Archivio tag: tigotà

20140801_085805

I prodotti Bye Bye di Sara e Monique #6

Buongiorno a tutte fanciulle e benvenute ad un nuovo appuntamento con il post sui prodotti terminati!

Come di consuetudine, questo articolo sarà in collaborazione con la dolcissima Sara del blog Le Divagazioni di una Fatina Arancione, alla quale mando un bacio enorme e le auguro buone vacanze perchè in questo momento lei sarà in un bellissimo posto di villeggiatura 😉

Ma veniamo a noi, ovvero ai prodotti che ho terminato nel corso del mese. Non sono molti, ma è fisiologico: certi mesi si smaltisce di più e certi altri meno 😉

20140801_085805

– Acqua termale Avene da 350 ml; mega boccione acquistato in offerta l’estate scorsa. Io la utilizzo al posto del tonico, ma vi rimando alla review per tutti i dettagli.

– Lycia salviettine intime protezione lenitiva; anche di queste esiste già una recensione sul mio blog, in quanto è un prodotto che finisco e riacquisto spesso. La confezione contiene ben 12 salviette che io tengo in borsa per pulirmi le mani, il viso o (perchè no) per un’igiene intima di emergenza. Le ho già ricomprate 😉

– Bioderma Sensibio AR Soin Anti-Rougeurs; anche di questa crema vi ho parlato recentemente in un post. Confermo quanto già scritto in quell’occasione: è un’ottima base trucco che si assorbe facilmente, ma in inverno è poco idratante. Ne ho già riacquistata un’altra confezione per utilizzarla in questo periodo estivo, mentre per l’inverno credo che mi orienterò su altro.

– Clinique All about eyes; minitaglia trovata in un cofanetto. Questo contorno occhi mi è piaciuto così tanto che, approfittando di un 20% da Sephora, ne ho acquistato un altro. Idrata bene il mio contorno occhi, senza lasciarmelo troppo unto o appesantito. Al momento sto cercando di terminare altro, ma poi sicuramente tornerò a lui. Sono curiosa anche di provare la versione rich, della quale ho letto meraviglie, ma ho il terrore che sia troppo pesante. Se qualcuna li ha provati entrambi saprebbe consigliarmi? 😉

– Lime per unghie in cartone Tigotà; ho profondamente odiato questa confezione di lime. Costano poco, ma valgono ancora meno! Già con l’utilizzo sulle unghie di una sola mano la superficie perde la sua abrasività, tanto che (per la seconda mano) ero costretta a ricercare gli angoli intonsi della lima, con notevole spreco di tempo. Niente, non ho ancora trovato pace con le lime per unghie e non ne ho trovata ancora una che mi soddisfi davvero!

20140801_085904

– Cicaplast Levre La Roche Posay; non mi dilungherò molto, in quanto vi avevo già parlato anche di questo prodotto. Confermo e sottoscrivo quanto già detto!

– Avene antirougeurs jour emulsione hydratante spf 20; avevo acquistato questa crema a gennaio, per usarla quotidianamente al mattino per proteggere la mia pelle dai raggi solari. La crema era molto liquida e dal colore verde (che contrasta otticamente i rossori); non so dirvi se mi sia piaciuta o meno (tanto che non ne ho scritto la review!), ma credo proprio che non la riacquisterò.

Ecco, questi sono i prodotti che ho terminato a luglio. E voi, cosa avete finito di bello? Mi raccomando, come sempre aspetto i vostri commenti 😉

Un bacione!!

20130722_094009

Le mie acque profumate per il corpo economiche!

Buon lunedì a tutti!

Oggi parliamo di acque profumate per il corpo…la tipologia di “profumo” che preferisco nella stagione calda perchè non mi opprime e mi regala una sensazione di freschezza.

Non voglio però parlare di tutte quelle fragranze definite “eau de toilette”, in quanto io le considero dei veri e propri profumi, che adoro in tutte le stagioni, meno in questa 😉

Io possiedo solo due acque per il corpo, molto economiche e differenti tra di loro

20130722_094009

La prima è della marca Fruttini al Lyche e Vanilla; l’ho acquistata in saldo presso una profumeria I Limoni e l’ho pagata 2 €. Questa acqua per il corpo in realtà contiene alchool al secondo posto dell’inci (quindi è sconsigliata sotto il sole 😉 ) e ha una profumazione molto dolce. Non sento un’odore preponderante di vaniglia, ma diciamo che la nota dolce quasi stucchevole all’inizio si sente molto. E’ comunque un’acqua e questo forte profumo sparirà presto per lasciare soltanto qualche vago sentore sui vestiti.

20130722_094118

Inci acqua profumata Fruttini

Purtroppo quando l’ho acquistata il tester non c’era e sono stata spinta dal prezzo irrisorio. Per quel che costa non mi dispiace, la profumazione è piacevole e dura anche abbastanza (certo, non paragoniamola a marche blasonate!), circa due/tre ore.

Contiene 125 ml di prodotto con pao di 12 mesi.

La seconda che possiedo è L’acqua Corpo profumata idratante senza alchool Ttes’sence al Tiarè; l’ho acquistata da Tigotà e l’ho pagata 1,99 €. Io ADORO le profumazioni Monoi e Tiarè, quindi a questo prezzo non potevo farmela scappare! Senza alchool, poi, già pensavo di aver scoperto l’acqua calda: economica, delicata e dalla fragranza perfetta. Se non fosse che quest’acqua vi avvolgerà dalle inebrianti noti del Tiarè per circa un nano-secondo; non appena avrete chiuso gli occhi appagate dal profumo paradisiaco, ecco lui sarà già scomparso.

20130722_094032

Inci acqua profumata ttes’sence

L’effetto idratante, invece, non l’ho riscontrato, cioè non ha fatto la differenza da quel punto di vista.

La utilizzo ugualmente perchè quei due miseri secondi di profumo mi mandano in brodo di giuggiole, e poi perchè è rinfrescante e piacevole da spruzzare senza ritegno sul corpo, sapendo che non contiene alchol e che (pur abusandone) non lascerò scie invadenti. Quando sono accaldata, poi, mi rinfresca e mi da (seppur per pochi minuti) la sensazione di pelle profumata. La confezione contiene 100 ml di prodotto con un pao di 6 mesi.

Tirando le somme, dunque, sono due prodotti diversissimi tra loro: la prima è praticamente un profumo alcolico molto leggero, la seconda è quasi un’acqua rinfrescante.

E voi, quali acque profumate utilizzate in questo periodo? Ne avete una alla fragranza Monoi da consigliarmi?

Buona serata a tutte!