Archivio tag: smaltimento

zkFKIRk

I prodotti bye bye di Sara e Monique #33

Eccoci qui al post più atteso del mese, nonché il primo del nuovo anno, sui prodotti terminati del periodo. Ovviamente è in collaborazione con La Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione, alla quale mando un bacio!

Questo mese sono riuscita a terminare diverse cose, quindi vi consiglio di mettervi comodi, magari accompagnando la lettura con tè e biscotti.

udTsrz5

Collistar Magica CC Cream Capelli biondo caramello; qui vi avevo recensito la colorazione “rosso paprika” che amavo alla follia. Avendo però cambiato colore di capelli, ho scelto di provare anche la colorazione Biondo Caramello; non mi è piaciuta come l’altra. Colorazione scarsa, inesistente copertura dei capelli bianchi, secondo me era come acqua fresca. Ora proverò qualche prodotto simile, ma di un altro brand, sperando di trovarmi meglio.

Dolce e Gabbana Light Blue Eau de Toilette; è stato il mio profumo per anni, ma ora mi ha un po’ stancata. Questa bottiglia, nello specifico, mi era stata regalata da un’amica e l’ho terminata con soddisfazione. Ora voglio smaltire tutti gli altri profumi che stazionano nel mio armadio, poi comprerò altro.

Maybelline Fit Me! fondotinta 115; finalmente è terminato. L’avevo acquistato anni fa ed era un prodotto totalmente sbagliato per me. Colorazione troppo scura e troppo rosata, coprenza medio leggera, tendeva a lucidarmi tantissimo la zona T. Ovviamente non lo ricomprerò più, anche se mi ispira il “cugino” in versione matt.

mLuY2wn

Catrice mascara Glamour Doll Ultra Black & Curl; il mascara non era male, ma purtroppo si è asciugato alla velocità della luce. Notavo però che tendeva a crollare con il passare delle ore sul mio contorno occhi. Insomma, ho ancora la versione waterproof da provare, ma questo di sicuro non lo riacquisterò.

Dischetti di cotone Carrefour discount; gli ultimi che sono riuscita a trovare. Credo che, purtroppo, li abbiano tolti dal commercio. Addio!

Essence All about Matt oil control paper; le ho utilizzate per anni, trovandomici bene. Ora però ho scelto di cambiare e ho capito che c’è di meglio! Ve ne parlerò prestissimo, ma ho trovato delle cartine assorbisebo economiche ed efficaci. Stay tuned

Cien Care burrocacao; questo era l’ultimo esemplare della confezione da tre pezzi. Economici, ma non particolarmente efficaci. Io lo utilizzavo a casa, dove non avevo bisogno di grandissima idratazione. Ora vorrei provare la nuova versione nature alla Calendula.

Yankee Candle Tart Vanilla lime; sicuramente una delle mie preferite. La ricomprerò sicuramente.

XLQJE39

Saponetta Etap; piccolo sapone trovato in un hotel, l’avevo portato con me in trasferta.

Astra Soul color ombretto in crema; purtroppo si è seccato e sono costretta a gettarlo via. Ultimamente sto cercando di comprare pochi ombretti cremosi proprio per la loro tendenza a seccarsi con facilità.

Revlon Colorstay liquid liner; finalmente sono riuscita a terminarlo. Colore poco pigmentato, si scioglieva sull’occhio e tendeva a colare. Mai più!

Campioncini vari; molti erano venuti in trasferta con me. La crema mani de L’Erbolario era efficace, ma aveva una profumazione che mi risultava fastidiosa. La Basic Cream per il corpo era troppo densa, faceva tantissima scia bianca e non idratava a sufficienza. La Crema idratante protettiva al mirtillo, invece, mi è piaciuta molto e non ne escluderei l’acquisto in futuro.

1Tgwxmg

Vi mostro, infine, due sacchetti di candele Tea Light; quelle originali Yankee Candle purtroppo non mi sono piaciute molto. Duravano poche ore e se spente, non potevano essere riaccese. Ora ho scelto di acquistare le candeline di Ikea, delle quali ho sentito meraviglie.

Come avrete notato, il mio smaltimento intensivo sta finalmente dando i suoi frutti; ho ancora tanto lavoro da fare, ma piano piano sto dando fondo a tutte le mie scorte di prodotti.

E voi, cosa avete terminato nell’ultimo periodo? Abbiamo prodotti in comune? Avete prodotti da consigliarmi?

mZe5Bm5

I prodotti bye bye di Sara e Monique #31

Nuovo mese, nuovo post sui prodotti terminati, ovviamente in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una fatina arancione (smack!). Ebbene, siamo già a novembre; il prossimo mese cominceremo ad annusare aria di Natale e io non sta già più nella pelle ^_^

Bando alle ciance, vi mostro ciò che ho terminato nel corso di ottobre. Questo mese, purtroppo, ho finito poche cose. Il prossimo mese andrà meglio, almeno stando alla quantità di confezioni quasi finite che mi ritrovo a casa!

BzyMWm0

Mascara Grandiose di Lancome; l’avevo acquistato l’anno scorso in cofanetto, più che altro per accaparrarmi una mini taglia del profumo La Vie Est Belle, che amo alla follia. Il mascara aveva lo scovolino in silicone con setole molto corte e manico ondulato (la ragione, al momento, mi sfugge). Di per sé non era male, ma secondo me non vale i soldi che costa. Allo stesso prezzo, preferisco sicuramente il Diorshow o Le Volume di Chanel. Insomma, devo ancora trovare il mio mascara del cuore…..

Merci Handy Gel igienizzante mani alla vaniglia; lo ricompro spesso perché è senza dubbio uno dei miei igienizzanti mani preferiti. Il costo è abbastanza alto, quindi spesso ripiego su prodotti più economici. Viaggiando quotidianamente sui mezzi pubblici, questa tipologia di prodotto non può mai mancare nella mia borsa!

Cien Hydro Hand Cream; questo tubo contiene ben 125 ml di crema e costa solo 99 centesimi. Io l’ho usata con soddisfazione per tutto il periodo primaverile/estivo: è ben idratante, ha un profumo delicato e dura parecchio. La mia preferita per l’inverno continua ad essere la “sorella” concentrata, ma questa si aggiudica un meritatissimo secondo posto sul podio! Senza dubbio la ricomprerò l’anno prossimo.

79FU7hN

Carrefour dischetti duo; purtroppo non riesco più a trovare i miei dischetti preferiti, quindi ho ripiegato su questi. Non sono male, ma continuo a preferire gli altri. Spero di ritrovarli presto….

Lycia strisce depilatorie viso; continuano a piacermi molto, anche se ormai le acquisto solo quando le trovo in offerta. Per il momento le ho sostituite con quelle della Quandoè che costano meno….

Cotoneve bastoncini cotonati; questi sono i miei cottonfiock preferiti da tenere in zona trucco. Hanno la capocchia abbastanza sottile, che mi aiuta a correggere gli errori (soprattutto con l’eyeliner…). In più sono contenuti in questa scatolina richiudibile, al riparo dalla polvere. Spesso li uso anche per sfumature precise….

Prometto di impegnarmi di più per il prossimo mese, perché questa volta sono stata un po’ scarsina 😛

Ora corro a leggere il post della Fatina (che sarà stata sicuramente bravissima!)…. venite con me? ^_^

 

O0IgZyU

I Prodotti Bye Bye di Sara e Monique #30

Non esiste inizio mese che si rispetti, senza il post dei prodotti terminati; ultimamente mi sto impegnando molto nello smaltimento dei prodotti aperti e delle scorte che possiedo nel mio bagno. Sto cercando di acquistare meno e di utilizzare di più… ma la strada è ancora lunga 😉

Il post, ovviamente, è in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una fatina arancione, alla quale mando un grande bacio.

A4HXl4a

Crema nutritiva per piedi alla lavanda bio Yves Rocher; continuo a confermare tutti gli aggettivi positivi scritti nella recensione. E’ sicuramente la mia crema piedi preferita, ma al momento ho altri prodotti da terminare quindi ho scelto di non ricomprarla. A presto!

Shampoo protezione e luminosità per capelli tinti di Yves Rocher; festeggiamo insieme la fine delle scorte di shampoo! Al momento ne ho solamente due, entrambi in uso alternato (qui ho parlato del mio preferito del periodo). Continuo ad essere una grande fan degli shampoo di Yves Rocher: sono economici, senza siliconi, efficaci e dal buon rapporto qualità – prezzo. Il mio preferito, però, continua ad essere quello della linea riparatrice.

Breeze Freschezza Talcata deodorante; questo deodorante è stato una bella scoperta. Contiene Aluminium Sesquichloroidrate, leggermente meno occlusivo del fratello maggiore presente in ogni deodorante. E’ efficace, mi dura tutto il giorno e riesco a reperirlo facilmente. Non è il deodorante più economico dello scaffale, ma spesso si trova in offerta. Ovviamente l’ho già ricomprato.

DeSmt8B

Fria salviettine intime; senza infamia e senza lode. Le ho utilizzate nel periodo del ciclo, portandole in borsa quando ero fuori casa. Le ricomprerei se le ritrovassi in offerta.

Oil Control Paper All about matt Essence; negli anni queste salviette hanno cambiato confezione, rimanendo, però, sempre uguali nella sostanza. Sono utili da tenere in borsa per tamponare le zone lucide. Non sono le mie preferite, ma sono economiche e compatte, quindi le ho riacquistate.

Gimme Brow Benefit; adoro questo mascara colorato che mi permette di sistemare le sopracciglia in pochissimo tempo. Per me che le ho folte di natura è perfetto: in un solo gesto mi riempie i buchetti e me le tiene in posa. Inoltre il suo colore è giustissimo per me. Peccato che non è il prodotto più economico del reame… Al  momento l’ho ricomprato.

l2UFlBi

Salviette pulisci occhiali Tiger; posso inserire anche questa tipologia di prodotto nel post dei finiti? Le occhialute come me, in effetti, potrebbero apprezzare…. Sono economiche (2€ la scatola), sono comode in quanto confezionate una ad una, ma non sono particolarmente efficaci; preferisco di gran lunga quelle del Lidl.

Dischetti di cotone Carrefour e quadrotti Cotonet; immancabili!

ZXdMx9N

Nivea Crema nutriente riequilibrante; l’avevo acquistata all’outlet Nivea per pochi euro, da utilizzare come crema notte. Non mi è piaciuta per nulla e non vedevo l’ora che terminasse! Unta, plasticosa, troppo densa… Fortunatamente sono riuscita a farla fuori 😛

Bottega Verde Campioncino trattamento anti età bacche di goji; utilizzata come crema notte quando ho detto addio a quella della Nivea, non era male. Pur essendo indicata per applicazioni giorno e notte, contiene un filtro solare, cosa che mi disturba alquanto. Ho altri campioncini da poter provare, poi valuterò se merita l’acquisto.

Cien burrocacao; ecco un altro esemplare della confezione tripla comprata mesi fa. Continuo a pensare che sia poco efficace e scarsamente idratante; infatti l’ho relegato ad un utilizzo casalingo.

Ecco, dunque, tutti i prodotti che sono riuscita a smaltire nel mese di settembre; non sono pochi, ma posso fare di meglio. Abbiamo qualcosa in comune? Anche voi state cercando di dare fondo alle vostre scorte?

SAM_2474

I prodotti bye bye di Sara e Monique #28

Dopo un piccolo periodo di pausa dal blog, dettato da alcuni sconvolgimenti (positivi!) che ci sono stati nella mia vita, ricomincio subito con uno dei post più apprezzati, quello in collaborazione con la dolcissima Fatina (del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione) a proposito dei prodotti terminati nell’ultimo periodo.

Questa volta i prodotti sono tanti, quindi…bando alle ciance, comincio subito a parlarvene.

SAM_2474

– Cien Care burrocacao; burrocacao senza infamia e senza lode. Acquistato alla Lidl, è molto economico (un pacchetto da tre pezzi costa poco più di un euro) ma scarsamente idratante. Utilizzabile nel periodo estivo, secondo me è altamente sconsigliato in inverno.

Yves Rocher bagnoschiuma Monoi de Tahiti; come si può notare dal vecchio packaging, l’avevo acquistato tantissimo tempo fa. E’ un ottimo bagnoschiuma: economico, delicato ma lavante, dal profumo inebriante. A casa ho moltissimi prodotti simili da terminare, quindi nell’immediato non lo ricompro, ma non è escluso che io scelga di acquistarlo la prossima estate. Il prodotto è indicato anche per i capelli, ma ammetto di averlo utilizzato esclusivamente sul corpo. Se vi piace il profumo al Monoi, allora dovete assolutamente provarlo!

– Merci Handy gel antibatterico mani; questo gel per le mani compare spesso nei miei post sui prodotti terminati. Mi piace moltissimo il suo profumo vanigliato, ma odio il suo prezzo non propriamente economico. Così per il momento ho scelto di non ricomprarlo e di utilizzare qualcosa di meno costoso. Urge vostro consiglio: quale è, secondo voi, il miglior gel detergente / disinfettante per le mani?

SAM_2481

Shampoo Ultra Dolce Garnier Ricette di Provenza alla Lavanda ed estratto di Rosa; tra le linee di prodotti per capelli da supermercato, la Ultra Dolce è sicuramente quella che prediligo. E anche questo shampoo non ha fatto eccezione: delicato, lavante, dal profumo piacevole. Aveva una consistenza in gel bella densa, che non scivolava via dalle mani; il profumo era dolce, ma non stucchevole (la lavanda preponderate, ma si percepiva bene anche la rosa). Al momento sto cercando di terminare tutti i prodotti che ho nel bagno (uno dei quali mi sta piacendo molto, stay tuned), ma al prossimo giro mi piacerebbe provare la nuova linea all’Avena.

Yves Rocher Pur Bluet Struccante Bifasico; ormai sapete che è il mio struccante preferito che finisco e ricompro. Vi rimando alla recensione per ogni ulteriore dettaglio.

SAM_2482

Invisibobble; non ho resistito e ho voluto mostrarvi la barbara fine che ho fatto fare ad un povero Invisibobble 😀 Non chiedetemi come sia successo, ma mentre mi legavo i capelli si è aperto ed è partito a mò di shuttle schiantandosi miseramente contro il muro del bagno. Insomma, l’effetto molla ha funzionato a meraviglia….. ahahah!

Sephora Top Coat Effetto Gel; è un buon top coat, ma secondo me potrebbe essere migliorato. Innanzi tutto si secca alla velocità della luce (infatti il flacone non è finito, ma è diventato totalmente inutilizzabile). L’effetto gel c’è ed è visibile, ma a volte notavo che tendeva a far sfogliare lo smalto al di sotto. Diciamo che è un prodotto discreto ad un prezzo accessibile (circa 5 €), ma al momento ho scelto di provare il blasonato Top Coat Abricot di Dior.

Clinique All About Eyes; questo è sicuramente il mio contorno occhi preferito – evah. Lo so che contiene un tripudio di siliconi, ma lo amo alla follia. Nonostante ciò ho deciso di fare una piccola pausa da lui e di provare altro. Così mi sono lasciata tentare dal contorno occhi alla Melagrana della Cien; ovviamente vi farò sapere se è stato in grado di spodestare il mio adorato Clinique dal primo gradino del podio.

SAM_2477

Sephora Scrub Corpo Tè Verde; non so per quale motivo mi ero lasciata tentare da questo prodotto. Secondo me è quasi totalmente inutile! I granelli sono troppo pochi e troppo delicati per esfoliare adeguatamente la pelle, perfino quella sensibile come la mia. Usarlo o non usarlo era davvero la stessa cosa! Al momento sto terminando una confezione monodose del Thalasso scrub della Geomar, che adoro. In seguito utilizzerò quello all’albicocca di Yves Rocher, che mi è stato gentilmente omaggiato in bottega al completamento della tessera punti.

Deodorante Auchan; ed ecco a voi l’ultimo esemplare rimasto sulla faccia della terra del mio deodorante della vita. Purtroppo la ditta ha scelto di non produrlo più, con mio sommo dispiacere. Era efficace, economico e molto delicato; riuscirò mai a farmene una ragione? 🙁

Yves Rocher Gel Disinfettante mani alla calendula; a proposito di gel per le mani, ecco che compare un altro flacone vuoto. In mia discolpa devo ammettere di utilizzare quotidianamente i mezzi pubblici, quindi sono totalmente dipendente da questa tipologia di prodotto. Questo di Yves Rocher non è male, ha un buon profumino ed è anche tutto sommato idratante. Però non mi sembra molto disinfettante….

SAM_2484

Cotonet quadrotti di cotone; senza dubbio i miei preferiti per struccare il viso. Già ricomprati!

Carrefour e Floralys Papier Toilette Umide; stessa tipologia di prodotto (salviette umide che, all’occorrenza, possono essere utilizzate anche in zone intime), ma marchi differenti. Quelle della Floralys (acquistate alla Lidl) non mi sono piaciute affatto: la linguetta aveva perso la sua proprietà adesiva dopo un paio di utilizzi, così tutto il liquido di cui erano imbevute le salviette si era disperso nella mia borsa. La confezione, inoltre, si era tagliata in un angolo, procurandomi un nuovo insozzamento del contenuto della mia borsetta. Infine, le salviette sembravano davvero di carta, tanto che si strappavano letteralmente solamente passandole sulle mani. Insomma, vi consiglio di starne alla larga! Altamente approvate ed adorate, invece, quelle della Carrefour.

Ed eccomi giunta alla fine della carrellata di prodotti terminati; per questo mese direi che non posso lamentarmi 😉

Ora chiedo a voi: cosa avete terminato ultimamente? Abbiamo prodotti in comune?

 

SAM_2124

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #22

Buongiorno e buon anno a tutti! Il primo post del 2016 non poteva che riguardare i miei prodotti terminati di dicembre, come buon auspicio per un anno di smaltimento intensivo. Il post è come sempre in collaborazione con la dolcissima Fatina del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione, alla quale faccio i miei più cari auguri per uno spumeggiante anno nuovo.

Incredibilmente, caso più unico che raro, sono riuscita a finire perfino tre prodotti di make-up; iniziamo subito con la carrellata!

SAM_2124

 

Biofficina Toscana, Lozione per capelli anti crespo; non mi dilungo più di tanto perché ho già preparato una review specifica per questo prodotto. Anticipo, però, che al momento ho ricomprato altro, il che non è un buon segno…..

Auchan, deodorante neutro; sto amando così tanto questo deodorante (del quale vi ho già parlato qui e qui) che ovviamente non riesco più a trovarlo in commercio -.- Parliamone: com’è possibile che vengano eliminati dal catalogo i miei prodotti preferiti? E’ una sorta di maledizione biuti-tutankhamon? Spero che lo riassortiscano presto, perché avevo davvero trovato il mio holy-grail dei deodoranti: delicato, economico, dal profumo non invadente e molto delicato sulla pelle.

Garnier sensitive, struccante bifasico; la mia opinione su questo prodotto non è cambiata rispetto a quando gli dedicai una recensione qualche tempo fa. Ci tengo, però, a precisare che preferisco di gran lunga lo struccante di Yves Rocher, e che ho ricomprato proprio quest’ultimo!

SAM_2130

Cien Make-up pads dischetti di cotone; probabilmente sarò una voce fuori dal coro, ma non mi sono piaciuti per nulla. E’ vero, sono cuciti e non si sfaldano, però sono estremamente fastidiosi e per nulla morbidi. Passarli sul viso (o sugli occhi!) era davvero una tortura. Ovviamente ho ricomprato i miei dischetti struccanti del cuore e faccio pubblica ammenda per averli traditi così… 😛

Cotonet, maxi quadrotti; siori e siore vi presento la coccola numero uno per il mio viso! Scherzi a parte, questi quadrotti sono morbidissimi, delicatissimi, spessi, resistenti e davvero efficaci per struccare il viso. Ho cercato in lungo e in largo un’alternativa più economica, ma purtroppo non l’ho trovata. D’ora in avanti dedicherò a loro un posto d’onore sulla mensolina del mio bagno.

Velluto salviette detergenti; non ricordo dove le avessi acquistate, ma sono delle ottime salviette umide da tenere in borsa per detersioni d’emergenza. Il pacchetto è piuttosto piccolo e poco ingombrate e l’etichetta di chiusura era ben adesiva, cosa che ha preservato bene il prodotto all’interno fino alla fine. Sicuramente non erano nemmeno care, in quanto (per questo utilizzo) scelgo sempre le salviette più economiche che trovo. Se solo ricordassi dove le avessi acquistate….

SAM_2132

Carrefour papier umide e Fria milleusi al tè verde; non mi dilungo più di tanto nel parlarvi di altre salviette umide che tenevo in borsa o nella cartella da lavoro. Quelle della Fria mi sono piaciute meno a causa dell’etichetta poco adesiva che si è aperta in borsa dopo pochi utilizzi.

Saponetta senza marca; incredibilmente brutto e poco fotogenico, ecco a voi il residuo di una saponetta rosa, originalmente a forma di cupcake. Sarebbe stato sicuramente più funzionale fotografare la saponetta all’inizio, quando conservava ancora la sua golosa forma di dolcetto; a parte questo non ho molto altro da dire…lavava bene le mani, ma non era particolarmente profumata. Mi era stata regalata per il compleanno, quindi non posso darvi nemmeno dettagli sulla sua provenienza.

SAM_2134

Too Faced, Shadow Insurance; a causa della mia palpebra estremamente oleosa, non posso fare a meno del primer occhi. Pur adorando il Primer Potion di Urban Decay, avevo voluto provare una minitaglia della famosissima Shadow Insurance, trovata in un box natalizio. A parte il fatto che aveva una consistenza strana, quasi grumosa, e un odore non propriamente invitante (il che mi fa pensare che il sample fosse leggermente avariato…) a mio avviso funziona peggio rispetto al suo collega blasonato di Urban Decay. Con le ultime vendite private di Sephora, dunque, non ho avuto dubbi su quale ricomprare…

Bourjois CC Cream 123 perfect; qui invoco un minuto di silenzio per la prematura dipartita della mia base quotidiana. Ah, quanto mi manca! Il colore (chiarissimo) era perfetto per me, la coprenza eccellente, la consistenza leggera e assolutamente adatta ad un uso giornaliero. Ora sto provando a finire altro, ma vi assicuro che ho pensato seriamente di ricomprarla. Non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che le avevo dedicato.

Kiko Full Coverage correttore 03; è stato mio fedele compagno quotidiano per quasi due anni e mezzo e, finalmente, posso dirgli addio. Mi piaceva tantissimo e copriva perfettamente le mie occhiaie, ma non ne potevo più di usarlo. Magari tornerò da lui, ma per il momento ho bisogno di una pausa…..

Campioncino Elie Saab; adoro i profumi di questo marchio e, quando vengo omaggiata di qualche campioncino, li utilizzo con soddisfazione. Preferisco quello classico dalla confezione rosata, ma anche questo non era poi così male.

Ecco, dunque gli ultimi prodotti che sono riuscita a terminare nel 2015. Direi che sono stata brava, vero?

E voi? Come è andato il vostro smaltimento? Avete provato qualche prodotto che ho nominato nel mio post? E, soprattutto, come avete trascorso le vacanze di Natale?

 

 

 

SAM_2072

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #20

Inizio il post scusandomi immensamente per il ritardo nel pubblicarlo. Purtroppo è stata una settimana infernale e un brutto “inconveniente” (per onore di cronaca…un pirata della strada ha distrutto la mia macchina per poi scappare. Fortunatamente era parcheggiata e senza nessuno dentro, ma non vi dico il nervoso di non poter trovare il colpevole…) non mi ha permesso, per la prima volta, di essere puntuale nella pubblicazione del post.

Ma bando alle ciance, recupero subito il tempo perso, parlandovi dei prodotti che ho smaltito nel mese di ottobre. Il post è sempre in collaborazione con la dolcissima del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

SAM_2072

Sephora, maschera per occhi illuminante; anche questa mi è piaciuta molto, ma continuo a preferire quella alla rosa che avevo terminato lo scorso mese. Ovviamente non fanno miracoli, ma sono delle bellissime coccole da regalarsi ogni tanto!

Auchan, deodorante spray neutro; seppur io mi stia trovando benissimo con la linea di deodoranti di questo marchio, preferisco di gran lunga la versione al talco che, però, non sono più riuscita a trovare. Spero la rimettano presto in commercio! Economico ed efficace…già ricomprato!

Essence Gel Eyeliner viola; questo prodotto non è terminato, ma ormai è così secco che non posso far altro che gettarlo. L’ho usato molto (mi piacevano la durata, la facilità di utilizzo e il colore) e mi spiace che non sia più in vendita. Ovviamente spariscono dal commercio le sempre le cose migliori -.-

Phytorelax, crema mani al Cacao; buona crema mani (ed economica, aggiungerei), ma non mi ha stregata. E’ un po’ leggerina (un po’ troppo per le mie mani secchissime) e poco idratante. Credo possa essere adatta alle persone che amano le creme leggere e dal facile assorbimento. Il profumo, infine, era leggero e non particolarmente eclatante. Insomma, non credo di ricomprarla in futuro.

SAM_2077

I fruttini acqua profumata per il corpo; l’avevo acquistata in saldo diversi anni fa. Purtroppo non c’era il tester e mi fidai alla cieca della commessa. Il profumo era davvero nauseabondo e troppo stucchevole…alla fine l’ho riciclata come deodorante per il bagno!

Vape Derm & Dress repellente per zanzare; questo prodotto ha salvato la mia estate! Era davvero efficace nella sua azione antizanzare e possedeva il valore aggiunto di poter essere vaporizzato direttamente sui vestiti. Credo proprio che il prossimo anno lo riacquisterò.

Mustela, Lait de toilette; siore e siori…ecco a voi il mio holy grail dei latti detergenti! Non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando alla recensione che ne avevo fatto *qui*, precisando che, però, non l’ho riacquistato. La mia estrema curiosità cosmetica mi ha portata a voler provare qualcosa di nuovo, di sperimentare altri metodi di struccaggio. Chissà, magari un giorno tornerò dal mio adorato, ma per il momento lo saluto e lo “tradisco” 😛

SAM_2078

Bioderma Gel Contour des yeux; questo gel contorno occhi mi era stato regalato acquistando una crema della medesima marca ed era rimasto per quasi un anno (chiuso) tra gli scaffali del mio bagno. In estate ho deciso di dargli una chance (complice il fatto di aver terminato tutti i miei contorni occhi preferiti) e mi ha lasciata un po’ mah e un po’ bah. Insomma, non era malaccio, ma non era nemmeno il prodotto della vita. Detto francamente, non lo ricomprerei. Era particolarmente adatto all’estate grazie alla sua consistenza in gel e si assorbiva rapidamente, ma non apportava alcun beneficio al mio contorno occhi.

Getto via, infine, un pennellino di un set da viaggio che avevo comprato su Aliexpress…perde setole a volontà ed è praticamente inutilizzabile!

Ecco, dunque, tutti i prodotti che sono riuscita a terminare durante l’ultimo mese; abbiamo qualche prodotto in comune? Avete mai provato uno dei prodotti che ho terminato?

Ora corro a leggere il post della mia compagna di avventura – *si china sui ceci per il ritardo*- e le mando un mega saluto!

walkingdeadproduct (5)

The Walking Dead Produncts #10

Non c’è settembre che si rispetti senza un grande rientro; e anche l’amatissima rubrica The Walking Dead Products torna sui vostri schermi dopo la breve pausa estiva. Se ben ricordate (e se non lo ricordate, va bene ugualmente, ma vi linko qui l’ultimo appuntamento di giugno con la rubrica) ci eravamo lasciati con una grande sfida: terminare tre prodotti in un’estate.

walkingdeadproduct (5)

Ce l’avrò fatta? Lo scopriremo prestissimo!

Prima, però, vi mostro le altre fantastiche blogger con le quali collaboro:

Sara di Le Divagazioni di una Fatina Arancione

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Elisa del blog My magic wonderland

Alice del blog Make up non solo

Sofia del blog Natural Chic

Purtroppo su tre prodotti in nomination, solo uno mi ha definitivamente lasciata, ovvero il balsamo Frank Provost che vedete nella foto di gruppo dei prodotti terminati.

SAM_2022

Quanto agli altri due prodotti, vi metto la foto del prima e del dopo. Come si può notare il correttore è decisamente diminuito. Mentre per l’ombretto in crema….ehm….non si notano grandi differenze purtroppo 🙁

prima

prima

20150916_212744

E’ anche vero che la sfida era difficile, quindi penso di essermela cavata tutto sommato bene, che ne dite?

Per il mese prossimo rilancio la sfida del correttore Kiko, ma aggiungo anche una crema corpo che detesto alla follia. L’avevo acquistata al discount In’s e la odio profondamente; non idrata (cosa che, in genere, mi aspetto da una crema idratante -.- ), appiccica e “profuma” di olio motore. Bene, è arrivato il momento di dirle addio.

20150916_213335

Ora corro a leggere il post delle mie colleghe; venite con me?

Al mese prossimo!

SAM_1942

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #15

Buongiorno a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento con i prodotti terminati, nell’arco dello scorso mese, da me e dalla dolcissima Sara del Blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

Parto, innanzi tutto, scusandomi con voi per la mia assenza dell’ultimo periodo. Sto attraversando un periodo “complicato” con un lavoro totalizzante (ho toccato punte di 13 ore ininterrotte in ufficio) e con qualche nuovo pensiero personale per la testa, che sta assorbendo gran parte del mio tempo libero. Ve ne parlerò sicuramente, ma per ora mantengo un po’ di sana scaramanzia e non dico altro 😉

Dopo questa doverosa premessa parto a raffica mostrandovi la mia spazzatura   i (pochi) prodotti che sono riuscita a smaltire nel mese di aprile. Al momento ho numerosi flaconi quasi vuoti, quindi prevedo grandi soddisfazioni per il prossimo mese. Per oggi, dovrete accontentarvi di due prodotti in croce.

SAM_1940

– Bioderma Sensibio H2O; continua a rimanere la mia acqua micellare preferita. Al momento sto sperimentando quella della Garnier, che non è male, ma sicuramente non arriva al pari di questa. Non mi dilungo più di tanto nel decantarla, ma vi rimando alla review che ne ho fatto qui.

– Fria Carta igienica umida; avevo acquistato queste salviette in offerta da Acqua & Sapone, in una confezione multipla da tre pacchetti. Non vorrei scendere troppo nei dettagli, ma le ho usate in quei giorni del mese per una rapida igiene intima in ufficio. Sono umide al punto giusto e hanno il valore aggiunto di poter essere gettate ne wc. Ne ho ancora due pacchetti da utilizzare, ma comunque è un prodotto che ricomprerò sicuramente.

– Alkagin igiene intima; rimango in discorso “intimo” parlandovi di uno dei miei detergenti preferiti. Lo trovo delicato, efficace e utile per le pelli sensibili come le mie. Ora sto utilizzando quello della Lycia, ma vi assicuro che sento già la mancanza di questo. Credo proprio che lo ricomprerò presto.

– Auchan discetti levatrucco grandi; ottimi dischetti ed economici. Purtroppo non vado spesso all’Auchan, ma quando mi capita ne faccio scorta.

SAM_1942

– La Saponaria Shampoo Girasole & Arancio dolce; mi trovo in difficoltà nel dovervi parlare di questo prodotto perchè ho avuto con lui un rapporto di amore e odio. Innanzi tutto vi dico subito che ho detestato il suo profumo. Non so perchè, ma mi dava la nausea. All’inizio trovavo che mi rendesse i capelli più grassi, ma poi ho capito come e quanto usarne e le cose sono migliorate. Per essere un prodotto bio, lava bene e fa molta schiuma, però non so se lo ricomprerei. Al momento ho mille altri flaconi e da terminare, ma penso che, comunque, mi orienterò su altro.

– Mac Face and Body fondotinta N1; ho, finalmente, avuto modo di sperimentare un campioncino del fondotinta più famoso chez Mac. Inizialmente mi sembrava acqua fresca (quanto a consistenza, ci andiamo molto vicino: è liquidissimo!) e pensavo non coprisse nulla, ma dopo aver preso confidenza con lui le cose sono andate molto meglio. La mia sensazione è che copra “a scoppio ritardato”; lo applicavo e sembrava inesistente, ma dopo qualche minuto, iniziando ad asciugarsi, uniformava perfettamente la pelle ed arrivava a coprire perfino la mia couperose. Ovviamente nei giorni di rossori importanti, dovevo associarci un correttore, ma per il resto svolgeva egregiamente il suo lavoro. Per di più aveva un’ottima durata (pur essendo così liquido, alla sera lo struccavo via quasi intatto) e regalava la sensazione di non aver nulla sulla pelle. Tendeva a lucidarmi leggermente il naso col passare delle ore (anche se, con quasi tutti i prodotti per la base, dopo pranzo necessito una ritoccatina con la cipria), ma non mi ha mai fatto spuntare alcun brufoletto. Il campioncino (parecchio generoso) mi ha permesso di testarlo per più di due settimane. Non escludo di acquistarlo in futuro, magari quando sarò riuscita a terminare un po’ di scheletri nei miei cassetti 😉

– Yves Rocher Expert Reparation Latte corpo nutriente intenso; ho adorato questa crema corpo, tanto che ho già provveduto a riacquistarla. Oggi ve ne parlo poco perchè ho intenzione di dedicarle presto una recensione approfondita, ma ho amato il suo grado di idratazione e la sua facilità di assorbimento. Sto sperimentando diversi prodotti di questo brand e, tranne le creme mani, mi stanno regalando quasi tutti ottime soddisfazioni.

Ecco, dunque, i prodotti che sono riuscita a smaltire ad aprila. Abbiamo qualche prodotto in comune? Avete riscontrato opinioni simili alle mie?

Buon lunedì a tutti!

 

SAM_1931

I prodotti bye bye di Sara e Monique! #14

Eccomi qui con un nuovo appuntamento con i prodotti terminati del mese appena trascorso. Squadra vincente non si cambia e, come di consueto, il post è in collaborazione con la dolcissima Sara del blog  Le Divagazioni di una Fatina Arancione. Questo mese il mio smaltimento è stato piuttosto modesto, ma sono comunque riuscita a terminare qualche “osso duro”.

SAM_1931

Acqua termale Avene 300 mlho terminato un mega boccione di acqua termale. Avendole già dedicato una review, non mi dilungo più di tanto nel decantarla. Ultimamente, però, ho scelto di acquistare un vero e proprio tonico, quindi per il momento non l’ho ricomprata, ma credo che potrei tornare a lei con la stagione calda, anche solo per rinfrescarmi di tanto in tanto il viso.

– Maxi dischetti Auchan; li avevo trovati in offerta qualche mese fa e ne avevo fatto scorta. Non sono male (soprattutto in ragione del loro prezzo economico), ma continuo a preferire i quadrotti della Cotonet.

– Campioncini di profumo J’Adore e Flower in The Air; tengo questi campioncini in borsa, per rinfrescarmi e profumarmi durante la giornata. Mi sono piaciuti entrambi, ma mi sono durati troppo poco per poterne parlare in modo approfondito.

– Essence Longlasting Hot Chocolate; finalmente ce l’ho fatta e l’ho terminata! Yeah! Pronte a fare una OLA al mio segnale? 😉 L’avete vista negli ultimi due appuntamenti con i Walking Dead Products e finalmente, dopo un assiduo accanimento, sono riuscita a terminarla. Ho letto sul web ottime review su questo prodotto, ma a me non è piaciuto. Sopra agli ombretti scriveva a fatica e poi aveva il terribile difetto di sciogliersi e di depositarsi sul mio contorno occhi. A parità di prezzo e di marca, preferisco senza dubbio quella in gel.

SAM_1926

– Deodorante roll-on Dove Talco; è un prodotto che, ciclicamente, ricompro. E’ un ottimo deodorante (a.k.a. funziona!) e costa poco. Per il momento (per comodità) ho scelto di ricomprarlo, ma poi sperimenterò altro per evitare che le mie ascelle si abituino. Non so che dire… pare che non amino la routine -.-

– Simply salviette multiuso; classico pacchetto di salviette che tenevo in borsa per pulirmi le mani. Sono rimasta piacevolmente sorpresa in quanto le salviette erano grandi, ben imbevute, ben profumate (sapevano “di pulito”) e con una linguetta molto adesiva. Dato, infine, il prezzo molto basso (meno di un euro per 20 salviette), le avrei ricomprate all’infinito, se non fosse che non le ho più trovate. Si ripresenta la classica maledizione del prodotto perfetto…..accidenti!

Yves Rocher struccante bifasicodal momento che gli ho dedicato una review da non molto tempo, non mi dilungo più di tanto. Per me continua ad essere un ottimo prodotto, infatti l’ho già ricomprato per l’ennesima volta.

– Mac Prolongware concealer (campioncino); ho avuto modo di provare questo prodotto per un paio di mesi, grazie ad un campioncino molto generoso. Non chiedetemi che colorazione fosse, perchè la MUA aveva deciso di farmi “provare” due colorazioni (la nc 15 e la nc 25). Peccato che le avesse messe nella stessa jar e che quando sono tornata a casa dopo una sessione di shopping e una lunga camminata, i due colori fossero ormai irrimediabilmente uniti tra loro. Vabbè -.- Ad ogni modo il prodotto mi è piaciuto molto per la coprenza, ma non mia ha entusiasmata per risultato. Se ne mettevo troppo dava l’effetto “pesante” al mio contorno occhi e, inoltre, necessitava di attente cure nel lavorarlo e applicarlo. E’ un ottimo correttore, ma per il momento non ho gridato la parola “amore” e non sono corsa in negozio ad acquistarlo.

– Carrefour discount dischetti levatrucco; immancabili nelle foto dei miei prodotti terminati!

Ecco tutti i prodotti che sono riuscita a terminare nel mese di marzo; non sono molti, ma sono comunque soddisfatta, soprattutto per la dipartita della matita occhi Essence. E voi, cosa avete terminato di bello? Avete provato qualcosa dei prodotti che vi ho mostrato?

Al prossimo mese e buon inizio settimana a tutti!

 

SAM_1845

I prodotti bye bye di Sara e Monique #13

Buongiorno a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento con i prodotti terminati del mese di febbraio. Come di consueto, il post è in collaborazione con la dolcissima Sara del blog  Le Divagazioni di una Fatina Arancione.

Cosa avremo finito di bello nell’arco dello scorso mese? Scopriamolo insieme!

SAM_1843

Franck Provost Mousse Expert Ricci; non c’è niente da fare, io adoro questa spuma per capelli ricci e la ricompro sempre. Per i miei capelli è perfetta: non appesantisce, definisce, lascia i capelli morbidi e (in offerta) costa poco. Per tutti i dettagli vi rimando alla review. Ovviamente l’ho già ricomprata!

Lycia strisce depilatorie delicate touch; compro sempre queste strisce depilatorie perchè credo che, tra quelle disponibili nei supermercati, siano le più efficaci e le più delicate. Ne ho provate molte, comprese quelle della Veet, ma alla fine torno sempre da loro. Ovviamente le ho già ricomprate 😉

Shaka salviettine multiuso al cioccolato; non riesco a farmene una ragione, sono terminate. E io ora sono triste. Le avevo prese alla cassa per rientrare nel budget del coupon di dicembre della Vodafone (la spesa, infatti, non poteva essere inferiore ai 7 €) arraffando il primo pacchetto che mi era capitato tra le mani. Poi le avevo messe in borsa per pulirmi on the go e per rimuovere gli swatches dopo le incursioni da Kiko o Sephora. Ebbene, mi sono innamorata della loro profumazione! *.* Sembrava di avere davanti un tazza fumante di cioccolata calda al latte…semplicemente deliziose. Non sono propriamente economiche (10 salviette a 99 centesimi), ma credo che le riacquisterò solo per il profumo inebriante.

Carrefour papier toilette; queste salviette compaiono ogni mese nei miei post, in quanto le uso al lavoro e ne consumo almeno un pacchetto al mese. Le ricompro in modo costante e sicuramente saranno presenti anche il prossimo mese.

SAM_1845

Labello Fruity Shine alla fragola; avete già visto questo prodotto *qui* nella review e *qui* nella mia sfida allo smaltimento. Prima che un coro di ragazze dedite al bio si alzi contro di me, ci tengo a precisare che non lo usavo come idratante, ma come “vezzo” cosmetico. Al pari di un gloss, lo applicavo sulle labbra per renderle lucide e leggermente colorate. Adoro questi prodotti perchè mi permettono di essere curata, ma non mi obbligano ad avere uno specchio davanti per applicarli. Insomma, univa l’effetto del gloss alla praticità del burrocacao in stick. Nello specifico, però, questo era piuttosto vecchio e necessitava di essere terminato; ultimamente si era sciolto e aveva sporcato di rosso tutto il tubetto. L’ho già sostituito con un prodotto analogo.

Bottega Verde, crema viso alle mandorle dolci; vi ho recensito da pochissimo questo prodotto, dunque non mi dilungo più di tanto, ma vi rimando al blog post dello scorso giorno.

Eucerin Gel Doccia; utilizzo questo bagnoschiuma nei momenti di forte stress, quando la mia pelle reagisce con una fastidiosa psoriasi sui gomiti. E’ un detergente estremamente delicato ed idratante, ma al contempo efficace. Spesso, inoltre, lo trovo in offerta nella mia parafarmacia di fiducia a 3,99 €. Ovviamente l’ho già ricomprato 😉

Vichy Sensitiv anti-transpirant 48hho avuto un rapporto di amore e odio con questo deodorante. All’inizio mi piaceva, poi faceva poco effetto, poi ha cominciato a piacermi nuovamente. Credo di essere io ad avere qualche problema di ascelle e ad abituarmi a qualsiasi deodorante dopo qualche mese di utilizzo. Al momento, quindi, ho scelto di non ricomprarlo, credo di aver bisogno di una pausa da lui.

Colgate Pro Sensitive; non vi mostro mai i dentifrici che termino, ma di questo devo assolutamente parlarvi. Possiedo una decina di queste mini-taglie perchè (per un certo periodo) lo regalavano acquistando uno spazzolino Colgate. Così avevo deciso di conservarlo con cura, per poterlo utilizzare al lavoro (dove uso spazzolini e dentifrici formato viaggio). Ebbene, aveva un gusto terribile…secondo me sapeva di pesce bollito! -.- Volete mettere la gioia di lavarvi i denti con un dentifricio dal gusto pessimo? Ora mi chiedo come farò a terminare tutte le altre minitaglie che ho…

Bene, questi erano i miei prodotti terminati nel mese di febbraio. Abbiamo qualche prodotto in comune?

Ora corro a leggere il post della mia amica Fatina…venite con me? 😉