20131112_112034

Uso consapevole dei miei trucchi #2 – Cosa ho usato di più in settimana?

Eccoci qui fanciulle, con il secondo appuntamento dell’ Uso consapevole dei miei trucchi!

Per chi non conoscesse ancora questa rubrica vi linko QUI il mio primo episodio e preciso che si tratta di un progetto che unisce varie bloggers e youtubers ideato per aiutarci ad utilizzare, durante la settimana, tutti quei prodotti make-up che abbiamo relegato in un cassetto o perchè vicini alla loro fine cosmetica, oppure perchè non propriamente amati.

Prima di iniziare col mostrarvi i miei prodotti più utilizzati ci tengo a citare le mie compagne di viaggio:

Sara del blog Le divagazioni di una fatina arancione,

Alessia del blog Shopping a tutto tondo

Alessia del blog Vis à Vis,

Elisa del blog Glamourcoma,

Elisa del blog My magic wonderland,

Milena del blog EmmeMe: Make up& beauty,

Patty del blog Pink Lipstick,

Selli del blog A Cosmetic Pie,

 Sofia del blog Natural Chic,

Elle del blog Make up Milkshake,

Federica del blog La favola Russa

e da questa settimana diamo il benvenuto anche ad Alice del blog Make up non solo!

20131112_111515

Per la mia base viso questa settimana non ci sono state novità; ho continuato ad utilizzare il fondotinta Avene Couvrance compatto oil free tonalità 01 Porcelaine che continua a piacermi molto (questa volta vedete la foto della confezione aperta con una setola del pennello incastrata nel contenuto 🙁 ) in quanto copre benissimo i miei rossori senza appesantirmi la pelle e, inoltre, mi offre un spf 30 perfettamente adatto al sole autunnale. Il correttore per le occhiaie è sempre lui, il mio adorato Full Coverage Kiko tonalità 03 e la cipria (che ancora non si decide a terminare, ormai ho la certezza matematica che nella notte si rigenera) Hollywood di Neve Cosmetics (click qui!)Infine, ultimo tocco alle mie gote con il Blush H&M numero 18 (qui la recensione).

20131112_112034

Sugli occhi, questa settimana, oltre all’onnipresente Urban Decay Primer Potion (senza il quale il mio trucco durerebbe appena il tempo di un respiro) ho rispolverato la mia adoratissima palette Sleek Au Naturel. In particolare ho utilizzato su tutta la palpebra mobile il colore Taupe (l’ultimo a destra della prima fila in alto) che però del tortora ha ben poco: è un beige chiaro e molto luminoso. Per intensificare la rima superiore delle ciglia ho applicato il nero opaco della palette (che, per inciso, *ADOVVVO*! Lo amo alla follia, è il nero perfetto: opaco, molto scrivente e duraturo) oppure la matita marrone Lancome, Le Crayon Khol, che invece DETESTO  e non vedo l’ora di finire. Scrive poco, resiste ancora meno e si sgretola sotto l’occhio creandomi un alone marroncino proprio sulle occhiaie; peccato che è una matita lunghissima (da nuova credo sia lunga quanto due matite) e che non riuscirò mai a finire! Infine, ultimo tocco, il Mascara Essence Get Big! Lashes Volume Boost (qui la review).

Per le labbra, invece, solito tocco leggermente lucido regalato dal Labello Fruity Shine 😉

20130813_093023

Bene fanciulle, anche per questa settimana è tutto! Io vi lascio i link ai post delle mie comagne di avventura, mi raccomando…andate a leggerli tutti 😉

Elisa, Alessia, Sara, Alessia, Patty, Sofia, Selli, Elle, Elisa, Milena, Federica

Infine, vi riporto un trafiletto di Glamourcoma riguardo tutte le blogger interessate a partecipare a questo progetto:

IMPORTANTE chi vuole collaborare in questo post dovrebbe mandare una mail a: [email protected] perchèiniziamo ad essere in tante e cosi Elisa tiene tutto sottocchio grazie!! (alle altre partecipanti chiedo cortesemente di inserire questo trafiletto nel post) Grazie mille

26 pensieri su “Uso consapevole dei miei trucchi #2 – Cosa ho usato di più in settimana?

  1. Alessia

    Ciao Monique,
    piccolo consiglio che ti do cambia burrocacao perchè quello è paraffina pura disidrata le labbra e ti costringere a riapplicarlo in continuazione.
    Per il resto si sono della tua stessa filosofia fin quando la base non finisce non si cambia. Baci buona serata Alex

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      Grazie mille del consiglio, anche se non sono così attenta agli ingredienti…se mi piace la resa lo utilizzo ugualmente 🙂
      Eh già…la base rimane uguale fino alla fine dei suoi giorni cosmetici 😛
      Un bacione!

  2. Federica | La favola russa

    Stavo per darti lo stesso consiglio di Alessia: cambia burrocacao, quello è tremendo ;__; Anche io non sono molto fissata con l’INCI ma i Labello sono tremendi, su di me seccano tantissimo.. Comunque ormai lo hai iniziato e, come da progetto, dovrai finirlo 🙂
    Anche io ho la Au Naturel, ogni tanto la rispolvero e la coccolo ahah

  3. Eva

    Ciao cara, bellissimo post. Sai che avevo anch’io Le Crayon Khol di Lancome, nera, e la odiavo per gli stessi motivi che hai descritto tu? Con quello che costa ci si aspetta sicuramente di meglio! Buona serata!

  4. elisa

    Ciao Monique,
    le palette sleek le adoro,cone ho già detto in un altro post penso di Elle.Sono palette facili da portare in valigia per un week end fuori casa e i colori sono scriventi e sfumabili.Per il prezzo che hanno sono ottime. Un bacione e alla prossima Eli

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      E’ verissimo, sono fantastiche e, soprattutto, pigmentatissime…il che le rende le mie palette preferite ^^
      Faccio però fatica a resisterne all’acquisto quando le vedo da Sephora; ho dovvuto, ad esempio, fare un incredibile sforzo su me stessa per non acquistare quella della Vintage Romance, ma mi sono ripromessa niente nuovi ombretti finchè non ne avrò terminati un po’ 😉
      Un bacione!

  5. EmmeMe

    Io sono con te per la teroria che la hollywood si rigeneri di notte, anche la mia è immortale!
    Anche io qualche settimana fa ho sfruttato la mia povera, bellissima ma accantonata au naturelle, hai ragione il nero è pazzesco peccato però che sia iper polverosissimo, non ti dico come riduce il mio lavandino (quando mi ricordo di sbattere il pennello, altrimenti la triste sorte capita alla mia faccia)!

    1. storie di ordinaria beltà Autore articolo

      Ahahah, è vero…bisogna andare molto caute col nero, altrimenti il rischio di “faccia di carbone” è alto 😀
      Io ormai ho imparato la tecnica, lo prelevo poco alla volta senza agitarci sopra troppo il pennellino e poi lo sbatto leggermente dentro la palette stessa, dove dovrebbe esserci lo sfumino 😉
      Maledette Hollywood, effettivamente ho il dubbio che siano immortali!!!
      Un bacione!

  6. Pinklipstickblog

    ciao cara!!!
    ma che bella quella palette sleek!!
    ne vengono sfornate talmente tante che non riesco ad essere aggiornata!! XD

    ti abbracciooooo
    e ti rompo anch’io le balls con il labello!!!

  7. Simona

    Davvero carinissima la palette che hai utilizzato!
    Mi associo anche io al coro: non usare più il labello, non perché io sia fissata con gli inci perché non lo sono per nulla, ma il labello non idrata le labbra per quella che è stata la mia esperienza (sempre negativa purtroppo)!

I commenti sono chiusi.