla sera, invece, per un effetto più performante del mio incarnato, utilizzo la BB Cream Garnier per pelli miste nella colorazione Light (perfetta!) e in tal caso applico poi sopra (nella zona T) la cipria Essence compact powder Translucent.

Quanto al correttore per le occhiaie utilizzo ilo mio preferito: Kiko Full Coverage nella colorazione 3: copre alla perfezione le mie occhiaie, senza andare nelle pieghette 😉

Il mio blush preferito per questo periodo estivo è sicuramente Hot Mama di The Balm: pare sia un dupe di Orgasm di Nars, ma io lo amo a priori… un color pescato satinato con riflessi sul dorato molto luminoso e perfetto per la bella stagione! 🙂

Infine cerco sempre di fare un po’ di Contouring e per questo scopo mi piace molto la terra di Catrice, Sun Glow deep bronze, che è abbastanza fredda, anche se ancora non sono riuscita a trovarne una VERAMENTE fredda…a tal proposito accetto suggerimenti 😉

Ciao a tutti!

 

Iniziano i saldi da Kiko…

Ciao a tutti!

Oggi sono cominciati i saldi da Kiko, un momento topico e catartico per ogni beauty girl che si rispetti 🙂 Fiondarsi in negozio, cercare nei cesti, sperare di trovare ancora un articolo del prodotto ricercato, litigare con la vicina sul chi l’ha visto prima (fatto…ebbene sì, questa esperienza non manca nel mio curriculum 😛 ), insomma…un momento desiderato da mesi!

Per una volta, però, la mia wishlist è molto scarna e misera…le ultime collezioni non mi sono piaciute molto, ho fatto follie soltanto per la Lavish Oriental (anche se ancora sono triste per non essermi riuscita ad accaparrare nessun blush in crema 🙁 ) che mi era piaciuta veramente molto…

Così ho deciso di pubblicare qui i prodotti che domani penso di comprare:

– un ombretto (collezione permanente, ma sono in sconto a € 2,90 in questi giorni), credo il numero 121 o 122 o 124…o tutti e tre? 😛

– l’acqua profumata per il corpo della collezione Fierce Spirit in saldo a € 4,90

– magari un gloss extra volume della collezione Colour in Yhe World in saldo a € 3,90.

Pensavo anche alle palette, ma no…dovrò resistere! Sono già piena di palette e devo risparmiare per acquistarmi (finalmente) la Naked 2 🙂

E voi, cosa pensate di prendere con i saldi da Kiko?

20130615_100015

Acqua termale Avène

Dopo qualche giorno di assenza dal blog, a causa di una settimana INTERMINABILE e pessima dal punto di vista lavorativo, oggi voglio rimediare scrivendo un nuovo post.

Lo so, sarò l’ennesima blogger che fa la review di questo prodotto, ma non ci posso fare nulla, mi piace e ho deciso di condividere con voi le sue mille qualità! Ovviamente parlo dell’Acqua termale dell’Avène.

20130615_100015

In foto vedete la confezione mini da borsetta che avevo comprato ormai molti mesi fa e che ora si appresta a lasciarmi; ma niente paura, è già stata sostituita dal bottiglione enorme (da 300 ml) che ho trovato in offerta in farmacia a soli € 9,90 con in regalo un’altra piccola confezione tascabile (che è comoda da tenere in borsa 😉 ).

Come uso io l’acqua termale? Ecco l’elenco dei miei utilizzi:

– come tonico. La ADORO per questo utilizzo, soprattutto quando la mia pelle delicata, sensibile e couperosica è più stressata (ad esempio in queste giornate molto calde); la spruzzo sul viso alla fine della pulizia e poi la spargo utilizzando un dischetto di cotone, asciugandone così l’eccesso.

– dopo la depilazione delle gambe col silk-epil mi allevia un po’ il rossore; non fa miracoli, ma sicuramente solleva.

– quando ho qualche parte del corpo irritata mi aiuta a calmare il fastidio; anche in questo caso non cura, ma lenisce un pochino.

– per rinfrescarmi in questi giorni di calura, la tengo in frigo e la spruzzo per una sferzata di frescura…provate e non ve ne pentirete 😉

Se anche voi adorate questo prodotto, non posso che consigliarvi di cercare una farmacia che venda questo “multipacco” al prezzo eccezionale di € 9,90…anche perchè potrete partecipare ad un concorso: vi basterà accedere al sito internet dell’azienda, guardare un filmato sulle proprietà dell’acqua di Avène, rispondere a delle semplici domande e controllare subito se sarete i fortunati a trascorrere qualche giorno alle terme! 😉 Inutile dirvi che la fortuna non mi ha assistita, ma mi consolo spruzzandomi l’acqua termale della bottiglietta! 🙂

Ciao a tutti e buon sabato!!!

20130610_132527

Mini Haul EccoVerde

Buona domenica a tutti!

Questa settimana è arrivato un mini-haul che ho fatto presso il sito di Ecco Verde, dove si posso acquistare varie cose bio e vegan.

Questo è stato il mio primo ordine e parto subito col fare alcune considerazioni:

– il sito è italiano, ma il pacco arriverà dall’Austria, quindi ci metterà un po’ di giorni;

– i prezzi sono ottimi, e le spese di spedizione non altissime (io le ho pagate e 5,90);

– sono molto, molto tirchi in quanto a campioncini, a me ne è arrivato soltanto uno! Questa cosa mi ha lasciata un po’ perplessa, questi siti in genere forniscono campioni a volontà, cosa che è sempre gradita per noi donne… qui, invece, me ne hanno messo uno solo per il principio “li ha chiesti, quindi facciamola contenta”. Ecco, i campioncini, se li volete, dovete richiederli quando fate l’ordine, altra cosa che non mi è piaciuta molto.

Andiamo ad esaminare nel dettaglio il mio ordine.

20130610_132527

Innanzi tutto ho preso 3 mini-taglie di crema per le mani Lavera Basis Sensitiv da 20 ml; questo formato è molto comodo da tenere in borsa senza occupare troppo spazio e costano soltanto 0,89 centesimi ciascuna! Per me la crema mani è un prodotto indispensabile, e anche al lavoro (dopo essermi lavata le mani) devo sempre applicarla, quindi questi travel-size saranno molto utili 😉

20130610_132543

Ho preso poi il pennello per ombretto della Benecos a lingua di gatto che è costato € 3,99. Il prezzo è davvero economico, ma me lo immaginavo più morbido in realtà! E’ uno di quei pennelli che non si possono piegare, ma che rimangono sempre più rigidi, come se nel mezzo ci fossero delle setole dure (non so se sono riuscita a rendere l’idea! 😉 )

Infine ho preso il Compact Blush Benecos Sassy Salmon; su Yt questo fard è molto famoso e in effetti (l’ho già utilizzato!) è molto bello, dura a lungo e regala un bell’effetto sulle guance; ma vi farò sicuramente una recensione più completa quando l’avrò utilizzato meglio.

20130610_132728

20130610_132618

 

 

 

 

20130610_132807

 

 

 

 

 

Il campioncino che mi è arrivato, infine, è una crema per pelli grasse della BioBj. 

20130610_132857

Il totale del mio mini-haul è di 16,55 e l’ordine ci ha messo circa 5 giorni lavorativi ad arrivare a destinazione.

Ciao a tutti!