Archivio tag: spf

20140817_174401

Un mese in 5 punti!

Buongiorno a tutte fanciulle!

Con un incredibile ritardo rispetto a Valeria, mia compagna di avventura nonchè ideatrice del post, del blog L’eleganza del riccio, finalmente pubblico i miei 5 punti del mese di agosto. Quasi non mi sono accorta che l’estate sia finita…anzi, mi correggo, che non sia mai arrivata. Qui al Nord non abbiamo avuto un agosto poi così caldo…ma ormai è una storia trita e ritrita, quindi mi accingo ad elencarvi i miei cinque elementi caratterizzati del mese appena trascorso.

  • Bare Minerals ready spf 20, in R170

20130703_193142

Per tutto il mese di agosto lui è stato il mio fondotinta. Quando il sole non era così presente, il suo spf era già sufficiente a proteggere il mio viso. Quando, invece, era necessario (anche in città) mettere la protezione solare, sopra applicavo sempre questo fondo; coprente, opacizzante, a lunga durata, senza dubbio è stato mio fedele compagno per tutto il mese (e data ancora l’incredibile quantità di prodotto, credo lo sarà per tutte le prossime estati della mia vita!).

  • Mi-pac zaino zebrato

10612886_366489443505464_2052366850015998344_n

Ecco l’accessorio più fashion della mia estate! Quest’anno non ho fatto delle vere e proprie vacanze, ma molte gite in giro per il Piemonte con lo zaino in spalla. E volete mettere l’impatto fashion del mio zainetto zebrato? 😛 L’avevo acquistato in saldo su Amazon sfruttando un buono Ipsos (l’avevo quindi pagato una sciocchezza, contando i 10 € omaggio), mentre ora vedo che il prezzo è di ben 32 €. Per il prezzo che (non)era costato a me sicuramente lo consiglio, mentre a prezzo pieno statene ben lontane! Non ha una qualità così elevata (niente a che vedere con uno zaino Eastpack, ecco) e la stoffa è davvero rigida. Se vi va date un’occhiata anche alle altre fantasie: sono una più bella dell’altra!

  • Paesaggi del Monferrato

20140817_174401

Il luogo del mese è senza dubbio il Monferrato (provincia di Asti). Durante agosto ho avuto modo di visitare questa zona e sono rimasta affascinata dai panorami mozzafiato!

  • Alta Fedeltà, Nick Hornby

ALTA F

Ecco la mia lettura più significativa di agosto. E’ già il secondo romanzo dell’autore che leggo (a gennaio avevo letto Non Buttiamoci Giù; semplicemente meraviglioso!) e che apprezzo. Ironico, divertente, irriverente e provocatorio, non posso che consigliarvi questa lettura!

  • Terme Torino

buffet-e-aperitivo

 

La mia giornata alle Terme Torino è stata senza dubbio l’avvenimento del mese. I 40 € meglio spesi della mia vita! Una giornata intera trascorsa tra idromassaggi, maschere viso e capelli, docce cromatiche e a temperatura variabile, sauna, bagno turco, aperitivo e coccole. Consiglio questa esperienza a chiunque abbia voglia di rilassarsi e concedersi una giornata appagante!

Ecco, dunque, il mio mese di agosto molto sintetizzato! E voi, cosa avete fatto di bello?

Ora corro a leggere l’articolo della mia amica blogger, venite con me? 😉

Un bacione!

 

20130807_180853

Top e flop di luglio!

In ritardo di qualche giorno, eccomi qui con l’articolo sui prodotti promossi e bocciati del mese appena giunto al termine.

Questo mese la selezione di prodotti che vi mostrerò sarà un po’ misera, un po’ perchè il caldo ha colpito anche me e ha ridotto al minimo la mia voglia di truccarmi, un po’ perchè sto ancora lottando con la congiuntivite e ho potuto truccare poco gli occhi. Ma bando alle ciance vi mostro subito il mio solo e unico bocciato del mese:

Pennello numero 43 Sephora Professional; stando alla descrizione di questo pennello, secondo Sephora, dovrebbe servire per stendere il bronzer, ma è a tutti gli effetti un flat. Io l’ho acquistato insieme al fondotinta in polvere della Bare Minerals sotto consiglio della commessa, e mai mi sono pentita così tanto di averle dato ascolto. Il pennello costa 19 € (uno sproposito, fortuna che avevo sfruttato uno sconto! Magra consolazione però) e perde setole a volontà. Dopo un mese e mezzo di utilizzo ha leggermente diminuito le perdite di peli, ma è pur sempre inconcepibile che un pennello di tale prezzo costringa a perdere tempo al mattino per togliere ogni singolo peletto incastrato sul viso insieme al fondotinta. Per di più è ispido e punge…Bocciatissimo!

20130704_161819

 

 

 

 

 

 

Gli altri prodotti, invece, sono tutti promossi 😉

20130807_180853

– Latte solare spf 30 L’Amande; ho scritto da poco la recensione di questo prodotto che è stato mio fedele compagno nelle calde e soleggiate giornate di luglio;

–  Shampoo Yves Rocher Reparacion; anche su questo prodotto non vi tedio più di tanto in quanto ho fatto già la recensione qui sul blog, ma è un prodotto che mi sta piacendo molto, anche in considerazione del suo prezzo ultra economico e la sua formula senza siliconi…Promosso 😉

– Catrice Sun Glow terra numero 20 Deep Bronze; è la terra economica dal colore più freddo che abbia mai provato, quindi la sto usando con soddisfazione per il contouring. Niente a che vedere con la sua cuginetta della Essence che è così aranciata da fare invidia ad una zucca! Per lo più è della giusta tonalità per la mia pelle chiara: scolpisce bene il viso, senza fare macchia. Costo circa 5 €…promossa! 🙂

– Fondotinta Ready Bare Minerals; anche su questo prodotto non mi dilungo più di tanto in quanto ve ne ho parlato qui e qui e mi sta piacendo molto. E’ stato il re indiscusso della mia base nel mese di luglio!

Bene fanciulle, per questo mese è tutto…questi sono i prodotti che mi hanno colpito in positivo e negativo; e voi, cosa avete amato e cosa avete odiato a luglio?

SAM_1292

L’amande Enfant, latte solare protezione alta spf 30

Buonasera a tutte ragazze!

Quest’anno purtroppo le mie vacanze saranno “mordi e fuggi”, con qualche giornata in montagna o al lago, ma sempre nei dintorni di Torino.

Anche in questi casi, però, non può mancare la protezione solare per una mozzarellina come me; ne sto testando una che ho comprato da poco de La Roche Posay (ma non sono ancora pronta per una recensione! 😉 ) mentre ho un’opinione ben collaudata di quella che voglio recensire oggi, in quanto il flacone è quasi terminato.

Si tratta del Latte solare protezione alta con spf 30 de L’Amande Enfant. Preciso innanzi tutto che per la mia pelle questa protezione è tutt’altro che alta; infatti l’ho usata molto negli scorsi mesi quando il sole non era ancora così “aggressivo” e la sto terminando (purtroppo 🙁 ) in questi giorni di camminate sotto il sole della città (per evitare l’eritema sulle braccia).

SAM_1292

Mi trovo veramente bene con questo prodotto e credo proprio che il prossimo anno lo ricomprerò: la consistenza è ottima, la crema si stende in un battibaleno. Sarà che è studiata per i bimbi (e con loro bisogna essere rapidi!), ma non necessita di massaggi intensi per farla assorbire.

L’efficacia è comprovata da una pelle chiara come la mia: pur essendo solamente una protezione 30, mi ha impedito diverse volte di scottarmi o ha evitato la comparsa di eritemi. L’ho utilizzata anche per una giornata intera sul lago Maggiore, quando non avevo ancora acquistato la protezione 50: ovviamente la applicavo ogni ora in strato abbondante, ma l’effetto anti-scottatura è stato combattuto perfettamente.

La profumazione è assente, quindi non aspettatevi quella tipica dei prodotti per l’infanzia 😉

Il prezzo è nella normalità di questo genere di prodotti: intorno ai 15 €

Il lato negativo è il PAO, di soli 6 mesi, molto meno rispetto ai 12 mesi tipici delle creme solari.

Sulla confezione c’è scritto che il prodotto è:

– testato dermatologicamente

– senza coloranti

– senza parabeni

– resistente all’acqua (ma preferisco sempre riapplicarlo dopo il bagno)

– senza profumo

SAM_1297

Il flacone contiene 200 ml di prodotto ed è fatto in Italia, ad Albisola. I filtri sono UVA e UVB e la crema contiene olio di mandorle dolci e vitamina E.

Vi metto una foto dell’INCI preso da un campioncino della stessa crema (me l’hanno dato in erboristeria) in quanto ho gettato la scatola in cui era riportato.

SAM_1298

In conclusione mi sento di consigliarvi questa protezione solare…se ha funzionato con me, allora merita una chance 😉 Io la ricomprerò sicuramente il prossimo anno (quest’anno cercherò di finire la protezione 50 già aperta!).

Ciao e buon sole a tutte! 😀

20130703_193142

Primo mese di utilizzo: fondotinta Bare Minerals Ready spf 20

Vi avevo fatto vedere qui il mio acquisto impulsivo/compulsivo del Fondotinta Bare Minerals Ready (compatto) con spf 20, approfittando di uno sconto da Sephora.

Ebbene, ormai è circa un mese che lo utilizzo e posso darvi qualche impressione…io ho bisogno di tempo per capire realmente un prodotto, quindi questa non sarà una review definitiva, ma un’elenco delle mie impressioni dopo quasi 30 giorni in sua compagnia 😉

20130703_193034

Partirei con l’elenco dei pregi:

– è comodo, compatto…non c’è bisogno di versare il prodotto nel tappo come invece è necessario per i fondotinta in polvere libera;

– è coprente, anzi…coprentissimo! Si avvicina molto al fondotinta Buff’d 😉

– contiene ben 14 grammi di prodotto: tantissimo. A distanza di un mese non ho nemmeno scalfito la cialda!

–  la colorazione (R170, sottotono neutro) è perfetta per me. Ed inoltre, altro punto a suo favore, il poter visionare in negozio i tester rende più facile la scelta del tono giusto 😉

– non è polveroso e non noto una dispersione di polvere sulla confezione;

– bellissima confezione con uno specchio bello grande;

– è acquistabile in negozio e non solo on-line;

– mi dura sulla pelle tutto il giorno e riesce a contrastare perfettamente la lucidità del viso (che per me è inevitabile mettendo tutti i giorni, sotto il fondotinta, una protezione solare con spf 50+); quando lo metto rimango opaca sul naso per almeno 6 ore (senza applicare la cipria dopo il fondo)!

– ha un spf 20…ottimo direi 😉

20130703_193142

 

E ora veniamo ai suoi difetti…

– innanzi tutto il costo: 28,90… però in questi giorni c’è lo sconto del 20% da Sephora, quindi si può risparmiare un po’;

– essendo un fondotinta coprente, si vede…soprattutto sul naso, tutti si accorgeranno che avete il fondotinta, mentre sul resto del viso, lavorandolo un po’ col pennello, si fonde meglio con l’incarnato (probabilmente devo ancora trovare il pennello giusto per lavorarlo sul naso);

– contiene Boron Nitride e potrebbe causare allergia o fastidio a pelli sensibili (io non ho rilevato questo inconveniente fortunatamente!).

20130703_193236

Secondo me l’applicazione migliore è con un pennello Flat Top, esattamente come consigliano le commesse, ma state lontane da quello che vi suggeriscono loro, il numero 43 di Sephora, perchè è un pennello che non vale ciò che costa. Ma questa è un’altra review, quindi dovrete aspettare il prossimo capitolo! 😉

In definitiva sono soddisfatta di questo acquisto, mi sta piacendo molto, anche se è presto per dichiarargli amore…è meno di un mese che stiamo insieme 😉

Qui potete ascoltare le mie impressioni su You Tube!

Buona serata a tutte!

SAM_1288

Avène – tres haute protection, crema solare viso spf 50

Nuovo giorno, nuovo articolo!

So che il tempo non è favorevole a questo argomento (qui piove e fa freddo, sembra autunno!), ma vorrei parlarvi di questo prodotto che utilizzo con soddisfazione da ormai più di un anno. Ogni volta che il tubetto si avvicina alla scadenza o al termine, subito ne compro uno nuovo di riserva.

Parlo della Crema solare per il viso spf 50+ all’acqua termale Avène per pelli sensibili e secche. So che c’è anche un’emulsione praticamente identica, ma destinata alle pelli sensibili e miste.

Questo è subito un punto a favore di questa crema: non è detto che tutte le pelli sensibili siano secche; e quelle miste possono così avere il prodotto solare a loro dedicato. Non nascondo che il prossimo tubetto che comprerò sarà proprio l’emulsione, per poterla provare.

Io uso molto le creme solari sul viso, anche in città; soffro infatti di couperose, allergie cutanee e un principio di rosacea (un po’ sfigata, lo so 🙁 ) e devo proteggere al massimo la mia pelle, tanto che questi flaconi non raggiungono mai la data di scadenza, ma li finisco sempre prima 😉

Nello specifico il PAO di questo prodotto è di 12 mesi e io l’avevo aperto a fine settembre 2012, durante le mie vacanze estive, quindi ho ancora un paio di mesi abbondanti di utilizzo 😉

Il prodotto si presenta come una crema bianca corposa che inizialmente “sbianca” un pochino, ma basta un massaggio di pochi minuti e subito scompare dalla pelle senza lasciare sensazioni unte o appiccicose. E’ un’ottima base trucco (tenete conto che io la applico tutti i giorni, maltempo permettendo 😉 ) e non appesantisce affatto la pelle. Certo, dopo qualche ora fa lucidare un po’ la classica zona T (ma sono di aiuto le cartine sebo assorbenti della Essence di cui vi parlerò prossimamente), ma nulla di esagerato…nessun effetto cotoletta insomma 😀

Da quando utilizzo questo prodotto solare sul viso non ho più avuto il minimo rossore o eritema dovuto al sole: protegge efficacemente dai raggi UVB e UVA. In base alla confezione questa crema dovrebbe essere anche resistente all’acqua, ma ammetto di averla sempre riapplicata dopo ogni bagno (quando ero al mare ovviamente 😉 ).

La confezione a pompetta è molto igienica e pratica da portare in borsa (nei giorni di solleone io la riapplico anche in città ogni 2-3 ore), anche se il tappo trasparente tende ad aprirsi purtroppo. Piccolo inconveniente: se non utilizzate la crema per qualche giorno la pompetta si intaserà e la crema uscirà a fatica!

La profumazione è assente, anche se la crema ha un odore di “pomata”, non so come spiegarmi 😀 Nulla di fastidioso comunque, nemmeno per un naso sensibile come il mio!

Il prezzo è alto, circa 18 €, ma devo ammettere che in farmacia i prezzi dei solari sono tutti simili.

Io sono sempre abbastanza attenta al discorso ingredienti, ma con i solari faccio delle eccezioni: a causa delle mie problematiche e della mia pelle sensibilissima, preferisco orientarmi su filtri chimici ad alta efficacia 😉

SAM_1291

clicca per ingrandire la lista degli ingredienti ;-)

Spero di esservi stata utile e di avervi convintiSAM_1288SAM_1289SAM_1290SAM_1296 all’acquisto di questa fantastica crema solare per il viso!

Ciao!