Archivio tag: my

20140530_091414

Cosmetici da palestra! ;-)

Buongiorno a tutte fanciulle!

Ieri è stato il mio compleanno e il mio auto-regalo, quest’anno, è stato un abbonamento in palestra. Ho finalmente capito che conduco una vita troppo sedentaria e che un po’ di movimento non può che giovare alla mia salute, dunque quale regalo migliore che fare del bene al mio corpo? 😉

Oggi vorrei pubblicare un post leggermente diverso, in cui vi mostro quali prodotti cosmetici ho deciso di inserire nel mio borsone e spiegarvi per quali motivi ci sono finiti.

20140530_182157

Bagnoschiuma. Ho deciso di non portarmi un flacone intero, ma di travasare un po’ di prodotto in una di quelle bottigliette da viaggio (un set acquistato da Tigotà). Il bagnoschiuma del caso è l’unione di una quantità esorbitante di campioncini dell’Erbolario all’Ortensia. L’odore non mi fa impazzire, ma per una doccia rapida in palestra posso ben accontentarmi!

Detergente intimo. Per me è un prodotto fondamentale sotto la doccia, per rispettare al massimo le parti più delicate del mio corpo. In questo caso ho optato per una travel size Nivea da 50 ml acquistata da Tigotà al prezzo di circa 1,50 €. Terminatone il contenuto, travaserò il mio abituale detergente dentro questo piccolo flacone.

Deodorante. Non lo vedete in foto perchè non ho ancora avuto modo di acquistarne uno da lasciare fisso nel borsone della palestra. In questi giorni, quindi, ho spostato ripetutamente il mio deodorante di fiducia e nel momento delle foto si trovava già comodamente nell’armadietto di casa mia.

Crema Corpo. In questo caso ho deciso di portarmi il flacone intero per due motivi: non avevo travel size (e non ho fatto in tempo ad acquistarne) e non mi andava di travasarne il contenuto in un flacone più piccolo che, inevitabilmente, andrebbe lavato spesso per eliminare totalmente la profumazione residua prima di rimboccarne il contenuto. Mentre col bagnoschiuma (che è un prodotto lavante di per sè), al termine del prodotto è sufficiente sciacquarne via i residui, con la crema dovrei faticare maggiormente (= pigrizia portami via!). In questo caso vedete il latte corpo de La voglia matta di Perlier al profumo di zucchero filato (non così stucchevole come si potrebbe pensare). L’avevo acquistata all’outlet sbagliando a leggere l’etichetta (non so per quale motivo ma mi sembrava fosse profumata ai fiori di cotone -_-), pentendomi dell’acquisto non appena scoperto l’errore, dunque l’ho relegata all’utilizzo in palestra 😛

Salviette struccanti Quando è. Le ho acquistate da Tigotà ad un prezzo irrisorio (meno di 1 € sicuramente) e devo ammettere che non le trovo affatto male! Le ho utilizzate prima dell’esercizio fisico per eliminare tutto il trucco (amo faticare con la faccia pulita) o al termine della “faticaccia” per rinfrescarmi il viso.

Campioncino di crema viso. In questo caso ho deciso di portare con me un campioncino della crema che utilizzo abitualmente (e che mi avevano regalato in farmacia) per idratare il viso dopo la doccia. La revierw della crema in full size la trovate *qui*.

Tendenzialmente preferisco non lavare i capelli in palestra, quindi non porto nè shampoo nè balsamo. Tutti questi prodotti che avete appena visto li butto alla rinfusa all’interno di una tasca del borsone. In una pochette, invece, custodisco gelosamente i prodotti di make-up che utilizzo per regalarmi un’aspetto meno devastato all’uscita della palestra.

20140530_184122

Kiko soft focus compact n. 03. Questo è uno dei fondotinta che ho comparato e ricomprato più spesso; non copre poi molto (diciamo che è quasi una cipria), ma è comodo per uniformare leggermente e per regalare un’aspetto matte al viso. Ho pensato potesse essere perfetto per l’occasione 😉

Kiko Velvet touch stick blush n. 05. Questo prodotto è nuovissimo e quindi non mi sento ancora in grado di scriverne opinioni, ma l’ho inserito nel mio borsone per la praticità di utilizzo di un blush in stick!

Set pennelli da viaggio. Anche loro sono arrivati da pochissimo a casa mia; sono dei fake Ecotools, che ho ordinato su ebay pagandoli appena 4 €. Sono così piccoli e carini che li ho reputati perfetti per la palestra 😉

Come potete vedere la mia make-up bag da palestra è davvero essenziale. Per il momento non è ancora capitato che, dopo la lezione, io dovessi realizzare un trucco completo, ma è stato sufficiente uniformare leggermente la base. Ho iniziato da così poco la mia attività sportiva che è tutto ancora provvisorio, ma vi avviserò sicuramente con un nuovo post nel caso ci siano sostanziali cambiamenti.

Mi raccomando, se avete qualche suggerimento su cos’altro potrei portarmi o su come risparmiare peso e spazio (la mia spalla ringrazierebbe, dal momento che vado a piedi fino alla palestra) non esitate a lasciarmi commenti!

Alla prossima, un bacione a tutte!

 

20131025_153536

My Top 5 “Take that, McGyver!” Products #dramatag

Questa volta sono terribilmente in ritardo con i #dramatag, così provvedo subito a portarmi avanti di uno e a parlarvi dei miei prodotti multitasking, ovvero dei My Top 5 “Take that, McGyver!” Products.

Prima, doverosa, premessa riguarda il geniale titolo del Tag, per il quale faccio il mio *chapeau* a Drama 😉

Concentrandoci, invece, sul fulcro del Tag, bisogna elencare 5 prodotti poliedrici (“coltellini svizzeri” come li chiama Drama), che si prestino a svariati utilizzi.

I miei prodotti multi uso, nascono in genere da due fattori scatenanti:

– sono così belli che riesco ad utilizzarli in mille modi differenti e rimangono sempre dei prodotti meravigliosi;

– non mi piacciono affatto e, pur di finirli, li riciclo per altri scopi.

20131025_153536

Nella prima categoria rientrano sicuramente i Soul Color Astra (io ne possiedo solo uno in realtà, il numero 8); sono ombretti cremosi e pigmentatissimi che durano tantissimo utilizzati come base per ombretti in polvere, come ombretti veri e propri (da soli) o come eyeliner; il mio colore scuro e riflessato, poi, si presta perfettamente a quest’ultimo utilizzo.

Rimaniamo sugli ombretti, ma cambiamo brand: Kiko. Vi avevo mostrato in questo post l’ombretto numero 121 acquistato in saldo; ebbene, lo utilizzo con soddisfazione nella piega dell’occhio per sfumare colori chiari (pelli abbronzate: astenetevi! E’ molto chiaro e si vede poco perfino sulla mia carnagione pallidissima) e sotto gli zigomi, per un contouring molto delicato e chiaro, ma d’effetto 😉 L’avevo acquistato in saldo a 2,90 €, quindi doppia soddisfazione per un prodotto multitasking così economico!

Ora possiamo già passare alla seconda categoria…

Il prossimo prodotto è una Sòla cosmetica con la S maiuscola: l’ombretto Essence numero 22 Blockbuster. Credevo fosse un bellissimo bianco panna matte da utilizzare in trucchi sofisticati e, invece, mi sono ritrovata con un ombretto per nulla scrivente, anzi, del tutto inesistente. Siccome odio gettare via i prodotti intatti, lo utilizzo come cipria per il contorno occhi per fissare il correttore. Anche per questo scopo non mi fa impazzire, ma in qualche modo dovrò pur utilizzarlo! Fortunatamente mi era costato poco.

Allontaniamoci di poco e parliamo di un altro ombretto in polvere Essence (tranquille, ho finalmente capito che non vado d’accordo con questo prodotto e non ne ho più acquistati 😉 ), il numero 55; il colore è un arancio/corallo con riflessi dorati molto pigmentato, che però mi sta malissimo sugli occhi così ho deciso di utilizzarlo come blush. Decisamente meglio così, anzi, vi dirò che mi piace parecchio!

Ed eccoci arrivati all’ultimo prodotto, che però non è make-up….puntini di sospensione per creare un po’ di suspance…il re del riciclo è proprio lui il balsamo per le labbra di Erbario Toscano; già nella review vi avevo accennato la delusione che avevo provato utilizzando questo prodotto e così sono riuscita ad utilizzarlo come balsamo idratante per unghie e cuticole e, anche questa volta, mai riutilizzo è stato più apprezzato: applicato la sera quando guardo la tv o leggo un libro, ha contribuito ad idratare alla perfezione le mie odiatissime cuticole, senza l’inconveniente dell’olio che cola da tutte le parti. Il balsamo rimane ben saldo e fermo al suo posto, fino al completo assorbimento.

Ecco, infine tutti gli swatch; purtroppo non vedrete nulla dell’ombretto 22 di Essence perchè è davvero trasparente e per nulla pigmentato, quindi mi risulta difficile catturarlo con la macchina fotografica! E, del resto, anche la luce pessima di oggi non mi ha aiutata…

20131025_153715

Ebbene, questi erano i miei prodotti McGyver, o per meglio dire, i prodotti a cui ho dato nuova vita con utilizzi alternativi 😉

Qui potete trovare anche le mie risposte ai precedenti Dramatag: I’m late/ I’cant be bothered productsMy top 5 Va va voom! ProductsMy top 5 Sunny-Cheeks Products.

Alla prossima…ciao a tutte e buon fine settimana!

20130919_095301

My top 5 Sunny-Cheeks Products – Dramatag

Buongiorno a tutte fanciulle!

Eccomi qui con un nuovo episodio dei #dramatag, creati dalla geniale Drama&Makeup; questa volta ci ha proposto di elencare i cinque prodotti in grado di regalarci un tocco estivo sulle gote, e che prediligiamo utilizzare proprio nei mesi caldi.

Un’amante dei blush come me non poteva esimersi da questo tag, anche se vi stupirò: ho inserito anche un illuminante, quello che ho utilizzato maggiormente questa estate.

Bando alle ciance, comincio subito mostrandovi le mie cinque proposte

20130919_095301

20130919_105217

– Essence Silky Touch Blush Babydoll; io adoro davvero questo blush. Mi regala subito un tocco di salute alle guance, dura tantissimo (a fine giornata è ancora lì dove l’ho applicato al mattino), è economico (circa € 3) e devo ammettere di utilizzarlo con soddisfazione anche d’inverno. D’estate, però, è un mio must-have! Possiedo anche la colorazione aranciata Secret-it-girl, ma mi piace di meno in quanto lo trovo meno pigmentato.

– Catrice Defining Blush 030 Love&Peach. Questo prodotto è stata una piacevole sorpresa: pigmentatissimo, completamente matte e setoso, ha un colore molto pescato, infatti prediligo utilizzarlo in estate, ma credo che farò qualche strappo alla regola nella stagione fredda, mi piace troppo! Ovviamente è anche molto economico, costa meno di € 5.

20130919_113950 (1)

– Hot Mama, The Balm. Ho desiderato moltissimo questo prodotto e quando mi sono decisa, finalmente, ad acquistarlo, è stato amore con la A maiuscola. E’ un colore pescato con micro-glitter dorati, che sulle gote diventa satinato. Perfetto d’estate, racchiude in sè il blush e l’illuminante; sarebbe bellissimo sull’abbronzatura, peccato che la mia couperose latente e la mia pelle diafana non mi consentano di raggiungerla! Mi basta applicarlo per sentirmi subito più estiva. Prezzo: 14 € circa nelle profumerie La Gardenia.

– Kiko Soft Touch Blush numero 110. Questo blush, swatchato, non è molto pigmentato, ma mi basta applicarlo sulle gote per raggiungere l’effetto tipico di una corsa all’aria aperta, magari sul lungomare. Ve ne ho già parlato qui e, secondo me, sulle pelli chiare è fantastico, regala il vero e proprio effetto bonne-mine e l’illusione di un viso accaldato. Non voglio ripetermi, quindi vi rimando alla mia review, specificando soltanto che costa € 7,90.

20130919_095447

– Elf Healthly Glow Bronzing Powder in Luminance. Questo, secondo il sito Elf, dovrebbe essere un bronzer, ma vi assicuro che è un illuminante, ottimo aggiungerei! Dona subito un tocco di luce, dura diverse ore e costa soltanto € 1,70 (fa parte della linea base). Quest’estate l’ho utilizzato tantissimo, ora ne ho scoperto un’altro…ma questa è un’altra storia e ve ne parlerò prossimamente 😉

 

Ecco, infine, gli swatch di tutti i prodotti che vi ho mostrato

20130919_095658

Bene fanciulle, questa era la mia proposta per il #dramatag, e voi…quali prodotti utilizzate d’estate sulle guance?

Qui trovate le mie risposte a due precedenti #dramatag: my top 5 I’m late e my top 5 va va voom! products 🙂

 

20130723_173938

My top 5 Va va voom! Products

La genialità di Drama colpisce ancora e dopo il successone riscosso dal Tag della scorsa settimana sui 5 prodotti preferiti per trucchi veloci, questa volta ci ha proposto di elencare i 5 prodotti che, se usati, ci fanno sentire belle, piacenti e seducenti. Non devono essere per forza prodotti da utilizzare tutti nel medesimo make-up, ma sono quegli alleati a quali ci rivolgiamo quando vogliamo fare colpo su qualcuno.

Potevo astenermi da questo splendido Tag? Ovviamente no e quindi ora vi elencherò i prodotti che quando applico sulla mia pelle mi rendono più piacente dapprima ai miei occhi e di conseguenza agli occhi degli altri…perchè la prima regola per piacere è piacersi! 😉 (forse l’ho rubata da qualche pubblicità di non so cosa…ma rende perfettamente l’idea 😛 )

20130723_173938

– Rebel di MAC; non a caso cito per primo prodotto un rossetto perchè, secondo me, quando vogliamo essere piacenti e sensuali valorizziamo subito le labbra. E questo rossetto non è il classico rosso, ma un color ciliegia/violaceo che su di me ha una durata eccelsa e che quando indosso mi sento subito più diva. Lo prediligo però per un make-up serale, quindi immaginando un tête-à-tête con un bel ragazzo o un aperitivo con le amiche, ma con prospettive (si spera!) di rimorchio 😛

– Blush Kiko numero 110; ve ne ho parlato qui ed è un blush che adoro! Il finish matt, innanzi tutto, mi regala un’aria sana, ma non troppo evidente e il colore è perfetto per me e per le mie gote: mi dona subito un’aspetto da “imbarazzata” o da “affaticata/accaldata/baciata dal sole”, insomma…l’adorato aspetto bonne mine molto elegante che piace a me e di conseguenza anche agli altri! 😀

– Ciglia finte a ciuffetti Essence; ebbene sì…quando voglio puntare sullo sguardo e accattivarmi gli occhi di tutti, non possono mancare le ciglia finte! Io in genere applico solo qualche ciuffetto alla fine dell’occhio e questo già basta a farmi sentire più bella 😉

– Collistar smalto effetto gel “Rosso impulsiva”; il nome è già tutto un programma! Ve ne ho parlato qui e c’è poco da fare, lo smalto rosso sulle unghie mi fa sentire subito più raffinata ed elegante…quindi punto su di lui quando voglio avere ogni minimo dettaglio curato, comprese le mani!

Gel Eyeliner Essence; dulcis in fundo, lui non può mancare per ottenere l’effetto occhi da gatta….;-)

Non è stato facile sceglierne solo cinque, ma questi sono i prodotti a cui mi affido o mi affiderei volendo far colpo su qualcuno…e voi, quali scegliereste?

Un bacione a tutte!

20130717_094425

My top 5 – I’m late/ I’cant be bothered products

Oggi voglio copiare l’idea di una blogger che seguo, Le amiche del blush, (ma l’idea è nata da un’altra fantastica blogger, DramanMakeup) che ha subito attirato la mia attenzione, ovvero dei 5 prodotti che utilizziamo per fare un make-up completo quando siamo terribilmente in ritardo (che poi è quello che mi capita la maggior parte delle mattine 😉 ).

I prodotti che vedrete nella foto qui sotto sono in realtà sei: un po’ sto cercando di trassare (lo ammetto!), un po’ perchè spesso salto lo step della cipria…ma vi descrivo nel dettaglio i prodotti che utilizzo per darmi un’aria sana e presentabile in pochissimi minuti.

20130717_094425

1- BB Cream Garnier per pelli miste e grasse; quando sono di fretta scelgo lei perchè so di poterla applicare in pochi minuti, con le mani e che spesso rende superfluo lo step della cipria (ecco spiegata la presenza di un prodotto in più 😉 ). Copre tutto quello che deve coprire, si fissa da sola ed è perfetta nel colore; ne limito l’utilizzo, però, perchè ho appurato che (utilizzata tutti i giorni) mi provoca qualche imperfezione.

2- Correttore Kiko Full Coverage, numero 3; perfetto per le occhiaie, lo applico con le dita (che si rivelano fondamentali quando sono di corsa!) e mi regala subito un’aria più riposata.

3- Cipria Compact Powder Essence; quando sono in ritardo cerco di evitare le ciprie in polvere libera, ma mi oriento su quelle compatte. Questa, poi, mi piace tantissimo: ha una polvere molto fine e opacizza bene; nel caso decida di utilizzarla (come precisato prima, non sempre è necessaria), la spolvero anche sul correttore per fissarlo.

4- ombretto Catrice Made to Stay colore 40, lord of the blings; ecco un altro esemplare della serie “lo applico con le dita”! E’ un colore champagne dorato molto chiaro che regala subito un’aria riposata agli occhi e dura a lungo senza andare nelle pieghette anche in assenza di primer. Irrinunciabile per me!

5- Mascara; in questo momento sto utilizzando questo di Essence, get big lashes, di cui presto farò una review più accurata 😉

6- Blush; in caso di ritardo clamoroso prendo il primo blush che mi capita sotto tiro, ma in tal caso cerco di evitare quelli minerali (per praticità) e quelli troppo pigmentati (per evitare, nella fretta, di ritrovarmi la faccia simile a quella di un clown). Questo di Benecos (Sassy Salmon, qui lo swatch)  è perfetto allo scopo…è un colore che sta bene con tutto, poco pigmentato e lo stendo rapidamente con il primo pennello che capita! Senza blush è quasi impossibile che io esca di casa…toglietemi tutto, anche il mascara, ma non il blush! 🙂

Spero che questo post vi sia stato utile…e voi, che prodotti utilizzate quando siete in ritardo per creare un look presentabile!

Ciao!