Archivio tag: latte

20140905_150815

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #7

Buongiorno a tutte fanciulle!

Oggi vi propongo il consueto appuntamento mensile con i prodotti terminati, ovviamente in collaborazione con Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione!

Questo mese (tanto per cambiare -.-) non ho terminato alcun prodotto di make-up; ma mi sono data da fare con i prodotti di cura della persona, dunque è andata tutto sommato bene.

20140905_145747

– Mustela Lait de toilet ml. 500; questo è il mio holy grail dei latti detergenti, nonchè mio fedele compagno di struccate quotidiane da ben due anni. Non posso che confermare e sottoscrivere la dichiarazione d’amore che gli feci a suo tempo nella review!

– Bottega Verde Scrub Mask all’albicocca; avevo acquistato questo prodotto con uno sconto da Bottega Verde (grazie al raggiungimento della soglia punti) prima che mi venisse diagnosticata la couperose e prima che il mio dermatologo mi proibisse ogni tipo di esfoliazione dal mio viso. Il prodotto, dunque, l’ho terminato utilizzandolo sul corpo e la mia opinione, oggi, non potrà esservi di aiuto. Sul corpo scrubba poco. Ma và?, penserete voi, è destinato al viso!

– Latte Corpo La voglia matta Cotton Candy 280 ml; vi avevo già mostrato questa crema nel post dedicato ai prodotti da palestra. L’avevo comprata all’outlet in offerta e in definitiva devo ammettere che non era malaccio. Il profumo era molto dolce, ma non stucchevole, la consistenza non era nè troppo liquida nè troppo densa e si assorbiva abbastanza in fretta. L’idratazione non era il massimo, ma nemmeno totalmente assente. Diciamo che non la ricomprerei, ma non mi ha nemmeno fatto schifo.

20140905_150743

– Carrefour papier toilette aloe; banalissime salviette che risiedono abitualmente nella mia borsa da lavoro. Le ricompro spesso perchè sono economiche e rinfrescanti.

– Piccolino salviette baby; avevo acquistato queste salviette al discount LD a 99 centesimi per tenerle in borsa (se vi dico Sephora Swatch potrete facilmente intuire a cosa mi servissero! 😀 ) e mi sono piaciute tantissimo. Erano ben imbevute, molto grandi, decorate con degli orsacchiotti (ammmmore!) e dal profumo talcato inebriante. Peccato che non le abbia più trovate. Ma dico io, perchè mi fate innamorare a questo modo di un prodotto per poi togliermelo dal commercio? Non si fa, no no.

Crema mani La Saponaria al Burro di Karitè; ho dedicato recentemente una review a questo prodotto, quindi non mi dilungo più di tanto. La scatola di latta ovviamente è già stata lavata per essere riutilizzata come ci insegna questo post del blog A Colourfullmess.

20140905_145845

– Omnia Botanica, maschera rigenerante per le mani; questo prodotto non è un terminato, ma un cestinato. Avevo ricevuto in regalo questa maschera acquistando una crema per le mani della medesima marca; il prodotto non solo era scomodo da usare (rimanere 10 minuti con un impacco sulle mani non è il massimo della vita, ecco. Moltiplicate per 10 i fastidi che riscontrate con lo smalto fresco: niente bagno, niente smartphone…), non solo era bianco (conteneva ossido di zinco) e appiccicoso, ma alla fine della fiera non serviva a nulla. Ho provato ad usarla due volte, poi è finita in fondo ad un cassetto; ora credo sia andata a male e la getto senza rimorsi.

– Lima Essence; tutta la blogosfera loda senza riserve le lime Essence, così mi decido a comprarne una, e il risultato è che mi ci trovo malissimo. Le cose, a questo punto sono due: questo modello è fallato (l’avrò usata al massimo due volte e poi è diventata totalmente liscia) oppure io vado contro corrente. Mah, mistero.

– Bionike Defence deo senza profumo; questo deodorante non era male e durava abbastanza, però, usandolo, ho avuto una piccola irritazione alle ascelle. Non so se la colpa sia stata sua o di qualcos’altro, ad ogni modo non sfido la sorte ricomprandolo.

– Bioderma Cicabio (campioncino); la farmacista mi aveva dato da provare questo campioncino per curare un brufolo sul mento (a suo dire mi avrebbe cancellato anche la cicatrice), ma a dire il vero non ho notato alcun miglioramento. Mi trovo molto meglio ad applicare sulle imperfezioni la pasta all’ossido di zinco che me le secca rapidamente e cura anche la cicatrice.

Bene, questi sono i prodotti che ho terminato ad agosto. Avete provato qualcosa di ciò che mostro? Avete riscontrato le mie stesse considerazioni? Io ora corro a leggere il post della mia amica Sara, chissà mai cosa avrà terminato lei 🙂

Un bacione!

 

20131102_175351

Prodotti terminati di Ottobre!

Buongiorno ragazze,

eccomi qui con un nuovo capitolo sui prodotti terminati! E’ sempre una bellissima soddisfazione terminare cosmetici e mi sembra un’ottima occasione per discutere con voi  sulla soddisfazione che mi hanno procurato nell’utilizzo 😉

20131102_175351

– Dischetti di cotone Carrefour discount; ve li ho già mostrati in più di un’occasione, quindi non mi soffermo molto, ma QUI trovate la recensione.

– Saponetta al taglio all’olio di argan; l’avevo acquistata in un negozio della mia città (che nel frattempo ha chiuso i battenti), ma più che all’argan, aveva uno spiccato profumo di mandorle. Diffido sempre un po’ di prodotti sfusi di cui non posso leggere gli ingredienti (e, in effetti, mi chiedo perchè l’avessi acquistata) e in questo caso credo che di argan ce ne fosse davvero poco. L’ho utilizzata per le mani e tutto sommato non era malaccio, ma non la ricomprerei.

– Crema per le mani Bottega Verde Manicureve ne avevo già parlato QUI e confermo quanto già detto: non mi piace affatto! Ho fatto fatica a finirla e non riusciva ad idratarmi a sufficienza le mani nemmeno in estate, quindi non oso immaginare cosa avrebbe fatto in inverno! Assolutamente non la ricomprerò.

– Ultra Dolce balsamo all’olio di avocado e burro di karitè; è un prodotto che mi piace molto, ve ne avevo già parlato in questo post. Districa bene, è nutriente, è economico e di facile reperibilità. Al momento vorrei sperimentare altro, quindi non lo ricomprerò, ma non escludo di tornare a lui in futuro.

– Detergente intimo Roberts alla camomilla; l’ho trovato un po’ aggressivo, quindi non credo di ricomprarlo, ma tutto sommato il suo lavoro lo faceva.

– Deodorante Breeze Perfect Beauty; comprato in offerta a soli 1,99 €, era molto delicato e dalla profumazione femminile e piacevole. Il suo lavoro lo faceva, ma in qualche occasione mi ha un po’ “delusa”, quindi, quando finirò l’altra confezione (l’offerta valeva solo con l’acquisto di due prodotti) credo proprio che cambierò. Non so come mai, ma con i deodoranti non riesco a trovare pace!

– Sephora Mineral in 25 Moyen; l’avevo acquistato in offerta (due confezioni a 5 €), ma non c’erano i tester, così mi ero gettata su due colori a caso, azzeccandone solo uno (l’altro che ho finito tempo fa, ovvero il colore 15 Clair). Così, per non buttarlo, ho cominciato a mischiarci dentro l’impossibile: Avorio di Minerale Puro, Light Neutral di Neve Cosmetics, due colorazioni chiarissime di Buff’d e alla fine è diventato un minestrone cosmetico sempre troppo scuro per la mia pelle, ma dall’effetto non propriamente entusiasmante! Il prodotto in sè mi piace tanto (nella colorazione giusta però 😉 ) e quando lo trovo in offerta da Sephora con i saldi lo acquisto volentieri; a prezzo pieno, invece, ha un prezzo proibitivo, tanto varrebbe acquistare marche più blasonate come Bare Minerals!

– Mustela Lait de toilette; ve ne ho già parlato QUI e confermo quanto già detto, lo adoro per struccarmi il viso la sera, non posso davvero rimanere senza! Infatti ne ho già iniziata una nuova confezione da 500 ml.

– Lycia salviettine intime protezione lenitiva; queste sono state una piacevole scoperta! Le avevo acquistate da Tigotà al prezzo convenientissimo di 0,99 centesimi per 12 salviette e le tenevo fisse in borsa per le mani o per rinfrescarmi; le ho davvero adorate!

Bene, per questo mese è tutto, questi sono i prodotti che ho terminato; e voi, cosa siete riuscite a finire?

Un bacione!

20130825_173140

Smalto del giorno – Pupa lasting color numero 200

Ciao Ragazze!

Eccomi con un nuovo veloce post, in un attimo di pausa dallo studio e nella giornata di riposo dal lavoro 😉

Vorrei condividere con voi lo smalto sulle mie unghie; io adoro le manicure sofisticate, semplici, delicate, ma di grande effetto, che conferiscono quell’aria un po’ bon ton. Credo siano tornate di moda grazie a Kate Middleton, che non perde occasione per sfoggiare smalti dai toni delicati, ma unghie sempre perfette (come non ricordare la manicure del suo matrimonio con lo smalto Allure della Essi 😉 ).

Anni fa avevo uno smalto Rimmel dal colore lattiginoso-rosato, unico esemplare della mia collezione completamente finito; ho cercato più volte di sostituirlo e credo di esserci riuscita con lo smalto Pupa, lasting Color numero 200; è un colore lattiginoso, ma leggermente rosato che regala subito alle unghie un’aria sana e curata.

20130825_173119

luce naturale

20130825_173140

luce naturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La stesura è molto semplice, adoro la qualità degli smalti Pupa!

Potrete vedere, poi, sull’anulare qualche brillantino in più che ho ottenuto stendendo lo smalto Essence Space Queen.

luce artificiale

luce artificiale

Completa il tutto il top coat Essence effetto gel Top Sealer.

L’effetto finale a me piace molto…e voi, cosa ne pensate?

Un bacione!

20130813_093855

Latte vellutato 50+ Anthelios La Roche Posay

Buongiorno a tutti!

Altro appuntamento (l’ultimo direi) con i solari della mia estate e oggi parlerò del Latte vellutato 50+ Anthelios La Roche Posay.

20130813_093855

Di questo prodotto ho poco da dire, a parte che è stupendo. Io l’ho acquistato a inizio estate scontato del 25% in una farmacia della mia città e l’ho pagato circa 13 €.

E’ un latte abbastanza liquido che viene assorbito rapidamente dalla pelle senza lasciare scie bianche (odiosissime). Io ho la pelle del corpo secca, quindi non posso esprimermi su eventuali effetti unti (la mia pelle si beve tutto!), ma tenete conto che è una protezione molto alta, quindi non propriamente “leggera” 😉

 

E’ senza profumo, anche se l’odore che emana mi ricorda effettivamente le creme solari.

20130813_093951

Protegge la pelle alla perfezione: io l’ho messa alla prova con una passeggiata in riva al lago di Avigliana ad agosto, dopo pranzo (quando il sole è più aggressivo) e non mi sono minimamente scottata, ma ha permesso comunque alla mia pelle cadaverica di assumere un colorito meno mozzarelloso 😛

Per non parlare dell’efficacia che mi ha dimostrato ad alta quota, dove i raggi solari sono più diretti; o in piscina, dove ha resistito all’acqua (anche se l’ho riapplicata dopo essermi asciugata).

Credo, dunque, di aver comprato un solare praticamente perfetto: leggero, senza scia bianca, efficace e di facile assorbimento.

Consigliatissimo!

P.s. Il flacone contiene 100 ml di prodotto.

20130813_093911

Ciao a tutte!

KC02103091principale_600Wx600H

La mia wish list :-)

Ciao a tutte fanciulle, oggi vorrei elencare qui i prodotti che fanno parte della mia wishlist, un po’ per promemoria personale, un po’ per condividerla con voi!

Top coat effetto gel Sephora € 4,90 m5780902_261558_la

– Clarins, Lait Demaquillant Herbes des Alpes € 17,90 (per detergere la pelle al mattino)

m2461271_P16002_princ_la

oppure:

 

Latte struccante Ultra-fondant Sephora  € 7 (sempre per la detersione mattiniera 😉 ) m270429_202500_hero

 

 

24/7 Urban Decay in Mushroom € 16,90

m6250930_272839_la

Palette Naked Basic Urban Decay € 25,90

m5610496_P1273057_princ_la

 

 

Invisible Lip Liner Kiko € 5,90

KM0020600200100principale_600Wx600H

Pennello da sfumatura Pupa € 13,90

070006001_big_154487

 

 

 

Colour impact Eyeshadow Palette (nuova EL Kiko) in Street taupe variation € 16,90

KC02103091principale_600Wx600H

Latex Like Lipstick in Pulpy Plum (EL Kiko) € 7,50

KC02102011principale_600Wx600H

 

 

 

Dazzling Highlighter (EL Kiko) € 7,90

KC02101061principale_600Wx600H

Fondotinta Fit Me Maybelline circa € 9

fondotinta-detail-shot_141732

 

 

Green Tea Scent Spray Elizabeth Arden € 13,90

2688400_lg

 

 

 

 

 

Bene fanciulle, questa è la mia attuale wishlist…il mio portafoglio già trema 😀

E voi, cosa avete nella lista dei desideri in questo momento? Avete qualche suggerimento da darmi su possibili acquisti?

Sono rimasta piacevolmente stupita dalla nuova collezione di Kiko, non vedo l’ora di andare a swatchare i prodotti in negozio 😉

 

 

N.B. tutte le immagini sono state prese dal web; potrete accedere alle pagine delle immagini in originale grazie al link!

20130803_171427

Latte detergente Mustela…una coccola anche per le fanciulle cresciute ;-)

Ciao a tutte ragazze!

Oggi vorrei parlarvi di uno dei miei prodotto preferiti in assoluto, il Lait de toilette Mustela.

20130803_171427

Ma non fraintendetemi, questa review non è rivolta alle mamme e ai loro bellissimi bimbi, bensì alle makeup-addict e a tutte quelle ragazze che amano struccarsi in pochissimo tempo. Alzi la mano che non ha mai detto o pensato: “Che palle, devo ancora struccarmi!” Ebbene, oggi vi propongo la soluzione per rendere il momento della giornata dedicata alla pulizia del viso una vera coccola.

Da un anno ormai utilizzo con soddisfazione questo prodotto (destinato in realtà ai neonati) per rimuovere il trucco dal mio viso; io ho sempre amato alla follia i latti detergenti (avevo soltanto 15 anni quando cominciai ad utilizzarlo tutti i giorni in modo costante), ma ne ho sempre cercato uno che fosse realmente efficace e che rimuovesse già alla prima passata tutto il trucco, senza lasciare più alcun residuo sul dischetto del tonico. Ebbene, grazie al latte detergente Mustela ho raggiunto la pace dei sensi.

La consistenza è molto densa, ma non appena applicherete il prodotto sul viso questo si fonderà perfettamente diventando molto più liquido. E’, inoltre, molto facile da spargere (io mi servo dei polpastrelli 😉 ) e ha un profumino da bimbi davvero delizioso.

Ma, cosa assai più importante: rimuove alla perfezione e alla prima passata tutto il trucco che avete sul viso, senza necessità di fare ulteriori passate e lasciando perfettamente pulito il dischetto del tonico.

Io lo applico in questo modo:

– con i polpastrelli spargo il latte detergente sul viso e massaggio per qualche minuto;

– con una spugnetta in lattice morbida e umida ne rimuovo la gran parte;

– risciacquo il viso con acqua;

– spruzzo il mio tonico o l’acqua termale Avène.

In questo modo riesco a struccarmi in pochissimo tempo e in modo molto, molto delicato; la mia pelle soggetta a couperose, quindi evito di stressarla molto 🙂

Preciso, però, che non lo utilizzo sugli occhi, dove preferisco l’acqua micellare Bioderma o  uno struccante bifasico (se ho un trucco waterproof). Inoltre, uso il latte detergente Mustela soltanto alla sera per struccarmi e preferisco utilizzare un prodotto differente al mattino 😉 Ma questo solo per mie fisime personali, mi piace alternare i prodotti nell’arco della giornata, sono strana, lo so 😛

Questo prodotto lo trovate in tutte le farmacie e le parafarmacie nel reparto per l’infanzia; il costo è nella media, il flacone da 200 ml costa 9 €, mentre quello da 500 ml (che dura tantissimo!) circa 17 euro. Tale formato, inoltre, è molto comodo per la presenza di una pompetta dosatrice…peccato però che il flacone sia troppo alto e non ci stia nel mio mobile del bagno, quindi in genere lo travaso in contenitori più piccoli 😉

Per chi fosse interessata pubblico anche una foto dell’inci; credo di aver letto che non sia male, ma non sono esperta in questo campo…quindi vi invito a consultare, nel caso, il Biodizionario 😉

20130803_171441

Ciao a tutte fanciulle e buono strucco!

 

20130807_180853

Top e flop di luglio!

In ritardo di qualche giorno, eccomi qui con l’articolo sui prodotti promossi e bocciati del mese appena giunto al termine.

Questo mese la selezione di prodotti che vi mostrerò sarà un po’ misera, un po’ perchè il caldo ha colpito anche me e ha ridotto al minimo la mia voglia di truccarmi, un po’ perchè sto ancora lottando con la congiuntivite e ho potuto truccare poco gli occhi. Ma bando alle ciance vi mostro subito il mio solo e unico bocciato del mese:

Pennello numero 43 Sephora Professional; stando alla descrizione di questo pennello, secondo Sephora, dovrebbe servire per stendere il bronzer, ma è a tutti gli effetti un flat. Io l’ho acquistato insieme al fondotinta in polvere della Bare Minerals sotto consiglio della commessa, e mai mi sono pentita così tanto di averle dato ascolto. Il pennello costa 19 € (uno sproposito, fortuna che avevo sfruttato uno sconto! Magra consolazione però) e perde setole a volontà. Dopo un mese e mezzo di utilizzo ha leggermente diminuito le perdite di peli, ma è pur sempre inconcepibile che un pennello di tale prezzo costringa a perdere tempo al mattino per togliere ogni singolo peletto incastrato sul viso insieme al fondotinta. Per di più è ispido e punge…Bocciatissimo!

20130704_161819

 

 

 

 

 

 

Gli altri prodotti, invece, sono tutti promossi 😉

20130807_180853

– Latte solare spf 30 L’Amande; ho scritto da poco la recensione di questo prodotto che è stato mio fedele compagno nelle calde e soleggiate giornate di luglio;

–  Shampoo Yves Rocher Reparacion; anche su questo prodotto non vi tedio più di tanto in quanto ho fatto già la recensione qui sul blog, ma è un prodotto che mi sta piacendo molto, anche in considerazione del suo prezzo ultra economico e la sua formula senza siliconi…Promosso 😉

– Catrice Sun Glow terra numero 20 Deep Bronze; è la terra economica dal colore più freddo che abbia mai provato, quindi la sto usando con soddisfazione per il contouring. Niente a che vedere con la sua cuginetta della Essence che è così aranciata da fare invidia ad una zucca! Per lo più è della giusta tonalità per la mia pelle chiara: scolpisce bene il viso, senza fare macchia. Costo circa 5 €…promossa! 🙂

– Fondotinta Ready Bare Minerals; anche su questo prodotto non mi dilungo più di tanto in quanto ve ne ho parlato qui e qui e mi sta piacendo molto. E’ stato il re indiscusso della mia base nel mese di luglio!

Bene fanciulle, per questo mese è tutto…questi sono i prodotti che mi hanno colpito in positivo e negativo; e voi, cosa avete amato e cosa avete odiato a luglio?

SAM_1292

L’amande Enfant, latte solare protezione alta spf 30

Buonasera a tutte ragazze!

Quest’anno purtroppo le mie vacanze saranno “mordi e fuggi”, con qualche giornata in montagna o al lago, ma sempre nei dintorni di Torino.

Anche in questi casi, però, non può mancare la protezione solare per una mozzarellina come me; ne sto testando una che ho comprato da poco de La Roche Posay (ma non sono ancora pronta per una recensione! 😉 ) mentre ho un’opinione ben collaudata di quella che voglio recensire oggi, in quanto il flacone è quasi terminato.

Si tratta del Latte solare protezione alta con spf 30 de L’Amande Enfant. Preciso innanzi tutto che per la mia pelle questa protezione è tutt’altro che alta; infatti l’ho usata molto negli scorsi mesi quando il sole non era ancora così “aggressivo” e la sto terminando (purtroppo 🙁 ) in questi giorni di camminate sotto il sole della città (per evitare l’eritema sulle braccia).

SAM_1292

Mi trovo veramente bene con questo prodotto e credo proprio che il prossimo anno lo ricomprerò: la consistenza è ottima, la crema si stende in un battibaleno. Sarà che è studiata per i bimbi (e con loro bisogna essere rapidi!), ma non necessita di massaggi intensi per farla assorbire.

L’efficacia è comprovata da una pelle chiara come la mia: pur essendo solamente una protezione 30, mi ha impedito diverse volte di scottarmi o ha evitato la comparsa di eritemi. L’ho utilizzata anche per una giornata intera sul lago Maggiore, quando non avevo ancora acquistato la protezione 50: ovviamente la applicavo ogni ora in strato abbondante, ma l’effetto anti-scottatura è stato combattuto perfettamente.

La profumazione è assente, quindi non aspettatevi quella tipica dei prodotti per l’infanzia 😉

Il prezzo è nella normalità di questo genere di prodotti: intorno ai 15 €

Il lato negativo è il PAO, di soli 6 mesi, molto meno rispetto ai 12 mesi tipici delle creme solari.

Sulla confezione c’è scritto che il prodotto è:

– testato dermatologicamente

– senza coloranti

– senza parabeni

– resistente all’acqua (ma preferisco sempre riapplicarlo dopo il bagno)

– senza profumo

SAM_1297

Il flacone contiene 200 ml di prodotto ed è fatto in Italia, ad Albisola. I filtri sono UVA e UVB e la crema contiene olio di mandorle dolci e vitamina E.

Vi metto una foto dell’INCI preso da un campioncino della stessa crema (me l’hanno dato in erboristeria) in quanto ho gettato la scatola in cui era riportato.

SAM_1298

In conclusione mi sento di consigliarvi questa protezione solare…se ha funzionato con me, allora merita una chance 😉 Io la ricomprerò sicuramente il prossimo anno (quest’anno cercherò di finire la protezione 50 già aperta!).

Ciao e buon sole a tutte! 😀