Archivio tag: make

SAM_1850

Il mio kit per restauri fuori casa!

Buongiorno a tutti!

Oggi vorrei mostrarvi il mio kit di salvezza, che rimane sempre pronto in un cassetto del mio vanity e che all’occorrenza prendo e infilo in una borsa. Non si tratta di prodotti che utilizzo quotidianamente per i ritocchi (in tal caso ho una make-up bag in borsa simile a quella che vi avevo mostrato qualche tempo fa), ma di un vero e proprio arsenale di prodotti fondamentali per realizzare un trucco completo fuori casa.

SAM_1847

La uso in palestra, quando non torno a casa dopo l’allenamento ed ho bisogno di essere presentabile per qualche impegno successivo; in treno, quando la partenza è al mattino presto e decido di truccarmi direttamente sul convoglio; quando trascorro una notte fuori casa e al mattino successivo so che dovrò truccarmi; quando vado a fare qualche trattamento al viso (struccata) e all’uscita voglio essere comunque truccata. I prodotti all’interno mi permettono, dunque, di effettuare un trucco basilare, ma d’effetto, senza saltare alcun passaggio. La uso più spesso del previsto, quindi ho scelto di lasciarla sempre pronta all’uso; in questo modo evito di dimenticare pezzi o di dover perdere tempo a prepararla.

La pochette è di Tiger e l’avevo acquistata a dicembre, dopo aver letto questo post; purtroppo l’avevo trovata solo verde acido (un colore che non amo alla follia), ma le ho viste di recente in quattro differenti colori (verde acqua, verde acido, rosso corallo e il quarto mi sfugge, sorry!). Costa 4 €, ma è una delle pochette per il make-up più comode che io possieda. Oltre ad essere estremamente resistente, ha una parte superiore destinata ai pennelli e una parte inferiore “a pozzo” dove riesco ad inserire tantissimi prodotti. L’unico difetto è che gli elastici porta-pennelli sono tutti molto stretti, quindi ho dovuto scucirne uno per riuscire ad infilare il pennello viso. Effettuata questa piccola modifica, è diventata senza dubbio perfetta.

SAM_1849

Per la base viso tengo all’interno un campioncino di primer. In questo caso vedete una bustina de L’Erbolario, ma ho già pronti altri sample per quando questa sarà finita. Ovviamente non utilizzo sempre il primer, ma dipende da cosa mi aspetterà nella giornata. Risulta senza dubbio utile per i trucchi in treno, quando so che dovrò affrontare una giornata lunga e faticosa. Il correttore in stick Kiko Skin Evolution è destinato alle mie occhiaie e ad eventuali piccole imperfezioni; non è il prodotto della vita, ma fuori casa mi accontento ed essendo in stick è comodo da applicare. Fuori casa mi trovo bene con fondotinta compatti in polvere, che all’occorrenza possono funzionare anche da cipria. In questo periodo sto utilizzando quello di Sephora 8h opacizzante che avevo acquistato in saldo a circa 7 €. non ha una grande coprenza, ma per uniformare il viso è perfetto. Il blush, per ragioni di spazio, è rappresentato da un vecchio ombretto Essence rosa acceso glitterato. Non so cosa mi fosse saltato in testa di comprarlo, ma ho trovato un modo per riciclarlo e usarlo comunque. Vedete, poi, un ombretto marroncino taupe di Kiko; ecco, lui è il mio passepartout che utilizzo sia per il contouring del viso, sia per enfatizzare la piega (inesistente) della mia palpebra (colore 121).

SAM_1853

Quanto agli occhi, ho scelto di inserire prodotti compatti, utili per un trucco molto basico. L’eyelid primer sheer di Elf (che su di me non funziona poi molto bene, infatti sto cercando di terminarlo!), una palettina di Rimmel con la Union Jack (è molto compatta e possiede diversi colori carini) e una matita marrone di Bottega Verde. Tocco finale, una minitaglia di mascara, in questo caso di Yves Rocher.

SAM_1855

SAM_1860

SAM_1863

Inserisco all’interno solo tre prodotti labbra: una matita rosa di Benecos, un gloss trasparente in stick di Max Factor e un burrocacao colorato alla ciliegia di Labello.

SAM_1866

 

Infine gli attrezzi del mestiere: i pennelli fanno parte di un set da viaggio che ho acquistato su Ebay (finti Eco Tools) e che non sono affatto male, un temperino per le matite, un pennello doppio h&m (che consiglio caldamente: è stupendo!), un vecchio scovolino di mascara e un piegaciglia da viaggio (che però, a mio avviso, non serve a nulla -.-).

SAM_1851

Ecco, dunque, il contenuto della mia ancora di salvezza cosmetica fuori casa. Avete anche voi qualcosa di simile? Cosa scegliete di portarvi per fare un trucco fuori casa?

Alla prossima!

 

20150308_112543

Un mese in 5 punti!

Buongiorno!

Eccomi qui, finalmente, con il consueto appuntamento del Mese in 5 punti in collaborazione con la fantastica Bridget del Blog L’Eleganza del Riccio. Qui trovate il suo post 😉

Ora parto a raffica mostrandovi le cinque cose che hanno caratterizzato il mio mese di febbraio.

  • Pennello Contour BB Cream Italia

SAM_1813

L’avevate già visto nel post haul e vi posso dire che lo amo alla follia. Lo uso tutte le mattine per applicare il correttore ed è stupendo. Sfuma e applica allo stesso tempo, facendomi risparmiare tempo prezioso al mattino ed evitando di sporcarmi le mani (sì, lo so, sono un po’ schifiltosa, ma odio sporcarmi le mani -.-). Per me è promosso a pieni voti!
  • Clarins Eclat Minute Baume Embelliseur Lèvres

20150308_112543

Lo scorso mese sono andata in fissa con gloss e balsami labbra colorati, da applicare in scioltezza in ufficio, anche senza uno specchietto davanti. Non so perchè, ma le labbra leggermente colorate e un po’ glossate, su di me, regalano l’effetto “curato”. Così, complice un 15 % di sconto da Sephora e lo stipendio ricevuto da poco, mi sono regalata questo nuovo prodotto chez Clarins nel colore 06 (rosewood). Mi piace perchè è molto morbido, lascia le labbra ben idratate e con un leggero effetto lucido e colorato. I lati negativi sono sicuramente il prezzo (di listino costa € 17,00) e il fatto che contenga poco prodotto. Ma per il resto è stato un mio fedele alleato del mese di febbraio!

  • Nutella B-ready

SAM_1867

Eccoci arrivati all’angolo del goloso. Non potevo di certo esimermi dal mostrarvi questa prelibatezza, che ha rapito il mio cuore e il mio peso forma. Sono delle cialde piene di Nutella, da poter mangiare in libertà anche fuori casa. Inizialmente riuscivo a trovarle solo in alcuni bar particolarmente forniti, poi ho visto questa scatola formato famiglia al supermercato e….CIAOOOO, NE! 😛

  • L’amore Bugiardo

l'amore bugiardo

Libro del mese è stato l’amore bugiardo di Flynn Gillian. Non so cosa potervi dire a proposito di questo libro se non “leggetelo”. E’ semplicemente meraviglioso e mi ha rapita dalla prima all’ultima pagina. E’ un libro in grado di catturare la vostra attenzione e di sorprendervi pagina dopo pagina. Se siete vittime di preconcetti legati al genere dei gialli e siete convinti di saper sempre scovare l’assassino che si cela tra pagine di un libro, bene, allora leggete questo e poi ne parliamo. Sarà in grado di sovvertire ogni vostra convinzione!

  • 50 sfumature di grigio, il film

Cinquanta-Sfumature-di-Grigio-secondo-trailer-italiano-e-nuove-locandine-4

Ebbene sì, a febbraio ho visto anche io questo chiacchieratissimo film. E il bello è che sono andata a vederlo digiuna, senza aver mai letto i libri prima. Mi è piaciuto? Più o meno. La storia non è poi così allettante e il mio spirito femminista ha subito parecchi scossoni durante la visione, però sono rimasta curiosa nel finale. Infatti penso che leggerò la trilogia solo per scoprire che caspita c’è nella testa di Mr. Grey. Non possono lasciarmi così, senza una spiegazione 😛

Bene, ecco i miei punti salienti del mese di febbraio. Ne abbiamo qualcuno in comune? Avete visto anche voi il film più chiacchierato del 2015?

 

20140530_091414

Cosmetici da palestra! ;-)

Buongiorno a tutte fanciulle!

Ieri è stato il mio compleanno e il mio auto-regalo, quest’anno, è stato un abbonamento in palestra. Ho finalmente capito che conduco una vita troppo sedentaria e che un po’ di movimento non può che giovare alla mia salute, dunque quale regalo migliore che fare del bene al mio corpo? 😉

Oggi vorrei pubblicare un post leggermente diverso, in cui vi mostro quali prodotti cosmetici ho deciso di inserire nel mio borsone e spiegarvi per quali motivi ci sono finiti.

20140530_182157

Bagnoschiuma. Ho deciso di non portarmi un flacone intero, ma di travasare un po’ di prodotto in una di quelle bottigliette da viaggio (un set acquistato da Tigotà). Il bagnoschiuma del caso è l’unione di una quantità esorbitante di campioncini dell’Erbolario all’Ortensia. L’odore non mi fa impazzire, ma per una doccia rapida in palestra posso ben accontentarmi!

Detergente intimo. Per me è un prodotto fondamentale sotto la doccia, per rispettare al massimo le parti più delicate del mio corpo. In questo caso ho optato per una travel size Nivea da 50 ml acquistata da Tigotà al prezzo di circa 1,50 €. Terminatone il contenuto, travaserò il mio abituale detergente dentro questo piccolo flacone.

Deodorante. Non lo vedete in foto perchè non ho ancora avuto modo di acquistarne uno da lasciare fisso nel borsone della palestra. In questi giorni, quindi, ho spostato ripetutamente il mio deodorante di fiducia e nel momento delle foto si trovava già comodamente nell’armadietto di casa mia.

Crema Corpo. In questo caso ho deciso di portarmi il flacone intero per due motivi: non avevo travel size (e non ho fatto in tempo ad acquistarne) e non mi andava di travasarne il contenuto in un flacone più piccolo che, inevitabilmente, andrebbe lavato spesso per eliminare totalmente la profumazione residua prima di rimboccarne il contenuto. Mentre col bagnoschiuma (che è un prodotto lavante di per sè), al termine del prodotto è sufficiente sciacquarne via i residui, con la crema dovrei faticare maggiormente (= pigrizia portami via!). In questo caso vedete il latte corpo de La voglia matta di Perlier al profumo di zucchero filato (non così stucchevole come si potrebbe pensare). L’avevo acquistata all’outlet sbagliando a leggere l’etichetta (non so per quale motivo ma mi sembrava fosse profumata ai fiori di cotone -_-), pentendomi dell’acquisto non appena scoperto l’errore, dunque l’ho relegata all’utilizzo in palestra 😛

Salviette struccanti Quando è. Le ho acquistate da Tigotà ad un prezzo irrisorio (meno di 1 € sicuramente) e devo ammettere che non le trovo affatto male! Le ho utilizzate prima dell’esercizio fisico per eliminare tutto il trucco (amo faticare con la faccia pulita) o al termine della “faticaccia” per rinfrescarmi il viso.

Campioncino di crema viso. In questo caso ho deciso di portare con me un campioncino della crema che utilizzo abitualmente (e che mi avevano regalato in farmacia) per idratare il viso dopo la doccia. La revierw della crema in full size la trovate *qui*.

Tendenzialmente preferisco non lavare i capelli in palestra, quindi non porto nè shampoo nè balsamo. Tutti questi prodotti che avete appena visto li butto alla rinfusa all’interno di una tasca del borsone. In una pochette, invece, custodisco gelosamente i prodotti di make-up che utilizzo per regalarmi un’aspetto meno devastato all’uscita della palestra.

20140530_184122

Kiko soft focus compact n. 03. Questo è uno dei fondotinta che ho comparato e ricomprato più spesso; non copre poi molto (diciamo che è quasi una cipria), ma è comodo per uniformare leggermente e per regalare un’aspetto matte al viso. Ho pensato potesse essere perfetto per l’occasione 😉

Kiko Velvet touch stick blush n. 05. Questo prodotto è nuovissimo e quindi non mi sento ancora in grado di scriverne opinioni, ma l’ho inserito nel mio borsone per la praticità di utilizzo di un blush in stick!

Set pennelli da viaggio. Anche loro sono arrivati da pochissimo a casa mia; sono dei fake Ecotools, che ho ordinato su ebay pagandoli appena 4 €. Sono così piccoli e carini che li ho reputati perfetti per la palestra 😉

Come potete vedere la mia make-up bag da palestra è davvero essenziale. Per il momento non è ancora capitato che, dopo la lezione, io dovessi realizzare un trucco completo, ma è stato sufficiente uniformare leggermente la base. Ho iniziato da così poco la mia attività sportiva che è tutto ancora provvisorio, ma vi avviserò sicuramente con un nuovo post nel caso ci siano sostanziali cambiamenti.

Mi raccomando, se avete qualche suggerimento su cos’altro potrei portarmi o su come risparmiare peso e spazio (la mia spalla ringrazierebbe, dal momento che vado a piedi fino alla palestra) non esitate a lasciarmi commenti!

Alla prossima, un bacione a tutte!

 

20140226_125527

Usati del mese #1

Buongiorno fanciulle!

Oggi è per me un onore iniziare questa nuova avventura in compagnia di splendide amiche blogger; come ben ricorderete ci eravamo salutate con la rubrica dei prodotti più usati della settimana e riprendiamo subito con una “trasformazione”, parlando dei prodotti di make-up che ci hanno fatto compagnia durante il mese di febbraio.

Prima di iniziare a mostrarvi i miei prodottini, ci tengo a citare le altre blogger che partecipano a questa bellissima iniziativa:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma, (che ci raggiungerà la prossima settimana)

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Alice del blog Make up non solo

Mela Ladyfish di A fish-flavoured apple (benvenuta nel gruppo!)

In genere io adopero costantemente e ripetitivamente certi prodotti (che desidero terminare!) durante i miei giorni lavorativi, anche per evitare perdite di tempo al mattino del tipo: “come mi trucco oggi?”. Ho a portata di mano i soliti trucchi che uso in modo meccanico di prima mattina. Nel fine settimana, invece, mi sbizzarrisco alla ricerca di accostamenti nuovi e tento trucchi più complicati, dando sfogo al mio estro creativo.

Oggi, dunque, vi mostrerò tutti quei prodotti che ho utilizzato di più nel corso delle mie settimane di lavoro, che poi sono gli unici prodotti che utilizzo in modo continuativo. 😉

20140226_125527

Per la base ho utilizzato: Fondotinta Avene compatto 01 Porcelaine (notare la voragine nel centro!!!) che vorrei terminare prima della primavera, Cipria Essence Compact Powder che sembra di aver smesso di autodistruggersi, ma che ha lasciato spazio ad un piccolo buchetto, Kiko Full Coverage in 03 per coprire le occhiaie, Mac Studio Finish correttore per le imperfezioni, H&M blush in 18 sweet rose.

20140226_125820

Per gli occhi, invece, i prodotti più utilizzati sono stati: Urban Decay Prime Potion in original, Mascara Essence Get Big Lashes (ormai agli sgoccioli, finalmente il prossimo mese non lo vedremo più! 🙂 ), ombretti Essence vari che vorrei finire, Palette Essence 02 Long Beach, Catrice made to stay 020 Remans Gone Bad utilizzato come eyeliner, matita Lancome Le Crayon Khole.

Ecco, questi sono stati i miei prodotti più utilizzati del mese. Sarà una bella soddisfazione vedere i progressi (in termini di consumo) sulle cialde tra circa trenta giorni! 😉

A presto, un bacione!

20140212_115054

My top 5 Splurge Worth Products – Dramatag

Buonasera a tutte fanciulle!

Lo so, sono terribilmente in arretrato con i #dramatag, ormai credo di essermene persa almeno quattro. La bravissima Drama, d’altro canto, è una fonte inesauribile di idee e sforna tantissimi nuovi tag allettanti, e io solo ora riesco a recuperarne uno nato nell’anno vecchio.

I protagonisti di oggi sono tutti quei prodotti cosmetici molto costosi (un rene praticamente) che però valgono ogni singolo centesimo pagato. Quei prodotti che, guardandoli, pensiamo: “ci ho speso tanto, ma sono contenta di averlo fatto!”.

Premetto inizialmente che i concetti di costoso ed economico sono altamente soggettivi e che non si possano stabilire in modo universale. Il tutto dipende dalle proprie tasche! E oggi voglio mostrarvi tutti quei prodotti che, nella mia collezione make-up, spiccano per prezzo più elevato rispetto al resto.

Bene, dopo aver adempiuto all’ulteriore formalità di linkarvi il Tag originale della Drama nazionale (QUI il link diretto al suo post che vi invito davvero a leggere!) posso dare avvio alle danze e mostrarvi i miei tesssssssori. 😉

20140212_115054

I latini dicevano dulcis in fundo, ma io vado contro corrente e vi mostro subito, così, d’emblée il mio tesoro cosmetico, che soddisfa in pieno il mio feticismo truccoso. Mi riferisco al Blush Creme de Chanel 63 Révèlation. L’ho desiderato tanto, swatchato anche di più e alla fine, complice un 15% di sconto da Sephora, me lo sono accaparrata. Rientra di diritto in questo tag perchè vale ogni singolo centesimo che costa. E’ pigmentatissimo (infatti è necessario fare attenzione nell’applicarlo), duraturo, facile da sfumare e bellissimo anche a vedersi (venduto, ovviamente, con la sua custodietta di vellutino altamente inutile, ma molto, molto scenica 😉 ).

Si classifica secondo il Primer Potion di Urban Decay; questa base per ombretto costa circa 17 €, ma fa effettivamente la differenza. Con lui (e un ombretto di qualità media) andate sul sicuro e il make-up rimarrà intatto tutto il giorno. Non mi sono mai pentita di averlo acquistato, anzi, l’ho osannato in più di un’occasione.

Medaglia di bronzo per il correttore Mac Studio Finish. Avete presente quei fastidiosi brufoli che nascono sempre in zone molto visibili del viso (ad esempio IL NASO!) che al mattino coprite con molta cura, ma che rispuntano come per magia mentre parlate con qualcuno? Quando notate che lo sguardo del vostro interlocutore si posa spesso su quella zona del viso incriminata e voi cercate in ogni modo di svincolarvi e di correre in bagno per controllare la situazione ed eventualmente ritoccare il balordo? Bene, dimenticatevi tutto ciò e affidatevi a questo correttore! E’ fantastico, resiste a tutto (o quasi). Costa abbastanza (anche qui ci aggiriamo intorno ai 17 €), ma è il miglior correttore che io abbia mai provato.

Rimaniamo in zona Mac e parliamo di Rebel; anzi no, è davvero necessario parlarne? La fama di questo rossetto spopola il web. E’ un colore stupendo, capace di risolvere qualsiasi make-up: una linea di eyeliner, mascara e LUI. Inimitabile direi. Non mi sono mai pentita di averlo acquistato (tra l’altro io l’ho comprato in Francia, quindi dovrei averlo pagato circa 50 centesimi in meno 😛 ) e mai lo farò.

Last but not least, lo smalto Essi Lady Like. Il colore è splendido e lo abbino a qualsiasi outfit od occasione, ma la stesura è davvero inimitabile. E’ facile da applicare, il colore è bello pieno fin da subito e il pennellino perfetto. Dopo aver provato il mio primo smalto Essi ho deciso che, d’ora in poi, cercherò di orientarmi esclusivamente su questa marca! La qualità c’è, si vede e vale tutti i soldi che costa! 😉

Bene ragazze, questi erano i miei prodotti costosi più apprezzati. E voi, cosa avete inserito o inserireste in questo tag?

Vi linko, inoltre, tutti gli altri #dramatag a cui ho partecipato:

– Top 5 Doe Dear Products!

My Top 5 “Take that, McGyver!”

– My top 5 Sunny-Cheeks Products

– My top 5 Va va voom!

– My top 5 – I’m late/ I’cant be bothered products

Un bacione!

20140126_155854

Usati della settimana – Uso consapevole dei miei trucchi!

Buongiorno a tutte fanciulle!

Oggi è mercoledì, giorno della settimana che noi blogger compagne di avventura dedichiamo alla rubrica #Usoconsapevoledeimieitrucchi. Sebbene ormai sappiate tutte di cosa si tratti, faccio ugualmente una piccola descrizione: la rubrica consiste nel mostrare una serie di trucchi utilizzati in modo costante e continuativo nei precedenti cinque giorni lavorativi al fine di terminarli e di acquisire più consapevolezza nell’uso del proprio arsenale cosmetico 😉

Questa di oggi sarà l’ultima puntata prima di una piccola pausa, ma voi rimanete sintonizzate in attesa del ritorno della rubrica 🙂

Dunque vi lascio, come sempre, il link alle blogger che partecipano al progetto:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Patty del blog Pink Lipstick,

Selli del blog A Cosmetic Pie,

 Sofia del blog Natural Chic,

Alice del blog Make up non solo

Simona del blog Le Chat noir

Erica del blog Last Makeup.

Le parole d’ordine di questo mio post saranno: “Di nuovo?!?!” e vi verrà voglia di ripeterle ad ogni mio paragrafo. Un po’ come in chiesa, quando tutti i fedeli recitano le preghiere ad un cenno del prete, già vedo voi, dall’altro lato del monitor, a pronunciare questa affermazione. 😛

Ebbene sì, ho nuovamente utilizzato questi prodotti, ma per molteplici motivi:

– la base viso, per questo periodo è azzeccatissima e non mi va di cambiarla 😉

– ho davvero voglia di togliermi dalle scatole terminare certi prodotti che non voglio più vedere nei miei cassetti!

Quindi bando alle ciance, vi mostro i miei prodotti più utilizzati. Oggi, però, vedrete foto nuove (e non ripescate dagli archivi del mio blog…) così che possiate anche ammirare i progressi di smaltimento che sto facendo….

BASE VISO

20140126_155434

– Fondotinta Avene Oil free compatto 01 Porcelaine (il buco nel mezzo cresce sempre più!) come base su tutto il viso;

– Kiko Full Coverage 03 per le occhiaie;

– Mac Studio Finish per le imperfezioni;

– Cipria Essence Compact Powder 07 translucent che, inspiegabilmente, si frantuma sempre più DA SOLA. L’unica spiegazione che riesco a darmi è che lei abbia una vita propria che la porti a autodistruggersi la notte o_O Il bello è che, quando l’ho acquistata, volevo i vantaggi tipici di una cipria compatta (rapidità di utilizzo, facilità nel trasportarla in borsa..) e invece mi sono ritrovata con gli svantaggi di una cipria in polvere libera contenuta, per di più, nella confezione sbagliata!

– Blush H&M 18 Sweet Rose;

– Infine, new entry della settimana, il findotinta Rimmel Stay Matte che vi avevo già recensito qui; pessimo prodotto, ma che voglio terminare. Siccome la colorazione più chiara (numero 200) è davvero troppo scura per me, tutti i giorni sto utilizzando una goccina di questo prodotto per fare un contouring al viso. E’ vero che, con questa tecnica, ci metterò almeno una vita a terminarlo, ma almeno ci provo!

TRUCCO OCCHI

20140126_155854

– Primer Potion Urban Decay in original;

– Palette Essence 02 Long Beach. In particolare sto utilizzando costantemente il secondo colore della prima fila, infatti spero che dalla foto si veda il solco che sono riuscita a produrre. L’unico pregio (se così vogliamo chiamarlo) di questa palette è che ha le cialdine piccole, quindi spero realmente di poterla terminare.

– Ombretto L’Oreal di vecchia data dal colore e nome non pervenuti (cioè, eliminati col depottaggio) per dare un minimo di definizione all’occhio;

– ombretto in crema Catrice made to stay 020 Remans Gone Bad utilizzato come eyeliner;

– mascara Essence Get Big Lashes;

– Correttore Revlon Color Stay applicato nell’arcata sopraccigliare per illuminare e definire.

LABBRA

Labello Fruity Shine alla fragola utilizzato come lucidalabbra (per terminarlo).

20130813_093023

Bene fanciulle, questi sono stati i miei prodotti più utilizzati della settimana…ora corro a vedere le proposte delle mie compagne di avventura! E voi dovrete rispondere ad una domanda: quante volte avete pronunciato la fase fatidica “Di nuovo!?!?” leggendo il mio post? 😛

Un bacio a tutte!

 

20140119_131140

Usati della settimana #usoconsapevoledeimieitrucchi

Buondì fanciulle,

puntuale come un orologio svizzero, eccomi qui a raccontarvi, come ogni mercoledì, i prodotti make-up che ho utilizzato maggiormente nei miei precedenti 5 giorni lavorativi.

Per chi ancora non conoscesse la rubrica, lo scopo è quello di utilizzare a rotazione e in modo continuativo (durante la settimana) determinati prodotti della nostra collezione, al fine di terminare ciò che non ci piace o che giace inutilizzato e di fare un uso più consapevole della nostra scorta 😉

Parto subito citando le mie compagne di avventura:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Patty del blog Pink Lipstick,

Selli del blog A Cosmetic Pie,

 Sofia del blog Natural Chic,

Alice del blog Make up non solo

Simona del blog Le Chat noir

Erica del blog Last Makeup.

Premetto subito che la scorsa settimana sono stata un po’ pigra nel make-up (complici giornate estenuanti al lavoro e poco tempo al mattino per prepararmi) e vedrete ben poche novità.

20140119_131140

Cipria Essence Compact Powder 07 Translucent, Kiko Full Coverago 03 (occhiaie), Avene Fondotinta Compatto 01 Porcelaine, Mac Correttore Studio Finish (imperfezioni), Essence Bronzing Powder o2 love to be matt

Per quanto concerne la base viso i prodotti sono stati pressocchè gli stessi, eccetto il blush; causa una “attacco” di couperose lancinante (maledetto stress!), ho evitato di accentuare i rossori delle mie guance applicandoci sopra un blush rosato, così, per dare un po’ di colorito alla mia carnagione da mozzarellina, ho utilizzato la terra Essence Bronzing Compact Powder 02 Love to be matt che, essendo molto aranciata, sulle guance non mi dispiace, mentre la evito assolutamente per il contouring.

20140112_185503

Quanto agli occhi non ci sono state novità rispetto alla scorsa settimana ed ho utilizzato:

– Palette Essence Sun Club 02 Long Beach (per chi si fosse perso il mio proposito, nel 2014 vorrei terminare questa palette)

– Ombretto in crema Catrice made to stay 020 Remans Gone Bad. Anche questo prodotto rientra in un progetto di smaltimento; seppur non mi dispiaccia applicato come eyeliner, vorrei riuscire a terminarlo prima che si secchi definitivamente. Inoltre, ho deciso che non acquisterò nuovi ombretti in crema finchè non ne terminerò almeno uno e, siccome desidero alla follia un Paint Pot, questo di Catrice è in nomination per l’eliminazione 😉

20131203_192303

Immancabili, infine, il Primer Potion UD e il mascara Essence Get Big! Lashes (che, finalmente, sta dando segni di cedimento).

SAM_1276

Infine vi mostro il correttore Revlon Photoready; prodotto che non mi piace molto (copre poco e contiene micro particelle riflettenti) che utilizzo come illuminante dell’arcata sopraccigliare.

Piccola novità della settimana, vi posto una foto anche dello smalto che è stato presente sulle mie unghie: Lepo numero 40, un marroncino/tortora scuro che, oltre a regalare un aspetto molto elegante alle mie mani, ha un’ottima durata.

20140118_133957

Un bacione a tutte!

20140119_171912

Garnier Sensitive Essential Struccante Bifase 2in1 Speciale Waterproof – Review

Buonasera fanciulle,

ecco finalmente una nuova review sul mio blog. Era da tempo che non ne scrivevo una, ma nell’ultimo mese ho sperimentato diversi prodotti che, prima di recensire, era necessario provare a sufficienza.

Oggi vorrei parlarvi di uno struccante, il Garnier Sensitive Essential Struccante Bifase 2in1 Speciale Waterproof.

20140119_171912

Per essere il più possibile chiara e precisa, la mia review sarà organizzata per punti, con una valutazione finale personale.

PRO

– facile reperibilità: supermercato, Acqua&Sapone, ecc;

– acquistato in offerta è molto economico ovvero 3,19 € invece che 5,99€;

– non annebbia la vista;

– per essere uno struccante bifasico non lascia un effetto troppo unto sugli occhi, il che, probabilmente, è dovuto dal fatto che, come si nota nella foto, la parte oleosa (blu) e la parte acquosa (bianca/azzurrina) non sono esattamente proporzionali, ma è presente sicuramente più acqua;

– è senza profumo, cosa che i miei occhi sensibili gradiscono molto!

– elimina perfettamente e rapidamente quasi tutti i make-up;

– contiene ben 200 ml di prodotto.

CONTRO

20140119_172027

– non amo la confezione: dal foro (senza beccuccio) fuoriesce troppo prodotto e se si versa con troppa enfasi, una notevole dose di struccante sarà sprecato. Inoltre, dopo averlo agitato, si ferma del prodotto nel tappino concavo che, ogni volta, mi cade sui piedi o a terra sporcando il pavimento.

– ha delle difficoltà a rimuovere questo eyeliner liquido waterproof; lo riduce in micro-scagliette nere che si spargono su tutto il viso e anche dentro l’occhio (ahi!). Lo stesso eyeliner, invece, viene eliminato a meraviglia e senza incidenti o “scagliette” dall’acqua micellare Bioderma! Lo struccante Garnier oggetto di questa recensione, però, non ha alcuna difficoltà a rimuovere l’eyeliner in Gel di Essence (che viene via alla prima passata e senza  inconvenienti); i misteri della cosmetica!

CONSIDERAZIONI PERSONALI

In conclusione sono soddisfatta del prodotto che, a mio avviso, ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo (infatti, quello che vedete fotografato è già il secondo flacone, acquistato in offerta al supermercato). E’ delicato e non aggredisce i miei occhi sensibili (anche se continuo a preferire l’acqua micellare Bioderma, ma a volte fa comodo risparmiare qualcosina) e, soprattutto, dura molto a lungo. Pur essendo indicato, a quanto scritto sul flacone, anche per l’utilizzo su tutto il viso, io lo utilizzo esclusivamente per rimuovere il trucco occhi.

Vi lascio, infine, la foto dell’inci che, ovviamente, non è bio.

20140119_223455

Alla prossima review, un bacione!

20131102_105241

Uso Consapevole dei Miei Trucchi #1 – cosa ho usato maggiormente in settimana!

Buongiorno fanciulle!

Oggi, per me, inizia un nuovo progetto, ovvero la collaborazione con altre blogger su L’Uso consapevole dei trucchi; l’obiettivo di questi post è non solo raccontare i prodotti di make-up più utilizzati della settimana, ma di “dare fondo” a trucchi relegati nei meandri più profondi dei nostri cassetti, per riscoprire vecchi amori o per dare il cosiddetto “colpo di grazia” a cosmetici terribilmente odiati.

Ecco i link ai blog delle splendide fanciulle con cui collaboro:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Patty del blog Pink Lipstick,

e da questa settimana anche: Selli del blog A Cosmetic Pie,

 Sofia del blog Natural Chic,

Elle del blog Make up Milkshake,

Federica del blog La favola Russa

Questo progetto ben si sposa con il mio tentativo di smaltire prodotti, quindi inizio subito a farvi vedere i miei prodotti make-up più utilizzati della settimana!

20131102_104827

Nella categoria occhi: Urban Decay Primer Potion Original. Uso questo primer quotidianamente per ovviare al mio inconveniente di palpebra terribilmente oleosa e anche lui ha qualche defaillance dopo 9 ore di lavoro davanti al pc, ma rimane comunque un ottimo prodotto.

Ombretto tortora depottato da non so più dove, che vi ho mostrato qui; credo di aver capito che si tratta di un vecchissimo prodotto L’Oreal, ad ogni modo ha bisogno di essere finito data la sua veneranda età!

WetnWild Matita ombretto E130 Pixie/Feequesto matitone era costato poco (circa 2 €), ma secondo me vale anche poco, ha una bella luminosità e un bel colore, ma dura pochissimo! Non mi piace affatto, ma in qualche modo devo finirlo e quindi lo uso nell’angolo interno dell’occhio per dare luminosità al trucco.

Essence Gel Eyeliner in London Baby; anche questo prodotto lo trovate citato QUI, in quanto comincia a seccarsi e vorrei riuscire a terminarlo prima di allora. Missione impossibile? Vedremo, ma per il momento ho intenzione di provarci 😉 Il prodotto non è affatto male, è un gel eyeliner a lunga durata (ma si strucca facilmente con l’acqua micellare) dal colore marrone/tortora/grigio; purtroppo è uscito fuori produzione, ma ad ogni modo non lo riacquisterei in quanto preferisco sicuramente gli eyeliner liquidi.

Essence Mascara Get Big! Lashes volume boost; QUI ne trovate la review, quindi non mi dilungo oltre!

Nella categoria viso ho utilizzato maggiormente:

20131102_105241

Couvrance Fondotinta Oil-free in Porcelain; presto farò una review più accurata di questo prodotto, ma per il momento vi dico che mi piace molto! Copre perfettamente la mia couperose senza darmi l’effetto di cerone in viso, mantiene il viso opaco per diverse ore (devo ritoccare con la cipria dopo 6 ore) e, soprattutto, è del colore perfetto per la mia carnagione, non ho il minimo stacco tra viso e collo. Io lo applico con QUESTO pennello.

Kiko Full Coverage Correttore 03; questo correttore (usato in dosi minime) mi piace molto per coprire le mie occhiaie, credo che sia il colore perfetto! Picchiettato con le dita non mi va nelle pieghette, quindi lo utilizzo quotidianamente.

Sample di Select Cover Up MAC in nw 20; avevo richiesto questo campioncino diverso tempo fa, con un mio acquisto nello store MAC. La commessa era stata fin troppo gentile e mi aveva riempito tutta (ma proprio tutta!) la jar, così che lo sto finendo solo ora; sono contenta di averlo provato, perchè ho capito che non mi piace affatto! Non è adatto sulle occhiaie, mentre sulle imperfezioni è un po’ meglio (si secca in fretta, quindi rende quasi superfluo il fissaggio con la cipria), ma tende ad evidenziare un po’ i brufoli (cosa che DETESTO!).

Cipria Neve Cosmetics Hollywood; ve ne ho già parlato QUI e l’ho anche inserita nel progetto di smaltimento prodotti, ma non ne vuole sapere di andarsene! Non mi piace e non vedo l’ora che finisca questa mini-taglia!

Blush H&M numero 18; ho già recensito anche questo prodotto, quindi non mi dilungherò molto, ma vi racconto del mio progetto: voglio terminare o almeno “bucare” la cialda di un blush e lui è il prescelto. Ho troppi fard, devo assolutamente smaltirne qualcuno e lui, dal momento che è adatto ad un utilizzo quotidiano, che è economico e che mi piace l’effetto che regala (così non soffro utilizzando tutti i giorni un blush che detesto) voglio provare ad utilizzarlo costantemente fino a quando vedrò spuntare il fondo della cialda. Questa sì che è una vera Mission Impossible! 🙂

20130813_093023

Quanto alla sezione labbra, solitamente, per andare al lavoro, non utilizzo rossetti, perchè mi durerebbero troppo poco (durante il giorno bevo tantissima acqua!) e non sempre ho la tranquillità di controllarne la situazione. Quindi, per dare un leggero tocco di colore alle mie labbra utilizzo il Labello Fruity shine in strawberry che vi ho già mostrato qui, ovvero un semplice burrocacao leggermente luminoso.

Durante le mie uscite serali, invece, ho utilizzato il rossetto della linea base Elf in gipsy.

20130923_195633

Bene, per questa settimana è tutto! Io ne approfitto per salutare e ringraziare tutte le mie compagne di collaborazione per l’accoglienza calorosa che mi hanno riservato e vi linko qui in basso i loro post!

Post di AlessiaPost di AlessiaPost di SaraPost di ElisaPost di ElisaPost di MilenaPost di Patty, Post di SelliPost di Sofia, Post di Elle, Post di Federica.

20130826_173337

Il mio primo giveaway vinto :-)

Buongiorno a tutte fanciulle!

Perdonate la mia lunga assenza, ma questa settimana ho ricominciato a lavorare (una ripresa traumatica, purtroppo!), per di più sto ristrutturando e cambiando l’arredamento alla mia camera e, come se non bastasse, si avvicina il mio ultimo esame all’università (sono una studentessa lavoratrice, ahimè!). Quindi il tempo mi è proprio volato e non ho avuto modo di scrivere nulla sul mio blog.

Sono però soddisfatta di come stia diventando la mia camera, la sto rivoluzionando a favore di un arredamento vintage 😉

Bando alle ciance, oggi vorrei rendervi partecipi del premio che ho vinto col giveaway del Blog A Weekwnd Without Make Up; presto potrò mostrarvi anche le mie unghie laccate con uno di questi bellissimi smalti 😉

20130826_173337

Sono rimasta molto sorpresa della bellezza dei colori degli smalti, che in foto rendono purtroppo poco; quello più scuro, poi, ha dei riflessi bellissimi!

Come non notare, inoltre, la bellissima cartolina di accompagnamento 😉

Il tavolino sul quale ho scattato la foto è un nuovo pezzo del mio arredamento; ci sono affezionatissima perchè era della mia adorata nonna. Ora mi sembra di avere un po’ di lei nella mia camera!

A domani fanciulle, un bacio a tutte!