Archivio tag: restrizioni

TW8vqOj

My travel toiletry bag

Nel primo post del 2017 ci tengo innanzi tutto ad augurare a tutti voi buon anno. Io inizio l’anno nuovo con una trasferta di lavoro in montagna; cinque giorni nella bellissima Sestriere a lavorare e prendere un po’ di freddo 😛

Ho colto, però, l’occasione per mostrarvi il beauty che porterò con me in trasferta; pur non viaggiando in aereo, ho delle restrizioni di peso e dimensioni del bagaglio. Porterò quindi solo il necessario che (ho verificato) potrebbe tranquillamente essere contenuto in una busta trasparente del bagaglio a mano.

npXfaVa

Il beauty rosa mi era stato regalato l’anno scorso a Natale e conteneva un set di prodotti Nivea; tutto imbottito, mi sembra adattissimo alla montagna e alla stagione invernale! Contiene solo prodotti di igiene personale (vi mostrerò il beauty dedicato al make-up al mio rientro) e per lo più campioncini.

BztheTC

Le salviette struccanti in viaggio sono un must-have; ho scelto un pacco piccolo da 10 pezzi della Sensurè che mi erano state omaggiate dall’azienda al Cosmoprof. Una mini confezione di struccante bifasico Sephora e di acqua micellare Caudalie mi aiuteranno a completare le mie operazioni di struccaggio. Queste mini confezioni sono davvero adorabili e credo proprio che le conserverò per i prossimi viaggi! Porto poi una piccola confezione (ricevuta da Tigotà con l’acquisto di prodotti Garnier) di dischetti di cotone Demak-up.

MRQZeIT

Conto di lavare i capelli una, al massimo due volte. Sarà quindi sufficiente un mini shampoo Lavera Sensitiv (altro graditissimo omaggio dell’azienda), quattro campioncini di balsamo (Bottega Verde e Bioros), un piccolissimo flacone di idratante per capelli alla cheratina della Evox e una bustina di crema per ricci della Creative. Un piccolo pettine, infine, occupava molto meno posto della mia Tangle Teezer , anche se già mi sento male all’idea di non avere lei per districare i miei ricci…

y9frO41

Il piccolo flacone di bagnoschiuma Yves Rocher, omaggio di qualche cartolina clienti, si è rivelato utilissimo al viaggio: molto più comodo delle bustine, posso utilizzarlo per tutto il soggiorno senza fuoriuscite di prodotto. Tre bustine di crema corpo idratante, detergente intimo e crema mani completano l’occorrente per la mia igiene personale.

L3OlfB9

La crema viso Equilibra al Karitè sarà la mia crema notte; per il giorno, invece, conto di usare esclusivamente la protezione solare 50+ Avene (l’alta montagna non perdona la mia pelle diafana), sperando di terminare la confezione iniziata quest’estate. Trovassi, invece, giornate uggiose e senza sole utilizzerò il campioncino di Delicalma L’Erbolario (sono curiosissima di provarla!). Porto poi una bustina di detergente Ultra Facial Cleanser Kiehl’s, una di crema contorno occhi e una di siero. Quest’ultima non la utilizzerò di sicuro, ma risponde al principio del  just in case.

Pfmk8MW

Immancabili i cotton fioc, che ho inserito in un piccolo sacchettino di plastica; il secondo sacchetto contiene invece delle pinzette, una piccola lima per unghie, qualche elastico e forcine per capelli. Infine porto un mini profumo roll-on di Caudalie, una pinzetta extra per capelli e un burrocacao alla propoli, adatto alle temperature rigide della montagna.

Ho inserito all’ultimo (ma non compaiono in foto) anche uno spazzolino da denti, un mini dentifricio e un deodorante.

Ora chiedo a voi: cosa portate in viaggio quando non avete a disposizione molto spazio per i bagagli? Avete consigli da darmi per ridurre ulteriormente le dimensioni del beauty?