Archivio tag: strucco

20140608_175009

Mi strucco con le salviette bimbi, sì o no? Mustela 0% profumo – review

Buongiorno a tutte fanciulle!

La review di oggi sarà un po’ particolare e riguarderà un prodotto utilizzato in modo differente rispetto al suo scopo.

Ultimamente gira sul web (su You Tube in particolare) la pratica di utilizzare le salviette per bimbi per struccarsi il viso. Sicuramente vi starete chiedendo il perchè di questa cosa, quando in ogni supermercato ci sono innumerevoli marche di salviettine mirate espressamente allo struccaggio.

Il motivo è semplice: le confezioni dedicate ai bimbi contengono un numero maggiore di salviette (in genere sopra i 60) ad un prezzo contenuto.

Curiosa come sono, non potevo esimermi dallo sperimentare questa nuova moda e mi sono procurata un pacchetto di salviettine per il sedere…ehm, il viso.

Per correttezza, inoltre, chiarisco di aver deciso di scrivere questa recensione dopo averne letta una simile (sempre salviette bimbi, seppur di differente marca, ad uso di struccante) sul blog Le Chat Noir. Dunque, vi consiglio di andare a leggere anche la sua esperienza per aver un quadro completo di questo nuovo metodo di strucco 😉

20140608_175009

La mia scelta è ricaduta sulle salviette Mustela senza profumo per pochi e fondamentali motivi:

– economiche. Solo 1,99 € per 70 salviette (accaparrate nella farmacia di fiducia!)

– senza profumo. A volte le fragranze molto intense mi nauseano, soprattutto sul viso.

– dotate di sportellino in plastica per chiudere il pacchetto.

Piccola premessa: io non uso spesso le salviettine sul viso. Preferisco sicuramente uno struccante occhi (qui e qui due che ho provato) e un latte detergente (qui il mio holy grail). Ci sono volte, però, in cui vado terribilmente di fretta e non ho voglia di rispettare tutti i passaggi, nonchè occasioni in cui rimuovo il trucco del mattino (sommariamente) per procedere al trucco della sera. In questi casi trovo utilissime le salviette!

La mia esperienza con queste salviette dedicate al cambio dei bimbi non è stata particolarmente positiva; le ho trovate poco “bagnate” e quindi poco efficaci nella rimozione del make-up.

Se la cavano tutto sommato bene con una base viso molto leggera (fondotinta in polvere e blush), ma cominciano a vacillare di fronte ad un fondo liquido siliconico. Per non parlare delle enormi dificoltà che ho riscontrato utilizzandole per rimuovere il trucco occhi! E’ necessario sfregare parecchio (sigh, sob), per ottenere risultati appena soddisfacenti.

Inumidendole leggermente con acqua tiepida aumentano il loro potere pulente, ma comunque non sono in grado di eliminare alla perfezione uno smoky o un trucco carico.

In definitiva boccio senza riserva le salviette Mustela per rimuovere il make-up, ma ovviamente non posso esprimermi circa al loro utilizzo canonico, sui sederini dei bimbi 🙂

Sperimenterò in futuro altre marche di salviette bimbi per rimuovere il trucco e vi terrò aggiornate sulle prestazioni migliori in termini di efficacia/prezzo. Perchè a volte poter risparmiare è cosa gradita a tutte 😉

20140608_172519

20130803_171427

Latte detergente Mustela…una coccola anche per le fanciulle cresciute ;-)

Ciao a tutte ragazze!

Oggi vorrei parlarvi di uno dei miei prodotto preferiti in assoluto, il Lait de toilette Mustela.

20130803_171427

Ma non fraintendetemi, questa review non è rivolta alle mamme e ai loro bellissimi bimbi, bensì alle makeup-addict e a tutte quelle ragazze che amano struccarsi in pochissimo tempo. Alzi la mano che non ha mai detto o pensato: “Che palle, devo ancora struccarmi!” Ebbene, oggi vi propongo la soluzione per rendere il momento della giornata dedicata alla pulizia del viso una vera coccola.

Da un anno ormai utilizzo con soddisfazione questo prodotto (destinato in realtà ai neonati) per rimuovere il trucco dal mio viso; io ho sempre amato alla follia i latti detergenti (avevo soltanto 15 anni quando cominciai ad utilizzarlo tutti i giorni in modo costante), ma ne ho sempre cercato uno che fosse realmente efficace e che rimuovesse già alla prima passata tutto il trucco, senza lasciare più alcun residuo sul dischetto del tonico. Ebbene, grazie al latte detergente Mustela ho raggiunto la pace dei sensi.

La consistenza è molto densa, ma non appena applicherete il prodotto sul viso questo si fonderà perfettamente diventando molto più liquido. E’, inoltre, molto facile da spargere (io mi servo dei polpastrelli 😉 ) e ha un profumino da bimbi davvero delizioso.

Ma, cosa assai più importante: rimuove alla perfezione e alla prima passata tutto il trucco che avete sul viso, senza necessità di fare ulteriori passate e lasciando perfettamente pulito il dischetto del tonico.

Io lo applico in questo modo:

– con i polpastrelli spargo il latte detergente sul viso e massaggio per qualche minuto;

– con una spugnetta in lattice morbida e umida ne rimuovo la gran parte;

– risciacquo il viso con acqua;

– spruzzo il mio tonico o l’acqua termale Avène.

In questo modo riesco a struccarmi in pochissimo tempo e in modo molto, molto delicato; la mia pelle soggetta a couperose, quindi evito di stressarla molto 🙂

Preciso, però, che non lo utilizzo sugli occhi, dove preferisco l’acqua micellare Bioderma o  uno struccante bifasico (se ho un trucco waterproof). Inoltre, uso il latte detergente Mustela soltanto alla sera per struccarmi e preferisco utilizzare un prodotto differente al mattino 😉 Ma questo solo per mie fisime personali, mi piace alternare i prodotti nell’arco della giornata, sono strana, lo so 😛

Questo prodotto lo trovate in tutte le farmacie e le parafarmacie nel reparto per l’infanzia; il costo è nella media, il flacone da 200 ml costa 9 €, mentre quello da 500 ml (che dura tantissimo!) circa 17 euro. Tale formato, inoltre, è molto comodo per la presenza di una pompetta dosatrice…peccato però che il flacone sia troppo alto e non ci stia nel mio mobile del bagno, quindi in genere lo travaso in contenitori più piccoli 😉

Per chi fosse interessata pubblico anche una foto dell’inci; credo di aver letto che non sia male, ma non sono esperta in questo campo…quindi vi invito a consultare, nel caso, il Biodizionario 😉

20130803_171441

Ciao a tutte fanciulle e buono strucco!

 

20130615_095929

Strucchiamoci con l’acqua!

Per la serie “ti piace vincere facile”, oggi farò la recensione di un prodotto famossissimo sul web, l’acqua micellare Bioderma Sensibio.

20130615_095929

Ho scoperto quest’acqua micellare ormai un anno fa, in seguito ad una brutta congiuntivite (che per altro ho di nuovo 🙁 ), quando i miei occhi non sopportavano nulla di grasso o oleoso…si annebbiavano, si arrossavano e lacrimavano tantissimo.

Con questo prodotto è stato subito amore “a prima vista”, i miei occhi hanno gradito fin da subito il suo utilizzo. Il pregio di quest’acqua, infatti, è che non è per nulla unta, ma molto fresca e delicata, adatta a tutti gli occhi sensibili.

Io la uso per struccarmi esclusivamente gli occhi e mi ci trovo benissimo: mi è sufficiente appoggiare un dischetto di cotone imbevuto di prodotto sull’occhio, attendere qualche secondo e rimuovere il tutto con movimenti molto delicati. Io, per abitudine, non utilizzo mascara waterproof, ma posso assicurarvi che rimuove alla perfezione quelli normali. E’, inoltre, perfettamente in grado di eliminarmi perfino gli ombretti Soul Color di Astra che, come saprete, non vanno via nemmeno con le cannonate! 🙂

Il prezzo secondo me è perfettamente accessibile e proporzionato alla qualità: io pago 13,90 € un bottiglione da 500 ml che, utilizzato solo sugli occhi, mi dura veramente tanto!

Dunque non posso che consigliarvi questa acqua micellare e affiancarmi a tutte le blogger entusiaste di questo prodotto 😉

20130615_095959

Ciao a tutte!